facebook twitter Feed RSS
Domenica - 23 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Eusebio, Europa style

Venerdì 20 ottobre 2017
A proposito di record che piacciono tanto in città, eccone uno anche per lui. E in Europa, dove sembra essere più ispirato di quanto lo sia stato finora in Italia. Di Francesco ha fatto in fretta a mettere il nuovo primato in cassaforte, per non essere sminuito nel confronto con i celebrati (e anche rimpianti) predecessori. Nessuno nella storia della Roma in Champions, scritta nelle sue 10 partecipazioni alla fase a gironi più da umiliazioni che da imprese, era riuscito a conservare l'imbattibilità fino alla terza giornata. Eusebio ha subito calato il tris e soprattutto non si è inchinato davanti alle favorite del gruppo C. Ha pareggiato all'Olimpico, nella notte del suo debutto nella competizione, contro l'Atletico Madrid, e ha concesso il bis a Stamford Bridge contro il Chelsea. In mezzo il successo di Baku contro il Qarabag che scontato non è stato affatto ed è servito per interrompere il digiuno esterno durato quasi 7 anni. E' vero che i 5 punti non sono il massimo (nel 2006/2007, con Spalletti, in panchina, furono 6: 2 vittorie e 1 ko), ma per ora bastano per restare dietro alla squadra di Conte e staccare di 3 quella di Simeone. «La tappa di Londra, però, è solo il punto di partenza e non di arrivo. Siamo, comunque, sulla strada giusta» ha detto l'allenatore, misurato e realista, dopo lo show giallorosso in Inghilterra.

PRIMO STEP - La Champions, di solito, esalta le big. Ora, nella capitale, scatena la Roma. Merito di Di Francesco. Che, dopo l'esperienza in Europa League con il Sassuolo, si sta facendo conoscere all'estero da tecnico giallorosso. Entrambe le prestazioni contro le due grandi del gruppo C hanno certificato quanto la sua impronta sia già ben riconoscibile nel dna della squadra. E sono state disegnate dopo le uniche sconfitte stagionali. Quella del 26 agosto contro l'Inter di Spalletti e l'ultima di sabato scorso contro il Napoli di Sarri. Ovviamente diverse tra loro. Ma Eusebio ci ha sempre messo del suo. Ad esempio, nella serata più sofferta della sua gestione, ha deciso di aiutare i suoi giocatori, schiacciati dall'Atletico, cambiando il sistema di gioco: dal 4-3-3 al 3-5-2, dentro Fazio per Defrel. Il difensore in più per fare muro, restare in partita e prendersi il punto. L'umiltà lo ha premiato. Al resto ha pensato Alisson.

SVOLTA BUONA - A Londra, invece, è scesa in campo proprio la sua Roma. Non negli interpreti, considerando il numero dei titolari assenti tra infortunati e panchinari. Nell'Idea, mai così chiara e inequivocabile nello sviluppo del match. Che potrebbe diventare la Partita. La sua, come quel Sampdoria-Roma del 18 dicembre 2005, in cui Spalletti inventò Totti centravanti mascherato nel 4-2-3-1. La differenza: a Marassi, entrarono in campo i migliori, a Stamford Bridge, solo quelli che al momento stanno meglio. Così è sbocciata la prestazione più bella e significativa da quando è sulla panchina giallorossa. Con i suoi concetti quasi estremizzati: la linea difensiva alta, il baricentro spostato nella metà campo avversaria, la superiorità nel possesso palla, la rapidità nella verticalizzazione, l'uso ripetuto delle corsie, il pressing di squadra e non del singolo. Il gioco e il collettivo a esaltare i solisti e non il contrario. La via migliore per entrare in Europa da protagonista. E davanti a Conte che, per sua ammissione, sbaglia la preparazione del match, mettendo il sesto difensore, David Luiz, a centrocampo. Eusebio si limita a lanciare Gerson, alla prima da titolare in Champions. A destra, perché fisicamente adatto al duello con Alonso. Al resto hanno pensato Kolarov e Dzeko.
di U. Trani
Fonte: Il Messaggero

Europa League - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 17 set 2018 
Oro e gloria, riecco la Champions: la coppa di cui nessuno può fare a meno
Sempre più ricca (ogni vittoria nella fase a gironi vale 2,7 milioni), fondamentale per i club perché oltre al prestigio regala tanti soldi. Il Real Madrid, che la vince da tre anni, non parte favorito. Davanti Manchester City, Barcellona e la Juve di Ronaldo
 Gio. 13 set 2018 
Un pallone extralarge
Ricominciamo, canterebbe Adriano Pappalardo con la sua vociona graffiante. E, francamente,...
 Ven. 07 set 2018 
Roma, settembre giallorosso: da Garcia a Di Francesco, passando per Spalletti
Il tecnico francese, attualmente al Marsiglia, uno specialista del nono mese. Bene l'attuale allenatore lo scorso anno. Due ko per il mister di Certaldo
 Gio. 06 set 2018 
Feyenoord, Van Geel: "Karsdorp si riprenderà molto presto e farà vedere il suo valore"
Martin Van Geel, direttore sportivo del Feyenoord, è intervenuto ai microfoni di...
 Mer. 05 set 2018 
Pronti, partenza, via... dal Cluj. La "Bestia" Baptista ai saluti?
Il Cluj starebbe cercando di liberarsi di Julio Baptista, solo qualche settimana dopo averlo messo contratto. I romeni vorrebbero annullare l’accordo…
Monchi da rimonta, risponde la sua storia
Da queste parti ormai è diventato un cretino, causa mercato sbagliato, ma in tre stagioni con il Siviglia, dopo un pessimo inizio ha vinto altrettante coppe europee
Sabatini: "Saranno i tifosi a risollevare la Roma"
«Saranno i tifosi della Roma a trascinare la squadra fuori da questo momento di...
 Mar. 04 set 2018 
Garcia: "Resto tifoso della Roma. Contro la Lazio mi mancherà la Sud"
«Sono felicissimo di ritornare a Roma, dove ho ancora tanti amici, anche se, ovviamente,...
Roma, i giovani alla maturità
Tre partite di campionato, zero minuti per Ante Coric; zero minuti Luca Pellegrini;...
 Lun. 03 set 2018 
Liste Champions League: guida alle rose
Il calciomercato ha chiuso i battenti in buona parte d'Europa: dunque, le squadre partecipanti alla UEFA Champions League sono chiamate a indicare la loro rosa per la fase a gironi. Quali sono le scadenze, chi possono inserire e quali sono le limitazioni? Ecco una guida completa.
 Dom. 02 set 2018 
Monchi "sbolle" a Venezia
La rabbia di San Siro la sbollirà lentamente, tra una gita in gondola e una passeggiata...
 Sab. 01 set 2018 
Senza niente
Senza anima, senza gambe, senza testa, senza alibi. Di Francesco chiedeva una grande risposta, il risultato è una grande domanda: dov'è la Roma?
 Ven. 31 ago 2018 
Garcia: "Contento di tornare a Roma per affrontare la Lazio, Strootman una risorsa importante"
L'ex tecnico giallorosso ed attuale allenatore del Marsiglia Rudi Garcia ha rilasciato...
EUROPA LEAGUE 2018/2019 - Sorteggio Fase a Gironi
Fase a gironi UEFA Europa League 2018/2019 Gruppo A Bayer Leverkusen (GER) Ludogorets...
A San Siro stasera col Milan ma il pensiero è al Real Madrid
La Roma tira fuori i passaporti, ma è il Milan a ricordarle che deve prima pensare...
È Real Champions ma la Roma sorride
Bene così, soprattutto dopo il girone dell'inferno di un anno fa. Anche se la Roma,...
 Gio. 30 ago 2018 
"Rivoluzione Uefa, dal 2021 una terza Coppa!"
Non solo Champions ed Europa League: si sta pensando a un nuovo torneo da 32 squadre
Champions con 4 italiane? L'ultima volta fu un trionfo
È dalla stagione 2009-10 che non arriviamo al sorteggio con 4 squadre. Un buon auspicio: quell'anno la Coppa andò all'Inter, e anche stavolta abbiamo le carte in regola...
 Mar. 28 ago 2018 
L'Uefa premia la rovesciata di Ronaldo
Scelta la rete segnata da 'CR7' alla Juve, sua attuale squadra
Strootman baci e saluti. Per gennaio si pensa ancora a Ziyech
L’olandese è volato a Marsiglia. Visite mediche, oggi l’annuncio ufficiale. Nella Roma ritorna l’ipotesi del marocchino dell'Ajax del quale si era tanto parlato in estate
Di Francesco: "Avrei cambiato tutti nell'intervallo, ora siamo un diesel"
Un paio di pugni che fanno vibrare la panchina e lo costringono a presentarsi davanti...
La Roma esiste solo un tempo
Cambia la stagione, non il trend: la Roma stecca ancora all'Olimpico, come è successo...
 Lun. 27 ago 2018 
Olimpico: la casa stregata
E' già accaduto a Torino: la Roma entra in campo dopo le sue grandi rivali. E deve...
 Dom. 26 ago 2018 
Lunedì c'è la Roma ma Gasp pensa all'Europa: probabile turnover all'Olimpico
La priorità dell'Atalanta in questo scorcio finale di agosto e l'Europa League,...
 Sab. 25 ago 2018 
Fazio: "La difesa deve essere il nostro punto di forza. I nuovi sono in sintonia con il mister"
Federico Fazio, difensore della Roma, è stato intervistato da Sky Sport ed ha parlato...
Amici, rivali, simili. Quando Di Francesco votò per Gasperini
Il loro destino si è spesso incrociato in questi anni. Un po' quando hanno portato...
 Ven. 24 ago 2018 
Calciomercato Marsiglia, assalto a Strootman
Magari è una storia che andrà avanti fino al 31 agosto, proprio alla chiusura del...
 Gio. 23 ago 2018 
Missione Roma. Un Olimpico di nuovo fortino in campionato
Paradosso, croce e delizia, persino miseria e nobiltà: ognuno può chiamarlo come...
 Mar. 21 ago 2018 
Kluivert, nel nome del padre: "Il mio valore? 160 milioni"
In Olanda quel gesto lo avevano visto spesso: doppio passo, scatto brillante e cross...
 Lun. 20 ago 2018 
Nel nome di Kluivert: Roma, ecco chi è Justin
Velocità, dribbling e tanta personalità: ecco chi è Justin Kluivert.
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>