facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 21 giugno 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Ale, un gol per mettere in ginocchio anche la malasorte

Lunedì 02 ottobre 2017
Alla fine, il calcio è strano. E ti ritrovi a terra per colpa di un amico. Vatti a fidare degli amici. E lui, Alessandro Florenzi non ha avuto pietà di Vincenzo Montella. Il centrocampista/difensore/attaccante della Roma ha finito col punire proprio il tecnico che lo ha visto "nascere" che lo ha fatto esordire in serie A, in un Roma-Sampdoria, il 22 maggio del 2011. Vincenzo Montella allenava nel settore giovanile della Roma (i Giovanissimi nazionali) e lo conosceva da bambino e lui, bambino, poi è finito per crescere in Calabria (nell'anno di Luis Enrique in giallorosso), in riva al mare, mentre Vincenzino è andato a Catania, pure lui con il mare vicino: entrambi lontani dalla loro Roma. Oggi da allenatore del Milan, quel ragazzo cresciuto, lo dovrà rinnegare, perché la vittoria della Roma inguaia ancora di più la sua situazione già fin troppo delicata.

SAN SIRO PER DUE - E proprio a San Siro ricomincia la favola del "bomber" Florenzi, che qui a Milano ha segnato il suo primo gol in serie A: in quel settembre del 2012, con Zeman in panchina, l'avversaria di Ale era l'Inter. La favola perché quello che ha vissuto Florenzi nell'ultimo anno ha qualcosa di magico oltre che drammatico. Drammatico per come si è sviluppata, magica per come è finita: si ricordano i due infortuni, uno a Sassuolo (contro Di Francesco, oggi sua allenatore, lo scorso 26 ottobre) e uno a Trigoria, quattro mesi dopo, poco prima del rientro. Due infortuni, due operazioni. Un calvario lungo quasi un anno, finito due settimane fa, quando Florenzi ha rimesso piede in campo contro il Verona (da terzino), senza segnare ma servendo un assist col contagiri a Dzeko. Di Francesco lo sta centellinando, non vuole forzare troppo la mano su un ragazzo che è dovuto restare fermo per così tanto tempo. Lo ha fatto giocare col Verona, lo ha impiegato qualche minuto a Benevento e poi da titolare (da terzino) con l'Udinese, poi uno spezzone in Champions con il Qarabag.

Stavolta gli ha chiesto una grossa mano, di rigiocare alto a destra nel suo 4-3-3, perché le ali della Roma sono spezzate e perché l'unico a disposizione è Under, ragazzo di grandi prospettive, ma forse troppo acerbo per un match come quello contro il Milan. Florenzi non si è tirato indietro e ha risposto presente. Un primo tempo così e così, sembrava quasi sulle gambe. La ripresa in crescita, come se si fosse improvvisamente ricaricato. Il gol chiude la partita e poco prima ne sbaglia uno facile facile, solo davanti a Donnarumma, splendidamente lanciato da Pellegrini, un altro ragazzo di Montella, pure lui conosciuto bambino e ora pure lui "rinnegato" per colpa di un risultato che penalizza il Milan e Vincenzino stesso. Alla fine, Florenzi era"sfranto", gli è rimasto poco poco fiato per festeggiarsi e per festeggiare la Roma, che - come dice il suo allenatore - "ora c'è". «Il gol? Poteva andare anche meglio, visto che me ne sono mangiato un altro. Il Milan è una grande squadra, ma la Roma c'è e ha meritato la vittoria. Lo scudetto? Lo dirà solo il tempo, noi dobbiamo continuare così con questa fame. Lo stimolo me lo dà il calcio. Sono tornato a fare ciò che amo di più, il calciatore. Questa è una vittoria significativa, la Roma ha dato un bel segnale. Abbiamo mostrato personalità, nel momento più difficile sono uscite le nostre forze. Vogliamo continuare su questa strada con il lavoro che facciamo ogni settimana». Fine ottobre scorso l'infortunio a Reggio Emilia, la rete arriva nell'ottobre successivo. Si chiude un anno agro e dolce. «Per me questo gol ha un grande valore e sono felice di averlo fatto». Non solo lui. Sarà bellissimo, no?
di A. Angeloni
Fonte: Il Messaggero

Trigoria - News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Mar. 22 mag 2018 
La Roma riparte all'offensiva
Migliorare. È il verbo che, ormai da qualche settimana, viene usato con disinvoltura...
 Lun. 21 mag 2018 
MONCHI: "Se Alisson va via è solo perché in porta vado io, ma non sono pronto per giocare"
Dopo l'assegnazione di questa mattina al Salone del CONI del Premio Bearzot, alle...
Ritiro dal 5 luglio, poi tour in Usa
Arrivederci Roma. Di Francesco rompe le righe e dà appuntamento ai giallorossi non...
Di Francesco: "Cambiata la mentalità"
Mancava solo mezza mandata per blindare pure il podio dopo aver conquistato la zona...
Terza con Manolas. La Roma più ricca sa da dove ripartire
Ha un senso che a segnare il gol che ha chiuso la stagione della Roma consegnandole...
 Dom. 20 mag 2018 
DI FRANCESCO: "Avremmo potuto fare di più in stagione. L'anno prossimo partiremo avvantaggiati..."
SASSUOLO-ROMA 0-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "L'anno prossimo partiremo avvantaggiati perché il gruppo sa quello che voglio e viceversa. Ora dobbiamo cambiare la mentalità nella testa di Trigoria, vogliamo qualcosa in più"
 Sab. 19 mag 2018 
Roma, striscione contro Balo. "Senza valori, non ti vogliamo"
Dopo le voci di mercato che hanno accostato l’ex Inter e Milan ai colori giallorossi, i sostenitori romanisti si schierano
 Ven. 18 mag 2018 
Alisson: "Il futuro? Sono felice qui, ma ci penseremo dopo il Mondiale"
Una stagione da protagonista. Dopo l'ultima di campionato contro il Sassuolo (che...
TRIGORIA 18/05 - Individuale per Alisson per un risentimento muscolare, Fazio ed Under
Si torna ad allenare la Roma in vista dell'ultima partita di campionato contro il...
SASSUOLO-ROMA, domani la conferenza stampa di Eusebio Di Francesco
Eusebio Di Francesco tornerà a parlare domani in conferenza stampa alla vigilia...
Calciomercato Roma, accordo con Di Francesco: ecco come sarà il nuovo contratto
Il tecnico giallorosso è pronto a legarsi per altri due anni: il presidente Pallotta è entusiasta della sua serietà e professionalità
Roma, i retroscena della cena di squadra: "Da brividi il discorso di Di Francesco"
Stefano dell'Isola del Pescatore ci racconta la cena di mercoledì: Di Francesco carica i ragazzi, mentre De Rossi ha strappato una promessa ai suoi compagni
Calciomercato Roma, ecco Coric. Sogna Ronaldinho ma studia da Pirlo
Il 21enne della Dinamo Zagabria aspetta solo l’ufficialità per diventare giallorosso. E sui social…
Marcano del Porto è vicino. Idea Politano, Under va ko
Dopo aver brindato alla stagione con una cena in riva al mare di Santa Severa (incorniciata...
Monchi apre la caccia al regista: c'è anche Seri
È il reparto che almeno nelle idee di Monchi andrà maggiormente rinnovato. Il centrocampo...
 Gio. 17 mag 2018 
Calciomercato Roma-Marcano, pressing di Monchi. Assalto Coric: è sempre più vicino
Il d.s. aspetta una risposta dal difensore del Porto che arriverebbe a parametro zero. Per il croato offerti 7 milioni più bonus. Campo: infortunato Ünder, rischia di saltare il Sassuolo
CENGIZ Botta al costato in allenamento, non ci sarà all'evento di oggi pomeriggio in centro
Cengiz Ünder, allenatosi questa mattina a Trigoria con il resto della squadra, ha...
Roma, i rimandati all'esame di futuro
C'è un mercato (passato) dentro il mercato (futuro). In teoria, la Roma del futuro...
 Mer. 16 mag 2018 
Europa League, l'Atletico è campione: 3-0 al Marsiglia. Roma, seconda fascia di Champions più vicina
Nel caso avessero vinto i francesi, sarebbero partiti dalla prima fascia per i sorteggi dei gironi della prossima stagione
Calciomercato Roma: Florenzi tratta per il rinnovo, ma la Juve e le milanesi lo tentano
Club e giocatore stanno trattando il rinnovo di contratto. Skorupski verso Genoa, anche Defrel in prestito. Le conferme di Dzeko e Schick allontanano Balotelli, che piace a Di Francesco. Stadio, sindaca Raggi: "In dirittura d'arrivo"
TRIGORIA 16/05 - Karsdorp in gruppo, differenziato per Peres e Defrel
ALLENAMENTO ROMA - Palestra e poi lavoro sul campo
Calciomercato Roma, Coric a un passo. Ritorno di fiamma per Berardi
Entra nel vivo il mercato del club giallorosso: per l’attacco in corsa anche Verdi
Calciomercato, Dzeko, stop Usa. Per blindarlo la Roma rilancia
Il bosniaco pronto a dire no a Los Angeles per allungare al 2021. Caccia a Kluivert Jr. e Berardi
La finale che monsieur Garcia non è riuscito a dare alla Roma
Stasera a Lione l’ex tecnico giallorosso si gioca l’Europa League contro l’Atletico di Simeone
Karsdorp torna ad allenarsi in gruppo
L’olandese potrebbe essere convocato per l’ultima contro il Sassuolo, ma il vero obiettivo è rientrare stabilmente nel prossimo campionato
Milano tenta Florenzi: è stanco di fare il jolly e vuole partire titolare. Spalletti lo aspetta
Nessuno è disposto a sbilanciarsi in previsioni che, a questo punto, rischierebbero...
La Roma muove le punte
Aritmeticamente per il terzo posto manca ancora un punto (anche se potrebbe non...
 Mar. 15 mag 2018 
Calciomercato Roma, Di Francesco apre a Balotelli. Bookmaker sicuri: sarà giallorosso
Con la stagione agli sgoccioli e un Mondiale alle porte, il mercato fa il suo ingresso...
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>