facebook twitter Feed RSS
Domenica - 18 febbraio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Ale, un gol per mettere in ginocchio anche la malasorte

Lunedì 02 ottobre 2017
Alla fine, il calcio è strano. E ti ritrovi a terra per colpa di un amico. Vatti a fidare degli amici. E lui, Alessandro Florenzi non ha avuto pietà di Vincenzo Montella. Il centrocampista/difensore/attaccante della Roma ha finito col punire proprio il tecnico che lo ha visto "nascere" che lo ha fatto esordire in serie A, in un Roma-Sampdoria, il 22 maggio del 2011. Vincenzo Montella allenava nel settore giovanile della Roma (i Giovanissimi nazionali) e lo conosceva da bambino e lui, bambino, poi è finito per crescere in Calabria (nell'anno di Luis Enrique in giallorosso), in riva al mare, mentre Vincenzino è andato a Catania, pure lui con il mare vicino: entrambi lontani dalla loro Roma. Oggi da allenatore del Milan, quel ragazzo cresciuto, lo dovrà rinnegare, perché la vittoria della Roma inguaia ancora di più la sua situazione già fin troppo delicata.

SAN SIRO PER DUE - E proprio a San Siro ricomincia la favola del "bomber" Florenzi, che qui a Milano ha segnato il suo primo gol in serie A: in quel settembre del 2012, con Zeman in panchina, l'avversaria di Ale era l'Inter. La favola perché quello che ha vissuto Florenzi nell'ultimo anno ha qualcosa di magico oltre che drammatico. Drammatico per come si è sviluppata, magica per come è finita: si ricordano i due infortuni, uno a Sassuolo (contro Di Francesco, oggi sua allenatore, lo scorso 26 ottobre) e uno a Trigoria, quattro mesi dopo, poco prima del rientro. Due infortuni, due operazioni. Un calvario lungo quasi un anno, finito due settimane fa, quando Florenzi ha rimesso piede in campo contro il Verona (da terzino), senza segnare ma servendo un assist col contagiri a Dzeko. Di Francesco lo sta centellinando, non vuole forzare troppo la mano su un ragazzo che è dovuto restare fermo per così tanto tempo. Lo ha fatto giocare col Verona, lo ha impiegato qualche minuto a Benevento e poi da titolare (da terzino) con l'Udinese, poi uno spezzone in Champions con il Qarabag.

Stavolta gli ha chiesto una grossa mano, di rigiocare alto a destra nel suo 4-3-3, perché le ali della Roma sono spezzate e perché l'unico a disposizione è Under, ragazzo di grandi prospettive, ma forse troppo acerbo per un match come quello contro il Milan. Florenzi non si è tirato indietro e ha risposto presente. Un primo tempo così e così, sembrava quasi sulle gambe. La ripresa in crescita, come se si fosse improvvisamente ricaricato. Il gol chiude la partita e poco prima ne sbaglia uno facile facile, solo davanti a Donnarumma, splendidamente lanciato da Pellegrini, un altro ragazzo di Montella, pure lui conosciuto bambino e ora pure lui "rinnegato" per colpa di un risultato che penalizza il Milan e Vincenzino stesso. Alla fine, Florenzi era"sfranto", gli è rimasto poco poco fiato per festeggiarsi e per festeggiare la Roma, che - come dice il suo allenatore - "ora c'è". «Il gol? Poteva andare anche meglio, visto che me ne sono mangiato un altro. Il Milan è una grande squadra, ma la Roma c'è e ha meritato la vittoria. Lo scudetto? Lo dirà solo il tempo, noi dobbiamo continuare così con questa fame. Lo stimolo me lo dà il calcio. Sono tornato a fare ciò che amo di più, il calciatore. Questa è una vittoria significativa, la Roma ha dato un bel segnale. Abbiamo mostrato personalità, nel momento più difficile sono uscite le nostre forze. Vogliamo continuare su questa strada con il lavoro che facciamo ogni settimana». Fine ottobre scorso l'infortunio a Reggio Emilia, la rete arriva nell'ottobre successivo. Si chiude un anno agro e dolce. «Per me questo gol ha un grande valore e sono felice di averlo fatto». Non solo lui. Sarà bellissimo, no?
di A. Angeloni
Fonte: Il Messaggero

Trigoria - News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Gio. 25 gen 2018 
Dubbi, tensioni e spunti. La lucida follia del 9 che sboccia con Schick
E la chiamano lucida follia, che poi scegliete voi quale delle due parole sia fuori...
 Mer. 24 gen 2018 
TRIGORIA, domani la ripresa degli allenamenti in vista del match di domenica contro la Sampdoria
Sampdoria-Roma e Roma-Sampdoria in meno di 4 giorni. Il calendario ha giocato questo...
Calciomercato Roma, Il bomber e la valigia fatta troppo presto
Fare armi e bagagli non era nella testa di Dzeko prima che la Roma aprisse la porta...
Calciomercato, Dzeko-Chelsea. Oggi c'è il sì. Sprint Roma per Aleix Vidal
Attaccati al telefonino, aspettando la fumata bianca. Sarà una giornata strana quella...
 Mar. 23 gen 2018 
Calciomercato Roma, Dolberg torna d'attualità. Suggestione Oyarzabal
Kasper Dolberg torna nel mirino della Roma. Il nome del giovane talento dell'Ajax...
Calciomercato, prove di ritorno per Criscito tra Genoa e Roma
Il calciomercato Serie A invernale 2018 è nella sua fase più cruciale. quella che...
Darmian, pressing su Mourinho
Matteo Darmian rappresenta la soluzione multitasking a Trigoria. Abile sia a sinistra...
Il Chelsea chiama e Dzeko dice yes. La Roma fa cassa
Il 22 giugno 2017 la Roma ufficializzò la cessione di Salah al Liverpool, il 22...
 Lun. 22 gen 2018 
Trigoria: amianto e rifiuti speciali, sequestrata area vicino il campo della Roma
Lastre di amianto frantumate e rifiuti speciali. Questo è quello che gli agenti...
Ad Alisson spiegate
Il portierone brasiliano deluso dopo Inter-Roma: «Dobbiamo stare zitti e lavorare insieme. Ci è mancata un po’ di mentalità, il calcio non è solo fisicità»
 Dom. 21 gen 2018 
SAMP-ROMA, domani la ripresa degli allenamenti, Martedì la conferenza di Di Francesco
La Roma non vuole perdere tempo dopo la sconfitta con l'Inter e tornerà ad allenarsi...
Calciomercato Roma, Dzeko-Chelsea si va avanti. Ziyech piace, pure Batshuayi
«Va a Londra questo treno?». «Ancora no». Il siparietto va in scena a Termini, ieri...
Lucio, nervo scoperto: "Totti? Scrivete quello che volete"
La Champions League sullo sfondo nella sfida contro il suo passato. Luciano Spalletti...
Di Francesco: "Maledetto mercato"
«Contro l'Inter Dzeko partirà dall'inizio, è motivatissimo». Diretto, senza fronzoli...
 Sab. 20 gen 2018 
TRIGORIA 20/01 - Sala video e tattica nella rifinitura
ALLENAMENTO ROMA - Emerson in campo, Perotti e Gonalons out per la partita con l’Inter
Una squadra in vendita. Dallo scudetto ai conti, cambia l'obiettivo Roma
G.Buccheri) - La Roma scivola in classifica, ma risale sul mercato. Una risalita...
Calciomercato Roma, adesso ci siamo: ecco Badelj
Monchi ha in pugno il regista croato della Fiorentina: arriverà a luglio a parametro zero ma se il ds convince i viola subito...
C'è stupore e malumore. I tifosi: "Perché altre cessioni?"
«Ieri ho visto Alisson qui davanti al negozio mio e me lo sono abbracciato tutto....
La coscienza di Dzeko, non ci sono incedibili nella Roma di Pallotta
Offerti 50 milioni, al club ne servono 60 per pareggiare il bilancio. Il bosniaco...
Inter e Roma agli opposti del fair play
C'è fair play e fair play. Quello sul campo fa ovviamente bene al calcio. Anche...
La Roma in partenza: Dzeko e Emerson verso il Chelsea per 55 milioni
Difficilmente poteva esserci modo peggiore per avvicinarsi a Inter-Roma. Uno spareggio...
 Ven. 19 gen 2018 
Kolarov: "Nainggolan? Due gol all'Inter e passa tutto". Chelsea: 50 milioni per Dzeko e Emerson
Il serbo chiude il caso del belga. Il club inglese è pronto al doppio colpo, offerto anche il prestito di Batshuayi. E sui social piovono le accuse. Perotti out con l'Inter
INTER-ROMA, domani la conferenza stampa di Di Francesco
Dopo la rifinitura prevista per domani mattina a Trigoria, il tecnico della Roma,...
Calciomercato Roma, Dzeko ed Emerson al Chelsea? L'impatto sui conti della Roma
Quale potrebbe essere l'impatto di un'eventuale cessione di Edin Dzeko ed Emerson...
Calciomercato Roma, il Chelsea stringe per Emerson: può partire già nelle prossime ore
Dopo l'offerta arrivata via intermediario due giorni fa, stamattina è arrivata anche...
TRIGORIA 19/01 - Sala video, palestra, risveglio muscolare e tattica in campo
ALLENAMENTO ROMA - Tutti in gruppo tranne Perotti, alle prese con le terapie
Calciomercato Roma, Dzeko con Emerson al Chelsea? Le cifre e gli ultimi aggiornamenti
Sono ore frenetiche a Trigoria dove si sta studiando la possibilità di vendere in...
CALCIOMERCATO Roma, torna di moda il nome del laterale del Bayern Monaco Bernat
In casa Roma, in previsione delle possibili uscite nella sessione invernale sulle...
Finti amici e veri nemici: Lucio contro i suoi ex
Con lo stomaco annodato e i pensieri un poco annebbiati, la Roma si prepara a giocare...
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>