facebook twitter Feed RSS
Martedì - 17 luglio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

DI FRANCESCO: "Roma bellissima per 70'. Esigo più tutela dagli arbitri. Non alleno più il Sassuolo"

ROMA-INTER 1-3 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Oggi bellissimi per 70'. Ci siamo disuniti nel finale. In queste gare ci vuole un pizzico di fortuna e l'Inter l'ha avuta."
Sabato 26 agosto 2017
DI FRANCESCO A MEDIASET

Lei come spiega questa sconfitta?
"Palo dentro e palo fuori. Ci vuole un pizzico di fortuna e l'Inter l'ha avuta. Abbiamo fatto qualche errore dal primo gol subito. Una squadra perfetta che teneva la partita in mano, con la linea difensiva sempre allo stesso modo, siamo stati ingenui. Abbiamo avuto tante occasioni e non abbiamo fatto gol. Oggi giochiamo meno bene e perdiamo. I discorsi di oggi e domani se li porta via il vento."

Non è il caso di aggiunger un altro elemento in difesa?
"Non è il momento di parlare di mercato. Fino al '70, con un centrale a giocare a destra, la difesa se l'è cavata bene. Abbiamo perso un po' di equilibri, siamo mancati come grande squadra. In generale, tranne nel primo gol, si sono mossi bene. Ha messo tutto quello che poteva mettere in campo, non chiudendo la gara che meritava di chiudere prima."

Atteggiamento un po' basso in certi frangenti. Oggi un passo in avanti rispetto a Bergamo...
"Secondo me per 70 minuti la Roma è stata bellissima, aggredendo davanti e abbassandosi. Abbiamo creato tantissime difficoltà. Non siamo stati cinici e concreti in certe occasioni. Non avevamo un terzino di spinta sulla destra e dovevamo creare più azioni offensive dall'altra parte, non avendo un terzino. Ci sono stati passi in avanti. Io devo guardare la prestazione che è stata eccellente. Non avete parlato della VAR però."

C'è stato un utilizzo sbagliato della VAR. Era rigore...
"Io dico solo che se non dai rigore non devi dare angolo. L'assurdità è dare l'angolo."

Siete arrabbiati?
"Sì, molto. Soprattutto per il rigore, c'è la VAR, la nuova tecnologia."

Ti aspettavi l'utilizzo della Var?
"Sì, ho visto la partita col Genoa e lo hanno fatto. Io non pensavo desse calcio d'angolo, perché io ho toccato la palla. Mi aspettavo che la guardassero, è chiaro. Io non voglio dire cose che non so, ma sto guardando la giocata ed è rigore. Tutti sbagliamo, magari non è un problema della tecnologia."

Avete chiesto all'arbitro il perché non l'ha utilizzata?
"Non sono sicuro, penso lo abbia fatto perché gli hanno detto che non c'era nulla. Gli hanno detto che era calcio d'angolo, noi che possiamo fare?"

Cos'è mancato?
"Prima del loro pareggio io ho preso il palo, poi il rigore. Potevamo chiuderla, abbiamo giocato contro l'Inter, non una di Serie B. Non abbiamo avuto fortuna nel secondo gol. Ora c'è la sosta, dobbiamo lavorare per fare meglio. Ancora manca tanto."

C'era molta fame nei giocatori. Bisogna lavorare sul black out degli ultimi minuti...
"Condivido l'analisi sul fatto che hanno messo tutto. Dovevano avere la capacità di mantenere l'equilibrio. Se non fai gol subito rischi di perdere. Prendendo il secondo ha permesso all'Inter di ripartire in contropiede e farci male."

Hai mandato un messaggio a Schick?
"Io non ho mandato nessun messaggio a Schick. Se parliamo di lui posso dire che è un ottimo calciatore, ma non ho mandato nessun messaggio."

*** *** ***


DI FRANCESCO A SKY SPORT

Vi aspettavate l'utilizzo della Var?
"Credo che sia stato usato, ovviamente è stato visto in quel modo lì. Condivido il fatto che bisogna parlare più di calcio, io sono un po' contrario, bisogna accettare queste scelte e andare avanti, però perché dare calcio se non l'ha toccata lui. E' questa la cosa assurda, non lo condivido, o dai o non dai. Detto questo, non alleno più il Sassuolo quindi mi aspettavo qualche episodio in più sarebbe venuto, sto allenando la Roma mi aspettavo più attenzione. Avevamo giocato una partita d agrande squadra prima del gol di Icardi, mi sono piaciuti molto i ragazzi."

Quali sono i rimpianti oltre i tre pali?
"I tre pali non mi sembrano pochi, vorrei sentire quali sarebbero le considerazioni se fosse successo dall'altra parte. La squadra mi è piaciuta dal punto di vista dell'aggressività, siamo stati bravi in pressione con le mezz'ali, la linea difensiva ha lavorato bene fino al gol, dove ci siamo mossi male permettendogli l'1-1. Una squadra forte come noi deve avere la forza di rimanere in partita dopo aver subito un gol e non perdere quell'equilibrio tenuto per tutta la gara, con un palleggio di qualità. Questo siamo riusciti a farlo bene per 70′. il risultato dice questo, ci lecchiamo le ferite ma i ragazzi hanno interpretato bene. A Bergamo abbiamo giocato male e vinto, oggi bene per 70 minuti e abbiamo perso, il risultato si accetta e si guarda avanti"

Problema atletico o mentale?
"Mentale, perché abbiamo avuto anche la forza di ribaltarla. Questo diventa psicologico a favore dell'Inter, che dopo il gol ha ritrovato forza avendo la fortuna di non aver subito gol di tre pali. Questo ti dà la forza per capire che è la partita che devi vincere."

Fatto mentale dovuto all'inizio della stagione o stanno ancora assimilando?
"Per 70′ hanno assimilato bene il mio calcio, che dà sfogo alle loro qualità migliori. Ci sono situazioni di gioco come questa dove bisogna andare più in diagonale per accorciare gli attaccanti. Piccola disattenzione che abbiamo pagato caro. Loro hanno sbagliato e non l'hanno pagata, questa è la differenza. Purtroppo adesso si parla di questo aspetto psicologico che fa la differenza, abbiamo giocatori esperti in campo e dobbiamo riuscire a rimanere in partita, con più intelligenza tattica. Piccole cose che la mia squadra non può permettersi, può essere un calo di condizione. Non soffermiamoci sui 20 minuti perché negli altri 70′ l'inter poteva subire cinque gol e non potevate fargli i complimenti. Questo è il calcio, lo sapete bene, che è fatto anche di queste cose. Di prestazione dico che siamo stati contenti, visto che abbiamo dovuto adattare anche un mancino a destra che ha disputato un'ottima gara."

Avete preso Schick?
"A me non è stato comunicato niente anche se parliamo di un ottimo calciatore."

Potevate difendere meglio?
"Parte tutto da un presupposto, Jesus è un mancino e si chiude una giocata su una pressione che viene dall'interno. E io essendo mancino gli dico sempre che come primo controllo deve aprire e non chiudere una giocata. Il movimento tra i due centrali poteva essere fatto in maniera differente, Fazio non deve accorciare ma lavorare col compagno di reparto. Facendo questo ha portato tre uomini sulla linea della palla lasciando a Icardi uno spazio che ha attaccato benissimo, in più Manolas è anche scivolato in partenza. Un errore di linea che invece avevamo fatto bene in precedenza, abbiamo lavorato tanto per non liberare spazi dietro"

*** *** ***


DI FRANCESCO A RAI SPORT

Cosa è successo esattamente con il Var?
"iL rigore da lontano non lo vedo ma riguardando le immagini dare il calcio d'angolo non ha senso. Speriamo di parlar meno di questi episodi... dispiace perché stare sul 2-0 dopo aver dominato per 70' faceva piacere. E' una cosa che dà fastidio ma ci teniamo questi 70' eccellenti. Si accetta l'errore comunque"

Cosa c'è da rimproverarsi?
"Gli ultimi minuti quando loro hanno pareggiato, dovevamo rimanere a contatto con alcune situazioni della gara, sapendo che quando prendi tre pali queste partite poi le perdi. Se c'era una squadra che meritava di vincere o di stare in vantaggio di due gol, questa era la Roma"

Secondo lei è stato applicato o no il Var?
"Non si può chiedere l'utilizzo...credo e spero che l'abbiano utilizzata perché l'episodio è dubbissimo"

Ho visto un notevolissimo progresso rispetto a Bergamo. Quando va sotto però la squadra si perde
"L'intelligenza in queste partite sta nel capire il momento, i ragazzi si sono sentiti un po' defraudati dopo l'1-1. Ci siamo mossi male con la linea difensiva in quell'occasione e l'Inter si è ritrovata sull'1-1 ormai insperato. Dobbiamo riguardarci bene gli ultimi 20' perché con l'esperienza che abbiamo in campo si poteva gestire meglio."

Farà giocare Schick...
"Di mercato non parlo, posso dire che è un giocatore che mi piace"

Sappiamo che Totti gli ha mandato un messaggio
"Dovreste chiederlo a Francesco..."

Come lo farà giocare?
"E' un giocatore che può fare diversi ruoli, però prima bisogna prenderlo..."

Defrel lì è un po' sacrificato, Schick ci starebbe meglio
"Defrel aveva fatto due anni da attaccante ma prima era stato una seconda punta. L'ho dovuto togliere perché zoppicava ma ha dato una grande mano alla squadra."


*** *** ***


DI FRANCESCO IN CONFERENZA STAMPA

Sulla partita.
"Meritavamo di più, ma dovevamo stare di più in partita. Siamo stati ingenui. Prima non abbiamo concesso molto all'Inter, peccato per quegli ultimi 15 minuti."

Negli ultimi minuti c'è stato più un calo fisico o morale?
"Entrambi. Non accetto quello morale ma quello fisico ci può stare. Siamo stati sfortunati, abbiamo fatto bene di squadra ma oggi abbiamo perso e non siamo felici. Risultato davvero bugiardo."

Cosa le ha detto Spalletti alla fine?
"Che siamo stati sfortunati. Lui ha riconosciuto questo. Lo ha detto a me, non so se poi l'ha detto anche pubblicamente."

La difesa va bene così o interverrete?
"Non dirò nulla oggi se non che stiamo lavorando. Abbiamo fatto bene oggi, nonostante abbiamo giocato con un centrale mancino a destra ossia Jesus che ora è il nostro valore aggiunto. Ci miglioreremo solo se ne vale la pena, altrimenti resteremo con quelli che siamo."

E' un problema di qualità in difesa o di mentalità?
"Nel finale ci siamo sbilanciati e abbiamo rischiato dei contropiede, questo è inevitabile. Se per 70 minuti hanno lavorato bene vuol dire che hanno dei concetti sui quali stanno lavorando. Chi sbaglia meno vince, noi oggi abbiamo sbagliato troppo. Il primo gol è nato da una giocata sfortunata di Jesus, capita. Ho giocatori di esperienza e ripartiremo. Eravamo padroni del campo, le partite vanno chiuse. Non siamo stati cinici. L'errore era dietro l'angolo."

*** *** ***


DI FRANCESCO A ROMA TV

Analisi complicata oggi.
"Bisogna chiuderla, non ci dovevamo disunire alla fine. Dovevamo sapere che queste partite a volte le puoi perdere. Abbiamo lavorato bene nonostante ci fosse un terzino non di ruolo. Sul primo gol c'è stato un errore dei miei difensori e Icardi non perdona."

In attacco buona prestazione.
"Abbiamo dato una grande pressione e non riuscivano a uscire dalla metà campo nel secondo tempo. Dovevamo lavorare meglio sui gol subiti."

Cosa ha detto alla squadra?
"Complimenti per la prestazione di 70 minuti. Mi seguono e questo è importante. Peccato per gli errori finali, meritavamo un altro risultato."

La difesa ha mandato spesso in fuorigioco l'attacco avversario, segno che ha lavorato bene. Sul gol poco lucidi?
"Se rivedete bene, si è creato uno spazio perché Fazio è uscito. Fazio si è mosso in avanti e ha creato un buco, questo è un errore. Fazio, Manolas, Kolarov e Jesus avevano lavorato bene su questo. Non ci dobbiamo demoralizzare ora."

Come si riparte ora?
"Sanno che è la strada giusta questa. Dobbiamo migliorare gli ultimi 20 minuti, si è vista una grande crescita. Siamo stati aggressivi ma abbiamo preso gol a difesa schierata ogni volta, al contrario di quello che si può pensare."

Comunicato - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 13 giu 2018 
Tor di Valle, la Roma non è coinvolta nell'inchiesta sui reati di corruzione
Nessun dipendente AS Roma risulta coinvolto nell'inchiesta. La società potrebbe esprimersi con un comunicato non appena la questione sarà più chiara
 Sab. 09 giu 2018 
Kluivert a un passo. Radja tentato dall'Inter, Spalletti lo corteggia. I dubbi su Berardi
«Non c'è ancora un accordo tra l'Ajax e la Roma» , rivela il manager di Justin Kluivert,...
 Ven. 08 giu 2018 
Calciomercato Juventus, UFFICIALE l'acquisto di Perin
"Non potevo rifiutare la Juventus, voglio farmi trovare pronto" Ora è anche ufficiale,...
Calciomercato Roma, UFFICIALE: Bryan Cristante
COMUNICATO AS ROMA
Cristante, primo giorno a Trigoria
Visite mediche a Villa Stuart e poi firma sul contratto
Ecco Cristante: firma e chiama DiFra
Visite mediche per l’ex Atalanta, che poi parla al telefono col tecnico In ritiro dall’inizio
 Gio. 07 giu 2018 
Roma, conclusa la prima fase dell'aumento di capitale
COMUNICATO AS ROMA - Sottoscritto circa l’86% dell’offerta per un ammontare di 99 milioni di euro
Ecco quello che è successo il 7 giugno 1927
«Si discute tanto su una data, ma non si dà abbastanza valore a quello che ha fatto...
 Mar. 05 giu 2018 
Calciomercato Roma, Ziyech rivela ai suoi compagni di squadra il trasferimento in giallorosso
Il fantasista dell’Ajax, dopo l’accelerata in queste ore anche per Cristante, potrebbe essere l’altro colpo in entrata per Monchi
Distribuzione dei ricavi di UEFA Champions League 2018/19
Alle squadre che partecipano alla UEFA Champions League 2018/19 e alla Supercoppa UEFA 2018 sarà distribuito un totale di 2,04 miliardi di euro.
 Ven. 01 giu 2018 
Calciomercato Roma, Marcano "spinge" Manolas al Real Madrid?
Il Real Madrid è ancora sotto shock per l'improvviso addio di Zinedine Zidane, comunicato...
 Gio. 31 mag 2018 
 Mer. 30 mag 2018 
I criteri per l'ammissione delle seconde squadre in Serie C: Juventus e Inter prima della Roma
Seconde squadre e Serie C. In giornata la FIGC ha diramato il comunicato che spiega...
 Mar. 29 mag 2018 
Calciomercato Roma, c'è il sì di Marcano: domani l'arrivo in città
Il difensore, in scadenza di contratto con il Porto, ha accettato la proposta della...
Napoli, De Laurentiis: "Così il Var lascia ancora la dietrologia sui vantaggi alla Juventus"
Il presidente traccia un bilancio sul primo anno dell'utilizzo della tecnologia: «Alle società viene negata la possibilità di avere dopo qualche ora o qualche giorno gli elementi valutativi in mano in modo da avere un rapporto non conflittuale con gli arbitri. E in regia dovrebbero stare dei tecnici, non degli arbitri»
Lazio, De Vrij: "Non volevo giocare contro l'Inter"
Il difensore olandese conferma il passaggio ai nerazzurri: «Ho firmato per 5 anni»
 Lun. 28 mag 2018 
Calciomercato, Coric ha firmato fino al 2023, nel pomeriggio il comunicato della Roma (FOTO)
E' Ante Coric il primo acquisto di questa sessione di calciomercato della Roma....
Under 21: infortuni per Cutrone e Depaoli, convocato Tumminello
L'Italia Under 21 perde per infortunio due perni dello scacchiere di Gigi Di Biagio....
 Sab. 26 mag 2018 
Trigoria si rifà il look per il ritiro
Finale di Champions: ironia in stile Royal Wedding
 Mar. 22 mag 2018 
Calciomercato Napoli, vertice in corso tra De Laurentiis e Ancelotti per provare a chiudere
Un incontro per cercare un'intesa definitiva, un passo avanti importante per cercare...
Uefa rinvia Milan a giudizio sui conti, Coppe e mercato a rischio
Negato il 'settlement agreement' per il financial fair play
 Lun. 21 mag 2018 
BELGIO, i tifosi contro Martinez: "Nainggolan merita il Mondiale, è una pazzia. Esoneriamolo"
Si conclude dopo 4 anni di polemiche la vicenda Nainggolan-Belgio. Roberto Martinez...
 Sab. 19 mag 2018 
Sassuolo-Roma i convocati
Eusebio Di Francesco, dopo la rifinitura del sabato mattina, ha comunicato la lista...
 Ven. 18 mag 2018 
Diffida contro la Juventus: "Va penalizzata"
Da Napoli un'iniziativa dall'associazione "Noi Consumatori", che contesta l'esibizione di 36 scudetti e chiede squalifiche per calciatori e dirigenti
 Gio. 17 mag 2018 
AS Roma, approvato l'aumento di capitale fino ad un massimo di 115 milioni
Il Consiglio d'Amministrazione della Roma, in data 28 febbraio, ha approvato le...
 Mar. 15 mag 2018 
Vogliamo solo star con te. Ma è pioggia di multe in Curva Sud
Ripercorriamo un anno di sanzioni e proteste. Lanciacori e striscioni spontanei sempre a rischio. Vanno bene le regole, ma non si punisca la passione
 Lun. 14 mag 2018 
Bloccati due striscioni in ricordo di chi ha fatto grande la Curva Sud
E arriva un'altra diffida per un lanciacori
 Sab. 12 mag 2018 
Roma-Juventus: i convocati
Eusebio Di Francesco, dopo la rifinitura del sabato, ha comunicato la lista dei...
Lega B, il comunicato contro le seconde squadre
Questo il comunicato della Lega Serie B in merito all'introduzione dal prossimo...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>