facebook twitter Feed RSS
Sabato - 25 novembre 2017
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

DI FRANCESCO: "Florenzi dal primo minuto, Karsdorp ha un affaticamento. Parole di Dzeko non mi..."

ROMA-VERONA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Abbiamo voglia di rivincita, Karsdorp ha un affaticamento che lo terrà fermo per qualche giorno. Schick può essere determinante a partita in corso. Le parole di Radja fanno piacere. Non mi sono piaciute le parole di Dzeko ma sono state chiarite."
Venerdì 15 settembre 2017
Eusebio Di Francesco torna a parlare in conferenza stampa. L'allenatore della Roma risponde alle domande dei cronisti per il tradizionale appuntamento prepartita alla vigilia del match di campionato con l'Hellas Verona. Questo il suo intervento:

Il Verona è una squadra ferita. L'arma principale è la voglia di rivalsa?
"Dobbiamo porre grande attenzione alla loro voglia di rivincita ma anche noi abbiamo molta voglia di vincere, dopo la sconfitta dell'Inter. Saremo molto attenti, potenzialmente siamo superiori al Verona e dobbiamo mettere in campo le nostre caratteristiche: essere aggressivi, determinati, attaccare la profondità, cercare il gol a tutti i costi. L'ultimo dei pensieri è prenderla sotto gamba".

In cosa bisogna migliorare sul campo?
"Nella tenuta mentale e fisica, nella capacità a giocare in verticale. Bisogna avere tempo ma tempo non ce n'è tanto. Chiedo quindi ai miei di sforzarsi un po' di più e di cercare quello che chiedo. In champions buona percentuale possesso palla ma poca verticalità. Dobbiamo essere più incisivi e più bravi ad attaccare l'area avversaria".

Florenzi dal primo minuto?
"Sì, giocherà dall'inizio. Ha fatto un percorso importante, farà una grande prestazione, è motivatissimo".

Le condizioni di Schick?
"Ha avuto un piccolo risentimento che non gli ha permesso di fare alcuni allenamenti. Non ha nelle gambe determinati minuti, come non ce l'hanno alcuni giocatori che si allenano da tempo, ma a partita in corso può diventare determinante".

Karsdorp ed El Shaarawy?
"El Shaarawy è pronto per giocare dal primo minuto. Karsdorp ha avuto un affaticamento muscolare, che stiamo valutando, e ha dovuto interrompere il percorso di riatletizzazione per rientrare in squadra il prima possibile, è un peccato. Per qualche giorno sarà fermo".

Nainggolan l'ha definita un allenatore di personalità, difendendola con vigore. Che peso hanno queste parole?
"Stiamo a 270 minuti di gare ufficiali e stiamo creando un polverone insensato. Ognuno è libero di pensare e scrivere ciò che vuole ma sono abituato a tutto questo. Sono parole che fanno piacere quelle di Radja, danno forza ma non avevo dubbi".

Come si fa ad aiutare Dzeko a essere quello dello scorso anno?
"A volte a caldo si dicono cose che non si dovrebbero dire, non mi sono piaciute ma sono state chiarite. Credo che Edin si debba mettere a disposizione della squadra, del collettivo. Quando un attaccante non segna o ha poche occasioni fa fatica, è normale. In una gara ha fatto gol, in un'altra abbiamo sofferto (Bergamo). Contro l'Atletico per 45 minuti abbiamo giocato alla pari, lui doveva mettersi un pochino più a disposizione della squadra. Avrà le sue occasioni in futuro. Quello di martedì è stato uno sfogo, si è poi reso conto perché è una persona intelligente. Gli chiedo solo di mettersi a disposizione. Io vedo, leggo, cerco di capire, ho la capacità di cambiare quando devo e quando è opportuno. Ho le palle per farlo, quando serve, quando lo ritengo io".

Preoccupato del calo nei secondi tempi? Quanto manca per vedere i movimenti giusti del 433?
"Per 70 minuti con l'Inter qualcosa si è visto. Ci manca la continuità per farlo. Contro l'Atletico abbiamo fatto bene fino agli ultimi 20 metri. La differenza è che quando loro arrivavano erano pericolosissimi. Poi nella ripresa potevamo prendere gol da un momento all'altro. Eravamo in balìa dell'avversario e ho dovuto fare una scelta tattica differente e se n'è parlato anche troppo poco. So benissimo che bisogna crescere fisicamente, abbiamo avuto un ritardo nel fare il lavoro. Il giocatore più in forma è Perotti, che sta con me da Pinzolo. Sono fiducioso del fatto che gli altri, pian piano, troveranno la condizione fisica. Ho detto pian piano ma non basta, diciamo prima possibile. So fossimo stati sul 3-0 contro l'Inter dopo 70 minuti, avremmo anche potuto concedere 20 minuti a loro. Non esiste dominare qualsiasi partita per 90 minuti, la sofferenza ci sarà sempre ma, certo, bisogna evitare di prendere 3 gol, lì dobbiamo crescere".

Pallotta ha detto che alcuni media stiano cercando di abbattere l'allenatore. Sente questa negatività?
"Sarei un ipocrita se dicessi il contrario. E' prematuro ma fa parte di questo mondo, ma non mi meraviglio. Quanto è stato detto di falso, che Pallotta si è venuto a lamentare con noi è una grandissima bugia messa in giro per sentito dire. Potrei dire anche io di voi cose per sentito dire, ma io mi reputo una persona corretta e per bene e ne sono felice. Porto avanti il mio modo di essere con il mio carattere, che vi assicuro non è un bel carattere quando mi ci metto. Il presidente è venuto e ci ha fatto i complimenti, era arrabbiato per il rigore. Abbiamo montato un qualcosa sul nulla o su quello che ha detto Edin, ma quello capisco l'intepretazione che è stata data. Io cerco di essere sempre positivo e ribaltare la negatività con il lavoro e i risultati."

Come si può coniugare una giusta preparazione con le tournée in America o in Cina?
"Non voglio crearmi alibi, lo fanno tutte le grandi tranne il Napoli. Più difficile può essere assimilare un metodo nuovo per un calciatore. Con l'Atletico però il problema è stato dal 40' al 70' e poi ha preso fiducia nel nuovo sistema e abbiamo rischiato solo nel finale.Voi vi basate su questo però su sole 3 partite, facciamolo nel caso su 7-8 partite e vediamo".

Come intende il turn over? Nell'ambientamento di Ünder incide la lingua?
"Non l'avete visto in campo dal primo minuto però magari lo vedete domani, vediamo, sto valutando. Certamente l'ambientamento è difficile ma ha qualità importanti, è giovane ma ci vuole un pochino di tempo ma potrebbe giocare dall'inizio domani. Sul turnover ci vuole un mix. Cambierò qualcosa, è opportuno e inevitabile. Non ho una grande rosa ampia per ora perché non sono tutti al massimo della condizione ma qualche scelta la farò".

Le parole di D'Alema?
"Dato che lui è un grande esperto di vittorie chiederò a lui le condizioni giuste per vincere. Ognuno è libero di dire ciò che vuole ma bisogna conoscere le persone. Ribadisco, dire certe cose dopo 270 minuti è prematuro".

Dove farà giocare Florenzi? Esterno alto o basso?
"Quasi sicuramente basso. Contro l'Atletico non era opportuno far giocare un giocatore nelle condizioni ancora non ottimali mentre domani ci sarà una partita di attacco. Bruno Peres è comunque migliorato molto in fase difensiva.

Conferenza Stampa - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 17 ott 2017 
DZEKO: "Momento importante per me, felice di essere stato inserito nella lista per il Pallone d'Oro"
CHAMPIONS LEAGUE, CHELSEA-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EDIN DZEKO: "Domani troveremo un Chelsea arrabbiato"
CHELSEA-ROMA - La Roma è atterrata a Londra, Di Francesco subito allo Stamford Bridge.
Terminata la rifinitura a Trigoria, la Roma si è messa in moto per raggiungere Londra...
CONTE: "Essere accostato alla Roma è un orgoglio. In passato abbiamo provato a prendere Nainggolan"
CHELSEA-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI ANTONIO CONTE: “De Rossi ha scelto di rimanere alla Roma per sempre, dimostrando di essere un grande calciatore e un grande uomo. Morata? Si è allenato con noi e può giocare. Farò fatica ad immaginare come avversari De Rossi, Florenzi ed El Shaarawy”
ALONSO: "Abbiamo lavorato bene, speriamo di fare meglio rispetto a quanto fatto sabato"
CHELSEA-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI MARCOS ALONSO: "Morata? E’ pronto, ma non so se inizierà titolare"
Dzeko, 100 volte in giallorosso nello stadio tabù
L'ultimo tabù. O quasi. A 31 anni, con alle spalle cinque stagioni in Premier League...
 Lun. 16 ott 2017 
Chelsea-Roma, il programma dei giallorossi per la trasferta in Inghilterra
La Roma si prepara ad affrontare la terza gara di Champions League in programma...
 Dom. 15 ott 2017 
Mihajlovic furioso: "Mi hanno chiamato zingaro serbo... questa è la cultura italiana"
Il tecnico del Torino: «Con questi cori razzisti offendono un popolo intero, ma questa è la cultura italiana»
Il piano Londra. Elsha ci prova
E ora sotto con il Chelsea. Ci sono poche ore per preparare la partita contro la...
 Sab. 14 ott 2017 
DI FRANCESCO: "Dovevamo fare una partita diversa. Abbiamo concesso troppo. Manolas? Temo..."
ROMA-NAPOLI 0-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA - EUSEBIO DI FRANCESCO: "Manolas? Temo un brutto stiramento"
 Ven. 13 ott 2017 
CHELSEA-ROMA, il programma della vigilia
Mercoledì alle 20:45 la Roma sarà di scena a Stamford Bridge per il matchday 3 di...
Di Francesco: "El Shaarawy k.o. in nazionale, serve più attenzione. Col Napoli vincerà la difesa"
Il tecnico giallorosso, in conferenza stampa, punge la gestione in azzurro del Faraone. E poi loda Sarri e il suo calcio: "Sta facendo un lavoro eccellente. Mertens centravanti atipico. Giocherebbe bene con Dzeko..."
DI FRANCESCO: "Domani può uscire la vera anti-Juventus. Schick? Il ragazzo ha sentito la pressione"
ROMA-NAPOLI LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: “Spero che quello successo in Nazionale con El Shaarawy non accada più. Pretendo attenzione”
JUVENTUS, Allegri: "Quest'anno le avversarie saranno più agguerrite nel batterci"
Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus, è intervenuto in conferenza stampa...
 Gio. 12 ott 2017 
ZEMAN: "Florenzi l'ho riportato io, si pensava non potesse giocare nella Roma"
Zdenek Zeman, allenatore del Pescara, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia...
 Mer. 11 ott 2017 
TRIGORIA, venerdì la conferenza stampa di Eusebio Di Francesco
Eusebio Di Francesco tornerà a parlare in conferenza stampa alla vigilia della sfida...
 Sab. 07 ott 2017 
Dzeko chiede strada a Mertens
Vallo a dire a Sarajevo che stasera è solo un antipasto, che la vera sfida tra Edin...
 Lun. 02 ott 2017 
Roma, DiFra, che score alla prima in una big: 15 punti. Meglio di Allegri e Sarri
5 vittorie e una sconfitta: il neo allenatore giallorosso si gode il passaggio dal Sassuolo alla Capitale. Nessuno dei suoi colleghi avevano iniziato così bene con una grande
Italia, il ct Ventura: "De Rossi out, andrà via"
La Nazionale è in emergenza a centrocampo per le gare con Macedonia e Albania. Con...
 Dom. 01 ott 2017 
DI FRANCESCO: "È stata una prova importante, anche dal punto di vista mentale"
MILAN-ROMA 0-2 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Scudetto? Dobbiamo rimanere con i piedi per terra”
MONTELLA: "Abbiamo giocato alla pari. Sono soddisfatto per lo spirito e per la qualità di gioco"
MILAN-ROMA 0-2 LE INTERVISTE POST-PARTITA VINCENZO MONTELLA: "Dzeko ha inventato il gol, ma ha avuto un pizzico di fortuna”
 Sab. 30 set 2017 
Italia, venticinque convocati per le gare con Macedonia e Albania, torna Simone Verdi
Mettere al sicuro il 2° posto del Gruppo G per garantirsi l'accesso al play off...
DI FRANCESCO: "La squadra è migliorata in tante cose. Montella è un fratello"
MILAN-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Deciderò stanotte se giocherà Ünder. Infortuni? Troppi impegni, sono cambiati i ritmi. Mi dispiace per Nainggolan ma allo stesso tempo mi auguro che possa dare di più alla Roma. Siamo migliorati in tante cose"
MONTELLA: "Contro la Roma è uno scontro diretto. Sento aria di svolta"
MILAN-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI VINCENZO MONTELLA
 Ven. 29 set 2017 
MILAN-ROMA, domani la conferenza stampa di Di Francesco
Un'altra partita è alle porte e si tratta di Milan-Roma. Il match, che potrebbe...
 Gio. 28 set 2017 
Trigoria, il programma in vista del Milan
La Roma vince in trasferta a Baku battendo 2-1 il Qarabag. I giallorossi oggi faranno...
 Mer. 27 set 2017 
C'è il pienone allo Stadionu: Gurbanov: "Sarà dura"
I militari, già da ieri pomeriggio, sono schierati attorno al perimetro del Baku...
 Mar. 26 set 2017 
Un digiuno di 7 anni Roma, ora cambia la dieta Champions
Sette anni sette, neanche avesse rotto il più brutto degli specchi. Ed invece è...
 Lun. 25 set 2017 
ROMA, domani la partenza per Baku e la conferenza stampa, a seguire la rifinitura
La Roma partirà domani alle 8 per raggiungere Baku dove mercoledì alle 18 giocherà...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>