facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 17 gennaio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Roma d'assalto. Con El Shaarawy va a tutto gas

Mercoledì 27 settembre 2017
Storie di velocità. A Baku, la Formula Uno sembra avere casa stabilmente. Nel lungo viale che costeggia il Mar Caspio, i box addirittura non vengono quasi mai smontati, così come le pubblicità automobilistiche sui cavalcavia paiono ricordare a tutti che questa è una città che vive sempre - anche in economia - con l'acceleratore a tavoletta. Ecco, ci sono stati giorni in cui Stephan El Shaarawy ha creduto di essere una vettura da Gran Premio che non avesse mai bisogno di soste, rabbocchi, o puri e semplici riposi. D'altronde, quando il 3 ottobre 2012 segnò allo Zenit Pietroburgo una rete che lo consacrò come il più giovane marcatore in Champions League della storia del Milan, la vita per lui sembrava davvero una scala di cristallo. Aveva 20 anni ancora da compiere e un futuro apparentemente a senso unico. Poi però la ruota cominciò a girare in senso inverso, le difficoltà sembrarono insormontabili e all'improvviso sono arrivate altimetrie degne di una tappa del Giro d'Italia. Su e giù, come tanti, forse come tutti. Quanto basta perché il 27 ottobre ormai non così lontano, i suoi 25 anni rappresentino la prima cartina di tornasole di una reazione chimica che ancora deve finire di operare.

MILAN E AZZURRO - Una cosa è certa: in attesa di quel giorno, la settimana che sta vivendo è da acceleratore premuto, da velocità massima. Il Faraone d'altronde è lanciato alla riconquista di se stesso e del mondo. Sabato c'è stata la doppietta con l'Udinese, stasera la sfida di Champions con il Qarabag che, quanto meno, dovrebbe far mettere alla Roma in ghiacciaia la qualificazione alla Europa League e magari far sognare un'impresa a spese di Chelsea e Atletico Madrid. Domenica, poi, la sfida al Milan, ad un passato mai rinnegato, che gli aprirà le porte alla convocazione in Nazionale per le gare con Macedonia e Albania, antipasti dei playoff che attendono gli azzurri per arrivare al Mondiale. Tra l'altro, proprio in azzurro Stephan ha già giocato qui. Era il 2015, stesso stadio, e anche grazie a un suo gol l'Italia vinse 3-1, arrivando a Euro 2016.

BOLGIA BAKU - Intendiamoci, nulla di tutto quanto detto sopra viene dato per scontato. Pensate alla sfida di stasera a Baku. Allo stadio Olimpico ci saranno quasi 70mila spettatori (si sussurra più della capienza concessa dalla Uefa) e anche il presidente della Repubblica dell'Azerbaigian, Ilham Aliyev, pilota senza rivali del suo Paese già dal 2003. Insomma, El Shaarawy dovrà sgommare parecchio per centrare il primo dei suoi traguardi settimanali, perché l'impressione è che ci sia un intero popolo stasera a soffiare nelle vele del Qarabag. Di Francesco però ha fiducia in lui. «Stephan ha dovuto fare un percorso di crescita legato agli allenamenti - dice il tecnico - ma nell'ultimo periodo l'ho visto molto bene. Certo, il suo è un ruolo molto dispendioso, che vedrete cambiare spesso, ma lui è uno dei titolari perché lo interpreta al meglio».

PEROTTI K.O - Meglio così, perché ancora una volta la sfortuna non aiuta gli esterni d'attacco giallorossi. Appena recuperato Florenzi e in attesa di Schick, ieri nella rifinitura si è fermato Perotti, uscito dall'allenamento con una borsa del ghiaccio sul flessore della coscia destra. Inutile dire che il suo impiego contro il Milan - tenuto conto che ha anche dieci punti sopra il piede destro - è ovviamente in dubbio. E allora, straordinari in vista per il Faraone? Il giallorosso non si tira indietro. «Per me tornare a San Siro è sempre speciale - ha detto -. I rossoneri hanno rivoluzionato l'intera squadra, comprando giocatori per puntare a vincere subito. Per la Roma sarà difficilissimo». Possibile, ma per uno che è tornato ad avere l'acceleratore premuto al massimo, sembrano solo frasi di cortesia.
di M. Cecchini
Fonte: Gazzetta dello Sport

Allenamento - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 25 nov 2017 
DI FRANCESCO: "Non mi accontento, dobbiamo e possiamo fare meglio. Schick convocato, siamo felici"
GENOA-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: “Siamo cresciuti sotto tanti punti di vista, ma non mi accontento."
 Ven. 24 nov 2017 
Rilanciare i vivai: la parola d'ordine più gettonata dopo lo sfascio
Rilanciare i vivai è la parola d'ordine più gettonata dopo lo sfascio della Nazionale....
NAINGGOLAN: "Gol nel derby importante come quelli nelle altre partite. Possiamo tenere questo ritmo"
"Perdere con l'Atletico non è un dramma, siamo sempre stati concentrati"
Bertolacci: "Sono tornato e ora faccio gol. Roma più forte, ma il Genoa..."
Ripartenza per due. Il Genoa a Crotone ha ritrovato il successo e il sorriso, contemporaneamente...
Ecco Schick, la Roma esulta
Nella città che non conosce il grigio basta un attimo, 90 minuti e un novembre magro,...
Stanco? Sì, ma di testa. Dzeko e l'astinenza: arriva Schick in aiuto
Più che concentrarsi sui numeri dell'astinenza di Edin Dzeko - senza gol dal...
 Gio. 23 nov 2017 
TRIGORIA 23/11 - Florenzi e Schick in gruppo: gol in partitella per il ceco
ALLENAMENTO ROMA - Scarico per chi ha giocato ieri, lavoro sul campo per gli altri.
Le scelte
E' Champions League, è campionato, è un continuo giro di giostra. La Roma non si...
 Mer. 22 nov 2017 
CENGIZ: "Indescrivibile il benvenuto che mi ha dato Totti alla Roma"
"Monchi e Di Francesco importanti per il mio arrivo qui"
 Mar. 21 nov 2017 
Moreno: "Muoio dalla voglia di giocare in Champions"
Dopo Alisson, anche Hector Moreno ha rilasciato delle dichiarazioni al quotidiano...
 Lun. 20 nov 2017 
TRIGORIA 20/11 - Tattica e calci piazzati. Individuale per Florenzi e Schick.
ALLENAMENTO ROMA - Luca Pellegrini con la Primavera
Fazio: "Siamo stati compatti in tutti i momenti"
Federico Fazio, difensore della Roma, è stato intervistato da Roma Radio ed ha parlato...
Roma sprint
Come corre la Roma. Uno dei segreti della squadra di Di Francesco è la grande condizione...
 Dom. 19 nov 2017 
Nainggolan, l'extraterrestre dai muscoli di gomma
Gioca. No, non gioca. Tranquillo, gioca. Noooo, non ce la fa, non ce la può fare....
 Sab. 18 nov 2017 
ALISSON: "È un momento bellissimo, abbiamo un ambiente carico. Lo scudetto? Tutti ci pensiamo..."
ROMA-LAZIO 2-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA ALISSON A SKY Cosa sta succedendo in questi...
PEROTTI: "Durante il rigore ho sentito la responsabilità di tutti. Nainggolan non è umano"
ROMA-LAZIO 2-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA PEROTTI A SKY Sei tornato in nazionale......
TRIGORIA, domani mattina la ripresa degli allenamenti in vista della partita contro l'Atletico
Dopo la bella vittoria nel derby, la Roma riprenderà gli allenamenti domani mattina...
Ninja sì
Radja fino alla fine. Di Francesco non scioglie il dubbio sulla presenza del centrocampista,...
 Ven. 17 nov 2017 
EMERSON: "Il ginocchio ha risposto bene, emozionante tornare a giocare. Al derby ci sarò"
Queste le parole di Emerson Palmieri a Roma TV dopo la partita disputata con la...
TRIGORIA 17/11 - Individuale per Nainggolan, in gruppo per la parte tattica
ALLENAMENTO ROMA - Rifinitura in vista del derby: palestra e campo dopo la sala video
INZAGHI: "Per Immobile c'è speranza. La Roma non avrà paura di noi. Vinca il migliore"
ROMA-LAZIO LA CONFERENZA STAMPA DI SIMONE INZAGHI: "Immobile risente ancora del problemino che aveva accusato con l'Udinese"
 Gio. 16 nov 2017 
Roma, derby quasi sold out: resta solo la Tribuna Tevere. Nainggolan in bilico
Sarà un Roma-Lazio con più di 55 mila spettatori quello che si disputerà sabato...
Osvaldo: "A Roma c'è gente malata di calcio. Diedi un pugno a Roberto Mancini dopo Juve-Inter"
Pablo Daniel Osvaldo, ex calciatore della Roma, ha parlato del suo passato nella...
De Rossi e Parolo in relax prima di buttarsi nel derby
La valanga che ti viene sopra e tu che non sai cosa fare, quando fare, come fare....
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>