facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 16 novembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Il paragone con Van Basten, il gol alla Bergkamp e il mito Ibra: ecco Schick nuova stella della Roma

Lunedì 28 agosto 2017
Il ciuffo biondo sempre perfetto, la faccia da tipico bravo ragazzo. L'aria, quella sì, forse un po' snob. Professione? Attaccante, anche se visto il fisico avrebbe tranquillamente potuto fare il modello, come la sorella Kristina. Fortunatamente, però, il talentino ceco Patrik Schick ha deciso di giocare a pallone: come, lo ha mostrato lui stesso al suo primo anno di Serie A. Nove mesi, bastati ad attirasi gli occhi (tantissimi) del mercato addosso: dall'Inter alla Juventus, passando per PSG in Francia, l'Atletico Madrid in Liga, il Borussia Dortmund in Bundesliga, Arsenal e Tottenham in Premier e la Roma. Sulle tracce del giocatore già un anno fa, pronta ora ad aggiudicarsi gol e giocate della nuova stellina del campionato italiano con un anno di ritardo. Undici reti e cinque assist, - gol che diventano tredici contando la Coppa Italia - i numeri tricolore del classe '96, a soli ventuno anni capace di bruciare letteralmente le tappe e ritagliarsi da subito un ruolo da protagonista in Serie A.

Riavvolgere il nastro per credere, prima puntata l'investimento di quattro milioni fatto un'estate fa dalla Sampdoria: quelli finiti nelle casse dell'Athletic Club Sparta Praha fotbal, dove Patrik bambino ha dato i primi calci ad un pallone. Maglia verde-bianca dei Canguri del Bohemians 1905 sulle spalle, invece, le otto presenze (e un gol) che convincono l'uomo mercato del club di Ferrero Riccardo Pecini a battere la concorrenza (fortissima) dei giallorossi e i sondaggi di Napoli e Lazio. È l'estate del 2016. Il debutto in Italia? In Tim Cup ad un mese esatto dal suo arrivo di metà luglio, una settimana dopo arriva anche quello in Serie A, alla prima di campionato ad Empoli. Titoli di coda, del primo episodio. Perché per il 'Cigno di Praga' - come soprannominato in patria - è già tempo di scrivere una nuova storia.

Episodio numero due: titolo della puntata "Prima gioia in serie A". Assist di Praet, sinistro a incrociare alle spalle del portiere e all'esordio da titolare, eccolo il biglietto da visita al nuovo campionato: di fronte, e in casa, di quella Juventus per qualche settimana futuro del giocatore. Primo gol in Serie A, primo passo verso una storia tutta da scrivere che sembrava essere destinata al bianco e nero: dello Juventus Stadium, dove la stellina Patrik Schick inizia a brillare. Da titolare, più spesso dalla panchina: "Perché per come vedo io il calcio le partite si giocano in quattordici, - le parole del suo allenatore Marco Giampaolo - per questo chi subentra è importante quanto chi gioca dall'inizio". E lui, l'attaccante che a qualcuno nelle movenze ha ricordato Van Basten - "Non me l'hanno mai detto, lui è un grande campione e mi fa piacere un paragone così ma non credo di ricordarlo così tanto" - e che insegue il mito di Ibrahimovic, in campo ci scende quasi sempre. Subentrando e... segnando. Entra e segna, è la nuova regola di Patrik Schick.

Il tempo di trovare spazio dall'inizio, complice l'infortunio di Luis Muriel con la nazionale, e per Patrik è ora già di scrivere il terzo episodio della sua storia italiana: titolo? "Gioca e... segna". Eh già, la seconda parte non cambia. Mancanza di fantasia? Macché, è solo che sia partendo dalla panchina o dal cerchio di centrocampo il risultato è lo stesso. Rete a San Siro a dare il via alla vittoria sull'Inter, gol della bandiera in casa del Sassuolo. Da vedere e rivedere quello alla Bergkamp al Ferraris con il Crotone. Magie in loop e decimo gol in campionato per la stellina ceca, a farne il più giovane giocatore ad aver raggiunto la doppia cifra nella Serie A 2016-17. Quarto più giovane giocatore con almeno dieci reti messe a segno nei maggiori cinque campionati europei, dopo Kylian Mbappé del Monaco, Dele Alli del Tottenham e Timo Werner del Lipsia.
Ennesimo record, dopo quello di miglior marcatore da subentrante nei maggiori cinque campionati europei.

Numeri da grande, per chi di anni ne ha appena ventuno. Il segreto? Tra talento cristallino e un'incredibile voglia di crescere, a svelarlo lo stesso giocatore. "Dopo i primi nove gol gli avversari sono più preparati, conoscono meglio i miei movimenti e il mio modo di giocare" le parole dell'attaccante, partita dopo partita sempre più marcato a vista dagli avversari. E allora lui che fa? S'inventa una giocata a far letteralmente impazzire stadio, marcatore di turno e tutti gli amanti del pallone: sombrero su Ferrari, tocco perfetto ad allungarsi la palla e freddezza glaciale davanti a Cordaz, pallone in rete e braccia larghe ad aspettare l'abbraccio dei compagni. A quindici anni dal gol tornato alla mente di molti firmato da Dennis Bergkamp contro il Newcastle, maglia dell'Ajax sulle spalle.

L'ultimo gol della stagione, quello dell'1-1 in casa del Torino. Ennesima magia, ennesima tappa verso un futuro che ora si è tinto di giallorosso. Lo volevano in tanti, alla fine l'ha spuntata la Roma, - dopo un passaggio alla Juventus saltato a causa di un'aritmia e dello stop di un mese ormai alle spalle - decisivo il blitz di Monchi e Baldissoni a Montecarlo con l'agente Pavel Paska e l'intermediario Satin, a mettere sul piatto quarantadue milioni (cinque di prestito con obbligo più due di bonus) per non farsi scappare il giocatore: questa sera l'arrivo a Roma, domani le mediche e l'annuncio ufficiale del suo arrivo. Come voluto da Di Francesco, col giocatore che raggiungerà i nuovi compagni pronto a preparare la prima sfida in giallorosso proprio contro quella che fino a poche ore fa è stata la sua Sampdoria. Quella Sampdoria che lo ha scoperto, fatto diventare una stella pronta a brillare sotto al cielo di Roma: quella di Patrick Schick, ciuffo biondo sempre perfetto e fisico da modello. Pronto a scrivere un altro capitolo della sua breve ma già bellissima storia: il titolo? "Roma, eccomi. Sto arrivando!"
di Marco Bovicelli
Fonte: gianlucadimarzio.com

Borussia Dortmund - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 14 nov 2018 
Calciomercato Liverpool, offerta choc al Barcellona: pronti 100 milioni per Dembelè
Ousmane Dembelé da sempre è nel mirino dei club inglesi, ma uno in particolare sembra...
 Sab. 10 nov 2018 
CALCIOMERCATO, la rivelazione di Neres: "Ho rifiutato la Roma, non era momento giusto per partire"
Il calciomercato estivo della Roma è girato in gran parte attorno al possibile acquisto...
 Ven. 09 nov 2018 
Ranking UEFA 2018/19: in tre al comando. Roma seconda tra le italiane
Il Real Madrid si conferma in testa al Ranking UEFA per club generale, mentre sono tre i club che hanno ottenuto più punti di tutti in quello stagionale. Rallenta la Juve.
 Gio. 18 ott 2018 
 Mer. 17 ott 2018 
Preziosi: "Piatek? Siamo tempestati di telefonate. Quando lo venderò ci guadagneranno tutti"
"Chi lo vorrà dovrà essere serio e parlare con me"
 Lun. 15 ott 2018 
Dortmund in maglia giallorossa? La Roma protesta
I tedeschi hanno postato sui social la foto della terza maglia, molto simile alla divisa casalinga romanista
Asta per Piatek: Roma e Napoli, testa a testa
Monchi non molla il polacco. C’è un canale preferenziale con il suo agente. Il club partenopeo ha già presentato un'offerta a Preziosi
 Lun. 08 ott 2018 
Trofeo Kopa 2018, i candidati per il Pallone d'Oro Under 21: presente Kluivert
Ci sono anche gli italiani Donnarumma e Cutrone, Mbappé il favorito
La nuova arma della Roma
«Quando salgono in area i più piccoli sono De Rossi e Manolas». Così Aurelio Andreazzoli...
 Ven. 05 ott 2018 
Calciomercato Roma, il Bayern prepara la maxi offerta per Under: il punto
Le prestazioni di Cengiz Under non passano inosservate. Il talento turco, pagato...
 Mer. 19 set 2018 
Roma, è un esordio amaro. Il Real ne fa 3 al Bernabeu
Esordio amaro per i giallorossi che al Bernabeu vengono sconfitti dai Blancos
 Gio. 06 set 2018 
Calciomercato Roma, anche Monchi su De Jong
Frenkie de Jong è uno dei nomi più 'caldi' del calciomercato internazionale: il...
 Gio. 30 ago 2018 
CHAMPIONS LEAGUE 2018/2019 - Sorteggio Fase a gironi
Fase a gironi UEFA Champions League 2018/2019 Gruppo A Atlético Madrid (ESP)...
 Dom. 12 ago 2018 
ICC 2018 - Lautaro decide Atletico Madrid-Inter. Il Tottenham si aggiudica il trofeo
Si è conclusa l'edizione 2018 della International Champions Cup: ad aggiudicarsi...
 Gio. 09 ago 2018 
Ranking Uefa, la Roma sale ancora: adesso è 13esima
I giallorossi superano il Napoli e diventano la seconda italiana dopo la Juventus
 Lun. 06 ago 2018 
Calciomercato Roma, c'è Samassekou lo sradica palloni
Il ds Monchi non aspetta Nzonzi e ha già trovato un’alternativa su cui lavorare
 Gio. 02 ago 2018 
Calciomercato Roma, non solo Nzonzi: Le ultime sulle mosse di Monchi
A circa due settimane dalla chiusura del calciomercato estivo 2018, la tabella degli...
 Mer. 01 ago 2018 
Calciomercato Roma, da Nzonzi a Quincy Promes: La strategia per il rush finale
James Pallotta è stato chiaro sul calciomercato Roma: "Sulla carta sta nascendo...
 Lun. 30 lug 2018 
Calciomercato Roma, da Nzonzi a Suso: Le ultime sulle strategie giallorosse
In viaggio per gli Usa, ma con la testa sempre al calciomercato Roma. Il direttore...
Calciomercato Roma, Nzonzi e non solo: è caccia ai gol
Lo stato maggiore del club si riunirà per fare il punto della situazione: gli obiettivi restano Bailey, Neres, Pulisic, Chiesa e Suso
 Sab. 28 lug 2018 
Nzonzi aspetta la Roma
Bruciato nei 100 metri finali dell'affare Malcom, Monchi non vuole più correre e...
 Ven. 27 lug 2018 
Calciomercato Roma, Perotti per Suso: a Trigoria ci pensano
Se la Roma prenderà un esterno offensivo lo spagnolo del Milan è il favorito. Piacciono anche Neres, Pulisic e Thauvin del Marsiglia di Rudi Garcia
 Gio. 26 lug 2018 
Regia e attacco: girotondo Roma. Via Gonalons, sì a Nzonzi e Neres
La beffa Malcom e l'assalto a Maxime Gonalons da parte di Crystal Palace ed Everton,...
 Mer. 04 lug 2018 
Calciomercato Roma, idea Pavard se non rinnova Florenzi
DOPO IL NAPOLI, ANCHE I GIALLOROSSI SI SONO MESSI IN FILA PER IL LATERALE FRANCESE
 Lun. 02 lug 2018 
Calciomercato Nizza, Balotelli non si presenta al raduno. Vieira: "Cosa vuole fare?"
Il neo tecnico dei francesi aspettava l'attaccante italiano: «Era previsto che oggi fosse qui»
 Dom. 24 giu 2018 
Calciomercato Roma, Ziyech-Liverpool: le ultime
LE ULTIME SUL FANTASISTA MAROCCHINO
 Mar. 19 giu 2018 
Cinque club italiani nella top 20 dei più ricchi
Forbes ha pubblicato la classifica annuale delle squadre di calcio che valgono di più al mondo: al primo posto c'è il Manchester United
 Dom. 10 giu 2018 
Klostermann, la Roma segue il terzino del Lipsia
Gioca sulla fascia destra, ha ventidue anni, è stato capitano della Germania Under 21, fisico e caratteristiche alla Kolarov. Costa dieci milioni di euro e ha un contratto fino al 2021. Piace anche all'Arsenal.
 Lun. 04 giu 2018 
Insigne vale più di Ronaldo: la top 100 secondo il Cies
L'osservatorio calcistico che ha sede in Svizzera ha stilato, in base al suo algoritmo, la classifica dei giocatori più cari. Nella top 10 uno juventino
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>