facebook twitter Feed RSS
Martedì - 20 febbraio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Di Francesco: "Domani sarà mentalmente più difficile rispetto a Stamford Bridge"

TORINO-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Paragonerei Dzeko a van Basten"
Sabato 21 ottobre 2017
il tecnico della Roma Eusebio Di Francesco ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Torino.

Quanto conta il coraggio nel suo calcio?
"Per fare una partita del genere col Chelsea, mi piace che la squadra vada dall'altra parte a recuperare il pallone. Dobbiamo migliorare alcuni meccanismi difensivi, ci sta di recuperare palla ma anche di perderla subito. L'altro rischio che si corre è che palleggiando tanto si può perdere il pallone, se ognuno di noi pensa di non sbagliare, sbagliando meno si rischia meno".

Che partita si aspetta domani?
"Difficilissima, veniamo da una partita fatta bene da cui abbiamo raccolto solo un punto, sono due persi. Troviamo una squadra vogliosa di farci male, che l'anno scorso ha vinto. Siamo arrivati tardino, sarà una partita complicatissima. Il Torino non è molto distante da noi, ha pareggiato una partita rimanendo in 10. Credo che sia un campo difficile".

Nelle partite non vinte la Roma meritava di più. La preoccupa?
"A Bergamo abbiamo vinto producendo poco. È vero che bisogna vincere le partite sporche, ma in questo ambiente non sono contenti quando succede. Ma danno morale, forza, costanza. A partire da domani, ma mi piace portare avanti un determinato tipo di atteggiamento. Dopo il secondo tempo di Napoli, che ho fatto rivedere in TV, l'atteggiamento è stato subito riportato. Non dobbiamo essere presuntuosi, ma far capire che lavorando insieme possiamo toglierci soddisfazioni".

Schick convocato?
"Non è al top della convinzione, ma è probabile che lo porterò"

Come cambia la Roma con Gonalons?
"Ci sono differenze con De Rossi. Uno ha una gamba differente, l'altro è nettamente più preparato tatticamente. Quando sono arrivato qua ho detto che volevo due titolari per ruolo, per me sono due titolari che si alterneranno. In questa partita ritenevo opportuno far giocare Gonalons, che ho visto benissimo dopo il Qarabag, per cui era stato criticato. Esistono i giocatori che sbagliano meno, non quelli che non sbagliano mai e lui ha dato una risposta importante. L'Atletico Madrid ha dato forza a quel risultato".

Con l'assenza di Manolas e fino al rientro di Emerson ha 4 mancini. In quale dei ruoli può rappresentare un'alternativa Moreno?
"Moreno potrebbe anche partire titolare, o domani o la prossima. Sta lavorando bene, veniva da un campionato dove si giocava con l'uomo e io non lo voglio. Non è escludo che possa giocare domani o col Crotone. È in partita".

Ha parlato ai giocatori per gestire il momento, per far capire che la partita di domani forse è più importante?
"Devo convincere più l'ambiente che i giocatori. Bisogna capire che ogni partita è differente, che questa volendo è più difficile. Per me lo è nettamente, dal punto di vista mentale, è la prima cosa che ho detto. Dobbiamo stare attenti ad approcciare a questa gara, in cui potremo essere un po' sporchi, ma dovremo essere bravi a restare in partita".

Come si spiega la differenza di approccio tra Napoli e Chelsea?
"Da fuori potete valutare quello che volete, ma non potete credere che abbiamo sottovalutato il Napoli. La differenza è stata nell'approccio, non nella considerazione. Questo scatta a livello mentale, si è parlato solo del Napoli, ma nel secondo tempo siamo stati più aggressivi, recuperando il doppio dei palloni, prendendo come al solito un palo e una traversa. Il secondo tempo col Napoli e i 90' col Chelsea devono essere un punto di partenza per dare continuità di prestazione".

Lei ha avuto a che fare con Batistuta, ora sta allenando Dzeko che ha fatto un po' rivedere l'attaccante argentino. I due possono essere paragonati? Che caratteristiche non avevano vicendevolmente?
"Sarei partito dalle caratteristiche, sono totalmente differenti. Bati è un giocatore che viveva in area di rigore, più potente, colpiva con grande forza. Edin ha grandi qualità tecniche, gioca con la squadra. Edin ha unito le due cose, lo porta avanti con continuità. Quello che mi è piaciuto è stata la predisposizione a giocare con la squadra, ad aggredire per tutta la gara. Le qualità che ha non gliele leva nessuno. Se lo devo paragonare per fare il titolone, lo farei con van Basten, con le dovute proporzioni - scrivetelo -, mi auguro che possa diventare vincente come lui".

L'UEFA ha aperto un provvedimento disciplinare: cosa ha sentito?
"È stata una serata splendida dal punto di vista del tifo, anche noi abbiamo trascinato i tifosi. Ho sempre detto ai ragazzi che siamo determinanti negli atteggiamenti, la squadra è sempre uscita tra gli applausi, significa che la gente apprezza quello che diamo. E questo deve essere costante. Per quanto riguarda i buu, non ho sentito assolutissimamente niente, è stato un fulmine a ciel sereno. Rüdiger è stato nel nostro spogliatoio prima e dopo. Ero molto concentrato sulla gara, io sono uno che queste cose le nota, mi danno fastidio".

La Roma non viene ancora considerata pronta per lottare per il titolo. Secondo lei questa è una squadra che può farlo?
"Non voglio dire niente, lottare per niente, voglio continuare a giocare e mettere in campo queste prestazioni. Nella vita ci vuole equilibrio e devo cercare di mantenerlo. Non significa arrendersi, grande consapevolezza, lavorare sottotraccia e dare fastidio a tutti. Bisogna portare a casa tre punti domani, è l'obiettivo primario. Il resto sono chiacchiere

Conferenza Stampa - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 04 feb 2018 
Roma, tre punti d'oro in 10 e senza gambe
Il primo gol del turco consegna i tre punti ai giallorossi e riporta la zona Champions League a un passo, ma preoccupa la tenuta fisica del gruppo, mai brillante
Più un jolly che un Ninja
La cura dei particolari è confermata dal fatto che ieri Di Francesco ha fatto svolgere...
 Sab. 03 feb 2018 
DI FRANCESCO: "Il Verona si è rinforzato, sarà diverso rispetto all'andata. De Rossi non convocato"
VERONA-ROMA LA CONFERENZA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Dzeko? L’ho trovato disponibile prima e molto più convinto adesso"
 Ven. 02 feb 2018 
Nazionale azzurra, ecco i quattro candidati per la panchina
Sono tutti profili di alto livello, vi sveliamo le percentuali che hanno di allenare la nuova Italia che sta nascendo dopo il fallimento di Ventura
VERONA-ROMA, domani la conferenza stampa di Eusebio Di Francesco
Domani sarà vigilia della 4a giornata di campionato che vedrà la Roma impegnata...
Uefa, niente pareggio di bilancio e la Roma va a giudizio
Entro la metà del mese, la Roma si recherà a Nyon dove dovrà rispondere per non...
 Gio. 01 feb 2018 
MORENO: "Successo tutto velocemente, non pensavo di lasciare la Roma"
Hector Moreno, ex difensore della Roma trasferitosi in Spagna nell'ultimo giorno...
Figc: il commissario è Fabbricini, Costacurta e Clarizia i vice. Durerà sei mesi
In serie A Malagò, Nicoletti e Corradi
MONCHI: "Abbiamo fatto le cessioni che servivano. Dobbiamo stare più zitti e lavorare di più"
LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI JONATHAN SILVA - MONCHI: "Il primo responsabile del momento della squadra sono io. Devo migliorare anche io come tutti”
JONATHAN SILVA: "La Roma è un club importante. Non sono in grado di dare i tempi di recupero"
LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI JONATHAN SILVA: "Sono qui per cercare di integrarmi al meglio possibile con la squadra. Totti? Ho avuto il piacere e la fortuna di incontrarlo ieri e salutarlo"
Roma, Silva e l'oscuro
La sorpresa è arrivata ma non è quella che si attendeva. Il tentativo della Roma...
 Mer. 31 gen 2018 
JONATHAN SILVA, domani la conferenza stampa di presentazione
Avrà luogo domani alle 13:30 la conferenza stampa di presentazione di Jonathan Silva,...
 Mar. 30 gen 2018 
CALCIOMERCATO Roma, Conte: "Non ricordo bene Palmieri, ha giocato in Serie A solamente un anno"
Affare fatto: Emerson Palmieri è un giocatore del Chelsea. In questo momento l'italobrasiliano...
Trigoria, il programma degli allenamenti
La Roma continua ad allenarsi in vista della sfida contro il Verona. Domani la squadra...
Di Francesco è solido, ma...
I giorni passano e la crisi si allunga sempre più. Il termine non è...
La squadra. Da Dzeko stralunato a Radja irriconoscibile
Dzeko stralunato, Nainggolan irriconoscibile e compassato, Florenzi tramortito,...
 Lun. 29 gen 2018 
La Roma si ribalta. In ballo c'è Dzeko ma anche Di Francesco
Andando avanti così, nel nuovo stadio di Tor di Valle — l'unica cosa che sembra...
 Dom. 28 gen 2018 
Eusebio va all'attacco
Quando a Di Francesco ieri, durante la consueta conferenza stampa di vigilia, è...
 Sab. 27 gen 2018 
Roma-Sampdoria, i convocati
Roma-Samp: De Rossi tra i convocati
DI FRANCESCO: "Dzeko ed Emerson sono a disposizione e potrebbero giocare tutti e due se..."
ROMA-SAMPDORIA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Perotti ed El Shaarawy saranno convocati, uno dei due dovrebbe giocare la partita. De Rossi lo valuteremo. Quella settimana di pausa ha creato molti problemi, qualcosa non ha funzionato. Anche l'attenzione da parte di tutti non c'è stata, ci deve far riflettere"
Con palate di sterline il Chelsea fa la spesa al supermarket Italia
Un lungo e costoso amore, dalle radici antiche, che spesso ha avuto in cambio vittorie...
 Ven. 26 gen 2018 
ROMA-SAMPDORIA, domani la conferenza stampa di Di Francesco
Sabato 27 gennaio 2018, alle ore 13.45, il tecnico Eusebio Di Francesco incontrerà...
 Mer. 24 gen 2018 
DI FRANCESCO: "Sarebbe stata una sconfitta immeritata. Dzeko? Se ce l'ho, domenica gioca"
SAMPDORIA-ROMA 1-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "La squadra è andata in svantaggio in una situazione irregolare"
La sera dei mancini
I mancini all'attacco. Aspettando di chiarire il dubbio sull'impiego di Dzeko, che...
 Mar. 23 gen 2018 
Clamoroso in Lega Calcio: Tavecchio verso la presidenza
Il presidente della Figc dimissionario potrebbe tornare come numero uno della Lega, con l'appoggio di Cairo, Lotito e De Laurentiis. Venerdì potrebbe essere il giorno dell'elezione
CONTE: "Dzeko? Non so niente, il club mi informerà"
Le dichiarazioni di Antonio Conte, tecnico del Chelsea, rilasciate in conferenza...
DI FRANCESCO: "Ad oggi Dzeko gioca, poi valuterò con lui. De Rossi difficilmente sarà recuperato"
SAMPDORIA-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "A Schick servono cattiveria e determinazione"
Giampaolo: "Domani non ci dobbiamo porre obiettivi, dovremmo fare un calcio leggero"
SAMPDORIA-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI MARCO GIAMPAOLO
 Dom. 21 gen 2018 
DI FRANCESCO: "Ottima gara per 70 minuti. Sarebbe un peccato perdere Nainggolan o Dzeko"
INTER-ROMA 1-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Ottima gara per 70 minuti. I crampi hanno influito nelle scelte. Non avevo grandi possibilità di cambi"
SAMP-ROMA, domani la ripresa degli allenamenti, Martedì la conferenza di Di Francesco
La Roma non vuole perdere tempo dopo la sconfitta con l'Inter e tornerà ad allenarsi...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>