facebook twitter Feed RSS
Sabato - 22 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Di Francesco: "Domani sarà mentalmente più difficile rispetto a Stamford Bridge"

TORINO-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Paragonerei Dzeko a van Basten"
Sabato 21 ottobre 2017
il tecnico della Roma Eusebio Di Francesco ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Torino.

Quanto conta il coraggio nel suo calcio?
"Per fare una partita del genere col Chelsea, mi piace che la squadra vada dall'altra parte a recuperare il pallone. Dobbiamo migliorare alcuni meccanismi difensivi, ci sta di recuperare palla ma anche di perderla subito. L'altro rischio che si corre è che palleggiando tanto si può perdere il pallone, se ognuno di noi pensa di non sbagliare, sbagliando meno si rischia meno".

Che partita si aspetta domani?
"Difficilissima, veniamo da una partita fatta bene da cui abbiamo raccolto solo un punto, sono due persi. Troviamo una squadra vogliosa di farci male, che l'anno scorso ha vinto. Siamo arrivati tardino, sarà una partita complicatissima. Il Torino non è molto distante da noi, ha pareggiato una partita rimanendo in 10. Credo che sia un campo difficile".

Nelle partite non vinte la Roma meritava di più. La preoccupa?
"A Bergamo abbiamo vinto producendo poco. È vero che bisogna vincere le partite sporche, ma in questo ambiente non sono contenti quando succede. Ma danno morale, forza, costanza. A partire da domani, ma mi piace portare avanti un determinato tipo di atteggiamento. Dopo il secondo tempo di Napoli, che ho fatto rivedere in TV, l'atteggiamento è stato subito riportato. Non dobbiamo essere presuntuosi, ma far capire che lavorando insieme possiamo toglierci soddisfazioni".

Schick convocato?
"Non è al top della convinzione, ma è probabile che lo porterò"

Come cambia la Roma con Gonalons?
"Ci sono differenze con De Rossi. Uno ha una gamba differente, l'altro è nettamente più preparato tatticamente. Quando sono arrivato qua ho detto che volevo due titolari per ruolo, per me sono due titolari che si alterneranno. In questa partita ritenevo opportuno far giocare Gonalons, che ho visto benissimo dopo il Qarabag, per cui era stato criticato. Esistono i giocatori che sbagliano meno, non quelli che non sbagliano mai e lui ha dato una risposta importante. L'Atletico Madrid ha dato forza a quel risultato".

Con l'assenza di Manolas e fino al rientro di Emerson ha 4 mancini. In quale dei ruoli può rappresentare un'alternativa Moreno?
"Moreno potrebbe anche partire titolare, o domani o la prossima. Sta lavorando bene, veniva da un campionato dove si giocava con l'uomo e io non lo voglio. Non è escludo che possa giocare domani o col Crotone. È in partita".

Ha parlato ai giocatori per gestire il momento, per far capire che la partita di domani forse è più importante?
"Devo convincere più l'ambiente che i giocatori. Bisogna capire che ogni partita è differente, che questa volendo è più difficile. Per me lo è nettamente, dal punto di vista mentale, è la prima cosa che ho detto. Dobbiamo stare attenti ad approcciare a questa gara, in cui potremo essere un po' sporchi, ma dovremo essere bravi a restare in partita".

Come si spiega la differenza di approccio tra Napoli e Chelsea?
"Da fuori potete valutare quello che volete, ma non potete credere che abbiamo sottovalutato il Napoli. La differenza è stata nell'approccio, non nella considerazione. Questo scatta a livello mentale, si è parlato solo del Napoli, ma nel secondo tempo siamo stati più aggressivi, recuperando il doppio dei palloni, prendendo come al solito un palo e una traversa. Il secondo tempo col Napoli e i 90' col Chelsea devono essere un punto di partenza per dare continuità di prestazione".

Lei ha avuto a che fare con Batistuta, ora sta allenando Dzeko che ha fatto un po' rivedere l'attaccante argentino. I due possono essere paragonati? Che caratteristiche non avevano vicendevolmente?
"Sarei partito dalle caratteristiche, sono totalmente differenti. Bati è un giocatore che viveva in area di rigore, più potente, colpiva con grande forza. Edin ha grandi qualità tecniche, gioca con la squadra. Edin ha unito le due cose, lo porta avanti con continuità. Quello che mi è piaciuto è stata la predisposizione a giocare con la squadra, ad aggredire per tutta la gara. Le qualità che ha non gliele leva nessuno. Se lo devo paragonare per fare il titolone, lo farei con van Basten, con le dovute proporzioni - scrivetelo -, mi auguro che possa diventare vincente come lui".

L'UEFA ha aperto un provvedimento disciplinare: cosa ha sentito?
"È stata una serata splendida dal punto di vista del tifo, anche noi abbiamo trascinato i tifosi. Ho sempre detto ai ragazzi che siamo determinanti negli atteggiamenti, la squadra è sempre uscita tra gli applausi, significa che la gente apprezza quello che diamo. E questo deve essere costante. Per quanto riguarda i buu, non ho sentito assolutissimamente niente, è stato un fulmine a ciel sereno. Rüdiger è stato nel nostro spogliatoio prima e dopo. Ero molto concentrato sulla gara, io sono uno che queste cose le nota, mi danno fastidio".

La Roma non viene ancora considerata pronta per lottare per il titolo. Secondo lei questa è una squadra che può farlo?
"Non voglio dire niente, lottare per niente, voglio continuare a giocare e mettere in campo queste prestazioni. Nella vita ci vuole equilibrio e devo cercare di mantenerlo. Non significa arrendersi, grande consapevolezza, lavorare sottotraccia e dare fastidio a tutti. Bisogna portare a casa tre punti domani, è l'obiettivo primario. Il resto sono chiacchiere

Conferenza Stampa - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Ven. 21 set 2018 
TRIGORIA, domani mattina la rifinitura e la conferenza di Di Francesco
Domani sarà il giorno di vigilia di Bologna-Roma. La squadra scenderà in campo a...
SPALLETTI: "Adesso non rispondo a Totti, leggerò il libro poi casomai farò due discorsi"
Intervenuto in conferenza stampa, il tecnico dell'Inter Luciano Spalletti ha parlato...
 Gio. 20 set 2018 
TRIGORIA, sabato la conferenza stampa di Di Francesco in vista del Match contro il Bologna
Eusebio Di Francesco parlerà in conferenza stampa sabato alle 13:30, dopo la...
 Mer. 19 set 2018 
DI FRANCESCO: "Siamo mancati nelle scelte finali, ha vinto la squadra che ha meritato"
REAL MADRID-ROMA 3-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA
Roma, in cento a Madrid. E Monchi salterà il pranzo con Florentino Perez
Tra Champions e Youth League, da Trigoria è partita una spedizione di massa. Ci sono anche i tifosi, tra cui il presidente dell'UTR alla 118ª trasferta europea
 Mar. 18 set 2018 
DI FRANCESCO: "Sarà a noi riportare entusiasmo dando maggiore continuità. ritrovando spensieratezza"
REAL MADRID-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Il Real senza Ronaldo è più squadra. Sono indignato per quello che ho sentito su presunte parole di mio figlio Federico a Douglas Costa. E' stato un grande uomo, sono orgoglioso."
DE ROSSI: "Siamo i primi a chiedere di più a noi stessi. Sono fiducioso"
REAL MADRID-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI DANIELE DE ROSSI: "L'abbattimento per non vedere più giocatori molto forti deve durare due giorni, poi si deve andare avanti. Ne ho lasciati andare tanti che non avrei mai voluto veder partire, ma si deve andare avanti"
LA ROMA è atterrata a Madrid
La Roma è partita alle 15.30 per Madrid, dove domani affronterà il Real Madrid alle...
Sergio Ramos: "Siamo molto orgogliosi, abbiamo vinto tre Champions consecutive e non è un caso"
REAL MADRID-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI SERGIO RAMOS
Lopetegui: "Vogliamo giocare una grande partita, abbiamo molta ambizione"
REAL MADRID-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI JULEN LOPETEGUI
Real Madrid, rifinitura per i blancos alla vigilia della gara con la Roma
Come la Roma, anche il Real Madrid svolge la rifinitura alla vigilia del match con...
Al Bernabeu 4-3-3 con De Rossi e Nzonzi
Eusebio Di Francesco racconterà la sua verità oggi in conferenza stampa al Bernabeu...
 Lun. 17 set 2018 
REAL MADRID-ROMA, De Rossi in conferenza stampa con Di Francesco
Domani alle ore 19.00 si terrà la conferenza stampa di Eusebio Di Francesco...
 Dom. 16 set 2018 
DI FRANCESCO: "Bisogna chiudere le partite, prendiamo gol con troppa facilità"
ROMA-CHIEVO 2-2 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Abbiamo tenuto in vita il Chievo, questo non deve accadere a Madrid"
Roma-Chievo, obiettivo tre punti: si riparte dal fattore Olimpico
L’ultima vittoria “domestica” è arrivata proprio contro il Chievo. È l’ora di riprendersi il proprio campo. Di Fra punta sul suo pupillo Pellegrini
 Sab. 15 set 2018 
DI FRANCESCO: "Una giornata triste per me e per i romanisti, Maria Sensi era una seconda mamma"
ROMA-CHIEVO LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Col Chievo la partita più importante del ciclo, Florenzi quasi certamente titolare"
 Mer. 12 set 2018 
Edin Dzeko oggi sarà a Trigoria: è il ritorno del figliol prodigio
L'attaccante bosniaco si è laureato a Sarajevo e ha segnato il gol decisivo nella sfida contro l'Austria. Alla Roma ora serve il suo contributo in campo
 Mar. 11 set 2018 
DI FRANCESCO sabato in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Chievo
Dopo la sosta delle nazionali, riprende il campionato della Roma con l'impegno di...
Roma, applausi per dottor Dzeko: arriva la laurea in management dello sport
Negli ultimi 3 anni il centravanti giallorosso ha sostenuti esami alla facoltà di “Sport ed educazione fisica” di Sarajevo e nella giornata di ieri ha conquistato il pezzo di carta tanto atteso
Se Batigol sognava di essere Totti
Nel 2013 l’argentino rivelò: “Veder giocare Francesco ancora a questi livelli mi fa piacere per lui e per la gente che lo guarda, ma mi fa anche invidia”
 Sab. 08 set 2018 
OLSEN si rifiuta di parlare con i media. Il team manager: "Non possiamo forzarlo"
Robin Olsen, portiere della Roma acquistato in estate per sostituire Alisson, è...
 Gio. 06 set 2018 
MANCINI: "De Rossi è un giocatore importante, potrebbe servirci durante le qualificazioni"
Durante la conferenza stampa alla vigilia del match contro la Polonia, il CT dell'italia...
 Mar. 04 set 2018 
Monchi lui e noi allora?
Questa Roma è costruita male, molto male e gestita peggio. Smontata pezzo a pezzo nella sua anima forte e farcita di doppioni
 Lun. 03 set 2018 
Kolarov contro Marusic: "Come puoi giocare per il Montenegro se non sei nato lì?"
Il giallorosso sulla decisione del laziale di giocare per la nazionale montenegrina: "E' triste se ha fatto questa scelta perché non pensava di far parte della Serbia, avendo poca fiducia in se stesso”
Mancini: "Zaniolo? A 19 anni se sei forte devi giocare. Ha solo bisogno di un'opportunità"
Roberto Mancini, commissario tecnico dell'Italia, ha parlato in conferenza stampa...
 Dom. 02 set 2018 
Quattro punti in tre gare: dal 2000 la Roma ne ha raccolti meno solo 5 volte
Di Francesco come lo Zeman-bis. Ma Capello, Ranieri e Luis Enrique fecero peggio: con loro due secondi posti (con Scudetto solamente sfiorato) e un settimo
 Sab. 01 set 2018 
Milan-Roma, dal paradiso all'inferno: harakiri Nzonzi
Sedici minuti. Per passare dal paradiso all'inferno. Dal gol del possibile vantaggio,...
 Ven. 31 ago 2018 
DI FRANCESCO: "Ingenuità nostra sul secondo gol. Non diamo più la sensazione di solidità"
MILAN-ROMA 2-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Abbiamo regalato un tempo al Milan, dobbiamo riflettere. La scelta della difesa a tre non ha portato i suoi frutti. Il modulo? Ho sbagliato io"
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>