facebook twitter Feed RSS
Domenica - 18 febbraio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Ok con la Roma e la nazionale. Fazio, la scommessa è vinta

Mercoledì 04 ottobre 2017
Per far capire che tipo sia Federico Fazio basti pensare che spesso, a qualsiasi ora, mentre tanti suoi compagni tornano a casa da Fiumicino col pullman o col taxi, lui si fa venire a prendere dalla moglie. Niente auto di lusso, un'utilitaria, una giovane in tuta e senza trucco, lui che l'abbraccia, sale in macchina e vanno via, al massimo si fermano a fare qualche foto con i tifosi. La semplicità di Fazio e della sua famiglia è tutta in questa scena ed è il segreto che lo fa essere così amato all'interno dello spogliatoio della Roma. Non solo: è il segreto che gli consente di sopportare con tanti sorrisi Manolas, che certo non sta zitto e non è facile avere come compagno di reparto.

DEROGA - Soprattutto in allenamento, perché poi in partita Fazio e il greco si trovano bene e, come lo scorso anno (con Rüdiger) sono di fatto la coppia centrale della Roma. Con Moreno che si è visto pochissimo e Juan Jesus che rappresenta un'alternativa validissima, Kostas e Federico hanno pure fatto derogare Di Francesco da una solida convinzione: i centrali devono essere di piede diverso. Loro, invece, sono due destri, ma complementari: tanto veloce e marcatore Manolas, quanto regista tattico della difesa Fazio, dopo 14 mesi insieme si conoscono a memoria e la Roma se li gode. Anche perché in campionato l'argentino a Bergamo ha giocato solo una decina di minuti, poi ha fatto bottino pieno sempre in coppia col greco, eccezion fatta per la partita di Benevento, dove accanto a lui c'era Juan Jesus.

CLEAN SHEET - In tutto quindi, nelle partite in cui ha iniziato dal primo minuto, la Roma ha incassato 4 reti, ma per 3 volte su 5 è uscita dal campo senza subire. «Dicevano che non potevo giocare con la difesa a 4 - ha detto Fazio qualche giorno fa -, ma io in carriera l'ho sempre fatta». A vederlo lo scorso anno a 3 sembrava che Spalletti gli avesse cucito addosso il ruolo ideale, ma anche con Di Francesco l'argentino si trova bene ed è pure un punto fermo della sua nazionale. Lunedì è partito per raggiungerla insieme al Papu Gomez e chissà che magari non lo abbia pure ringraziato per il pari che ha fermato la Juve, diretta rivale nella corsa al titolo.

DA ROMA A BUENOS AIRES - Fazio ha pubblicato una loro foto in partenza su Instagram, poco prima ne aveva pubblicata un'altra di un abbraccio di gruppo a San Siro e aveva scritto: «Importante vittoria. Daje ragazzi, daje Roma». Tornerà in Italia la settimana prossima, grato al club che gli ha dato anche la possibilità di rientrare nel giro dell'Argentina. Sampaoli - come dimostrano le esclusioni di Higuain non è uno che teme condizionamenti - lo convoca perché si fida e lo fa giocare titolare, convinto che in una squadra piena di stelle che faticano a trovare la quadra, uno coi piedi per terra sia prezioso. A Trigoria pensano la stessa cosa, convinti che il feeling con Manolas nei nuovi schemi di Di Francesco col tempo possa solo crescere. L'esame, alla ripresa, non potrebbe essere più impegnativo. Si chiama Napoli, uno dei migliori attacchi d'Europa.
di C. Zucchelli
Fonte: Gazzetta dello Sport

Allenamento - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 24 gen 2018 
Roma, il recupero in un vicolo Dzeko
«Sono io che decido chi gioca». Il messaggio di Di Francesco, attenuato dal tono...
 Mar. 23 gen 2018 
DI FRANCESCO: "Ad oggi Dzeko gioca, poi valuterò con lui. De Rossi difficilmente sarà recuperato"
SAMPDORIA-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "A Schick servono cattiveria e determinazione"
Giampaolo: "Domani non ci dobbiamo porre obiettivi, dovremmo fare un calcio leggero"
SAMPDORIA-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI MARCO GIAMPAOLO
De Rossi salta anche Marassi, Strootman resta in regia
Esperimento riuscito: Kevin Strootman non ha fatto sentire l'assenza di Daniele...
La tristezza di Dzeko e l'orgoglio dei suoi tweet. È il momento di Schick, domani vuole la Samp
Un addio lento e, per certi versi, struggente, perché Edin Dzeko lo avrebbe volentieri...
I giallorossi lavorano blindati. Edin e il Ninja i più acclamati
Giusto fuori dal cancello c'è un contenitore che sembra stato messo lì apposta:...
 Lun. 22 gen 2018 
Emerson ai saluti, Dzeko quasi. Ora serve il miglior Schick
Il Chelsea sborserà 20 milioni per aggiudicarsi il terzino che guadagnerà 2.5 milioni di euro a stagione. Per il recupero di mercoledì con la Samp Di Francesco confida nella punta ceca, ex blucerchiato
 Dom. 21 gen 2018 
DI FRANCESCO: "Ottima gara per 70 minuti. Sarebbe un peccato perdere Nainggolan o Dzeko"
INTER-ROMA 1-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Ottima gara per 70 minuti. I crampi hanno influito nelle scelte. Non avevo grandi possibilità di cambi"
SAMP-ROMA, domani la ripresa degli allenamenti, Martedì la conferenza di Di Francesco
La Roma non vuole perdere tempo dopo la sconfitta con l'Inter e tornerà ad allenarsi...
SPALLETTI: "Alisson? L'ho penalizzato nella stagione scorsa"
INTER-ROMA 1-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA LUCIANO SPALLETTI: "Santon non deve chiedere scusa a nessuno. Lo scorso anno ho penalizzato Alisson, è un professionista serio. I presupposti ci sono tutti, ma il livello di autostima spesso viene a mancare”
 Sab. 20 gen 2018 
SPALLETTI: "Non è una partita decisiva, è ancora presto. L'andata? Girati bene un paio di episodi"
INTER-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI LUCIANO SPALLETTI: "Chi voglio togliere alla Roma? Vuoi far riferimento a qualcuno? L'alieno, Radja (ride)"
TRIGORIA 20/01 - Sala video e tattica nella rifinitura
ALLENAMENTO ROMA - Emerson in campo, Perotti e Gonalons out per la partita con l’Inter
De Rossi, è la sua gara
Meglio averlo. Vale in generale, perché si parla di un capitano e di un giocatore...
Florenzi passo avanti. Formerà il tridente con Dzeko ed El Shaarawy
Ritorno al passato per Alessandro Florenzi. L'azzurro domani a San Siro tornerà...
Gonalons ko, Strootman al centro
Eusebio Di Francesco ha bisogno di novità per sorprendere Luciano Spalletti. Magari...
 Ven. 19 gen 2018 
TRIGORIA 19/01 - Sala video, palestra, risveglio muscolare e tattica in campo
ALLENAMENTO ROMA - Tutti in gruppo tranne Perotti, alle prese con le terapie
Di Francesco: "Via la paura, serve coraggio"
«In questo momento ci vuole coraggio e non paura, a Roma certe cose bisogna affrontarle»....
 Gio. 18 gen 2018 
Corlu: "La Roma è un grande club, spero di giocare in prima squadra un giorno"
Rezan Corlu ha parlato dei suoi primi mesi con la maglia della Roma Primavera. Oltre...
Inter, Spalletti studia la Roma fino a tardi. E preprara una mossa a sorpresa
All’ora di cena il tecnico ancora alla Pinetina con il suo staff: massima cura dei particolari e aggiustamenti tattici
La maledizione continua
L'Inter non porta fortuna a Perotti. Non quest'anno, almeno. L'argentino che lo...
Perotti stop, Inter lontana
La rivincita con Spalletti si allontana, almeno per Perotti. L'argentino, infatti,...
 Mer. 17 gen 2018 
Perotti a rischio con l'Inter. De Rossi verso il recupero
Dubbi di formazione per Di Francesco in vista della sfida di domenica sera a San Siro. Florenzi suona la carica: "Conosciamo i punti deboli di Spalletti. Mettiamoci rabbia"
PEROTTI, problema al bicipite femorale della coscia destra
Diego Perotti nel corso dell'allenamento odierno ha riscontrato un problema al bicipite...
Dzeko, il girone della svolta. All'Inter mai gol a San Siro
Gran parte delle speranze Champions della Roma sono nelle mani, o forse sarebbe...
 Mar. 16 gen 2018 
TRIGORIA 16/01 AM - Lavoro per reparti. Individuale per De Rossi e Defrel
La Roma torna nuovamente in campo a Trigoria questa mattina e, come ieri, oggi svolgerà...
Ripartenza sprint e stop alle polemiche. Roma, lo vuole DiFra
La fine è stata pure l'inizio. Finite le vacanze, finita pure l'attesa, Di Francesco...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>