facebook twitter Feed RSS
Sabato - 18 novembre 2017
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Manolas, l'ennesimo infortunio muscolare. Fazio: "Un altro grande intervento di Reina..."

Domenica 15 ottobre 2017
Anche se i controlli verranno effettuati solo oggi, il viso di Manolas non lascia spazio all'ottimismo. È uscito dal tunnel dell'Olimpico imbronciato e con la mano sull'adduttore sinistro. Brutto segno, povero muscolo, l'ennesimo: Kostas è il dodicesimo calciatore della Roma a doversi fermare per guai muscolari, prima di lui era toccato a Peres, Nura, Moreno, Schick (per 2 volte), Karsdorp, Perotti, Defrel, Strootman, El Shaarawy e Pellegrini, che ieri sera è uscito con la borsa del ghiaccio sul polpaccio e dunque, come il difensore greco, sarà da verificare. Un calcio a vuoto al pallone e zac, Manolas a terra, con Mertens che ringrazia per la concessione del pallone, ma non infierisce e spara alto. Il problema è che ora c'è la Champions - alla sfida di Londra con il Chelsea assisterà anche il presidente James Pallotta - e Kostas è l'unico marcatore di destra, in rosa non c'è un uomo con le sue caratteristiche: Moreno e Jesus amano giocare sul centro sinistra, a destra c'è Fazio ma è uno che fa coppia con Manolas, meno adatto a essere il suo alter ego. Si attende il responso, DiFra spera nel miracolo.


Ma di questi tempi meglio guardare a chi si ha a disposizione e la Roma può almeno contare su Fazio, che comunque non è andato in campo come titolare contro il Napoli più per la stanchezza da trasfertona e per il fuso orario non smaltito completamente che non per scelte tecniche. La mezz'ora che ha giocato è stata anche buona e per poco non regala lui il pareggio alla Roma. «Reina ha fatto una grande parata, come quella dell'anno scorso. Ci è mancata fortuna ma dobbiamo continuare, il campionato è ancora lungo», le parole dell'argentino. La Roma ha reagito solo nella ripresa. «Il primo tempo siamo stati troppo attendisti, nella ripresa siamo usciti bene, abbiamo anche avuto la possibilità di vincere ma il gol non è arrivato. Così è il calcio. Ma andiamo avanti. Ora pensiamo alla Champions e non possiamo abbassare la testa. Dobbiamo continuare il nostro percorso di crescita». Interrotto dai tanti problemi muscolari. «Questo inizio di stagione non siamo fortunati, ci sono troppi infortuni ma nulla di particolare, sono cose che succedono. Dobbiamo essere pronti ad affrontare la prossima partita, restiamo una grande squadra».
di A. Angeloni
Fonte: Il Messaggero

Serie A - News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Ven. 27 ott 2017 
Di Francesco rilancia Florenzi. Si alternerà con Peres a destra
Più forti della sfortuna e della maledizione dei crociati. Di Francesco si ritrova...
Baldissoni: "Lo stadio pronto per il 2020"
Scommesse, infortuni, stadio, sponsor e competitività economica (e non). Come al...
Roma che vince... si cambia. La mossa in più di Di Francesco
I giocatori impiegati sono praticamente gli stessi di Juve, Lazio e Napoli (l'Inter...
Tifosi in Sud per aggirare i divieti. Tavecchio: "Noi tenuti all'oscuro"
«Ogni provvedimento che tende a eludere una sanzione è censurabile». Questa la presa...
Craksdorp, la maledizione crociati ha colpito l'olandese
La maledizione del crociato colpisce ancora. E pure stavolta per la Roma è una mazzata....
 Gio. 26 ott 2017 
Designazioni Arbitrali 11ª Giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 11ª Giornata di Andata
Bunker Roma, non si passa
I numeri non sempre coincidono con l'estetica: con la terza vittoria per 1-0 in...
Roma-Crotone 1-0 Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: ROMA-CROTONE 1-0 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
Anche per la Cassazione "romanista ebreo" non è reato
Il ricorso in Cassazione è stato rigettato: anche per gli ermellini intonare il...
Il gruppo multinazionale di Eusebio
Come da copione, la Roma parte attaccando sotto la Nord. Da anni, cioè da quando...
Un rigorino e due pali. La Roma tiene il passo
Una serata di mezze sorprese. Si comincia con la Sud che non trova di meglio che...
Di Francesco: "Per diventare grandi dobbiamo imparare a essere cinici"
Avanti con il minimo sforzo. Chi si aspettava una goleada contro il Crotone sarà...
Diego, errore cancellato: "Non concedo mai il bis"
Zero gol e un solo assist fino alla sfida col Crotone. Assist contro il Benevento,...
Roma, dischetto verde
È dolce anche stare a casa e non solo andare in giro per l'Italia e l'Europa. La...
 Mer. 25 ott 2017 
Roma-Crotone Le Formazioni UFFICIALI
10ªGiornata di Serie A
La Capitale del campionato non vuole fermarsi
È tornata la Capitale del campionato. Mai negli ultimi anni si era registrata una...
Roma, tempo di vendemmia
La bellezza di ottobre sta in questo, che incolla l'estate all'inverno, il vino...
Schick stasera aspetta la sua chance
Tempo di Schick. Di Francesco frena ancora sul suo utilizzo dal primo minuto, ma...
Anna Frank, trovati i primi responsabili
Vergogna e sgomento. In Italia e in Europa non si placano le polemiche per gli adesivi...
Eusebio, sei punti scudetto: "Impegni non facili, voglio il pieno"
Eusebio Di Francesco è consapevole che nelle due partite contro Crotone e Bologna...
L'attesa notte di Rick: titolare a destra e stavolta è tutto vero
È arrivato finalmente il momento di Karsdorp. «Giocherà titolare», l'annuncio ieri...
Roma in fascia protetta. Di Francesco sale sul K2
Dunque: il K2 non è la vet­ta più alta del mondo, ma è certamente...
Lotito: "Ogni comunità ha i suoi stupidi: ci sono in quella laziale come in quella ebraica"
Noi laziali, dice Claudio Lotito, abbiamo sempre combattuto «comportamenti antisemiti...
Roma, mai senza Kolarov e Dzeko
L'esordio di Karsdorp e tanto turnover. Ma non per Dzeko e Kolarov. Stasera, nella...
 Mar. 24 ott 2017 
Serie A, su tutti i campi si leggerà Anna Frank
Il calcio scende in campo contro l'antisemitismo: su tutti i campi di gioco sarà...
Tutto gira intorno a Dzeko
Giove e i suoi satelliti. Edin Dzeko sempre, il resto gli gira intorno. E' il sistema...
Roma camaleonte. È una specialità di casa Di Francesco
Tre intoccabili, che partono sempre dal primo minuto: notte e giorno, sabato o domenica,...
Anna Frank romanista. L'ultimo oltraggio degli ultras della Lazio
Il primo anticipo di derby romano, previsto per il prossimo 18 novembre, è un gesto...
Fazio verso il recupero. Manolas migliora, Schick c'è
Di Francesco sorride, la Roma sta per ritrovare i ministri della difesa. Fazio ha...
Mister Golarov, fascia da duro
Tutto è cominciato da quelle braccia allargate verso il settore dei tifosi della...
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>