facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 19 febbraio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Kolarov, lo stakanovista che ha riunito la Jugoslavia

Venerdì 22 settembre 2017
Nessuno, nella Roma, ha giocato quanto lui in questo inizio di stagione: 360 minuti su 360 in campionato (come Alisson e Dzeko), 90 su 90 in Champions League, 180 su 180 nelle qualificazioni mondiali con la nazionale della Serbia. Il tutto condito con 3 gol (con la Roma nella prima partita, contro l'Atalanta; in nazionale contro Moldova e Irlanda) e 2 assist per il suo grande amico Edin Dzeko. Un vero stakanovista. L'impatto di Aleksandar Kolarov sulla Roma è stato straordinario. E lo è ancora di più se si pensa che è costato soltanto 5 milioni (versati al Manchester City, dove aveva giocato 165 partite in Premier League con 11 gol e 35 in Champions League con 3 gol) e con un accordo tra lui e il club giallorosso che - sono parole del direttore sportivo Monchi - «è stato trovato in cinque minuti».

Qualche fine intenditore di calcio, al suo arrivo, ha imbrattato i muri di Roma di insulti (naturalmente anonimi) per il suo passato nella Lazio. Kolarov ha risposto sul campo, risultando da subito un leader con i comportamenti e conquistando Di Francesco che, nonostante sia l'uomo del turnover, non gli ha fatto saltare nemmeno un minuto. A Roma, dopo l'esperienza comune nel Manchester City, ha ritrovato un suo grande amico: Edin Dzeko. Kolarov è serbo, Dzeko è bosniaco e non è automatico che scatti il feeling. Loro due, però, sono davvero legati e lo si vede anche in campo: Kolarov ha servito al centravanti due assist che gli hanno permesso di segnare contro il Verona (con una bella scivolata ad anticipare l'avversario) e contro il Benevento (tocco a porta vuota sul pallone sul quale c'era scritto: basta spingere).

A Benevento il terzino aveva servito un altro pallone al bacio a Edin, ma il terrorizzato Venuti ha trasformato in autogol quella che sarebbe stata la tripletta del bosniaco. Kolarov ha giocato più di tutti e, visto che alla Roma (come al Sassuolo nello scorso campionato) gli infortuni muscolari non sono merce rarissima, c'è chi teme l'usura per un giocatore oltre i 30 anni. Kolarov, però, è un eccezionale gestore di se stesso. In partita, a volte, sembra quasi sonnecchiare per partire poi in devastanti raid. Sa gestirsi, insomma, e dovrà farlo anche nelle prossime settimane, quando non potrà riposare. Kolarov è stato infatti convocato dal commissario tecnico della Serbia, Slavoljub Muslin, per le prossime due gare delle qualificazioni ai Mondiali 2018: contro l'Austria il 6 ottobre e contro la Georgia il 9. In nazionale Aleksandar ha giocato 70 partite e segnato 10 reti.

Notiziario: nell'allenamento di ieri si è rivisto in gruppo Radja Nainggolan, assente mercoledì a Benevento, che sarà sicuramente convocato per la gara di sabato (ore 15) contro l'Udinese. Deciderà Di Francesco se schierarlo titolare o portarlo in panchina, visto che le prossime due gare, prima della sosta perle nazionali, saranno quella di Baku contro il Qarabag e quella di San Siro contro il Milan.
di L. Valdiserri
Fonte: Corriere della Sera

Allenamento - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 17 gen 2018 
PEROTTI, problema al bicipite femorale della coscia destra
Diego Perotti nel corso dell'allenamento odierno ha riscontrato un problema al bicipite...
Dzeko, il girone della svolta. All'Inter mai gol a San Siro
Gran parte delle speranze Champions della Roma sono nelle mani, o forse sarebbe...
 Mar. 16 gen 2018 
TRIGORIA 16/01 AM - Lavoro per reparti. Individuale per De Rossi e Defrel
La Roma torna nuovamente in campo a Trigoria questa mattina e, come ieri, oggi svolgerà...
Ripartenza sprint e stop alle polemiche. Roma, lo vuole DiFra
La fine è stata pure l'inizio. Finite le vacanze, finita pure l'attesa, Di Francesco...
 Lun. 15 gen 2018 
Montella, a Siviglia si fa dura: confronto ultras-squadra all'allenamento
Le due sconfitte consecutive in campionato hanno fatto infuriare i tifosi: nonostante la seduta a porte chiuse un gruppo di supporter si è presentato al campo e per un'ora ha avuto un duro incontro con tecnico e squadra
Trigoria, il programma degli allenamenti
La Roma ha diramato il programma degli allenamenti. Dopo la sessione di oggi pomeriggio,...
Roma, parte la rincorsa Champions
Di Francesco ritrova la Roma. Per ora a Trigoria (alle ore 10), cioè per la ripresa...
 Dom. 14 gen 2018 
TRIGORIA, domani ripresa degli allenamenti in vista della partita contro l'Inter di Spalletti
Terminate le vacanze invernali, la Roma torna ad allenarsi nella giornata di domani...
INTER, il programma della giornata. Da valutare le condizioni di Miranda e Ranocchia
L'Inter riprenderà oggi ad allenarsi presso il centro Sportivo Suning. Il tecnico...
La Roma sceglie la linea dura: Monchi e Di Francesco alzano la voce
Dopo gli stati generali di Londra, in casa giallorossa si cerca di dare subito una scossa. La società si attende una reazione di forza dalla squadra in vista di Inter e Sampdoria
 Mar. 09 gen 2018 
TRIGORIA, Castan non va in vacanza e continua ad allenarsi per trovare una buona condizione fisica
Leandro Castan, difensore della Roma, è rimasto a Trigoria per proseguire il programma...
 Lun. 08 gen 2018 
 Dom. 07 gen 2018 
Roma, niente vacanze: Defrel corre verso l'Inter
IL FRANCESE VUOLE RECUPERARE E RIENTRARE DOPO LA SOSTA
Un riposo utile anche se... Al ritorno il punto su Defrel
L'obbligo di rientrare a Roma domenica prossima, 14 gennaio, lunedì 15 invece ci...
 Sab. 06 gen 2018 
TRIGORIA, la squadra si rivedrà nella Capitale domenica 14
Dopo il brutto stop casalingo contro l'Atalanta arriva la sosta del campionato....
STROOTMAN: "Non ho mai fatto una partita del genere nei quattro anni qua. E' un problema mentale"
ROMA-ATALANTA 1-2 LE INTERVISTE POST-PARTITA STROOTMAN A ROMA TV Cosa succede? ...
Calciomercato Roma, Peres: "Trasferimento? Posso solo dire che sono felice in giallorosso"
Bruno Peres, terzino giallorosso considerato in uscita, ha smentito le voci relative a una sua possibile partenza
Radio e social con il Ninja: "Conta solo il campo, lui ha sempre dato tutto"
Nella querelle tra la Roma tutta (dirigenza e allenatore) e Radja Nainggolan, che...
 Ven. 05 gen 2018 
Nainggolan può restare fuori anche se convocato
Il caso Radja Nainggolan continua a tenere banco a Trigoria. Il centrocampista è...
Nainggolan a tutto gas
Manolas è uno dei compagni di squadra più vicini a Nainggolan ma stavolta sembra...
Ripartire, ecco il Gonalons versione 2018
Gonalons non è venuto in Erasmus. Non lascia la Roma, ha fatto una scelta precisa,...
Caso Nainggolan: la Roma ringhia e la Cina stuzzica
L'assoluzione del tribunale popolare dei tifosi - almeno della maggioranza di quelli...
Kevin, l'anno della riscossa
AAA cercasi Strootman. Il «disperatamente» lo lasciamo al titolo del felice film...
 Gio. 04 gen 2018 
Manolas: "Abbiamo bisogno di Nainggolan. Via chi non ha mentalità vincente"
Kostas Manolas, difensore della Roma, ha parlato ai microfoni di Sky Sport 24 al...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>