facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 17 dicembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Il muro fino al 2022

Giovedì 28 settembre 2017
Ancora non pioveva. Il vento gelido del Mar Caspio tagliava le ossa con il machete ma l'acqua non si era abbattuta sul nuovo tempio del calcio azero quando Kostas Manolas, il mastino venuto dal mare di un'isola greca, si è infilato sulla traiettoria giusta sbattendo in rete il gol del vantaggio della Roma. L'ha festeggiando urlando, sbraitando, ondeggiando, Manolas, consapevole di aver compiuto un gesto insolito: in Champions League aveva segnato solo altre due volte, l'ultima nel 2013 contro il Psg con la maglia dell'Olympiacos, e in generale non aveva mai scosso una porta avversaria in Europa nel suo sentiero romanista.

GIOIA - Ne aveva di cose da celebrare, lui che a volte ringhia disagio e non ama parlare in pubblico. Ieri, per dire, è stato il primo a correre via dagli spogliatoi infilandosi sul pullman, lasciando ad altri la vetrina mediatica. Ma a Manolas interessano i fatti. Nelle prossime settimane, forse già nei prossimi giorni, firmerà un rinnovo contrattuale che ha fortemente voluto, dimostrandolo con le azioni oltre che con i desideri. Per rimanere alla Roma, per rimanerci a lungo, ha mandato all'aria un accordo già stabilito con lo Zenit San Pietroburgo, si è allenato con meticolosità e partecipazione per tutta l'estate, a breve sarà ricevuto dalla coppia Monchi-Baldissoni, a Baku sofferente e infreddolita in tribuna, per autografare la certezza sul futuro: sarà prolungamento fino al 2022 con uno stipendio netto di 2,5 milioni più i premi, con la clausola rescissoria da 30 milioni che l'entourage del giocatore ha chiesto e ottenuto per garantirsi uno scivolo in caso di offerte irrinunciabili. «Manolas è un grande giocatore, non ci sono problemi - ha spiegato recentemente Monchi - vogliamo tenerlo. E lui vuole rimanere a lungo con noi. Il dialogo è sereno e va avanti tutti i giorni».

MURO - Sì, nell'immediato Manolas vede solo Roma, un rapporto con i compagni (specie Nainggolan) molto migliore di quello che si creda, un feeling con la città che è stato trasmesso alla famiglia in uno scambio di input positivi che è alla base della stabilità professionale. In Azerbaigian si è tuffato con i tempi giusti per instradare la vittoria, tornando al gol dopo 56 partite in giallorosso: l'ultimo risaliva a Roma-Torino, la famosa partita sovvertita da Totti in cinque minuti il 20 aprile del 2016. Però, da difensore, ha fatto anche altro. Ha murato il Qarabag, guidando con personalità il reparto (elogiato in sala stampa da Di Francesco) e impedendo agli azeri di essere troppo pericolosi. Al di là delle statistiche, che raccontano di un numero di respinte superiore a quello di tutti gli altri giocatori (5), Manolas ha dato l'idea di poter arrivare ovunque, di piede e di testa, pur di evitare che gli avversari pareggiassero. E' andato a terra, in tackle, è salito in aria, per vincere un duello con Ndlovu. Era ovunque, in pratica.

SOLLIEVO - Beh, poi non è mica un difensore perfetto. Nella fase di impostazione spesso è poco preciso. Lo è stato anche ieri a Baku. Ma di sicuro oggi nessuno a Trigoria si dispera più pensando che in estate, invece di cedere lui, è stato perduto Rüdiger. E questo è già un primo successo, aspettando che si alzi il livello delle partite e delle difficoltà alle quali Manolas, con 55 partite nelle coppe europee alle spalle, è già abituato. Nella ricerca della «mentalità» a cui allude Di Francesco è una risorsa non da poco per la Roma.
di R. Maida
Fonte: Corriere dello Sport

PSG - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Gio. 13 dic 2018 
Ranking UEFA, l'Inghilterra stacca l'Italia: sale la Roma, scende il Napoli
ECCO COME CAMBIA LA CLASSIFICA PER CLUB E NAZIONI DOPO LA FINE DELLA FASE A GIRONI DI CHAMPIONS LEAGUE
Roma, il corto circuito tra prime e seconde linee. La squadra è bruciata
Non funzionano le prime linee, e lo abbiamo visto; non funzionano le seconde linee,...
Pallotta scherza: "Non l'ho vista perché ero dal mio psichiatra"
A Plzen nevica sul bagnato. E a Boston Pallotta si fa curare il mal di Roma: "Ero...
 Mer. 12 dic 2018 
Champions League, Roma e Juventus: ecco le possibili avversarie degli ottavi
Lunedì prossimo il sorteggio di Nyon
 Lun. 10 dic 2018 
La Roma spinge sul mercato: subito Weigl
Prendono forma le strategie di Monchi, che la settimana scorsa era in missione europea: Il regista del Dortmund diventa il primo obiettivo
 Sab. 08 dic 2018 
Chiesto Weigl in prestito, Monchi resta
Diciotto mesi in prestito. È l'offerta che la Roma ha recapitato al Borussia Dortmund...
 Ven. 07 dic 2018 
Juventus-Inter 1-0: decide un gol di Mandzukic nel secondo tempo
Derby d'Italia molto equilibrato, ma l'ultima parola è sempre dei bianconeri: palo di Gagliardini nel primo tempo, poi Mandzukic è ancora decisivo. La squadra di Allegri sembra non avere più rivali in Italia
Pellegrini torna a Natale. Pastore ora sfida Zaniolo
Stesso muscolo (il flessore) e dinamica dell'infortunio molto simile. Quello che...
 Mar. 04 dic 2018 
Football Leaks: l'UEFA pensa al bando del Manchester City dalla prossima Champions League
Il Manchester City potrebbe essere escluso dalla Champions League presto, forse...
 Lun. 03 dic 2018 
Pallone d'Oro, alla cerimonia di Parigi c'è anche Kluivert: "Essere nominato è il mio sogno"
L’olandese è in lizza per il Trophée Kopa, che premia il miglior talento under 21 del mondo: “Mi sento privilegiato nell’essere qui, sono fiero di questa nomination, E’ un momento speciale”
 Sab. 01 dic 2018 
CALCIOMERCATO, dalla Spagna: il Barcellona su Rabiot. Ultimo ostacolo le richieste della madre
Il Barcellona va forte su Adrien Rabiot. Come riferisce la stampa spagnola manca...
 Gio. 29 nov 2018 
Roma sicuramente seconda: ecco chi può incontrare agli ottavi
Dodici già qualificate e quasi tutte dai campionati top: 3 Spagna e Germania, 2...
Flessori e polpacci: ecatombe Roma
Qualcosa che non va c'è, non solo nella testa. Le spine della Roma sono anche nelle...
 Mer. 28 nov 2018 
Roma, infermeria piena per l'Inter: ma Pastore e Perotti ci provano
Di Francesco contro i nerazzurri dovrà fare a meno di Dzeko, El Shaarawy e De Rossi. I due argentini proveranno almeno a strappare una convocazione. Si ferma anche Coric
 Ven. 23 nov 2018 
Il Black Friday del calciomercato: la top 11 dei giocatori in scadenza
Tanti i big liberi dalla prossima estate e dunque abbordabili a cifre vantaggiose...
Roma su Rabiot. Baldini al lavoro per regalare a Di Francesco il dopo De Rossi
La volta buona potrebbe essere arrivata. Tra la Roma e Adrien Rabiot, infatti, c'è...
 Gio. 22 nov 2018 
Calciomercato Roma, Monchi vuole Rabiot: Barça e Juve le rivali
Il mercato invernale servirà a Monchi per rinforzare il centrocampo. L'obiettivo...
 Mar. 20 nov 2018 
Roma, Kluivert punta il "Golden Boy"
L’attaccante olandese classe ’99 è stato inserito nella Top 5 che si giocherà il premio
 Lun. 19 nov 2018 
De Laurentiis: "Con il fatturato della Juve avrei vinto 10 scudetti"
«Siamo la diciannovesima squadra al mondo, non abbiamo debiti con le banche, siamo...
 Gio. 15 nov 2018 
Pastore smarrito, più Flaco non si può
Inutile giocare una volta e poi fermarsi per 20 giorni. O scendere in campo con...
 Mer. 14 nov 2018 
Un Pastore senza pace
Un terribile déjà vu. Pastore parte per Barcellona alla disperata ricerca di una...
 Mar. 13 nov 2018 
Pastore chiede scusa e sostegno ai tifosi e pensa di curarsi in Cina
«Sostenetemi è importante». Pastore chiede aiuto ai tifosi per superare l'ennesima...
 Lun. 12 nov 2018 
Roma, lettera di Pastore ai tifosi: "Avrei voluto dare di più, ma gli infortuni mi hanno frenato"
Non è l'inizio di stagione che i tifosi della Roma si aspettavano: Javier Pastore...
Roma: Pastore, frenato da tanti infortuni
"Non vedo ora tornare a giocare per portare squadra dove merita"
 Ven. 09 nov 2018 
Football Leaks, a Neymar 375 mila euro per salutare i tifosi
L'applauso di Neymar ai tifosi a fine partita costa caro al Paris Saint-Germain:...
Italia 4x4, prove tecniche di Rinascimento calcistico
(...) A 180' dalla fine della prima fase della Champions, le quattro italiane hanno...
 Gio. 08 nov 2018 
A Mosca assalto dei tifosi russi ai romanisti (VIDEO)
Per vendicare gli incidenti dell'andata fuori dall'Olimpico
 Mar. 06 nov 2018 
Clamoroso a Belgrado, Liverpool sconfitto 2-0 dalla Stella Rossa!
Incredibile tonfo degli uomini di Klopp che cadono sotto i colpi di uno scatenato Pavkov e riaprono i giochi nel girone.
 Lun. 05 nov 2018 
Mbappè il giocatore più prezioso: vale oltre 200 milioni. Salah è il quarto
È Kilian Mbappé è il calciatore più costoso fra quelli in circolazione. Il dato...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>