facebook twitter Feed RSS
Sabato - 20 gennaio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Missione Champions, Roma a casa di Conte

Mercoledì 18 ottobre 2017
L'Inghilterra dove non si vince mai, il Chelsea fortissimo e ferito, la rabbia di Antonio Conte, il ritorno di Morata e le ferite ancora aperte per la sconfitta col Napoli, con tutti i dubbi dell'estate che riemergono all'improvviso. La Roma stasera sfida tanti, forse troppi fantasmi, ma a volte nel calcio questa diventa la situazione ideale per sorprendere. Serve davvero un'impresa ai giallorossi per far risultato stasera allo Stamford Bridge (tutto esaurito e con Pallotta e Totti in tribuna) nella terza gara del girone di Champions contro i campioni d'Inghilterra. Anche loro a -9 in classifica dalla vetta del campionato, come la Roma alle prese con tanti infortuni, ma il materiale tecnico a disposizione di Conte rimane di grandissimo livello. Di Francesco, però, non si presenta a Londra da vittima sacrificale com'è giusto che sia. Dopo aver fatto allenare la squadra a Trigoria prima della partenza, in terra inglese parla con orgoglio: «Non firmerei assolutamente per il pareggio - dice il tecnico romanista - le partite vanno giocate. Non mi piace trasmettere ai miei giocatori l'idea di accontentarsi, commetterei un grave errore. So che è una partita difficile, in un campo non dico proibitivo ma dove tante squadre hanno sofferto. Noi comunque siamo qui per giocarcela».

L'errore da non ripetere rispetto a sabato scorso è quel «rispetto eccessivo» mostrato nei confronti del Napoli. «Voglio un approccio differente - prosegue Di Francesco - sapendo che di fronte avremo un'avversaria feroce che ha appena perso con l'ultima in classifica. Bisogna comunque preparare la partita per i 3 punti, è una tappa importante per rispondere anche alla sconfitta di sabato». Il ko col Napoli è stato un brutto colpo, ma secondo l'allenatore non c'è nulla di compromesso su nessun fronte. «Credo non ci sia un grande divario tra noi e il Napoli e questo deve darci forza, nonostante il risultato e gli ennesimi pali colpiti. Sono stato contentissimo della prestazione, abbiamo preso gol su un nostro assist. Col Chelsea dovremo avere lo stesso atteggiamento, cercando di essere più incisivi e di partire subito forte. In campionato dobbiamo recuperare il match con la Samp e il cammino è ancora lunghissimo. Nel calcio si vuole tutto e subito, io non la penso così. Stiamo crescendo e in Serie A la nostra è una delle migliori difese». Per questo cerca di non ascoltare le critiche, che ad esempio lo tirano in ballo nella gestione degli infortuni. «Sento parlare di tutto, a Roma è così ma non accuso la pressione. Sono il primo responsabile sono io. Detto questo, capita di avere infortuni, credo ci siano anche al Chelsea, nonostante Conte sia arrivato da più tempo».

Proprio per evitare altre sorprese ha fatto lavorare la squadra a Trigoria, visto che dopo il volo da 2 ore e mezza c'era poi da sobbarcarsi il lungo viaggio in pullman verso lo stadio. «Volevamo fare una rifinitura di qualità a Trigoria, cosa che non sarebbe potuto accadere qui. A Qarabag abbiamo perso Perotti alla vigilia e stavolta abbiamo preferito non rischiare». Rispetto alla formazione schierata col Napoli due cambi sembrano certi: oltre a Fazio al posto dell'infortunato Manolas, a centrocampo rientra Strootman per Pellegrini. Altre possibili soluzioni sono Gonalons e Under, ma De Rossi e Florenzi partono favoriti. In attacco non si tocca Dzeko, uno che in Inghilterra ha vinto due titoli. «Mi sento bene - dice Edin al fianco del tecnico in conferenza - ed è un momento importante. Sono felice di essere nella lista del Pallone d'Oro, adesso voglio fare altri gol. Al Chelsea non ho mai segnato, quindi è uno stimolo in più». Come il traguardo speciale che taglierà stasera: cento partite in giallorosso. «Non sembrava possibile raggiungerle dopo la mia prima stagione a Roma, speriamo di festeggiare con un bel risultato». Molto dipende proprio da lui.
di A. Austini
Fonte: Il Tempo

Trigoria - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 13 gen 2018 
Roma, fumo di Londra: il mercato è bloccato
Il pressing londinese di Monchi rischia di essere eluso. Pallotta non cambia linea....
La Roma para Alisson. PSG e Liverpool? Ripassare in estate
Non c'è più sordo di chi non vuol sentire. E per fortuna che il proverbio alla Roma...
 Ven. 12 gen 2018 
Roma, la dirigenza rientra nella Capitale. Mercato: Di Francesco punta Darmian
Gli incontri a Londra sono terminati. Jim Pallotta è stato aggiornato da Monchi...
Calciomercato Roma, Bruno Peres-Galatasaray: Monchi tratta
Non solo il Benfica su Bruno Peres. A Trigoria ha bussato il Galatasaray per chiedere...
Calciomercato Roma, Darmian, Juanfran e Torreira nella lista di Di Francesco
Forse nemmeno a Trigoria si attendevano tutto questo interesse per Bruno Peres....
La tournée estiva sotto osservazione nel summit
Le ferie dei giocatori della Roma stanno per finire. Lunedì rientreranno tutti a...
Roma, il pressing di Monchi
Monchi e Pallotta, il confronto è aperto. Il direttore sportivo è arrivato ieri...
Attacco all'attacco. Di Francesco vede la Roma di Lucho
Dall'Argentina di Perotti al mare di Dubai di Dzeko, passando per il freddo di Milano,...
Calciomercato Roma, Bruno Peres saluta
Dopo la tre giorni londinese, la dirigenza giallorossa è pronta a rientrare in giornata...
La mossa anticrisi: Florenzi...consulente esterno
Ctrl Alt Canc, che poi tradotto in italiano sarebbe un «come non detto». Il fu Dani...
 Gio. 11 gen 2018 
Calciomercato Roma: chi parte, chi arriva e chi è in forse
Tutti i nomi caldi della società giallorossa nella sessione invernale
Con Di Francesco per vincere domani
Un allenatore che pratica realmente il buonsenso e una squadra che ha dimostrato di essere forte: non serve altro
Nainggolan ricomincia contro la "sua" Inter
A Milano la sua miglior partita. Nel mercato dell’estate scorsa in troppi lo avevano vestito con la maglia nerazzurra
Di Francesco: "Roma non da Scudetto"
Il momento è di quelli complicati. Risultati e prestazioni hanno messo in discussione...
La promessa di Monchi: "Uno a Eusebio lo compro"
La promessa più della priorità. Di Francesco vorrebbe l'esterno offensivo mancino...
Il Benfica su Darmian per pagare meno Peres
Al netto della chiarezza di Monchi nel post-gara con l'Atalanta («Conoscete la situazione...
Roma costretta a vendere
Il fair play finanziario incombe ancora. Sulle speranze presenti e sui sogni futuri....
 Mer. 10 gen 2018 
Calciomercato Roma, il Fair Play finanziario incombe: ecco chi sarà sacrificato in estate
Il fair play finanziario frena ancora i sogni della Roma. Sia in questo mercato...
Di Francesco: "Nainggolan titolare contro l'Inter. Ancora non siamo da scudetto"
Eusebio Di Francesco, allenatore della Roma, ha rilasciato alcune dichiarazioni...
Calciomercato Roma, caccia al terzino destro: non solo Darmian, tutti i nomi seguiti da Monchi
Un terzino destro, possibilmente di ruolo. La richiesta di Di Francesco, per il...
Roma, i "desaparecidos" di Di Francesco
L'incontro londinese tra il presidente Pallotta e il d.s. Monchi è previsto per...
Fazio fa yoga e si becca tanti insulti via social
Le foto delle vacanze con i calciatori, sui social network, come amichevolmente...
Tra stadio e mercato. A Londra si decide il futuro della Roma
Quarantotto ore di full immersion. Sono gli Stati Generali della Roma, di scena...
Rinnovo o addio Florenzi arriva al bivio
Eccolo il bivio di Florenzi, più vicino di quanto possa sembrare. Lo stesso di fronte...
 Mar. 09 gen 2018 
Roma, tifosi ancora inquieti. Anche Perotti e Fazio nel mirino dei social
L'attaccante è finito sotto accusa per la frase: “Arriva il momento in cui conta solo il Mondiale”, poi rettificata. Il difensore ha ricevuto critiche dopo aver postato sue foto in posa yoga al mare
La dirigenza parte per Londra, in arrivo un nuovo direttore ticketing
Perotti: «Darò tutto per andare al Mondiale».
TRIGORIA, Castan non va in vacanza e continua ad allenarsi per trovare una buona condizione fisica
Leandro Castan, difensore della Roma, è rimasto a Trigoria per proseguire il programma...
Calciomercato, la Roma blinda Alisson
La Roma per ora non compra. Ma nemmeno vende. Resta Nainggolan, resta Alisson, resta...
Monchi chiede aiuto
La dirigenza a Londra, la squadra in vacanza tra Maldive e Dubai, l'allenatore in...
Roma, fascia da schiaffi
Il calcio si ferma per la sosta invernale. La Roma, però, vive questa pausa come...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>