facebook twitter Feed RSS
Martedì - 21 novembre 2017
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Juan: "Roma, prendi subito Rodrigo Caio"

Martedì 10 ottobre 2017
A 38 anni e 8 mesi Juan Silveira dos Santos non si gode gli agi della costa carioca, ma è ancora lì sui campi della Gavea a sudare. Altro che meritato riposo «Sono sempre stato un professionista serio, mi prendo cura del mio corpo. Anche con un po' di fortuna, perché non ho mai avuto infortuni gravi. E mi piace pure allenarmi». Juan, alla Roma dal 2007 al 2012 e prima a Leverkusen, è tornato dove tutto aveva avuto inizio, ai rubronegro del Flamengo, club per cui il difensore di Humaitá, zona sud di Rio, ha sempre tifato e dove a 17 anni, nel 1996, era già pro. Lasciata la Roma nel 2012 ha giocato prima nell'Internacional di Porto Alegre e dal 2016 al Fla. Ora il club è 7°, in lotta per qualificarsi in Libertadores (entro il 6° posto), e nei quarti della coppa Sudamericana, a fine ottobre nel derby col Fluminense; dopo aver perso la finale di coppa nazionale.

Giocherà ancora l anno prossimo o pensa di fare l'allenatore? «Non l'ho deciso. Ma non penso di fare il tecnico. Ci sono ancora gare decisive, e la direzione del club mi deve chiamare per rinnovare il contratto».

Il Flamengo ora è guidato da Rueda, colombiano. Che ne pensa dell'unico tecnico straniero del Brasileirão? «È un vincente, l'ha dimostrato con la Libertadores 2016. Ci ha portato l'agonismo sudamericano. Parla con noi in spagnolo. Abbiamo molti sudamericani al Flamengo e brasiliani che hanno giocato in Spagna che ci aiutano se abbiamo qualche dubbio».

Lei è uno dei pilastri della difesa del Fla, una «nazione» da 40 milioni di tifosi. Sono caldi come i romani? «Sono due tifoserie appassionate e molto attive. Anche questo mi ha permesso di identificarmi presto con la Roma».

A proposito, la segue ancora? «Certo, a Roma ho lasciato tanti amici, anche fuori dal calcio. Quando posso vedo la Roma in tv, come contro il Benevento, e faccio il tifo. Oggi non voglio vivere in Europa, ma se dovessi scegliere un posto fra quelli che ho conosciuto sceglierei senza dubbi Roma».


Totti ora ha iniziato a fare il dirigente... «Ogni tanto ci scambiamo dei messaggi, soprattutto quando ha annunciato l'addio al campo. Ha portato la Roma ad alti livelli. Ora può farlo pure dalla scrivania. Una bandiera della Roma. È stato emozionante il suo addio».

Il portiere Alisson si è garantito il posto da titolare. Quali sono le sue qualità? «La Roma ha sempre avuto una buona tradizione coi brasiliani. Alisson poi è un amico con cui ho avuto l'occasione di giocare nell'Internacional per quasi 3 stagioni. Già allora era ritenuto uno dal futuro sicuro. Nell'Internacional ha fatto ottimi campionati brasiliani e la Libertadores 2015, così ha attirato l'attenzione del c.t. Ha tutto per restare a lungo nella Seleção, per la sua età e il suo potenziale. Ora ha l'occasione per giocare con continuità. È un portiere rapido, buonissimo tecnicamente e di gran personalità».

Ora nella difesa della Roma c'è un suo omonimo, Juan Jesus ... «È uno che conosce bene il calcio italiano, già adattato allo stile di gioco della Serie A. Aveva l'esperienza in una grande, l'Inter. Difensore velocissimo, grande capacità di recupero, mancino, buon passaggio».

E in panchina c'è Castan... «Ha avuto un ottimo inizio alla Roma, purtroppo poi la malattia l'ha frenato. Spero si riprenda e torni ai livelli precedenti. È bravo nel contatto fisico, con uno stile diverso da Juan, ma entrambi ottimi difensori».

Il suo miglior tecnico europeo? «Spalletti. Dal punto di vista umano, è molto vicino ai giocatori, e tattico. Sa preparare benissimo una partita».

Che cosa manca alla Roma per vincere un titolo? «Già ai miei tempi ho "colpito il palo" 2 volte, cioè siamo andati vicini al successo, quasi vincevamo lo scudetto. La Roma di solito fa due terzi di campionato eccellenti. E in quest'altro terzo le cose finiscono un po' fuori controllo, si perdono punti che poi mancano nel finale. Era così alla mia epoca e capita pure negli ultimi tempi. La Juve vince perché fa dei tornei regolari dall'inizio alla fine. Spero che la Roma trovi la regolarità specie nelle gare più facili, che le vinca tutte».

Migliori difensori oggi? «In Brasile Rodrigo Caio del San Paolo, giovane di sicuro gran futuro, convocato in nazionale. Nel mondo Sergio Ramos è il migliore. Ce ne sono altri allo stesso livello: Thiago Silva, Marquinhos, Hummels».

Lei nel tempo libero cura progetti sociali, vero? «Cerco di aiutare bambini, anziani, con donazioni, cibo, di pannolini, faccio delle visite alle loro istituzioni. Contribuisco pure alla Casa Ronald McDonald, che si prende cura di bambini malati di cancro».
di M. Cannone
Fonte: Gazzetta dello Sport

Mercato - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 26 ott 2017 
Roma, la stoccata di Baldissoni alla Lazio: "Noi rispettiamo le decisioni della giustizia sportiva"
il caso Lazio è sbarcato a Trigoria. La scelta del presidente Lotito di eludere...
 Mer. 25 ott 2017 
Roma, la notte di Karsdorp: il suo momento è arrivato
Alla fine c'è, esiste. Il suo momento è arrivato e se lo è goduto. Il ginocchio,...
L'attesa notte di Rick: titolare a destra e stavolta è tutto vero
È arrivato finalmente il momento di Karsdorp. «Giocherà titolare», l'annuncio ieri...
 Ven. 20 ott 2017 
La Roma fa surf sull'onda slava: "Ora guai a fermarsi"
A volte, per guidarci nella testa delle persone servono le parole. C'è un modo di...
 Mer. 18 ott 2017 
MONCHI: "Rüdiger? Trovato prezzo giustio, siamo tutti contenti. Se firmerei per il pareggio? No"
CHELSEA-ROMA LE INTERVISTE PRE-PARTITA MONCHI A MEDIASET L'Atletico ha pareggiato...
Calciomercato Roma, non solo Nainggolan: "vetrina" Chelsea
Oggi, mercoledì 18 ottobre 2017, la Roma di Eusebio Di Francesco affronta allo Stamford...
Pallotta e Totti da Baldini, il consulente che muove i fili
Il messaggio subliminale che questa serata angloromanista è pronta a raccontarci,...
 Mar. 17 ott 2017 
Calciomercato, il Leicester esonera Shakespeare
Ex campioni d'Inghilterra sono terzultimi in Premier
SCHICK, si avvicina il rientro: gli allenamenti del ceco con Defrel a Trigoria
Il colpo del mercato estivo della Roma è senza dubbio Patrik Schick, ma a parte...
Calciomercato Cagliari, Rastelli esonerato
I soli 6 punti realizzati in 8 gare di campionato sono costati cari a Massimo Rastelli....
Le sliding doors di Nainggolan
Se Totti è la bandiera in giacca e cravatta, Radja Nainggolan farà il portabandiera...
 Lun. 16 ott 2017 
Serie A, le gioie di Sarri e Inzaghi, i dolori di Allegri e Di Francesco
Risultati degli scontri diretti e conseguente classifica hanno una facile lettura....
 Sab. 14 ott 2017 
DI FRANCESCO: "Dovevamo fare una partita diversa. Abbiamo concesso troppo. Manolas? Temo..."
ROMA-NAPOLI 0-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA - EUSEBIO DI FRANCESCO: "Manolas? Temo un brutto stiramento"
La Roma va a 260
Fossero disponibili Schick, Karsdorp e Strootman, la valutazione dell'organico della...
 Ven. 13 ott 2017 
Calciomercato, lo svincolato Sagna si propone alla Serie A: "Sono Pronto, Accetterei Al Volo"
"Seguo molto la Serie A, ci sono grandi squadre come Napoli, Roma, Milan e Juve"
La Roma in serbo. Oltre Mario Rui, c'è l'anti Callejon
È tutto sinistro, tranne il suo acquisto, felice come pochi altri. Felice come nessuno...
 Gio. 12 ott 2017 
Manolas firma. Si chiude alla fine di ottobre
È la fabbrica di San Pietro, ma fa progressi. Comunque in società hanno smesso di...
 Mer. 11 ott 2017 
Calciomercato Antonio Conte, futuro in bilico: ecco tutte le ipotesi
Il tecnico del Chelsea potrebbe lasciare l'Inghilterra al termine di questa stagione: vi sveliamo dove potrebbe finire
Sampdoria. Ferrero: "La Roma? Mai dire mai, tanti ragazzi mi chiedono di prenderla"
Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, è stato intervistato da Il Messaggero...
Radja, rincorsa Mondiale
Fare bella figura contro chi lo ha tanto voluto per convincere chi ancora non lo...
Manolas-Monchi, l'accordo sembra vicino
La fumata è più bianca che grigia, ma per brindare al rinnovo di Manolas bisognerà...
 Mar. 10 ott 2017 
Clamoroso dall'Inghilterra: "Ventura ha deluso, la Figc rivuole Conte dopo il Mondiale"
La notizia che rimbalza oggi dall'Inghilterra ha del clamoroso: il ritorno di Antonio...
 Lun. 09 ott 2017 
AG. GONALONS: "Gioca poco perché davanti ha un monumento come De Rossi. Non era tatticamente..."
A Radio Crc nella trasmissione "Si gonfia la rete" è intervenuto Frederic Guerra,...
Manolas-Roma: si tratta
Roma-Manolas, è partito il tira e molla per il rinnovo di contratto. L'accordo non...
E sul mercato la sfida continua per Verdi e Barella
E' Roma-Napoli anche sul mercato del futuro. Nel mirino dei due club ci sono, infatti,...
 Dom. 08 ott 2017 
Roma, c'è oro per il futuro
Il filo si è allungato, ma tiene ancora: se si spezzerà o se potrà essere riavvolto...
 Sab. 07 ott 2017 
Verdi alla prima da titolare in azzurro: il Napoli c'è, Monchi si informa
Simone Verdi sta vivendo un momento esaltante della sua carriera. Le sue prestazioni...
I gol di Sanabria piacciono alla Roma. Può fare cassa...
Se farà parte del «tesoretto» di mercato di cui si parla ogni estate, puntuale come...
Premi e stipendi, la Roma ai raggi X
I giorni dei numeri. La Roma ha pubblicato la relazione completa sul bilancio d'esercizio...
Raddoppia il tesoro di Pallotta e Monchi: così la rosa è passata da 255 a 444 milioni
Nella ricerca del main sponsor che da qualche anno latita sulla maglietta della...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>