facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 19 dicembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Eusebio, Europa style

Venerdì 20 ottobre 2017
A proposito di record che piacciono tanto in città, eccone uno anche per lui. E in Europa, dove sembra essere più ispirato di quanto lo sia stato finora in Italia. Di Francesco ha fatto in fretta a mettere il nuovo primato in cassaforte, per non essere sminuito nel confronto con i celebrati (e anche rimpianti) predecessori. Nessuno nella storia della Roma in Champions, scritta nelle sue 10 partecipazioni alla fase a gironi più da umiliazioni che da imprese, era riuscito a conservare l'imbattibilità fino alla terza giornata. Eusebio ha subito calato il tris e soprattutto non si è inchinato davanti alle favorite del gruppo C. Ha pareggiato all'Olimpico, nella notte del suo debutto nella competizione, contro l'Atletico Madrid, e ha concesso il bis a Stamford Bridge contro il Chelsea. In mezzo il successo di Baku contro il Qarabag che scontato non è stato affatto ed è servito per interrompere il digiuno esterno durato quasi 7 anni. E' vero che i 5 punti non sono il massimo (nel 2006/2007, con Spalletti, in panchina, furono 6: 2 vittorie e 1 ko), ma per ora bastano per restare dietro alla squadra di Conte e staccare di 3 quella di Simeone. «La tappa di Londra, però, è solo il punto di partenza e non di arrivo. Siamo, comunque, sulla strada giusta» ha detto l'allenatore, misurato e realista, dopo lo show giallorosso in Inghilterra.

PRIMO STEP - La Champions, di solito, esalta le big. Ora, nella capitale, scatena la Roma. Merito di Di Francesco. Che, dopo l'esperienza in Europa League con il Sassuolo, si sta facendo conoscere all'estero da tecnico giallorosso. Entrambe le prestazioni contro le due grandi del gruppo C hanno certificato quanto la sua impronta sia già ben riconoscibile nel dna della squadra. E sono state disegnate dopo le uniche sconfitte stagionali. Quella del 26 agosto contro l'Inter di Spalletti e l'ultima di sabato scorso contro il Napoli di Sarri. Ovviamente diverse tra loro. Ma Eusebio ci ha sempre messo del suo. Ad esempio, nella serata più sofferta della sua gestione, ha deciso di aiutare i suoi giocatori, schiacciati dall'Atletico, cambiando il sistema di gioco: dal 4-3-3 al 3-5-2, dentro Fazio per Defrel. Il difensore in più per fare muro, restare in partita e prendersi il punto. L'umiltà lo ha premiato. Al resto ha pensato Alisson.

SVOLTA BUONA - A Londra, invece, è scesa in campo proprio la sua Roma. Non negli interpreti, considerando il numero dei titolari assenti tra infortunati e panchinari. Nell'Idea, mai così chiara e inequivocabile nello sviluppo del match. Che potrebbe diventare la Partita. La sua, come quel Sampdoria-Roma del 18 dicembre 2005, in cui Spalletti inventò Totti centravanti mascherato nel 4-2-3-1. La differenza: a Marassi, entrarono in campo i migliori, a Stamford Bridge, solo quelli che al momento stanno meglio. Così è sbocciata la prestazione più bella e significativa da quando è sulla panchina giallorossa. Con i suoi concetti quasi estremizzati: la linea difensiva alta, il baricentro spostato nella metà campo avversaria, la superiorità nel possesso palla, la rapidità nella verticalizzazione, l'uso ripetuto delle corsie, il pressing di squadra e non del singolo. Il gioco e il collettivo a esaltare i solisti e non il contrario. La via migliore per entrare in Europa da protagonista. E davanti a Conte che, per sua ammissione, sbaglia la preparazione del match, mettendo il sesto difensore, David Luiz, a centrocampo. Eusebio si limita a lanciare Gerson, alla prima da titolare in Champions. A destra, perché fisicamente adatto al duello con Alonso. Al resto hanno pensato Kolarov e Dzeko.
di U. Trani
Fonte: Il Messaggero

Europa League - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 18 dic 2018 
Roma avvisata da Pallotta: 140 milioni di addii senza quarto posto
Ora che la Roma conosce il proprio avversario europeo (il Porto) deve solo capire...
 Lun. 17 dic 2018 
Champions Roma, tutto quello che c'è da sapere sul Porto
Dall'insidia Herrera alla stella Marega. In panchina l'ex laziale Coinceiçao
EUROPA LEAGUE 2018-2019 - Sorteggio sedicesimi di finale
Sorteggio sedicesimi di finale UEFA Europa League Nyon - Lunedì, 17 dicembre 2018...
Mezzogiorno da paura
A voler dar ascolto ai numeri, alle voci, alle cifre, negli ottavi di finale della...
 Sab. 15 dic 2018 
Le invasioni degli ultrà costano due milioni Raggi: paghi il governo
«I tifosi li vogliamo, le bestie no». Ma anche quando i tifosi non sono bestie la...
 Ven. 14 dic 2018 
Multa da 12 milioni al Milan: pareggio di bilancio entro il 2021 o fuori dalle coppe per un anno
È arrivata la sentenza della Uefa sul Milan per il mancato rispetto del Financial...
 Gio. 13 dic 2018 
Ranking UEFA, l'Inghilterra stacca l'Italia: sale la Roma, scende il Napoli
ECCO COME CAMBIA LA CLASSIFICA PER CLUB E NAZIONI DOPO LA FINE DELLA FASE A GIRONI DI CHAMPIONS LEAGUE
Sentenza UEFA: slitta a domani la decisione sulla sanzione al Milan
Non verrà ufficializzato nulla prima della gara di Europa League: la sentenza della Uefa sul Milan arriverà nella giornata di domani
Crisi nera: la Roma non riparte più
C'è anche la piccola Plzen nell'elenco delle delusioni del 2018. La Roma, infatti,...
Trovata continuità ma nelle delusioni
Senza stendere un velo pietoso sull'imbarazzante prestazione, contro un avversario...
La Roma fa solo brutte figure
Il fondo è stato toccato. A Plzen. Il risultato in Repubblica Ceca non conta, la...
 Mer. 12 dic 2018 
Roma, k.o. che non fa male. Perde 2-1 ma è agli ottavi
I giallorossi già agli ottavi da secondi del girone cedono ai cechi che volano in Europa League. Nel finale espulso per doppia ammonizione Luca Pellegrini. I cechi in Europa League
Di Francesco sotto esame
Di crederci non ha mai smesso, ma d'altronde non è mai stato un processo alle intenzioni....
Roma in fuga dalla sconfitta
Inutile e soprattutto rognosa. Ingombrante, insomma. Fin troppo facile capire che...
 Mar. 11 dic 2018 
Vrba: "Dobbiamo lavorare molto sulla testa dei giocatori, cambiare tutto rispetto all'andata"
VIKTORIA PLZEN-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI PAVEL VRBA: "Dzeko è un giocatore chiave della Roma"
Hrosovsky: "La Roma è un grande club. Vogliamo fare un risultato, Schick è un ottimo giocatore"
VIKTORIA PLZEN-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI PATRIK HROSOVSKY
CHAMPIONS LEAGUE, prevista la presenza di 600 romanisti a Plzen
Saranno 600 i romanisti presenti a Plzen per la sfida contro il Viktoria, in programma...
Roma, maledetta rimonta
Una malattia chiamata rimonta. Un male sconosciuto a Di Francesco nella passata...
Pallotta fissa il prezzo: 800 milioni per cedere la Roma
La tentazione di Pallotta: 800 milioni e cede la Roma
Eusebio si salva con una Viktoria
Il paradosso della settimana si sposta oltre confine. In Repubblica Ceca. La trasferta...
 Mer. 05 dic 2018 
L'agitazione dei calciatori contro la nuova Champions
Le manovre per la grande riforma del calcio europeo dal 2024 sono cominciate e c'è...
 Lun. 03 dic 2018 
Le nuova coppa sarà vintage: si giocherà di pomeriggio
Tutto quello che c'è da sapere sulla nuova UEL2: La nuova competizione partirà dal 2021, si giocherà il giovedì alle 16.30 e avrà 32 squadre
Pallone d'Oro, la notte del trionfo di Modric
Dopo Lionel Messi e Cristiano Ronaldo, ecco (con ogni probabilità) Luka Modric....
 Ven. 30 nov 2018 
Occasione Denis Suarez: Milan e Roma ci pensano
Denis Suarez, centrocampista classe 1994, potrebbe lasciare il Barcellona già a...
 Lun. 26 nov 2018 
Una Roma senz'anima
Era dagli albori americani e dal progetto incompiuto di Luis Enrique che la Roma...
 Gio. 22 nov 2018 
Cura antistress per l'Olimpico
Il Coni vuole regalare a Lazio e Roma il miglior manto erboso possibile. Non sarà...
 Mer. 21 nov 2018 
Pallone d'Oro, L'Equipe indica la terna: Ronaldo è fuori
Mbappè, Varane e Modric sul podio: esclusi anche Messi e Griezmann
Il calcio entra nel futuro
Superlega, Superchampions e calendari internazionali. Sono i tempi più caldi discussi...
 Lun. 19 nov 2018 
La Roma cerca un mediano low cost
Un mediano dinamico e recuperatore di palloni che non costi molto, un talento di...
 Ven. 16 nov 2018 
Strootman cuore giallorosso: "Io non vi dimentico"
Stavolta è davvero finita. Sono passati poco meno di tre mesi, era il 28 agosto,...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>