facebook twitter Feed RSS
Domenica - 24 giugno 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Perotti scatta per affossare un'altra volta la banda-Sarri

Domenica 08 ottobre 2017
«L'hombre» da 50 milioni o giù di lì è quasi pronto. Se quel 28 maggio non ci fosse stato l'addio al calcio di capitan Totti a rubargli (doverosamente) la scena, è probabile che Diego Perotti sarebbe stato celebrato come si conviene all'uomo che - senza rischiare i preliminari - ha assestato il bilancio meglio di una plusvalenza. Col suo gol-partita segnato nei minuti finali al Genoa, infatti, l'attaccante argentino ha consentito alla Roma di accedere direttamente alla Champions League, beffando in questo modo il Napoli, proprio la squadra che i giallorossi affronteranno all'Olimpico sabato prossimo, alla ripresa del campionato.

CONDIZIONE - Motivo in più per affilare le armi, visto che lo stop occorsogli alla vigilia del match europeo contro il Qarabag gli ha tolto anche la ribalta di San Siro. La storia è nota. Durante la partita contro l'Udinese l'esterno si procura un profondo taglio sopra il piede destro, suturato con dei punti. Parte lo stesso per Baku, in Azerbaigian, ma durante la rifinitura accusa un problema ad un flessore. Morale: niente Milan, muscolo da guarire e condizione da ritrovare. Tutto quello che sta avvenendo in questi giorni, visto che l'argentino la prossima settimana tornerà in gruppo (ieri ha fatto individuale). Ottime notizie perciò per Di Francesco, visto che El Shaarawy tornerà dalla Nazionale con qualche acciacco alla coscia destra.

DA DIEGO AL COLOSSEO - A meno di sorprese dell'ultima ora, quindi, Perotti è pronto a riprendersi il ruolo di titolare della fascia sinistra d'attacco, ruolo che in questo inizio di stagione ha ricoperto in modo eccellente, risultando spesso tra i migliori in campo. L'unico neo, se vogliamo, è stato il calcio di rigore sbagliato proprio contro l'Udinese, il primo della sua striscia giallorossa, anche se l'argentino ha invocato giustamente l'alibi del taglio al piede. A proposito di Argentina, comunque, inutile dire come Diego sia cresciuto nel mito di Diego, ovviamente Maradona che, quando era c.t. della Nazionale, lo aveva anche convocato e fatto esordire in un'amichevole contro la Spagna, in cui Perotti prese il posto di Messi: era il 14 novembre 2009. Dicono le leggende che Hugo Perotti, padre di Diego e amico fraterno di Maradona, un giorno disse al fuoriclasse: «Se un giorno avrò un figlio, lo chiamerò come te». Detto, fatto. E così adesso Perotti jr. può spiegare: «Maradona non l'ho mai visto dal vivo, però per me resta il migliore di sempre. Mio padre mi racconta delle storie su cosa faceva in allenamento e su come vinceva le partite da solo. A 21 anni mi ha chiamato, dicendomi di tenermi pronto perché in un paio di giorni sarei andato in Nazionale, e così è stato. Non so se Messi riuscirà a entrare nel cuore dei tifosi del Barcellona come lo ha fatto Diego a Napoli». Chissà. Di certo questo non impedirà al giallorosso di fare sconti ai partenopei, anche perché Roma gli è entrata nella pelle. E se vogliamo anche fuori: da un paio di giorni sfoggia un nuovo tatuaggio in cui campeggia, lui, il numero 8 e il Colosseo. A dire: insieme per sempre. Possibilmente vincenti.
di M. Cecchini
Fonte: Gazzetta dello Sport

Allenamento - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 09 apr 2018 
DI FRANCESCO: "Dobbiamo sempre giocare al meglio per questa maglia, ancor di più in questa partita"
ROMA-BARCELLONA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "I tifosi possono essere la nostra arma in più. Abbiamo il dovere di provarci: scenderanno in campo i migliori, poi penseremo al derby”
NAINGGOLAN: "All'andata abbiamo fatto una gran partita, ma siamo stati sfortunati. Speriamo di..."
ROMA-BARCELLONA LA CONFERENZA STAMPA DI NAINGGOLAN: "Domani speriamo di fare qualcosa di importante. Col Barça ho deciso di lasciare spazio ad altri che stavano meglio"
La Roma inizia il viaggio nell'intelligenza artificiale
Monchi apre le porte di Trigoria ad AS a mezzogiorno. È una giornata spettacolare...
E Di Francesco cala il suo jolly. Ma i big a Roma sono al capolinea
Eusebio s'è giocato il jolly, perchè sente di avere il vento in poppa. Perchè sa...
Rimonta, la Roma ci crede
Evitare una rimonta (in campionato) è possibile, compierne una in Champions contro...
 Dom. 08 apr 2018 
 Sab. 07 apr 2018 
DI FRANCESCO: "Manca qualcosa a livello di uomini e di qualità della squadra"
ROMA-FIORENTINA 0-2 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Oggi non è girato niente, è un momento in cui le cose non vanno benissimo: non facciamo gol"
Peres&Gonalons. Missione rilancio in nome della Roma
Uno non gioca titolare in campionato all'Olimpico da tre mesi, contro l'Atalanta,...
La Roma senza ali sfida la Fiorentina: oggi tocca a Defrel
Il Barcellona può attendere. E non perché la rimonta contro i catalani appaia una...
 Ven. 06 apr 2018 
CHAMPIONS, lunedì la conferenza pre Barcellona di Di Francesco. A seguire allenamento a Trigoria
Martedì sera è in programma il ritorno dei quarti di Champions League tra Roma e...
Dopo il 4-1 per ripartire c'è la Fiorentina. Nainggolan: "Non so se potrò giocare"
"Finché il cuore batte, qui si combatte" è lo slogan scelto da Fazio sui social...
 Gio. 05 apr 2018 
Roma, pioggia di critiche su De Rossi. Nainggolan e Under a rischio per la Fiorentina
Non è potuto essere a Barcellona per via di un attacco influenzale, ma all'Olimpico...
 Mer. 04 apr 2018 
La promessa a Cristian, il padel con Bela e stasera il Camp Nou: il Barça-Roma di Totti
C'è un tempo per tutto e ormai la vita di Francesco Totti è divisa tra il campo...
Il dubbio è a destra
Di Francesco non si scopre neanche al Nou Camp. Il tecnico si porta dietro due dubbi....
 Mar. 03 apr 2018 
CAMP NOU - La rifinitura della Roma in vista del match contro il Barcellona
ALLENAMENTO ROMA - Nainggolan in campo coi compagni
L'uomo in più. Dopo Messi, il Barcellona recupera anche Busquets
All'indomani della giornata di riposo concessa da Ernesto Valverde in coincidenza...
Schick caso aperto, 42 milioni di dubbi
A vederlo in allenamento, settimana dopo settimana, tutti si sono convinti sempre...
Il Ninja è d'acciaio e la Roma spera. Con Nainggolan è meno dura
Dei poteri sovrumani dei ninja sono piene le biblioteche giapponesi. Si dice pure...
Ünder non ce la fa. Contro il Barça l'idea El Shaarawy
Passano per Barcellona i sogni dei romanisti, sospesi tra la delusione per il pareggio...
 Lun. 02 apr 2018 
Alisson: "Finito in porta perché ero sempre l'ultimo a essere scelto"
Alisson è intervenuto nel programma televisivo Jogada de Chef: "Sono sempre stato...
DI FRANCESCO: "La tattica serve a spiegare meglio la dinamica di gara e delle scelte fatte"
“La partita di Londra contro il Chelsea ha cambiato testa alla squadra. La capacità di rimanere corti fa la differenza”
Barcellona-Roma I Convocati
Barcellona-Roma: Nainggolan e Pellegrini tra i 21 convocati
Roma, Ünder: "Ho detto no al City per la Roma. Dzeko mi dice come muovermi"
L'attaccante salterà il Barcellona, ma si racconta a un giornale turco: "A Roma non giro, troppo traffico. Sono cresciuto guardando i video di Messi, Allison il mio portiere preferito"
Nainggolan, Di Fra ci prova: lo vuole a Barcellona
Il belga e Pellegrini hanno svolto la prima parte di allenamento con il gruppo. Il tecnico vuole portarli in Spagna e decidere se utilizzarli solo dopo la rifinitura. El Shaarawy: “Voglio Messi in campo”
 Dom. 01 apr 2018 
Roma, da Nainggolan a Ünder e Pellegrini: le ultime dall'infermeria in vista del Barcellona
Il pareggio contro il Bologna ormai alle spalle, in casa Roma adesso la concentrazione...
Il Ninja spaventa la Roma
No, lui no. E' finito probabilmente all'ora di pranzo, mentre spuntava il sole su...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>