facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 22 febbraio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Dzeko chiede strada a Mertens

Sabato 07 ottobre 2017
Vallo a dire a Sarajevo che stasera è solo un antipasto, che la vera sfida tra Edin Dzeko e Dries Mertens ci sarà sabato sì, ma della prossima settimana, all'Olimpico per Roma-Napoli. Prova a spiegarlo a una città che ha preparato, pardon, risistemato per bene lo stadio Grbavica, bombardato durante la guerra, campo di gioco dello Zeljeznicar. Un gioiellino, giusto per l'occasione. L'impianto non poteva ospitare partite internazionali, Dzeko e compagni hanno finanziato il progetto ed eccoci qua, alla partita della vita. Non c'è retorica, c'è la classifica per qualificarsi al Mondiale 2018 piuttosto: la Bosnia ha un bisogno assoluto dei tre punti - e di altri tre martedì contro l'Estonia - per respingere l'assalto della Grecia al secondo posto che vale il playoff tra un mese. L'avversario è il Belgio, che per la Russia ha già il biglietto e alla serata - calcio d'inizio alle 18 - chiede poco, se non festeggiare Jan Vertonghen, difensore del Tottenham, che raggiunge a quota 96 Jan Ceulemans, primatista di presenze con i Diavoli Rossi.

SENZA RADJA - «Qui dove tutto è iniziato», ha scritto sui social Dzeko, postando una foto con i ragazzi dello Zeljeznicar al Grbavica. Lì Edin è diventato calciatore, oggi è il capocannoniere in carica della Serie A, centravanti di una Roma che ha cambiato tanto - da Spalletti a Di Francesco giusto per citare la panchina - ma l'ha tenuto come stella polare del mondo giallorosso. «Sono felice che nel Belgio non ci sia Nainggolan, conosco bene il suo valore, per noi non averlo contro è un vantaggio», se la ride Edin. Magari un modo di innervosire il c.t. Roberto Martinez, che invece questa vigilia l'ha trascorsa a capire come sostituire il suo centravanti titolare, Romelu Lukaku, infortunato. E a Martinez è venuta una pazza idea: copiare Maurizio Sarri. Quel Sarri che, un po' scherzando e un po' no, a inizio settimana aveva dichiarato: «Sto cercando di telefonare a Martinez, devo parlargli di Dries, ma non riesco a contattarlo». E sì che al Napoli capolista non dispiacerebbe mica, se i Diavoli Rossi per una sera fossero buoni al punto di risparmiare qualche minuto a Dries. E invece no: Martinez con ogni probabilità stasera schiererà Mertens da centravanti. Nel ruolo che il belga scoprì per caso proprio di fronte a... Dzeko. Napoli-Roma dell'ottobre di un anno fa, Milik è fuori per infortunio, Gabbiadini delude e così a partita in corso Sarri si inventa il falso nove, che di falso invece non aveva niente. Quel giorno vinse la Roma di Dzeko: due gol del bosniaco, che con quella doppietta cancellò gran parte dello scetticismo (al netto di qualche irriducibile ancora critico) dovuto alla stagione precedente.

IN FOTOCOPIA - Doppietta che a Dzeko servirebbe stasera, per un bis con altra maglia, aspettando un altro Roma-Napoli. «Probabilmente lasceremo l'iniziativa a loro, sono una delle nazionali più forti d'Europa - ha detto ieri Edin in conferenza stampa - Ma abbiamo possibilità di vittoria, dobbiamo combattere, se tutti diamo il massimo possiamo farcela. Giocare in questo stadio sarà una sensazione speciale». Sensazioni che magari non dureranno a lungo: «Tra un po' ci sarà anche una Bosnia senza Edin Dzeko». Un Belgio senza Mertens, invece, Martinez ora non lo immagina. Eppure il materiale in attacco ce l'ha. Ma i numeri qualcosa contano. Quelli di Edin e Dries sembrano fotocopiati: 7 reti a testa in campionato, una ciascuno nei gironi di Champions e 5 gol nelle qualificazioni Mondiali sia per l'uno sia per l'altro. Due modi opposti di essere centravanti, in fondo due pesi specifici diversi per i rispettivi c.t. - Dzeko non ha intorno il ben di Dio che ha Mertens -, ma la stessa enorme capacità di mettere la strada in discesa ai propri compagni. A Sarajevo stasera farà freddo, quasi 15 gradi in meno di quelli che Edin e Dries hanno lasciato a Roma e Napoli. Manica lunga e via, dritti verso la porta. Per una sera, almeno, senza pensare a Di Francesco e Sarri. Per un'altra sera, l'ennesima, con il gol nell'obiettivo.
di D. Stoppini
Fonte: Gazzetta dello Sport

Conferenza Stampa - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 06 feb 2018 
Spalletti ad alcuni tifosi: "Totti non correva più, gli altri si deprimevano"
Chiacchierando a notte fonda con sei tifosi della Roma, davanti a un ristorante...
 Lun. 05 feb 2018 
Roma, un piccolo passo fuori dalla crisi. E Di Francesco si traveste da Spalletti
Il tecnico respira dopo il successo di Verona, al Bentegodi si sono viste cose buone (Under) ma anche vecchi difetti. Il cambio di modulo, con il ritorno al 4-2-3-1, ha dato maggiore fluidità alla manovra
 Dom. 04 feb 2018 
DI FRANCESCO: "E' un periodo che la squadra crea tanto, ma ha sofferto meno"
VERONA-ROMA 0-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "In 10 non abbiamo subito tiri in porta, abbiamo equilibrio. Ero convinto che Under venisse fuori"
Roma, tre punti d'oro in 10 e senza gambe
Il primo gol del turco consegna i tre punti ai giallorossi e riporta la zona Champions League a un passo, ma preoccupa la tenuta fisica del gruppo, mai brillante
Più un jolly che un Ninja
La cura dei particolari è confermata dal fatto che ieri Di Francesco ha fatto svolgere...
 Sab. 03 feb 2018 
DI FRANCESCO: "Il Verona si è rinforzato, sarà diverso rispetto all'andata. De Rossi non convocato"
VERONA-ROMA LA CONFERENZA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Dzeko? L’ho trovato disponibile prima e molto più convinto adesso"
 Ven. 02 feb 2018 
Nazionale azzurra, ecco i quattro candidati per la panchina
Sono tutti profili di alto livello, vi sveliamo le percentuali che hanno di allenare la nuova Italia che sta nascendo dopo il fallimento di Ventura
VERONA-ROMA, domani la conferenza stampa di Eusebio Di Francesco
Domani sarà vigilia della 4a giornata di campionato che vedrà la Roma impegnata...
Uefa, niente pareggio di bilancio e la Roma va a giudizio
Entro la metà del mese, la Roma si recherà a Nyon dove dovrà rispondere per non...
 Gio. 01 feb 2018 
MORENO: "Successo tutto velocemente, non pensavo di lasciare la Roma"
Hector Moreno, ex difensore della Roma trasferitosi in Spagna nell'ultimo giorno...
Figc: il commissario è Fabbricini, Costacurta e Clarizia i vice. Durerà sei mesi
In serie A Malagò, Nicoletti e Corradi
MONCHI: "Abbiamo fatto le cessioni che servivano. Dobbiamo stare più zitti e lavorare di più"
LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI JONATHAN SILVA - MONCHI: "Il primo responsabile del momento della squadra sono io. Devo migliorare anche io come tutti”
JONATHAN SILVA: "La Roma è un club importante. Non sono in grado di dare i tempi di recupero"
LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI JONATHAN SILVA: "Sono qui per cercare di integrarmi al meglio possibile con la squadra. Totti? Ho avuto il piacere e la fortuna di incontrarlo ieri e salutarlo"
Roma, Silva e l'oscuro
La sorpresa è arrivata ma non è quella che si attendeva. Il tentativo della Roma...
 Mer. 31 gen 2018 
JONATHAN SILVA, domani la conferenza stampa di presentazione
Avrà luogo domani alle 13:30 la conferenza stampa di presentazione di Jonathan Silva,...
 Mar. 30 gen 2018 
CALCIOMERCATO Roma, Conte: "Non ricordo bene Palmieri, ha giocato in Serie A solamente un anno"
Affare fatto: Emerson Palmieri è un giocatore del Chelsea. In questo momento l'italobrasiliano...
Trigoria, il programma degli allenamenti
La Roma continua ad allenarsi in vista della sfida contro il Verona. Domani la squadra...
Di Francesco è solido, ma...
I giorni passano e la crisi si allunga sempre più. Il termine non è...
La squadra. Da Dzeko stralunato a Radja irriconoscibile
Dzeko stralunato, Nainggolan irriconoscibile e compassato, Florenzi tramortito,...
 Lun. 29 gen 2018 
La Roma si ribalta. In ballo c'è Dzeko ma anche Di Francesco
Andando avanti così, nel nuovo stadio di Tor di Valle — l'unica cosa che sembra...
 Dom. 28 gen 2018 
Eusebio va all'attacco
Quando a Di Francesco ieri, durante la consueta conferenza stampa di vigilia, è...
 Sab. 27 gen 2018 
Roma-Sampdoria, i convocati
Roma-Samp: De Rossi tra i convocati
DI FRANCESCO: "Dzeko ed Emerson sono a disposizione e potrebbero giocare tutti e due se..."
ROMA-SAMPDORIA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Perotti ed El Shaarawy saranno convocati, uno dei due dovrebbe giocare la partita. De Rossi lo valuteremo. Quella settimana di pausa ha creato molti problemi, qualcosa non ha funzionato. Anche l'attenzione da parte di tutti non c'è stata, ci deve far riflettere"
Con palate di sterline il Chelsea fa la spesa al supermarket Italia
Un lungo e costoso amore, dalle radici antiche, che spesso ha avuto in cambio vittorie...
 Ven. 26 gen 2018 
ROMA-SAMPDORIA, domani la conferenza stampa di Di Francesco
Sabato 27 gennaio 2018, alle ore 13.45, il tecnico Eusebio Di Francesco incontrerà...
 Mer. 24 gen 2018 
DI FRANCESCO: "Sarebbe stata una sconfitta immeritata. Dzeko? Se ce l'ho, domenica gioca"
SAMPDORIA-ROMA 1-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "La squadra è andata in svantaggio in una situazione irregolare"
La sera dei mancini
I mancini all'attacco. Aspettando di chiarire il dubbio sull'impiego di Dzeko, che...
 Mar. 23 gen 2018 
Clamoroso in Lega Calcio: Tavecchio verso la presidenza
Il presidente della Figc dimissionario potrebbe tornare come numero uno della Lega, con l'appoggio di Cairo, Lotito e De Laurentiis. Venerdì potrebbe essere il giorno dell'elezione
CONTE: "Dzeko? Non so niente, il club mi informerà"
Le dichiarazioni di Antonio Conte, tecnico del Chelsea, rilasciate in conferenza...
DI FRANCESCO: "Ad oggi Dzeko gioca, poi valuterò con lui. De Rossi difficilmente sarà recuperato"
SAMPDORIA-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "A Schick servono cattiveria e determinazione"
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>