facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 16 luglio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

La Roma è impreparata

Giovedì 14 settembre 2017
Partiamo dal positivo: il risultato. Che sicuramenteti fa vivere giorni più sereni e ti aiuta a preparare meglio il tris di partite,Verona, Benevento e Udinese, che dovrà riportare la Roma tra le prime della classifica, pur dovendo recuperare la sfida con la Sampdoria. Altro aspetto del post Atletico Madrid: per una buona parte di gara, si è vista una squadra, capace di giocare compatta, umile. E ancora: non ha preso gol, aspetto fondamentale per ottenere risultati e mantenere le ambizioni future. La cura della fase difensiva, per un allenatore "offensivo" come Di Francesco, è determinante per coltivare ambizioni, in attesa di migliorare il resto.


L'IRA DI PALLOTTA - Il presidente Pallotta subito dopo la gara ha rimproverato tutti: allenatore, giocatori e dirigenti. È stanco di fare queste figure: il succo del discorso. E qui veniamo ai problemi, che ci sono e sono evidenti e bisogna dare tempo all'allenatore per risolverli. La Roma dura un'ora: gioca bene, regge il campo, a un certo punto sviene. E questo è successo con Atalanta, Inter e Atletico Madrid. Con una differenza: a Bergamo non si è giocato bene nemmeno nella fase up, mentre contro Spalletti e Simeone almeno si è visto inizialmente un buon calcio. La questione fisica richiama inevitabilmente l'aspetto della preparazione, a cui Di Francesco non smette di fare riferimenti, sottolineando come, tra tutti i calciatori a disposizione, quelli che reggono i novanta minuti sono Perotti e Jesus, che hanno cominciato il lavoro con lui da Pinzolo. In generale, secondo DiFra, è stato fatto un lavoro troppo blando e questo aspetto chiama in causa anche i preparatori non suoi. La tournée americana ha consentito di giocare ma non di allenarsi con grande regolarità. E per un tecnico come lui, lo svolgimento tattico sul campo è fondamentale. La squadra pensa ancora troppo alle giocate che, ovviamente, non vengono ancora automatiche. Allenamento uguale automatismi; pochi allenamenti, pochi automatismi. E ora si giocherà tanto e ci si vedrà a Trigoria sempre meno. Questo alla lunga può essere un problema. Il messaggio per il club è partito: forte e chiaro. Pubblicamente e non. La squadra dovrà essere brava a trovare la condizione in partita e alcuni elementi (De Rossi e Nainggolan). Per gli automatismi serve anche avere la squadra al completo, cosa che fino ad adesso non è accaduta. Mancano Karsdorp (ed Emerson), su cui la Roma ha puntato e investito, Florenzi che ha appena recuperato e Schick è ancora fermo ai box, per non parlare poi di Moreno e Gonalons, che ancora non hanno giocato, Pellegrini si è visto poco. Alisson è la nota positiva, almeno stando alla partita di martedì. Dei nuovi il solo Defrel e Kolarov vanno in campo con regolarità.

INTEGRALISMI - Una cosa ora possono averla capita tutti: Di Francesco non è un fesso, sa cambiare l'assetto della squadra in base alle esigenze, lo ha fatto vedere contro l'Atletico Madrid, passando dalla difesa a quattro a quella a cinque. E magi lo farà ancora, specie per dare una mano a Dzeko, lui stesso l'ha chiesta dopo la sfida in Champions: Schick è l'indiziato numero uno ad affiancare Edin. E quindi siamo al secondo aspetto su cui c'è da lavorare. 2) Attacco spuntato. La Roma fatica ad arrivare in porta. Sotto certi aspetti, Dzeko ha ragione, anche se queste esternazioni interne disturbano molto l'allenatore: lo scorso anno aveva Salah e Nainggolan alle sue spalle, poteva dialogare meglio e con più calciatori sulla trequarti, ora ha Perotti che gira alla larga, Defrel sempre sotto la linea della palla e De Rossi non verticalizza con continuità (e Gonalons lo farà?), e lui là davanti si perde un po'. Con la squadra al completo si capirà meglio se questo è da considerare un guaio strutturale o solo contingente. Per ora siamo ai problemi e alle attenuanti. Il guaio vero si presenterà quando non ci saranno più attenuanti.
di A. Angeloni
Fonte: Il Messaggero

Allenamento - News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Lun. 23 apr 2018 
La grinta di Difra: "A Liverpool noi ci crediamo"
Da Schick a Dzeko, dal campionato alla Champions, il passo è lungo trentaquattro...
 Dom. 22 apr 2018 
 Ven. 20 apr 2018 
TRIGORIA 20/04 - Seduta di rifinitura tra video, palestra e campo. Individuale per Defrel e Karsdorp
Seduta di rifinitura per la Roma, a Trigoria, per preparare la sfida contro la SPAL...
Di Francesco e Klopp "oscurano" allenamenti
In Inghilterra ci sarà molto probabilmente Pallotta e 2.500 tifosi che ieri hanno fatto registrare il sold out del settore ospiti
 Gio. 19 apr 2018 
 Mar. 17 apr 2018 
TRIGORIA 17/04 - Seduta di Rifinitura: sala video, palestra e tattica
ALLENAMENTO ROMA - A parte Perotti, individuale per Defrel e Karsdorp
DI FRANCESCO: "Cambierò qualcosina al livello di uomini. Schick è in grandissima crescita"
ROMA-GENOA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Dobbiamo migliorare in determinazione e cattiveria”
 Lun. 16 apr 2018 
TRIGORIA 16/04 - Lavoro di scarico per chi ha giocato ieri
ALLENAMENTO ROMA - Ancora individuale per Defrel, Perotti e Karsdorp
Pallotta è un po' deluso: "Bisogna concentrarsi anche sul campionato"
Dalla felicità a un pizzico di delusione. Jim Pallotta, il presidente della Roma,...
 Sab. 14 apr 2018 
INZAGHI: "La delusione è grandissima, domani faremo una grande prestazione"
LAZIO-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI SIMONE INZAGHI: “Veniamo da una profonda delusione. Ad agosto era impensabile trovarci con gli stessi punti della Roma”
TRIGORIA 14/04 - Seduta di Rifinitura. Individuale per Florenzi, Karsdorp, Perotti e Defrel
ALLENAMENTO ROMA - Squadra in campo per la rifinitura dopo la sessione video.
Roma, Di Francesco punta sugli 11 eroi di Champions
Il tecnico giallorosso giocherà il derby con la stessa squadra capace di battere il Barcellona per 3-0
Roma modulo Barça allenando l'euforia
La tentazione è grande. Come la consapevolezza che una mossa del genere porterebbe...
 Ven. 13 apr 2018 
Alisson: "Il Liverpool è un avversario difficilissimo, sarà bello ritrovare Salah"
"Il mio futuro è il presente con la Roma. Il derby significa tutto per noi e per la città”
BOLLETTINO MEDICO Defrel
Sembra non conoscere pace in questa stagione Gregoire Defrel: ieri in allenamento...
 Gio. 12 apr 2018 
Roma, concetrazione in vista della Lazio: Under tornerà titolare, Schick cerca la conferma
Non è facile tenere a bada gli animi dopo aver conquistato la semifinale di Champions...
CASSETTI: "Di Francesco ha dimostrato che con il 3-4-1-2 si possono fare grandi cose"
“Contro il Barça De Rossi ha trascinato la Roma da vero capitano”
L'impresa da 100 milioni di euro della Roma
La Roma diventa più ricca e finisce al centro del mondo. Si vedranno nel tempo gli...
 Mer. 11 apr 2018 
Inzaghi: "Complimenti alla Roma ma non sento la pressione"
La settimana più importante in casa Lazio inizia alla Red Bull Arena di Salisburgo....
TRIGORIA 11/04 - Scarico per chi ha giocato ieri. Individuale per Perotti e Karsdorp
La Roma torna subito al Fulvio Bernardini dopo il 3 a 0 al Barcellona e la qualificazione...
Monchi: "Di Francesco si è preso un rischio, è un allenatore forte"
Il direttore sportivo Monchi, dopo la vittoria di ieri contro il Barcellona, è intervenuto...
 Mar. 10 apr 2018 
TRIGORIA domani mattina la ripresa degli allenamenti in vista del derby
Ora viene, forse, la parte più difficile. Farsi passare la sbornia causata dalla...
Lasciar stare il Barça per pensare alla Lazio? No, grazie
Una corrente di pensiero ben formata in questa città o più in generale nella tifoseria...
Roma, la mossa del sogno rimonta: difendere bene e attaccare meglio
Que sera, sera. Serve un miracolo alla Roma per ribaltare l'1-4 dell'andata contro...
 Lun. 09 apr 2018 
VALVERDE: "Ci aspettiamo una partita come all'andata. Messi condiziona l'approccio dei rivali"
ROMA-BARCELLONA LA CONFERENZA STAMPA DI ERNESTO VALVERDE: Possiamo perdere, ma penso più che possiamo vincere. Abbiamo Messi e questo condiziona l'approccio dei rivali"
DI FRANCESCO: "Dobbiamo sempre giocare al meglio per questa maglia, ancor di più in questa partita"
ROMA-BARCELLONA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "I tifosi possono essere la nostra arma in più. Abbiamo il dovere di provarci: scenderanno in campo i migliori, poi penseremo al derby”
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>