facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 19 febbraio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

E il Napoli scappa...

Domenica 15 ottobre 2017
Maurizio Sarri non vuole sentire pronunciare la parola scudetto. Sarà scaramanzia, che va sempre forte da quelle parti, sarà consapevolezza che la strada è lunga ma, dopo ieri sera, diventa ben complicato nascondersi. Il Napoli centra in casa della Roma l'ottava vittoria consecutiva da inizio campionato, avvicinando il record che appartiene proprio ai giallorossi (dieci successi di fila nel 2013-14, al primo anno di Rudi Garcia). Un 1-0 che detta il primo il ritmo alla classifica: gli azzurri restano da soli al comando per la seconda giornata consecutiva, approfittano della caduta della Juventus (mai vista così tanta gente esultare ai gol della Lazio da queste parti...) e obbligando l‘Inter a far suo stasera il derby di Milano per restare a meno due. Il tecnico azzurro si era lamentato assai per la pausa delle Nazionali che gli portava via i giocatori per una decina di giorni, nessuno si è accorto ieri sera di questo disagio all'Olimpico, con una prova che è il migliore primo passo di una settimana cruciale: martedì sera al cospetto del Manchester City (che malissimo non sta, da ieri solo in testa alla Premier dopo aver vinto 7-2 con lo Stoke City) e domenica in casa con l'Inter per il big match di giornata.


PARTITA IN MANO - Per cominciare ad adeguarsi il clima, il Napoli ha gestito da padrone il confronto diretto con la Roma. Partita presa subito in mano nel primo tempo, con un centrocampo abile a rompere il ritmo all'avversario e a proteggere una difesa già assatanata di suo: Dzeko, reduce da sette gol in campionato (di cui quattro consecutivi), non ha mai visto palla, tranne un colpo di testa nel finale andato a depositarsi sulla parte della traversa. Il resto lo hanno fatto i soliti tre davanti, con la scelta di attaccare sul fianco più debole della Roma, quello gestito da Peres. Qui il Napoli ha confezionato il gol decisivo, e fortunello, comunque costruito sugli schemi abituali: imbucata per Mertens e ricerca del compagno che si inserisce. Solo che stavolta l'assist (del tutto involontario) è stato di De Rossi, per i ringraziamenti di Insigne alla prima rete contro i giallorossi.

REINA SI SUPERA - Per la Roma si è trattato di una novità, mai aveva preso finora un gol nel primo tempo. Il problema è che, nonostante il tempo a disposizione, non è riuscito a recuperarlo. Annullato Dzeko, sono mancate le alternative in attacco, vuoi perché Perotti è stato cercato poco, vuoi perché Nainggolan si occupava più di bloccare Jorginho che di andare in profondità, perdendo in lucidità. Così l'unica occasione da rimpiangere è l'intervento mano-palo con cui Reina ha detto di no alla capocciata di Fazio nella ripresa. Troppo poco per portare a casa la serata. Il segno delle difficoltà della Roma, quando le bloccano il bomber principe. Il messaggio che manda il Napoli al campionato. Si può vincere anche senza essere spettacolari. Ed è il segreto per arrivare là dove si sogna di salire, nonostante i ripetuti no di Sarri...
di S. Bocchio
Fonte: TuttoSport

Serie A - News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Ven. 19 gen 2018 
Mancini: "Di Francesco sta lavorando bene. Spalletti la guida più importante della mia carriera"
"Voglio allenare con la tattica italiana e la fantasia brasiliana"
Calciomercato Inter, il Barcellona dice sì per Rafinha in prestito con diritto di riscatto
La telenovela Inter-Rafinha è finalmente terminata. Il Barcellona ha raggiunto...
Dzeko: tanti gol, ma quel "record" di 36 occasioni fallite...
Il bosniaco, oltre ai tantissimi gol messi a segno nell’ultima stagione e mezza, porta il fardello anche di un’importante statistica negativa
Calciomercato Roma, Ufficiale: Di Livio al Matera
Il Matera Calcio comunica di aver acquisito le prestazioni sportive di Lorenzo Di...
Chivu: "Di Francesco mi stupisce per la sua tranquillità in un ambiente come Roma"
Cristian Chivu, ex calciatore di Inter e Roma, ha parlato ai microfoni di TMW Radio...
Di Francesco: "Via la paura, serve coraggio"
«In questo momento ci vuole coraggio e non paura, a Roma certe cose bisogna affrontarle»....
 Gio. 18 gen 2018 
Designazioni arbitrali 21ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 2ª Giornata di Ritorno
Inter contro Roma cinque mesi dopo: Cancelo unica novità
Mancano tre giorni a Inter-Roma, big match della 21esima giornata di Serie A e sfida...
Calciomercato, via libera United per Darmian. E Roma e Juve...
Il nome di Matteo Darmian è destinato ad infiammare questi ultimi giorni di sessione...
Calciomercato Fiorentina, Corvino: "In caso di addio, Badelj andrà alla Roma"
Il dirigente della Fiorentina Pantaleo Corvino è tornato a parlare della situazione...
Eusebio pedala contro vento
Londra, Pechino, Napoli, Manchester, Boston, Torino e Guangzhou. La Roma, da qualche...
Gli anni perduti di Inter e Roma, le incompiute d'oro
In un ufficio della Lega di Serie A sono appese due gigantografie: c'è la foto ricordo...
 Mer. 17 gen 2018 
Roma e Juve ecco il patto contro il potere di Lotito
La filosofia del «Dividi et impera» stavolta non è servita a Claudio Lotito, anzi....
Dzeko, il girone della svolta. All'Inter mai gol a San Siro
Gran parte delle speranze Champions della Roma sono nelle mani, o forse sarebbe...
 Mar. 16 gen 2018 
Calciomercato Roma e Torino, Antonelli: "Bruno Peres e Boye, ecco la verità"
Uno dei nomi più caldi del calciomercato Roma in uscita è quello di Bruno Peres,...
Di Francesco a testa bassa
Si è ripreso da dove si era lasciato: Monchi e Di Francesco insieme nello spogliatoio...
Mai più casi Mertens e Bernardeschi. La nuova linea Var rasserena i tecnici
Cento secondi per una Serie A senza errori. O quasi. Le conseguenze del Var sul...
 Lun. 15 gen 2018 
Roma-Shakhtar Donetsk: Info Biglietti
Dopo che il 14 gennaio si è conclusa la fase di prelazione concessa ai titolari...
Trigoria, il programma degli allenamenti
La Roma ha diramato il programma degli allenamenti. Dopo la sessione di oggi pomeriggio,...
Calciomercato Roma, addio Nainggolan: due innesti per Di Francesco
I bagordi di Capodanno costeranno caro a Radja Nainggolan. Oltre all'esclusione...
VAR, al via l'incontro arbitri-allenatori. Assente Di Francesco
E' cominciato l'incontro nella sede di Milano della Lega di Serie A tra gli allenatori...
Peso, discorso e lavoro: la Roma riapre Trigoria
Ritrovarsi nove giorni do­po la sconfitta contro l'Atalanta, le discussioni tra...
Mai dire Pallotta: "I tifosi sono unici"
C'è qualcuno che non sta dalla parte di chi vuole combattere la violenza negli stadi,...
Roma, parte la rincorsa Champions
Di Francesco ritrova la Roma. Per ora a Trigoria (alle ore 10), cioè per la ripresa...
 Dom. 14 gen 2018 
Cassano: "Totti ha sbagliato a smettere, mi sembra triste. Alla Roma Capello l'ho fatto impazzire"
"Alla Roma Capello l’ho fatto impazzire, il 99% delle volte quando si arrabbiava con me aveva ragione”
Roma, il mercato fai da te. Florenzi attaccante dalla gara contro l'Inter
Può sembrare paradossale ma, ancora senza budget per fare mercato, la Roma proverà...
Che Roma sarà? Il turnover va in ferie, DiFra riparte da cinque certezze
Si riprende domani, ma l'appuntamento a Roma è per stasera. Di France­sco...
 Ven. 12 gen 2018 
Figc, 11 club di Serie A su 20 sostengono Lotito alla presidenza
Nel pomeriggio si sono svolte le consultazioni in Lega delle diverse componenti federali
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>