facebook twitter Feed RSS
Domenica - 27 maggio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Il paragone con Van Basten, il gol alla Bergkamp e il mito Ibra: ecco Schick nuova stella della Roma

Lunedì 28 agosto 2017
Il ciuffo biondo sempre perfetto, la faccia da tipico bravo ragazzo. L'aria, quella sì, forse un po' snob. Professione? Attaccante, anche se visto il fisico avrebbe tranquillamente potuto fare il modello, come la sorella Kristina. Fortunatamente, però, il talentino ceco Patrik Schick ha deciso di giocare a pallone: come, lo ha mostrato lui stesso al suo primo anno di Serie A. Nove mesi, bastati ad attirasi gli occhi (tantissimi) del mercato addosso: dall'Inter alla Juventus, passando per PSG in Francia, l'Atletico Madrid in Liga, il Borussia Dortmund in Bundesliga, Arsenal e Tottenham in Premier e la Roma. Sulle tracce del giocatore già un anno fa, pronta ora ad aggiudicarsi gol e giocate della nuova stellina del campionato italiano con un anno di ritardo. Undici reti e cinque assist, - gol che diventano tredici contando la Coppa Italia - i numeri tricolore del classe '96, a soli ventuno anni capace di bruciare letteralmente le tappe e ritagliarsi da subito un ruolo da protagonista in Serie A.

Riavvolgere il nastro per credere, prima puntata l'investimento di quattro milioni fatto un'estate fa dalla Sampdoria: quelli finiti nelle casse dell'Athletic Club Sparta Praha fotbal, dove Patrik bambino ha dato i primi calci ad un pallone. Maglia verde-bianca dei Canguri del Bohemians 1905 sulle spalle, invece, le otto presenze (e un gol) che convincono l'uomo mercato del club di Ferrero Riccardo Pecini a battere la concorrenza (fortissima) dei giallorossi e i sondaggi di Napoli e Lazio. È l'estate del 2016. Il debutto in Italia? In Tim Cup ad un mese esatto dal suo arrivo di metà luglio, una settimana dopo arriva anche quello in Serie A, alla prima di campionato ad Empoli. Titoli di coda, del primo episodio. Perché per il 'Cigno di Praga' - come soprannominato in patria - è già tempo di scrivere una nuova storia.

Episodio numero due: titolo della puntata "Prima gioia in serie A". Assist di Praet, sinistro a incrociare alle spalle del portiere e all'esordio da titolare, eccolo il biglietto da visita al nuovo campionato: di fronte, e in casa, di quella Juventus per qualche settimana futuro del giocatore. Primo gol in Serie A, primo passo verso una storia tutta da scrivere che sembrava essere destinata al bianco e nero: dello Juventus Stadium, dove la stellina Patrik Schick inizia a brillare. Da titolare, più spesso dalla panchina: "Perché per come vedo io il calcio le partite si giocano in quattordici, - le parole del suo allenatore Marco Giampaolo - per questo chi subentra è importante quanto chi gioca dall'inizio". E lui, l'attaccante che a qualcuno nelle movenze ha ricordato Van Basten - "Non me l'hanno mai detto, lui è un grande campione e mi fa piacere un paragone così ma non credo di ricordarlo così tanto" - e che insegue il mito di Ibrahimovic, in campo ci scende quasi sempre. Subentrando e... segnando. Entra e segna, è la nuova regola di Patrik Schick.

Il tempo di trovare spazio dall'inizio, complice l'infortunio di Luis Muriel con la nazionale, e per Patrik è ora già di scrivere il terzo episodio della sua storia italiana: titolo? "Gioca e... segna". Eh già, la seconda parte non cambia. Mancanza di fantasia? Macché, è solo che sia partendo dalla panchina o dal cerchio di centrocampo il risultato è lo stesso. Rete a San Siro a dare il via alla vittoria sull'Inter, gol della bandiera in casa del Sassuolo. Da vedere e rivedere quello alla Bergkamp al Ferraris con il Crotone. Magie in loop e decimo gol in campionato per la stellina ceca, a farne il più giovane giocatore ad aver raggiunto la doppia cifra nella Serie A 2016-17. Quarto più giovane giocatore con almeno dieci reti messe a segno nei maggiori cinque campionati europei, dopo Kylian Mbappé del Monaco, Dele Alli del Tottenham e Timo Werner del Lipsia.
Ennesimo record, dopo quello di miglior marcatore da subentrante nei maggiori cinque campionati europei.

Numeri da grande, per chi di anni ne ha appena ventuno. Il segreto? Tra talento cristallino e un'incredibile voglia di crescere, a svelarlo lo stesso giocatore. "Dopo i primi nove gol gli avversari sono più preparati, conoscono meglio i miei movimenti e il mio modo di giocare" le parole dell'attaccante, partita dopo partita sempre più marcato a vista dagli avversari. E allora lui che fa? S'inventa una giocata a far letteralmente impazzire stadio, marcatore di turno e tutti gli amanti del pallone: sombrero su Ferrari, tocco perfetto ad allungarsi la palla e freddezza glaciale davanti a Cordaz, pallone in rete e braccia larghe ad aspettare l'abbraccio dei compagni. A quindici anni dal gol tornato alla mente di molti firmato da Dennis Bergkamp contro il Newcastle, maglia dell'Ajax sulle spalle.

L'ultimo gol della stagione, quello dell'1-1 in casa del Torino. Ennesima magia, ennesima tappa verso un futuro che ora si è tinto di giallorosso. Lo volevano in tanti, alla fine l'ha spuntata la Roma, - dopo un passaggio alla Juventus saltato a causa di un'aritmia e dello stop di un mese ormai alle spalle - decisivo il blitz di Monchi e Baldissoni a Montecarlo con l'agente Pavel Paska e l'intermediario Satin, a mettere sul piatto quarantadue milioni (cinque di prestito con obbligo più due di bonus) per non farsi scappare il giocatore: questa sera l'arrivo a Roma, domani le mediche e l'annuncio ufficiale del suo arrivo. Come voluto da Di Francesco, col giocatore che raggiungerà i nuovi compagni pronto a preparare la prima sfida in giallorosso proprio contro quella che fino a poche ore fa è stata la sua Sampdoria. Quella Sampdoria che lo ha scoperto, fatto diventare una stella pronta a brillare sotto al cielo di Roma: quella di Patrick Schick, ciuffo biondo sempre perfetto e fisico da modello. Pronto a scrivere un altro capitolo della sua breve ma già bellissima storia: il titolo? "Roma, eccomi. Sto arrivando!"
di Marco Bovicelli
Fonte: gianlucadimarzio.com

Borussia Dortmund - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 16 mag 2018 
Un Balotelli da Champions: quattro squadre se lo contendono
Napoli e Roma in Italia, e poi Marsiglia e Borussia Dortmund: tutte le piste aperte. E le carte in mano ai club che lo vogliono
Calciomercato, Balotelli, in A con Roma o Napoli. All'estero occhio a Dortmund e Marsiglia
Il Nizza lo libera per 10 milioni, Raiola studia le possibili destinazioni
 Mar. 15 mag 2018 
Calciomercato, la Roma accelera per Balotelli: previsto un incontro tra Monchi e Raiola
Dopo le parole di apprezzamento di Di Francesco, la Roma fa sul serio per Mario...
Mondiale per club: al via dal 2021 il torneo a inviti. Roma verso l'esclusione
Partirà dal 2021 la nuova competizione per club organizzata dalla Fifa che si disputerà...
 Dom. 13 mag 2018 
Coric in arrivo, l'Inter chiama Strootman
Il ds Monchi («Qualificati per la Champions, ma non c'è niente da festeggiare, solo...
 Ven. 11 mag 2018 
Calciomercato Roma, Under cambia il suo agente
Non è passato inosservato alle grandi d'Europa il talento esploso in questo ultimo...
 Gio. 10 mag 2018 
Calciomercato Roma, Europa pazza di Under, diversi club sul turco
Arrivato da semi sconosciuto la scorsa estate dall'Istanbul Basaksehir, il 20enne...
 Mer. 09 mag 2018 
Champions, Roma tifa Hoffenheim e Real per sognare la 2 fascia. Ecco tutte le combinazioni
La Roma sogna la seconda fascia nell'urna Champions del prossimo anno. Lo straordinario...
Roma d'Europa, il ranking aiuta: Di Francesco spera nella seconda fascia
Nella prossima Champions il club giallorosso potrebbe essere inserito in un primo girone più agevole
 Gio. 03 mag 2018 
Ranking UEFA: la Roma vola nel 2017/18: superata la Juve, ora è quarta
La conclusione delle semifinali di UEFA Champions League ha portato a un nuovo aggiornamento del ranking UEFA. E per l'Italia ci sono buone notizie, nonostante l'eliminazione della Roma.
 Lun. 30 apr 2018 
Tensione 'Reds': "Lo storico vice lascia Klopp"
Buvac, assistente del tecnico già nel Magonza e nel Borussia Dormtund, lascia a pochi giorni dal ritorno della semifinale di Champions League
Champions, Roma ora devi crederci
Mercoledì si ripartirà dal 4-3-3 e da un atteggiamento diverso, meno impaurito magari, con lo stadio pieno a dare la giusta carica
 Lun. 23 apr 2018 
DI FRANCESCO: "Dovremo essere ancora più squadra. Attenzione alle verticalizzazioni del Liverpool"
LIVERPOOL-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Già immaginiamo l'atmosfera di domani. Dovremo essere ancora più squadra"
 Ven. 20 apr 2018 
DZEKO: "Un peccato che Salah sia andato via, l'Italia gli ha fatto bene"
Edin Dzeko ha parlato ai microfoni della BBC: Su Salah. "È un vero peccato che...
 Mar. 17 apr 2018 
International Champions Cup 2018: date e orari delle Partite
Ecco le avversarie della Roma
 Ven. 13 apr 2018 
Roma, ballando con le stelle
Il percorso della Roma in Europa si arricchisce prima di pranzo. Appuntamento alle...
 Gio. 12 apr 2018 
Ranking UEFA aggiornato: la Juve tiene, la Roma sale
La conclusione dei quarti di finale di UEFA Champions League ha portato a un nuovo aggiornamento del ranking UEFA. E per l'Italia ci sono buone notizie, nonostante l'eliminazione della Juventus.
 Gio. 15 mar 2018 
Ranking Uefa, la Roma sale al 24° posto. Juventus al 5°
I giallorossi sono nella top 10 stagionale. Balzo in avanti anche per il Siviglia di Montella, che soffia il 6° posto al Psg
Meno pressing, più testa. Di Francesco ha plasmato una Roma tutta nuova
Un mese e un giorno fa, quando la Roma aveva appena iniziato ad arrampicarsi oltre...
Champions Italy
Forse, anzi, di sicuro, non siamo i migliori del calcio europeo, ma noi questo calcio...
 Sab. 10 feb 2018 
Il saldo del mercato dice +51 milioni
C'è un elemento certificato che può suffragare le istanze della Roma davanti alla...
 Mer. 07 feb 2018 
ROMA, +52 milioni nelle ultime 2 finestre di mercato. Davanti solo Monaco, Dortmund e Lione
Secondo un'analisi fatta dal CIES Football Observatory sul bilancio nelle ultime...
 Lun. 05 feb 2018 
GIROUD: "Durante il mercato il mio agente ha ricevuto una chiamata dalla Roma"
Olivier Giroud, attaccante del Chelsea, è stato ospite di Telefoot ed ha parlato...
 Mar. 30 gen 2018 
Dzeko resta, Emerson saluta
Tanto rumore per Emerson Palmieri. Alla fine è il terzino brasiliano l'unico romanista...
 Dom. 28 gen 2018 
Calciomercato Roma, Batshuayi possibile opportunità in prestito nell'affare Dzeko-Emerson
La Roma torna su Batshuayi? Se ne era parlato anche nelle scorse settimane, ma dopo...
 Mer. 24 gen 2018 
Calciomercato Roma, sondaggio per Joaquin Correa. Retroscena Lemos
Il ds Monchi continua ad operare sul terreno che conosce meglio, quello spagnolo....
 Mer. 17 gen 2018 
Real infiamma mercato, "Ok a trattativa Ronaldo". Roma: Emerson in uscita
Perez ad agente di 'CR7': "Puoi ascoltare offerte". Inter attiva
 Mar. 16 gen 2018 
Roma, hombre di mercato
Nessuno è incedibile: la Roma è sempre stata coerente nella sua strategia di mercato....
 Lun. 15 gen 2018 
Calciomercato Roma, la Cina tenta Nainggolan con 13 milioni l'anno
Dal vertice londinese tra Pallotta e i dirigenti è emersa una certezza: la Roma...
 Ven. 05 gen 2018 
Salah è il giocatore africano dell'anno
Il Premio assegnato dalla Confederazione calcistica africana
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>