facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 14 dicembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

C'è un altro Totti e gioca con Platini nei sogni possibili di Capo Verde

Mercoledì 04 ottobre 2017
Vincere col Senegal, vincere in Burkina Faso, sperare. Pregare e riunire nella preghiera le dieci isole, quelle Sopravento e quelle Sottovento, ballare e giocare a calcio, in aperto Atlantico, a 500 km dalla terra ferma, lontani da qualunque idea di larghezza, di ampiezza, di grandezza. Giocare e andare al Mondiale e andarci con un record, quello di Paese più piccolo del mondo a giocarlo, sempre che l'Islanda non compia a sua volta l'impresa. Capo Verde, 500mila abitanti, meno della metà di Trinidad e Tobago, che detiene il record ma forse non per molto. Perché gli Squali blu hanno fame. L'ha raccontato l'allenatore, Lucio Antunes, «già esserci è un sogno, già poter immaginare di provarci è un sogno». E Praia, una delle capitali più piccole al mondo, freme. Capo Verde, numero 67 del ranking mondiale, insegue nel girone D il Burkina Faso, avanti per differenza reti. Dietro di un punto il Senegal, lontano il Sudafrica. Queste ultime due devono recuperare una partita. Ma se gli Squali sbraneranno sabato i Leoni del Teranga, metà dell'impresa sarà fatta. L'altra metà a novembre, a Ouagadougou. Serve vincere il girone e sarà come il giorno dell'Indipendenza, o forse come quando a Capo Verde sbarcarono genovesi e portoghesi, e ritennero l'isola deserta. Non lo era, stava crescendo invece un'umanità capace, sei secoli dopo, di esprimere simpatici giocolieri dai soprannomi fantasiosi.

Uno di loro, Wuilito Fernandes Tavares, si fa chiamare da sempre Totti. «Sì, perché lo adoravo e poi perché, dopo qualche giocata da bambino, il mio quartiere mi mise quel soprannome. Niente di strano, da noi tutti ne hanno uno». Nella nazionale, ad esempio, c'è anche Platini, il primo giocatore capoverdiano a solcare i campi europei: ora gioca in Romania, nello Iasi. C'è anche Stopira, accasatosi al Videoton, che l'estate scorsa, nei preliminari di Europa League, ha affrontato il vero Stopyra, oggi dirigente del Bordeaux, e gli ha stretto la mano, quasi specchiandosi. L'attaccante Julio Tavares, Digione, è un ex giocatore di petanque, specialità delle bocce: «Non è tanto diversa dal calcio, richiede precisione e concentrazione». Totti invece gioca negli States, nell'Orange County Soccer Club. Attaccante veloce, niente di speciale, a parte il soprannome: «Porto il 10, ho anche provato il cucchiaio, mi dispiace che Francesco abbia smesso, mi dispiace da morire, ma a casa ho molti dvd, lo studio, cerco di imparare. So che è impossibile». In tasca ha una laurea in business manager, un futuro assicurato, nove fratelli sparsi per il mondo, uno solo a Praia, oltre alla famiglia che, nonni e nipoti, riempirà uno spicchio buono dello Stadio Nazionale, 15mila posti esauriti in un pomeriggio. Totti e Platini insieme, non pare vero. E non vera, e bella, sembrerà questa storia di squali dai nomi famosi, se diventerà davvero Storia: «Non sappiamo se succederà ma abbiamo il cuore libero. E se succederà, ci aspettiamo di tutto».
di C. Cito
Fonte: La Repubblica

Europa League - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Gio. 13 dic 2018 
Ranking UEFA, l'Inghilterra stacca l'Italia: sale la Roma, scende il Napoli
ECCO COME CAMBIA LA CLASSIFICA PER CLUB E NAZIONI DOPO LA FINE DELLA FASE A GIRONI DI CHAMPIONS LEAGUE
Sentenza UEFA: slitta a domani la decisione sulla sanzione al Milan
Non verrà ufficializzato nulla prima della gara di Europa League: la sentenza della Uefa sul Milan arriverà nella giornata di domani
Crisi nera: la Roma non riparte più
C'è anche la piccola Plzen nell'elenco delle delusioni del 2018. La Roma, infatti,...
Trovata continuità ma nelle delusioni
Senza stendere un velo pietoso sull'imbarazzante prestazione, contro un avversario...
La Roma fa solo brutte figure
Il fondo è stato toccato. A Plzen. Il risultato in Repubblica Ceca non conta, la...
 Mer. 12 dic 2018 
Roma, k.o. che non fa male. Perde 2-1 ma è agli ottavi
I giallorossi già agli ottavi da secondi del girone cedono ai cechi che volano in Europa League. Nel finale espulso per doppia ammonizione Luca Pellegrini. I cechi in Europa League
Di Francesco sotto esame
Di crederci non ha mai smesso, ma d'altronde non è mai stato un processo alle intenzioni....
Roma in fuga dalla sconfitta
Inutile e soprattutto rognosa. Ingombrante, insomma. Fin troppo facile capire che...
 Mar. 11 dic 2018 
Vrba: "Dobbiamo lavorare molto sulla testa dei giocatori, cambiare tutto rispetto all'andata"
VIKTORIA PLZEN-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI PAVEL VRBA: "Dzeko è un giocatore chiave della Roma"
Hrosovsky: "La Roma è un grande club. Vogliamo fare un risultato, Schick è un ottimo giocatore"
VIKTORIA PLZEN-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI PATRIK HROSOVSKY
CHAMPIONS LEAGUE, prevista la presenza di 600 romanisti a Plzen
Saranno 600 i romanisti presenti a Plzen per la sfida contro il Viktoria, in programma...
Roma, maledetta rimonta
Una malattia chiamata rimonta. Un male sconosciuto a Di Francesco nella passata...
Pallotta fissa il prezzo: 800 milioni per cedere la Roma
La tentazione di Pallotta: 800 milioni e cede la Roma
Eusebio si salva con una Viktoria
Il paradosso della settimana si sposta oltre confine. In Repubblica Ceca. La trasferta...
 Mer. 05 dic 2018 
L'agitazione dei calciatori contro la nuova Champions
Le manovre per la grande riforma del calcio europeo dal 2024 sono cominciate e c'è...
 Lun. 03 dic 2018 
Le nuova coppa sarà vintage: si giocherà di pomeriggio
Tutto quello che c'è da sapere sulla nuova UEL2: La nuova competizione partirà dal 2021, si giocherà il giovedì alle 16.30 e avrà 32 squadre
Pallone d'Oro, la notte del trionfo di Modric
Dopo Lionel Messi e Cristiano Ronaldo, ecco (con ogni probabilità) Luka Modric....
 Ven. 30 nov 2018 
Occasione Denis Suarez: Milan e Roma ci pensano
Denis Suarez, centrocampista classe 1994, potrebbe lasciare il Barcellona già a...
 Lun. 26 nov 2018 
Una Roma senz'anima
Era dagli albori americani e dal progetto incompiuto di Luis Enrique che la Roma...
 Gio. 22 nov 2018 
Cura antistress per l'Olimpico
Il Coni vuole regalare a Lazio e Roma il miglior manto erboso possibile. Non sarà...
 Mer. 21 nov 2018 
Pallone d'Oro, L'Equipe indica la terna: Ronaldo è fuori
Mbappè, Varane e Modric sul podio: esclusi anche Messi e Griezmann
Il calcio entra nel futuro
Superlega, Superchampions e calendari internazionali. Sono i tempi più caldi discussi...
 Lun. 19 nov 2018 
La Roma cerca un mediano low cost
Un mediano dinamico e recuperatore di palloni che non costi molto, un talento di...
 Ven. 16 nov 2018 
Strootman cuore giallorosso: "Io non vi dimentico"
Stavolta è davvero finita. Sono passati poco meno di tre mesi, era il 28 agosto,...
 Gio. 15 nov 2018 
UEFA, rassicurazioni dai club: no alla Superlega e sì a una terza coppa
I club calcistici europei hanno promesso di restare uniti alla UEFA offrendo rassicurazioni...
 Mer. 07 nov 2018 
Marsiglia a Roma: Garcia, selfie a Fiumicino
L'ex tecnico della Roma torna nella Capitale dopo l'esonero nel 2016
 Lun. 05 nov 2018 
La Roma cerca il vero Dzeko
Otto volte più efficace, otto volte più incisivo e anche un pochino in più. Lo dicono...
Roma, l'identità di carta
Come se non bastassero Allegri, Spalletti, Ancelotti, Simone Inzaghi e Gattuso,...
 Mer. 31 ott 2018 
Cristante batti un colpo
Meno di un anno fa, undici mesi per l'esattezza, Bryan Cristante segnava una doppietta...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>