facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 15 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Roma d'assalto. Con El Shaarawy va a tutto gas

Mercoledì 27 settembre 2017
Storie di velocità. A Baku, la Formula Uno sembra avere casa stabilmente. Nel lungo viale che costeggia il Mar Caspio, i box addirittura non vengono quasi mai smontati, così come le pubblicità automobilistiche sui cavalcavia paiono ricordare a tutti che questa è una città che vive sempre - anche in economia - con l'acceleratore a tavoletta. Ecco, ci sono stati giorni in cui Stephan El Shaarawy ha creduto di essere una vettura da Gran Premio che non avesse mai bisogno di soste, rabbocchi, o puri e semplici riposi. D'altronde, quando il 3 ottobre 2012 segnò allo Zenit Pietroburgo una rete che lo consacrò come il più giovane marcatore in Champions League della storia del Milan, la vita per lui sembrava davvero una scala di cristallo. Aveva 20 anni ancora da compiere e un futuro apparentemente a senso unico. Poi però la ruota cominciò a girare in senso inverso, le difficoltà sembrarono insormontabili e all'improvviso sono arrivate altimetrie degne di una tappa del Giro d'Italia. Su e giù, come tanti, forse come tutti. Quanto basta perché il 27 ottobre ormai non così lontano, i suoi 25 anni rappresentino la prima cartina di tornasole di una reazione chimica che ancora deve finire di operare.

MILAN E AZZURRO - Una cosa è certa: in attesa di quel giorno, la settimana che sta vivendo è da acceleratore premuto, da velocità massima. Il Faraone d'altronde è lanciato alla riconquista di se stesso e del mondo. Sabato c'è stata la doppietta con l'Udinese, stasera la sfida di Champions con il Qarabag che, quanto meno, dovrebbe far mettere alla Roma in ghiacciaia la qualificazione alla Europa League e magari far sognare un'impresa a spese di Chelsea e Atletico Madrid. Domenica, poi, la sfida al Milan, ad un passato mai rinnegato, che gli aprirà le porte alla convocazione in Nazionale per le gare con Macedonia e Albania, antipasti dei playoff che attendono gli azzurri per arrivare al Mondiale. Tra l'altro, proprio in azzurro Stephan ha già giocato qui. Era il 2015, stesso stadio, e anche grazie a un suo gol l'Italia vinse 3-1, arrivando a Euro 2016.

BOLGIA BAKU - Intendiamoci, nulla di tutto quanto detto sopra viene dato per scontato. Pensate alla sfida di stasera a Baku. Allo stadio Olimpico ci saranno quasi 70mila spettatori (si sussurra più della capienza concessa dalla Uefa) e anche il presidente della Repubblica dell'Azerbaigian, Ilham Aliyev, pilota senza rivali del suo Paese già dal 2003. Insomma, El Shaarawy dovrà sgommare parecchio per centrare il primo dei suoi traguardi settimanali, perché l'impressione è che ci sia un intero popolo stasera a soffiare nelle vele del Qarabag. Di Francesco però ha fiducia in lui. «Stephan ha dovuto fare un percorso di crescita legato agli allenamenti - dice il tecnico - ma nell'ultimo periodo l'ho visto molto bene. Certo, il suo è un ruolo molto dispendioso, che vedrete cambiare spesso, ma lui è uno dei titolari perché lo interpreta al meglio».

PEROTTI K.O - Meglio così, perché ancora una volta la sfortuna non aiuta gli esterni d'attacco giallorossi. Appena recuperato Florenzi e in attesa di Schick, ieri nella rifinitura si è fermato Perotti, uscito dall'allenamento con una borsa del ghiaccio sul flessore della coscia destra. Inutile dire che il suo impiego contro il Milan - tenuto conto che ha anche dieci punti sopra il piede destro - è ovviamente in dubbio. E allora, straordinari in vista per il Faraone? Il giallorosso non si tira indietro. «Per me tornare a San Siro è sempre speciale - ha detto -. I rossoneri hanno rivoluzionato l'intera squadra, comprando giocatori per puntare a vincere subito. Per la Roma sarà difficilissimo». Possibile, ma per uno che è tornato ad avere l'acceleratore premuto al massimo, sembrano solo frasi di cortesia.
di M. Cecchini
Fonte: Gazzetta dello Sport

Allenamento - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 27 ago 2018 
Cristian Totti: il calcio nel sangue e la pizza di papà
Raccontano che papà Francesco porti spesso la pizza per tutti al termine dell'allenamento,...
 Dom. 26 ago 2018 
DI FRANCESCO: "Per Strootman c'è una trattativa, oggi lo vedrò e valuterò"
ROMA-ATALANTA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: “Le 200 panchine sono un bel traguardo. Kluivert è pronto per fare il titolare. Pastore può giocare esterno offensivo. Cristante domani titolare"
Gerson: "La mia storia con la Roma non è finita. Alla Fiorentina per entrare nel giro della Seleçao"
Il brasiliano classe 1997, in viola grazie a un prestito secco, si racconta: “Sono molto grato al club giallorosso per tutto quello che ha fatto per me in questi anni. Ora ho bisogno di giocare per far parte del nuovo ciclo del Brasile”
Roma, parola alla difesa: il quartetto non si cambia
Non c'è più Alisson (già 3 clean sheet nei primi 3 match di Premier), ma lì dietro...
Sorpresa Di Francesco? Lavori in corso per una possibile variazione tattica
In vista di Roma-Atalanta, l'allenatore giallorosso sta studiando alcune possibili variazioni al consueto spartito tattico
Roma, la parabola di Pastore
«Il calcio è uno sport dinamico, non ci si può fossilizzare sui moduli». È sempre...
 Sab. 25 ago 2018 
Strootman imita Dzeko: Roma e basta
L'unico che non si stupisce è lui. Ogni mattina si specchia nel suo fisico bestiale...
 Ven. 24 ago 2018 
TRIGORIA, il programma degli ultimi due giorni di preparazione alla sfida con l'Atalanta
La Roma prosegue la preparazione in vista del match con l'Atalanta. Aspettando il...
ALLEGRI: "Con la Lazio partita complicata. Bonucci va rispettato. CR7 in panchina? Potrà succedere"
Il tecnico alla vigilia della sfida contro la Lazio: «Partita complicata. Leonardo va valutato per quello che fa in campo»
Roma, il ballo delle coppie è musica per Di Francesco
La partita non è solo quella che dura 90 minuti, ora solo di campionato e presto...
 Gio. 23 ago 2018 
DE ROSSI fa felice Alessandro, il bimbo malato di leucemia in visita a Trigoria
Una giornata diversa a Trigoria, una giornata speciale per Alessandro, bimbo malato...
Roma, il nuovo Schick è l'uomo in più
Cresciuto fisicamente e maturato tatticamente. Ha iniziato la nuova stagione con determinazione e Di Francesco ne approfitta: ora Patrik sa giocare accanto a Dzeko e sa essere decisivo dalla panchina
 Mer. 22 ago 2018 
 Mar. 21 ago 2018 
TRIGORIA 21/08 - Lavoro individuale per Perotti, Nzonzi in gruppo
ALLENAMENTO ROMA - Differenziato per chi ha giocato a Torino
Nainggolan, notte in disco con Corona. I tifosi dell'Inter: "È arrivato un pacco da Roma?"
Venerdì scorso Radja è stato protagonista di una serata in un locale, la mattina dopo si è presentato all’allenamento con gli stessi vestiti. Essendo anche infortunato, parte del mondo nerazzurro non l’ha presa bene
 Dom. 19 ago 2018 
TRIGORIA martedì pomeriggio la ripresa degli allenamenti in vista del match contro l'Atalanta
Dopo il successo sul Torino in trasferta, Eusebio Di Francesco ha concesso un giorno...
 Sab. 18 ago 2018 
TRIGORIA 18/08 - Rifinitura in vista del Torino: a parte Perotti, Nzonzi, Bianda e Gonalons
ALLENAMENTO ROMA - Sala video, parte atletica e tattica nella rifinitura.
La vigilia di Torino-Roma: tutti i dubbi di Di Francesco
La ricchezza della rosa costringe il tecnico a lunghe riflessioni. A Torino le certezze sono Olsen, Florenzi, Manolas, Kolarov, De Rossi, Pastore e Dzeko
 Ven. 17 ago 2018 
Due giorni a Torino-Roma: l'importanza della rosa folta
Già dalla prima di campionato l’importanza dell’abbondanza e i ballottaggi. Con il Torino probabile esordio di Olsen, Florenzi terzino. Pastore insidia Strootman
 Gio. 16 ago 2018 
TRIGORIA, il programma degli allenamenti in vista del match contro il Torino
La squadra giallorossa tornerà ad allenarsi domani Venerdì 17 alle ore 10.00....
TRIGORIA, la squadra scenderà in campo oggi pomeriggio in vista della sfida contro il Torino
Allenamento pomeridiano per la Roma di Di Francesco. La squadra giallorossa infatti...
 Mer. 15 ago 2018 
 Mar. 14 ago 2018 
Boniek: "Difficile far credere alla gente di vincere se vendi Alisson"
Intervistato, l'ex giocatore di Roma e Juventus, attuale presidente della Federcalcio...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>