facebook twitter Feed RSS
Martedì - 24 aprile 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Irrompe Pallotta

Giovedì 07 settembre 2017
Riecco i sorrisi, le pacche sulle spalle, la leggerezza americana: torna James Pallotta, due mesi dopo l'ultima visita italiana e un mese e mezzo dopo l'ultimo incontro con la Roma, avvenuto negli spogliatoi di Foxboro dopo l'amichevole contro la Juventus. Torna per tanti motivi, il presidente. Prima di tutto vuole verificare di persona l'avanzamento dell'iter burocratico sullo stadio, visto che i tempi di costruzione continuano a essere incerti e lo hanno fatto più volte spazientire. Nei giorni romani Pallotta ha previsto una serie di incontri che nei suoi auspici renderanno più agevole il percorso verso l'apertura del cantiere.

LA SQUADRA - Ma il suo viaggio, in questo momento molto importante per la squadra, ha anche un valore simbolico. Con l'inizio della Champions League, il torneo a cui tutti a Trigoria tengono tantissimo per motivi di prestigio e anche per ragioni finanziarie, Pallotta ha scelto di stare vicino a Eusebio Di Francesco e ai giocatori, che hanno sofferto la prima delusione della stagione contro l'Inter, prima della sosta. A scanso di equivoci, la fiducia del padrone nei confronti del gruppo di lavoro selezionato tra primavera ed estate è solidissima. Anzi, dopo aver visto Roma-Inter, Pallotta è ancora più convinto di aver costruito il migliore staff di sempre. Gli è dispiaciuto che l'arbitro Irrati non abbia deciso di utilizzare il Var sul rigore Skriniar-Perotti, che probabilmente avrebbe dato un altro senso alla partita, ma non si è sentito di muovere particolari rilievi all'allenatore o alla squadra, più sfortunata e ingenua che colpevole della sconfitta.

L'AGENDA - Pallotta sbarcherà domattina a Ciampino con il suo aereo privato. Potrebbe decidere di seguire la Roma anche a Genova, sabato sera, per poi passare qualche giorno in città e presentarsi all'Olimpico nella notte dei campioni contro l'Atletico Madrid. Entro la fine della prossima settimana poi ripartirà. Chissà che non sia l'occasione anche per un altro colloquio con Kostas Manolas, il cui rinnovo contrattuale è imminente. I due si sono parlati già a Boston, a fine luglio, riscoprendo un feeling che sembrava scricchiolare. Manolas anzi ha chiesto a Pallotta di non essere ceduto, perché è convinto di poter raggiungere grandi traguardi con la maglia della Roma. Le trattative tra Monchi e il suo entourage sono già riprese ed entro un paio di settimane dovrebbero condurre alla firma. La durata del contratto sarà estesa probabilmente fino al 2022, come è successo con altri big come Strootman e Nainggolan, mentre lo stipendio dovrebbe essere aumentato a circa 2,5 milioni netti più i bonus. Da definire anche l'entità della clausola rescissoria (che ci sarà): la Roma non la vuole inferiore ai 30 milioni e possibilmente vorrebbe limitarla ai trasferimenti all'estero. Le parti stanno lavorando con discrezione. Intanto Manolas ha chiacchierato a lungo con i dirigenti dando ampie garanzie: non ha altri grilli per la testa e si è messo a disposizione di Di Francesco con grande impegno. Dopo il contratto andrà anche meglio.
di R. Maida
Fonte: Corriere dello Sport

Mercato - News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Mar. 20 mar 2018 
Mercato Roma, l'agente di Alisson: "Ama i giallorossi, non pensa al contratto ma solo al presente"
Ze Maria, agente di Alisson, ha rilasciato alcune dichiarazioni al tabloid inglese...
Calciomercato Roma, Mourinho scarica Blind, i giallorossi ci pensano ancora
L'allenatore del Manchester United, José Mourinho, ha messo fuori dal proprio progetto...
Salvare il soldato Schick. DiFra e il caso irrisolto
Eusebio Di Francesco ha dato il «rompete le righe». Chi non è stato convocato per...
In Champions di corsa. La Roma? Chiamare dopo il mercato
Magari sarà solo un caso. O magari Di Francesco aveva capito tutto quando, pubblicamente...
Calciomercato Roma, SuperAlisson, offerta Real
Il rilancio della Roma quando l'inverno sta per terminare e domani comincia la primavera...
Schick: "Sento la pressione, ma non voglio andare via"
Patrik Schick, attaccante della Roma, è intervenuto durante il ritiro della Repubblica...
 Lun. 19 mar 2018 
Top10, le maggiori plusvalenze in Europa: c'è un italiano
Il Cies Football Observatory stila la classfica dei giocatori che hanno visto crescere...
La nona sinfonia in trasferta. Media punti da record
La Roma formato trasferta è da record. Il quarto successo consecutivo lontano dall'Olimpico...
Mercato Inter, per arrivare a Strootman offre uno tra Brozovic e Joao Mario come contropartita
Kevin Strootman è ormai diventato l'obiettivo numero uno per il centrocampo dell'Inter....
 Dom. 18 mar 2018 
DI FRANCESCO: "Abbiamo dimostrato di essere maturi e pazienti. Mi aspetto più continuità"
CROTONE-ROMA 0-2 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "La squadra sta crescendo, nel secondo tempo ce la siamo complicata da soli. Contento per El Shaarawy, ritroverà la Nazionale. Alisson? Una parata doveva farla sennò si stufa..."
Dzeko e Fazio, le certezze
"Auguri Edin!". Dzeko risponde con il sorriso, mostra i pollici, nel giorno del...
 Ven. 16 mar 2018 
Alisson: "Fa piacere l'interesse del Real Madrid ma sono concentrato sulla Roma"
"Quando arrivai a Roma ero già pronto per giocare, è il miglior momento della mia carriera"
Calciomercato Roma, dalla Spagna: i dettagli del nuovo contratto di Alisson
Il Real spinge forte per Alisson, considerato ormai la prima scelta per la porta...
Champions, un sorteggio da 5 miliardi
Non è mica detto che l'equazione "più soldi, più vittorie" debba essere verificata...
C'è un tesoro per la Roma
La Roma che vince è una Roma che cresce. Si è messo in moto il circuito virtuoso...
 Gio. 15 mar 2018 
Calciomercato Roma, per i bookies il futuro di Balotelli al Napoli o in giallorosso
Sembra essere un altro Balotelli quello approdato a Nizza, non è più quel ragazzo...
Calciomercato Roma, dalla Spagna sicuri: "Il Real Madrid ha scelto Alisson"
Secondo i media spagnoli il portiere della Roma sarebbe il primo obiettivo per il prossimo mercato estivo merengue
CALCIOMERCATO Roma, il Villarreal punta Gonalons
In questa stagione altalenante della Roma è forse quello che sta incontrando maggiori...
Le cessioni? Ora più scelta. Vale anche per Alisson
E all'improvviso James Pallotta. Che se fosse disponibile quello strano strumento...
Oggi tutti a Trigoria, domenica col Crotone possibile turnover
Una giornata di relax tra sushi, mare e piscina. La Roma, dopo l'impresa di Champions,...
Meno pressing, più testa. Di Francesco ha plasmato una Roma tutta nuova
Un mese e un giorno fa, quando la Roma aveva appena iniziato ad arrampicarsi oltre...
Roma, i ricavi Champions per blindare Alisson
La gioia dei 48.000 tifosi dell'Olimpico, più tutti i giallorossi davanti alla tv...
Calciomercato Roma, il manager di Alisson a Trigoria
La Roma vuole rinnovare il contratto di Alisson ma lo farà quando le tensioni delle...
Il piano Usa per l'EuroRoma brava (e bella) con le grandi
Per il suo sessantesimo compleanno James Pallotta non avrebbe potuto ricevere un...
 Mer. 14 mar 2018 
Calciomercato Roma, interessa il baby Colina. L'agente: "Ne ho parlato con Balzaretti"
La Roma punta un giovane interessante. Si tratta di David Colina, terzino sinistro...
Pallotta ringrazia il "no" del bosniaco al Chelsea e incassa 60 milioni di euro
Chiamiamola, senza esser blasfemi, thanks giving night. In America sanno perché....
Turn over a Crotone: con De Rossi squalificato c'è Gonalons
Domenica a Crotone Di Francesco farà riposare alcuni titolari che sono stati impegnati...
Dzeko segna, la Roma sogna
Non sembra vero, perché qui è stata persa l'abitudine a certe notti. Ma la Roma,...
 Mar. 13 mar 2018 
CALCIOMERCATO Roma, dalla Turchia: Monchi sulle tracce del giovane Akgun
Dopo la scoperta di Cengiz Under, la Roma continua a guardare in Turchia. Secondo...
Paredes: "Venduto perché la Roma aveva bisogno di denaro"
L’argentino rivela: “Volevano soltanto l’estero per non rinforzare le rivali. Da voi ho passato 3 anni decisivi e sento la mancanza dell’Italia, ma allo Zenit sto bene e vorrei rimanere”
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>