facebook twitter Feed RSS
Martedì - 24 aprile 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

DI FRANCESCO: "Schick ha avuto un problema in allenamento, difficilmente sarà disponibile..."

SAMPDORIA-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Abbiamo dovuto smaltire la sconfitta immeritata con l'Inter e pulito gli errori. Anche Totti vuole giocare col 4-3-3. Già muove le pedine sulla lavagna. Per Schick cambierò qualcosa tatticamente."
Venerdì 08 settembre 2017
Eusebio Di Francesco, allenatore della Roma, questo pomeriggio alle ore 14:15 ha parlato in conferenza stampa in vista della partita di domani sera contro la Sampdoria. Queste le sue parole:

Come è stata questa sosta per la Roma?
"Prima di tutto come squadra abbiamo dovuto smaltire la sconfitta bruciante e immeritata contro l'Inter. Abbiamo pulito gli errori. Sono rientrati i giocatori, un po' stanchi, quindi c'è stato un lavoro in campo e di recupero, che ogni tanto dà fastidio."

Cosa teme di più della Sampdoria?
"La grande capacità di andare in verticale, hanno un sistema di gioco che ti permette di attaccare velocemente la porta. Hanno vinto due partite, anche soffrendo, sia con Benevento che con la Fiorentina, sono stati bravi a reggere. Sono una squadra organizzata, con un allenatore molto bravo."

Quali sono le similitudini fra lei e Giampaolo?
"Che siamo abruzzesi. A parte gli scherzi, l'idea di rimanere sempre con la squadra corta, in tante cose ci rivediamo. Io cerco sempre di rubare da altri allenatori, come lui. È stato prima in auge, poi è tornato in C per tornare nuovamente nella categoria che gli appartiene. Siamo amici".

Florenzi è pronto per partire da titolare?
"Potrebbe essere schierato dall'inizio, è il dubbio che ho sulla destra. Florenzi mi ha dato sensazioni nettamente positive".

Potrebbe giocare Gonalons? A che punto è?
"De Rossi non è più un ragazzino, quindi i tempi di recupero si allungano. Potrebbe giocare quindi Gonalons anche perché lo reputo un titolare. Sta assimilando il mio calcio e quello italiano. Il problema maggiore è stata la lingua, adesso è cresciuto molto. Domani potrebbe giocare in campo dall'inizio".

Questo mercato rispecchia le sue idee tattiche? E' soddisfatto al 100%?
"Noi abbiamo cercato fortemente Mahrez, lo sapete, è stato offerto dalla società più di quanto offerto per Schick. Abbiamo girato su un giocatore con caratteristiche differenti, ma noi volevamo un top player e abbiamo scelto insieme di prendere Schick. Defrel può ricoprire il ruolo di esterno, lui nasce esterno e poi l'ho fatto diventare centravanti. Defrel mi ha dato delle risposte positive in queste gare e quindi abbiamo scelto un giocatore che può giocare centrale o esterno. L'interpretazione del modulo può essere differente. Sono soddisfatto del mercato in base alle possibilità della società."

Come vede la designazione di Orsato?
"Non mi piace mai parlare degli arbitri. Cerco di preparare la mia squadra non lamentandomi di questo suo punto di vista. Accetto tutte le innovazioni, ma per ora non sono contentissimo della Var. L'errore ci sarà sempre. Non mi piacciono tutte queste sospensioni, è come guardare un film thriller in tv, non mi piace tanto. E' giusto accettare e andare avanti, l'arbitro di domani non mi interessa."

Come vede la scelta di Totti di iniziare il percorso da allenatore?
"Già si è presentato dentro lo spogliatoio a muovere le pedine. Con lui ci confrontiamo spesso e vuole giocare 4-3-3, io continuo con quello perché me l'ha detto Francesco. E' giusto che faccia questo percorso, poi da grande capirà cosa fare. Ve lo dico io che ho fatto il dirigente, il mercato e poi l'allenatore. Non deve sentirsi mai arrivato."

Le dà fastidio il fatto che altri allenatori commentino le cose sulla Roma?
"Sì, effettivamente sì. Io alleno la Roma e decido quello che devo fare, sia in campo che sul mercato. Ventura può aver fatto una battuta, che può essere interpretata in due modi, non ci ho parlato. Io sono l'allenatore e decido io tranquillamente, mi infastidisce ma cerco di guardare a casa mia. Schick, e ve lo dico adesso, ha avuto un piccolo problemino durante l'allenamento e molto difficilmente sarà disponibile per domani. Ci sarà una risonanza magnetica da fare. Schick è uno di quei giocatori che ha fatto le cose migliori partendo dal centro-destra, è un indizio importante. E' un mancino di alta qualità, è alto ma ha ottima velocità di base e grande tecnica. Anche di Defrel dicevano che non poteva fare l'attaccante e poi ha fatto 25-26 gol. Nella mia filosofia di gioco Schick può fare bene."

Può nascere l'idea Kolarov come difensore centrale?
"Io credo che in questo momento Kolarov, e so che ha giocato diverse partite da centrale, ci serve a sinistra. In emergenza possiamo valutare. Se lo tolgo dalla fascia chi ci metto lì? Ci dovrei mettere un destro o un centrale. Attualmente lo considero solo un terzino sinistro."

Ci fa una panoramica delle varie competitor per il campionato? Quali sono gli obiettivi?
"Il Milan è la squadra che si è mossa meglio. La Juventus ha una base importante e si è mossa bene. L'Inter la vedo un po' come la Roma come situazione di mercato. Il Napoli ha mantenuto una base di gioco e dei giocatori forti. Noi come squadra dobbiamo crescere sotto tanti punti di vista. Con l'Inter ho visto una grande crescita, la squadra sta assimilando i miei concetti. Stiamo crescendo, dico solo che voglio essere competitivo in tutte le competizioni. Sono convinto che questa squadra può solo che crescere."

Avrebbe voluto vedere qualcosa di meglio dalla sua squadra a questo punto? O sta andando tutto come pensava?
"E' difficile dare un giudizio generale. Ci sono due strade: quella di Bergamo, e voglio vedere quante squadre faranno risultato lì, quella contro l'Inter, dove hai portato a casa zero punti nonostante hai giocato in maniera entusiasmante. Il bicchiere è mezzo vuoto, ma la squadra è in crescita e sono ottimista. Questi ragazzi possono solo che crescere."

Mercato - News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Mar. 20 mar 2018 
Mercato Roma, l'agente di Alisson: "Ama i giallorossi, non pensa al contratto ma solo al presente"
Ze Maria, agente di Alisson, ha rilasciato alcune dichiarazioni al tabloid inglese...
Calciomercato Roma, Mourinho scarica Blind, i giallorossi ci pensano ancora
L'allenatore del Manchester United, José Mourinho, ha messo fuori dal proprio progetto...
Salvare il soldato Schick. DiFra e il caso irrisolto
Eusebio Di Francesco ha dato il «rompete le righe». Chi non è stato convocato per...
In Champions di corsa. La Roma? Chiamare dopo il mercato
Magari sarà solo un caso. O magari Di Francesco aveva capito tutto quando, pubblicamente...
Calciomercato Roma, SuperAlisson, offerta Real
Il rilancio della Roma quando l'inverno sta per terminare e domani comincia la primavera...
Schick: "Sento la pressione, ma non voglio andare via"
Patrik Schick, attaccante della Roma, è intervenuto durante il ritiro della Repubblica...
 Lun. 19 mar 2018 
Top10, le maggiori plusvalenze in Europa: c'è un italiano
Il Cies Football Observatory stila la classfica dei giocatori che hanno visto crescere...
La nona sinfonia in trasferta. Media punti da record
La Roma formato trasferta è da record. Il quarto successo consecutivo lontano dall'Olimpico...
Mercato Inter, per arrivare a Strootman offre uno tra Brozovic e Joao Mario come contropartita
Kevin Strootman è ormai diventato l'obiettivo numero uno per il centrocampo dell'Inter....
 Dom. 18 mar 2018 
DI FRANCESCO: "Abbiamo dimostrato di essere maturi e pazienti. Mi aspetto più continuità"
CROTONE-ROMA 0-2 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "La squadra sta crescendo, nel secondo tempo ce la siamo complicata da soli. Contento per El Shaarawy, ritroverà la Nazionale. Alisson? Una parata doveva farla sennò si stufa..."
Dzeko e Fazio, le certezze
"Auguri Edin!". Dzeko risponde con il sorriso, mostra i pollici, nel giorno del...
 Ven. 16 mar 2018 
Alisson: "Fa piacere l'interesse del Real Madrid ma sono concentrato sulla Roma"
"Quando arrivai a Roma ero già pronto per giocare, è il miglior momento della mia carriera"
Calciomercato Roma, dalla Spagna: i dettagli del nuovo contratto di Alisson
Il Real spinge forte per Alisson, considerato ormai la prima scelta per la porta...
Champions, un sorteggio da 5 miliardi
Non è mica detto che l'equazione "più soldi, più vittorie" debba essere verificata...
C'è un tesoro per la Roma
La Roma che vince è una Roma che cresce. Si è messo in moto il circuito virtuoso...
 Gio. 15 mar 2018 
Calciomercato Roma, per i bookies il futuro di Balotelli al Napoli o in giallorosso
Sembra essere un altro Balotelli quello approdato a Nizza, non è più quel ragazzo...
Calciomercato Roma, dalla Spagna sicuri: "Il Real Madrid ha scelto Alisson"
Secondo i media spagnoli il portiere della Roma sarebbe il primo obiettivo per il prossimo mercato estivo merengue
CALCIOMERCATO Roma, il Villarreal punta Gonalons
In questa stagione altalenante della Roma è forse quello che sta incontrando maggiori...
Le cessioni? Ora più scelta. Vale anche per Alisson
E all'improvviso James Pallotta. Che se fosse disponibile quello strano strumento...
Oggi tutti a Trigoria, domenica col Crotone possibile turnover
Una giornata di relax tra sushi, mare e piscina. La Roma, dopo l'impresa di Champions,...
Meno pressing, più testa. Di Francesco ha plasmato una Roma tutta nuova
Un mese e un giorno fa, quando la Roma aveva appena iniziato ad arrampicarsi oltre...
Roma, i ricavi Champions per blindare Alisson
La gioia dei 48.000 tifosi dell'Olimpico, più tutti i giallorossi davanti alla tv...
Calciomercato Roma, il manager di Alisson a Trigoria
La Roma vuole rinnovare il contratto di Alisson ma lo farà quando le tensioni delle...
Il piano Usa per l'EuroRoma brava (e bella) con le grandi
Per il suo sessantesimo compleanno James Pallotta non avrebbe potuto ricevere un...
 Mer. 14 mar 2018 
Calciomercato Roma, interessa il baby Colina. L'agente: "Ne ho parlato con Balzaretti"
La Roma punta un giovane interessante. Si tratta di David Colina, terzino sinistro...
Pallotta ringrazia il "no" del bosniaco al Chelsea e incassa 60 milioni di euro
Chiamiamola, senza esser blasfemi, thanks giving night. In America sanno perché....
Turn over a Crotone: con De Rossi squalificato c'è Gonalons
Domenica a Crotone Di Francesco farà riposare alcuni titolari che sono stati impegnati...
Dzeko segna, la Roma sogna
Non sembra vero, perché qui è stata persa l'abitudine a certe notti. Ma la Roma,...
 Mar. 13 mar 2018 
CALCIOMERCATO Roma, dalla Turchia: Monchi sulle tracce del giovane Akgun
Dopo la scoperta di Cengiz Under, la Roma continua a guardare in Turchia. Secondo...
Paredes: "Venduto perché la Roma aveva bisogno di denaro"
L’argentino rivela: “Volevano soltanto l’estero per non rinforzare le rivali. Da voi ho passato 3 anni decisivi e sento la mancanza dell’Italia, ma allo Zenit sto bene e vorrei rimanere”
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>