facebook twitter Feed RSS
Sabato - 21 aprile 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Missione Champions, Roma a casa di Conte

Mercoledì 18 ottobre 2017
L'Inghilterra dove non si vince mai, il Chelsea fortissimo e ferito, la rabbia di Antonio Conte, il ritorno di Morata e le ferite ancora aperte per la sconfitta col Napoli, con tutti i dubbi dell'estate che riemergono all'improvviso. La Roma stasera sfida tanti, forse troppi fantasmi, ma a volte nel calcio questa diventa la situazione ideale per sorprendere. Serve davvero un'impresa ai giallorossi per far risultato stasera allo Stamford Bridge (tutto esaurito e con Pallotta e Totti in tribuna) nella terza gara del girone di Champions contro i campioni d'Inghilterra. Anche loro a -9 in classifica dalla vetta del campionato, come la Roma alle prese con tanti infortuni, ma il materiale tecnico a disposizione di Conte rimane di grandissimo livello. Di Francesco, però, non si presenta a Londra da vittima sacrificale com'è giusto che sia. Dopo aver fatto allenare la squadra a Trigoria prima della partenza, in terra inglese parla con orgoglio: «Non firmerei assolutamente per il pareggio - dice il tecnico romanista - le partite vanno giocate. Non mi piace trasmettere ai miei giocatori l'idea di accontentarsi, commetterei un grave errore. So che è una partita difficile, in un campo non dico proibitivo ma dove tante squadre hanno sofferto. Noi comunque siamo qui per giocarcela».

L'errore da non ripetere rispetto a sabato scorso è quel «rispetto eccessivo» mostrato nei confronti del Napoli. «Voglio un approccio differente - prosegue Di Francesco - sapendo che di fronte avremo un'avversaria feroce che ha appena perso con l'ultima in classifica. Bisogna comunque preparare la partita per i 3 punti, è una tappa importante per rispondere anche alla sconfitta di sabato». Il ko col Napoli è stato un brutto colpo, ma secondo l'allenatore non c'è nulla di compromesso su nessun fronte. «Credo non ci sia un grande divario tra noi e il Napoli e questo deve darci forza, nonostante il risultato e gli ennesimi pali colpiti. Sono stato contentissimo della prestazione, abbiamo preso gol su un nostro assist. Col Chelsea dovremo avere lo stesso atteggiamento, cercando di essere più incisivi e di partire subito forte. In campionato dobbiamo recuperare il match con la Samp e il cammino è ancora lunghissimo. Nel calcio si vuole tutto e subito, io non la penso così. Stiamo crescendo e in Serie A la nostra è una delle migliori difese». Per questo cerca di non ascoltare le critiche, che ad esempio lo tirano in ballo nella gestione degli infortuni. «Sento parlare di tutto, a Roma è così ma non accuso la pressione. Sono il primo responsabile sono io. Detto questo, capita di avere infortuni, credo ci siano anche al Chelsea, nonostante Conte sia arrivato da più tempo».

Proprio per evitare altre sorprese ha fatto lavorare la squadra a Trigoria, visto che dopo il volo da 2 ore e mezza c'era poi da sobbarcarsi il lungo viaggio in pullman verso lo stadio. «Volevamo fare una rifinitura di qualità a Trigoria, cosa che non sarebbe potuto accadere qui. A Qarabag abbiamo perso Perotti alla vigilia e stavolta abbiamo preferito non rischiare». Rispetto alla formazione schierata col Napoli due cambi sembrano certi: oltre a Fazio al posto dell'infortunato Manolas, a centrocampo rientra Strootman per Pellegrini. Altre possibili soluzioni sono Gonalons e Under, ma De Rossi e Florenzi partono favoriti. In attacco non si tocca Dzeko, uno che in Inghilterra ha vinto due titoli. «Mi sento bene - dice Edin al fianco del tecnico in conferenza - ed è un momento importante. Sono felice di essere nella lista del Pallone d'Oro, adesso voglio fare altri gol. Al Chelsea non ho mai segnato, quindi è uno stimolo in più». Come il traguardo speciale che taglierà stasera: cento partite in giallorosso. «Non sembrava possibile raggiungerle dopo la mia prima stagione a Roma, speriamo di festeggiare con un bel risultato». Molto dipende proprio da lui.
di A. Austini
Fonte: Il Tempo

Trigoria - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 08 apr 2018 
Roma, Under recupera per il Barcellona. Slitta l'arrivo di Pallotta
A Trigoria il morale è sotto i piedi. La sconfitta contro la Fiorentina sta facendo...
Roma, tutti sotto esame: senza 4° posto sarebbe rifondazione
Giallorossi pronti al ribaltone in caso di mancata qualificazione Champions. Di Francesco unico punto fermo
L'organico della Roma non dà garanzie: che fine ha fatto Jonathan Silva?
Mancano i cambi. Di Francesco protegge la sua rosa dopo l'11ª sconfitta stagionale...
 Sab. 07 apr 2018 
TRIGORIA, domani mattina la ripresa degli allenamenti in vista del match contro il Barça
La Roma di Eusebio Di Francesco tornerà ad allenarsi domani alle ore 10:45 a...
MONCHI: "Noi lavoriamo per fare una squadra sempre più forte. Balotelli? Con Raiola..."
ROMA-FIORENTINA LE INTERVISTE PRE-PARTITA MONCHI: "Dobbiamo pensare al presente, perché abbiamo un finale di campionato importante per il futuro. Balotelli? Con Raiola ho parlato solamente di Luca Pellegrini”
LUCA PELLEGRINI, lascia Trigoria per influenza: non ci sarà con la Fiorentina
Il terzino della Roma, Luca Pellegrini, questa mattina ha lasciato il ritiro di...
Roma, ecco il piano: ritiro a Trigoria e tournée negli Usa di 18 giorni
Dal 22 luglio all’8 agosto, sfide con Real, Tottenham e Chelsea
Nel segno di Astori: i tifosi lo ricordano
La sua Roma la viveva dal Torrino, zona non distante da Trigoria. E si rammaricava...
 Ven. 06 apr 2018 
Roma, Verdone: "La partenza di Salah è stata una tragedia"
L'attore romano su Facebook ha dedicato un lungo post al calciatore del Liverpool: "Quando seppi della sua cessione spaccai il cellulare contro il muro"
CHAMPIONS, lunedì la conferenza pre Barcellona di Di Francesco. A seguire allenamento a Trigoria
Martedì sera è in programma il ritorno dei quarti di Champions League tra Roma e...
Pallotta arriva nella Capitale con Ferguson
A spasso per Roma con Sir Alex Ferguson. Pallotta sbarca nella capitale con un compagno...
Adesso Spalletti vuole partecipare all'asta-Pellegrini
Con la Champions ormai sempre più nel mirino l'Inter può permettersi di entrare...
Pellegrini la chiave per parlare di Balotelli
I l cavallo di Troia sarà la firma, imminente, sul rinnovo del contratto di Luca...
Roma, la testa ormai è già alla prossima Champions
Martedì la Roma, a meno di miracoli, ascolterà per l'ultima volta in questa stagione...
 Gio. 05 apr 2018 
Incontro tra Raiola, Monchi e Baldissoni a Trigoria. Ecco di cosa si è discusso
Nella giornata di oggi a Trigoria, quartier generale della Roma, si è visto Mino...
Ninja stop, ecco Defrel
Non ce l'ha fatta. Ieri mattina durante il test programmato Radja Nainggolan ha...
 Mer. 04 apr 2018 
TRIGORIA, domani la ripresa degli allenamenti in vista del match contro al Fiorentina
La Roma, dopo la sconfitta per 4 a 1 rimediata contro il Barcellona, riprenderà...
Bandiere. Barça-Roma è anche Iniesta contro De Rossi, due carriere e una scelta: un club per sempre
Andatelo a dire a loro, che le bandiere non esistono. Sarebbe come sfregiarne i...
Roma fai il Barca stasera
Il primo tifoso a mettere piede in Catalogna si chiama Claudio Murlo e ha realizzato...
 Mar. 03 apr 2018 
Plusvalenza Edin. Dal girone agli ottavi, i suoi gol valgono oro
Servirebbero almeno due o tre Dzeko alla Roma per sperare di infastidire i mostri,...
Tremila tifosi presenti al Camp Nou
Barcellona come Madrid, che se qualcuno in Catalogna dovesse leggere magari sarebbe...
Super Ninja power ritorna in gruppo
Chi pensava di avere a che fare con un calciatore normale, si è dovuto ricredere....
Schick caso aperto, 42 milioni di dubbi
A vederlo in allenamento, settimana dopo settimana, tutti si sono convinti sempre...
Il Ninja è d'acciaio e la Roma spera. Con Nainggolan è meno dura
Dei poteri sovrumani dei ninja sono piene le biblioteche giapponesi. Si dice pure...
 Lun. 02 apr 2018 
Barcellona-Roma I Convocati
Barcellona-Roma: Nainggolan e Pellegrini tra i 21 convocati
El Sahaarawy: "Barcellona? Partita difficile, ma non abbiamo nulla da perdere"
El Shaarawy: la Roma, la collezione di maglie e il Barcellona
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>