facebook twitter Feed RSS
Domenica - 23 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Kolarov, l'insostituibile. Di Francesco: "Un esempio per i giovani"

Venerdì 20 ottobre 2017
«Abbiamo indovinato un acquisto e trovato un grande uomo, un professionista vero. Vorrei farvi vedere come si allena. È un esempio per i giovani, ha una costanza di prestazione unità a una qualità impressionante. A chi è venuto in mente di prenderlo? È stata un'idea di tutti, siamo una squadra in tutto». Eusebio Di Francesco ha fatto saltare ad Aleksandar Kolarov 17 minuti su 630 in campionato (contro l'Udinese, sul 3-0 per la Roma) e gli ha fatto giocare 270 minuti su 270 in Champions League. Il difensore serbo ha risposto con prestazioni sempre convincenti e con due gol pesantissimi, contro Atalanta e Chelsea. Il commissario tecnico della Serbia, Slavoljub Muslin, non è stato da meno: 360 minuti su 360 in stagione, accompagnati da due gol contro Irlanda e Moldavia fondamentali per la qualificazione diretta al Mondiale di Russia 2018. Aleksandar Kolarov è, a conti fatti, il miglior acquisto del campionato italiano 2017- 2018: la Roma ha dovuto spendere 5 milioni di euro (più uno di bonus) finiti nelle casse del Manchester City, garantendo al giocatore un contratto triennale da 2,5 milioni a stagione. Soldi benedetti. Come ha detto il direttore sportivo Monchi: «Con Kolarov sono bastati cinque minuti per metterci d'accordo».

Quello che colpisce è la personalità del giocatore, che è molto di più di un semplice terzino. Nella Roma è una specie di regista offensivo aggiunto, oltre che un grande lavoratore. Contro il Chelsea è il giallorosso che ha toccato più palloni (99) ed è in testa in altre quattro statistiche: più cross effettuati (4), più intercetti (2), più contrasti vinti (3) e più dribbling positivi (4, con il 100% di riuscita). Per la prima volta in carriera ha segnato e servito un assist nella stessa gara di Champions League. Il gol è la traduzione sul campo del motto serbo «Lako cemo», traducibile con «Ce la facciamo facile». Con la Roma sotto 0-2, Kolarov si è praticamente fatto un auto-assist, superando Azpilicueta e lanciandosi da solo verso la porta avversaria per poi scaricare un sinistro imprendibile. Chi fa da sé, fa per tre. L'assist è arrivato, su calcio di punizione, per l‘amico Edin Dzeko: una traiettoria perfetta per il colpo di testa del centravanti bosniaco, che con Kolarov aveva già giocato nel Manchester City. Un'amicizia che dimostra come le nuove generazioni siano riuscite a convivere dopo la guerra dei Dieci anni nei Balcani. Non ci sono più tracce, intanto, dei contestatori di Kolarov per il suo passato nella Lazio (82 e 6 gol in serie A). Il romanista numero uno, Francesco Totti, è stato il primo a dare il benvenuto a Kolarov a Trigoria. «Che cosa ci fai qui?», gli ha detto ridendo e dandogli una pacca sulla spalla. Sapeva già che Aleksandar avrebbe risposto sul campo.
di L. Valdiserri
Fonte: Corriere della Sera

Trigoria - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 09 set 2018 
C'è Perotti che sorride e la Roma riscopre il suo tango
Di sicuro il carattere gli è servito anche stavolta per superare un paio di ostacoli...
 Sab. 08 set 2018 
Roma, tour de force alla ripresa: 7 partite in 20 giorni. Di Francesco pensa al turnover
Mentre la nazionale delude a Bologna contro la Polonia (1-1), i giocatori non convocati...
Ricerca dell'anima e fiducia del club, Di Francesco rilancia
Il tecnico festeggia oggi i suoi 49 anni. Punta a recuperare quell’anima di squadra già invocata, forte del sostegno della società, che ne apprezza le qualità
Roma, i dilemmi di Di Francesco: dove mettere Schick e Pastore
Il venerdì nero di San Siro è più lontano. Eusebio Di Francesco (oggi compie 49...
 Ven. 07 set 2018 
TRIGORIA, weekend di riposo: lunedì la ripresa in vista del match contro il Chievo
Eusebio Di Francesco, dopo la seduta di questo pomeriggio che non ha potuto dirigere...
TRIGORIA 07/09 - Defaticante per chi ha giocato ieri. Individuale per Perotti, Florenzi e De Rossi
ALLENAMENTO ROMA - Lavoro individuale per Perotti, Florenzi, Mirante e De Rossi
Roma, mese nuovo, vita nuova: i giallorossi ripartono da settembre
Le prime giornate all’insegna del chiaroscuro, ma la squadra ha tutti i mezzi per cancellare le delusioni. Agosto alle spalle: dopo la sosta in campo con altro piglio
Perotti vicino al rientro. Ok per il Chievo
L’argentino la prossima settimana dovrebbe tornare a disposizione, dopo che una distorsione alla caviglia sinistra l’ha tenuto lontano dal campo per quasi tre settimane
Sconfitta a Benevento. Pastore delude e rischia il posto nel 4-3-3 di Difra
L’argentino fatica a trovare ritmo ed empatia col sistema di gioco, dando la sensazione di essere bloccato
Roma, un crash test
Dall’amichevole di Benevento (persa 2-1) poche indicazioni positive. Di Francesco torna al 4-3-3. Squadra molto rimaneggiata, ma Pastore si è visto poco
Roma, manca sempre il buon Pastore
Il 4-3-3 di Di Francesco torna di moda al Ciro Vigorito contro il Benevento...
 Gio. 06 set 2018 
TRIGORIA, domani pomeriggio la ripresa degli allenamenti in vista della partita contro il Chievo
La Roma è pronta a rimettersi al lavoro dopo la sconfitta nell'amichevole con il...
Benevento-Roma 2-1: pochi big e tanti giovani, Di Francesco k.o. in amichevole
Nel test del Vigorito, vince la squadra di Bucchi grazie ai gol di Insigne e Asencio. Del giovane Bucri l'unica rete romanista. In campo Pastore, Fazio e Karsdorp
Totti, un capitano in difesa
Mediaticamente, niente da dire. Il club giallorsso, dopo la falsa partenza in campionato,...
 Mer. 05 set 2018 
Totti: "La Juventus è fuori concorso. Basta alle voci extra Trigoria"
"Ho rivisto il momento del mio addio insieme ai miei figli. E' stata una giornata surreale"
Giù le mani da Monchi
Una sedia che scotta. Da sempre. Fare il direttore sportivo della Roma è un lavoro...
Sabatini: "Saranno i tifosi a risollevare la Roma"
«Saranno i tifosi della Roma a trascinare la squadra fuori da questo momento di...
Allarme a Trigoria: la Roma corre poco e lo fa anche male
Solo Udinese e Samp hanno una media inferiore di km a partita. De Rossi il migliore: ma è il 45° in A…
Bufera Monchi. Schick: "Confusi dal mercato". Strootman: "Taccio per rispetto"
Confusa, ma di certo poco felice. La Roma continua a vivere con poca serenità la...
Laboratorio Roma. Eusebio al lavoro
Lavoro e basta. Di Francesco, anche se con la rosa dimezzata per la partenza di...
Di Francesco no alla Uefa per stare con i giocatori
La prima su Dazn contro il Chievo e il derby alle 15. Sono queste le prime due sorprese...
 Mar. 04 set 2018 
TRIGORIA 04/09 - Palestra, lavoro atletico, esercitazioni tecnico-tattiche e partita finale
ALLENAMENTO ROMA - Ancora fuori Florenzi, Perotti e Mirante
UEFA, Di Francesco assente al meeting degli allenatori a Nyon: Il motivo
Nella giornata di oggi a Nyon si riuniranno i migliori allenatori nella Casa del...
Monchi lui e noi allora?
Questa Roma è costruita male, molto male e gestita peggio. Smontata pezzo a pezzo nella sua anima forte e farcita di doppioni
Roma, i giovani alla maturità
Tre partite di campionato, zero minuti per Ante Coric; zero minuti Luca Pellegrini;...
 Lun. 03 set 2018 
Mancio o Difra, con Zaniolo chi ha ragione?
Non capita tutti i giorni e, soprattutto, non capita a tutti i calciatori di essere...
Di Francesco ora sceglie
Tanto era convinto delle sue idee da passare per integralista quando la Roma non...
L'equivoco tattico di Pastore e il ritorno al 4-3-3
Se è vero che la sosta arriva a fermare il cammino zoppicante della Roma, capace...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>