facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 20 novembre 2017
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

DI FRANCESCO: "Roma bellissima per 70'. Esigo più tutela dagli arbitri. Non alleno più il Sassuolo"

ROMA-INTER 1-3 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Oggi bellissimi per 70'. Ci siamo disuniti nel finale. In queste gare ci vuole un pizzico di fortuna e l'Inter l'ha avuta."
Sabato 26 agosto 2017
DI FRANCESCO A MEDIASET

Lei come spiega questa sconfitta?
"Palo dentro e palo fuori. Ci vuole un pizzico di fortuna e l'Inter l'ha avuta. Abbiamo fatto qualche errore dal primo gol subito. Una squadra perfetta che teneva la partita in mano, con la linea difensiva sempre allo stesso modo, siamo stati ingenui. Abbiamo avuto tante occasioni e non abbiamo fatto gol. Oggi giochiamo meno bene e perdiamo. I discorsi di oggi e domani se li porta via il vento."

Non è il caso di aggiunger un altro elemento in difesa?
"Non è il momento di parlare di mercato. Fino al '70, con un centrale a giocare a destra, la difesa se l'è cavata bene. Abbiamo perso un po' di equilibri, siamo mancati come grande squadra. In generale, tranne nel primo gol, si sono mossi bene. Ha messo tutto quello che poteva mettere in campo, non chiudendo la gara che meritava di chiudere prima."

Atteggiamento un po' basso in certi frangenti. Oggi un passo in avanti rispetto a Bergamo...
"Secondo me per 70 minuti la Roma è stata bellissima, aggredendo davanti e abbassandosi. Abbiamo creato tantissime difficoltà. Non siamo stati cinici e concreti in certe occasioni. Non avevamo un terzino di spinta sulla destra e dovevamo creare più azioni offensive dall'altra parte, non avendo un terzino. Ci sono stati passi in avanti. Io devo guardare la prestazione che è stata eccellente. Non avete parlato della VAR però."

C'è stato un utilizzo sbagliato della VAR. Era rigore...
"Io dico solo che se non dai rigore non devi dare angolo. L'assurdità è dare l'angolo."

Siete arrabbiati?
"Sì, molto. Soprattutto per il rigore, c'è la VAR, la nuova tecnologia."

Ti aspettavi l'utilizzo della Var?
"Sì, ho visto la partita col Genoa e lo hanno fatto. Io non pensavo desse calcio d'angolo, perché io ho toccato la palla. Mi aspettavo che la guardassero, è chiaro. Io non voglio dire cose che non so, ma sto guardando la giocata ed è rigore. Tutti sbagliamo, magari non è un problema della tecnologia."

Avete chiesto all'arbitro il perché non l'ha utilizzata?
"Non sono sicuro, penso lo abbia fatto perché gli hanno detto che non c'era nulla. Gli hanno detto che era calcio d'angolo, noi che possiamo fare?"

Cos'è mancato?
"Prima del loro pareggio io ho preso il palo, poi il rigore. Potevamo chiuderla, abbiamo giocato contro l'Inter, non una di Serie B. Non abbiamo avuto fortuna nel secondo gol. Ora c'è la sosta, dobbiamo lavorare per fare meglio. Ancora manca tanto."

C'era molta fame nei giocatori. Bisogna lavorare sul black out degli ultimi minuti...
"Condivido l'analisi sul fatto che hanno messo tutto. Dovevano avere la capacità di mantenere l'equilibrio. Se non fai gol subito rischi di perdere. Prendendo il secondo ha permesso all'Inter di ripartire in contropiede e farci male."

Hai mandato un messaggio a Schick?
"Io non ho mandato nessun messaggio a Schick. Se parliamo di lui posso dire che è un ottimo calciatore, ma non ho mandato nessun messaggio."

*** *** ***


DI FRANCESCO A SKY SPORT

Vi aspettavate l'utilizzo della Var?
"Credo che sia stato usato, ovviamente è stato visto in quel modo lì. Condivido il fatto che bisogna parlare più di calcio, io sono un po' contrario, bisogna accettare queste scelte e andare avanti, però perché dare calcio se non l'ha toccata lui. E' questa la cosa assurda, non lo condivido, o dai o non dai. Detto questo, non alleno più il Sassuolo quindi mi aspettavo qualche episodio in più sarebbe venuto, sto allenando la Roma mi aspettavo più attenzione. Avevamo giocato una partita d agrande squadra prima del gol di Icardi, mi sono piaciuti molto i ragazzi."

Quali sono i rimpianti oltre i tre pali?
"I tre pali non mi sembrano pochi, vorrei sentire quali sarebbero le considerazioni se fosse successo dall'altra parte. La squadra mi è piaciuta dal punto di vista dell'aggressività, siamo stati bravi in pressione con le mezz'ali, la linea difensiva ha lavorato bene fino al gol, dove ci siamo mossi male permettendogli l'1-1. Una squadra forte come noi deve avere la forza di rimanere in partita dopo aver subito un gol e non perdere quell'equilibrio tenuto per tutta la gara, con un palleggio di qualità. Questo siamo riusciti a farlo bene per 70′. il risultato dice questo, ci lecchiamo le ferite ma i ragazzi hanno interpretato bene. A Bergamo abbiamo giocato male e vinto, oggi bene per 70 minuti e abbiamo perso, il risultato si accetta e si guarda avanti"

Problema atletico o mentale?
"Mentale, perché abbiamo avuto anche la forza di ribaltarla. Questo diventa psicologico a favore dell'Inter, che dopo il gol ha ritrovato forza avendo la fortuna di non aver subito gol di tre pali. Questo ti dà la forza per capire che è la partita che devi vincere."

Fatto mentale dovuto all'inizio della stagione o stanno ancora assimilando?
"Per 70′ hanno assimilato bene il mio calcio, che dà sfogo alle loro qualità migliori. Ci sono situazioni di gioco come questa dove bisogna andare più in diagonale per accorciare gli attaccanti. Piccola disattenzione che abbiamo pagato caro. Loro hanno sbagliato e non l'hanno pagata, questa è la differenza. Purtroppo adesso si parla di questo aspetto psicologico che fa la differenza, abbiamo giocatori esperti in campo e dobbiamo riuscire a rimanere in partita, con più intelligenza tattica. Piccole cose che la mia squadra non può permettersi, può essere un calo di condizione. Non soffermiamoci sui 20 minuti perché negli altri 70′ l'inter poteva subire cinque gol e non potevate fargli i complimenti. Questo è il calcio, lo sapete bene, che è fatto anche di queste cose. Di prestazione dico che siamo stati contenti, visto che abbiamo dovuto adattare anche un mancino a destra che ha disputato un'ottima gara."

Avete preso Schick?
"A me non è stato comunicato niente anche se parliamo di un ottimo calciatore."

Potevate difendere meglio?
"Parte tutto da un presupposto, Jesus è un mancino e si chiude una giocata su una pressione che viene dall'interno. E io essendo mancino gli dico sempre che come primo controllo deve aprire e non chiudere una giocata. Il movimento tra i due centrali poteva essere fatto in maniera differente, Fazio non deve accorciare ma lavorare col compagno di reparto. Facendo questo ha portato tre uomini sulla linea della palla lasciando a Icardi uno spazio che ha attaccato benissimo, in più Manolas è anche scivolato in partenza. Un errore di linea che invece avevamo fatto bene in precedenza, abbiamo lavorato tanto per non liberare spazi dietro"

*** *** ***


DI FRANCESCO A RAI SPORT

Cosa è successo esattamente con il Var?
"iL rigore da lontano non lo vedo ma riguardando le immagini dare il calcio d'angolo non ha senso. Speriamo di parlar meno di questi episodi... dispiace perché stare sul 2-0 dopo aver dominato per 70' faceva piacere. E' una cosa che dà fastidio ma ci teniamo questi 70' eccellenti. Si accetta l'errore comunque"

Cosa c'è da rimproverarsi?
"Gli ultimi minuti quando loro hanno pareggiato, dovevamo rimanere a contatto con alcune situazioni della gara, sapendo che quando prendi tre pali queste partite poi le perdi. Se c'era una squadra che meritava di vincere o di stare in vantaggio di due gol, questa era la Roma"

Secondo lei è stato applicato o no il Var?
"Non si può chiedere l'utilizzo...credo e spero che l'abbiano utilizzata perché l'episodio è dubbissimo"

Ho visto un notevolissimo progresso rispetto a Bergamo. Quando va sotto però la squadra si perde
"L'intelligenza in queste partite sta nel capire il momento, i ragazzi si sono sentiti un po' defraudati dopo l'1-1. Ci siamo mossi male con la linea difensiva in quell'occasione e l'Inter si è ritrovata sull'1-1 ormai insperato. Dobbiamo riguardarci bene gli ultimi 20' perché con l'esperienza che abbiamo in campo si poteva gestire meglio."

Farà giocare Schick...
"Di mercato non parlo, posso dire che è un giocatore che mi piace"

Sappiamo che Totti gli ha mandato un messaggio
"Dovreste chiederlo a Francesco..."

Come lo farà giocare?
"E' un giocatore che può fare diversi ruoli, però prima bisogna prenderlo..."

Defrel lì è un po' sacrificato, Schick ci starebbe meglio
"Defrel aveva fatto due anni da attaccante ma prima era stato una seconda punta. L'ho dovuto togliere perché zoppicava ma ha dato una grande mano alla squadra."


*** *** ***


DI FRANCESCO IN CONFERENZA STAMPA

Sulla partita.
"Meritavamo di più, ma dovevamo stare di più in partita. Siamo stati ingenui. Prima non abbiamo concesso molto all'Inter, peccato per quegli ultimi 15 minuti."

Negli ultimi minuti c'è stato più un calo fisico o morale?
"Entrambi. Non accetto quello morale ma quello fisico ci può stare. Siamo stati sfortunati, abbiamo fatto bene di squadra ma oggi abbiamo perso e non siamo felici. Risultato davvero bugiardo."

Cosa le ha detto Spalletti alla fine?
"Che siamo stati sfortunati. Lui ha riconosciuto questo. Lo ha detto a me, non so se poi l'ha detto anche pubblicamente."

La difesa va bene così o interverrete?
"Non dirò nulla oggi se non che stiamo lavorando. Abbiamo fatto bene oggi, nonostante abbiamo giocato con un centrale mancino a destra ossia Jesus che ora è il nostro valore aggiunto. Ci miglioreremo solo se ne vale la pena, altrimenti resteremo con quelli che siamo."

E' un problema di qualità in difesa o di mentalità?
"Nel finale ci siamo sbilanciati e abbiamo rischiato dei contropiede, questo è inevitabile. Se per 70 minuti hanno lavorato bene vuol dire che hanno dei concetti sui quali stanno lavorando. Chi sbaglia meno vince, noi oggi abbiamo sbagliato troppo. Il primo gol è nato da una giocata sfortunata di Jesus, capita. Ho giocatori di esperienza e ripartiremo. Eravamo padroni del campo, le partite vanno chiuse. Non siamo stati cinici. L'errore era dietro l'angolo."

*** *** ***


DI FRANCESCO A ROMA TV

Analisi complicata oggi.
"Bisogna chiuderla, non ci dovevamo disunire alla fine. Dovevamo sapere che queste partite a volte le puoi perdere. Abbiamo lavorato bene nonostante ci fosse un terzino non di ruolo. Sul primo gol c'è stato un errore dei miei difensori e Icardi non perdona."

In attacco buona prestazione.
"Abbiamo dato una grande pressione e non riuscivano a uscire dalla metà campo nel secondo tempo. Dovevamo lavorare meglio sui gol subiti."

Cosa ha detto alla squadra?
"Complimenti per la prestazione di 70 minuti. Mi seguono e questo è importante. Peccato per gli errori finali, meritavamo un altro risultato."

La difesa ha mandato spesso in fuorigioco l'attacco avversario, segno che ha lavorato bene. Sul gol poco lucidi?
"Se rivedete bene, si è creato uno spazio perché Fazio è uscito. Fazio si è mosso in avanti e ha creato un buco, questo è un errore. Fazio, Manolas, Kolarov e Jesus avevano lavorato bene su questo. Non ci dobbiamo demoralizzare ora."

Come si riparte ora?
"Sanno che è la strada giusta questa. Dobbiamo migliorare gli ultimi 20 minuti, si è vista una grande crescita. Siamo stati aggressivi ma abbiamo preso gol a difesa schierata ogni volta, al contrario di quello che si può pensare."

Comunicato - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 06 ott 2017 
Commissioni nelle operazioni di mercato
COMUNICATO AS ROMA
Roma, ecco gli stipendi dei dirigenti
COMUNICATO AS ROMA
 Mar. 03 ott 2017 
De Sanctis comincerà l'iter per diventare allenatore. Insieme a lui anche molti ex giallorossi
Allievi ammessi al Corso Speciale Combinato UEFA B / UEFA A per l'abilitazione ad...
Francesco Totti rinuncia al corso di allenatore
"Impossibilitato a frequentare assiduamente le lezioni, nel rispetto dei compagni, dei docenti e degli organizzatori, ha rinunciato" si legge nel comunicato dell’Assoallenatori
Lazio, cori razzisti, squalificata per due turni la Curva Nord. Revocata la sospensione dopo derby
Cori razzisti durante Lazio-Sassuolo: squalificata la Curva Nord. La decisione del giudice sportivo fa scattare anche la revoca della sospensione decisa in occasione della sanzione ricevuta dopo il derby con la Roma. Il settore dell'Olimpico, cuore della tifoseria biancoceleste, sarà chiuso in occasione delle sfide contro il Cagliari e l'Udinese
 Ven. 29 set 2017 
Spunta il nodo espropri sullo stadio
Il più piccolo è solo di un metro quadro ma dei 109 espropri necessari a realizzare...
 Gio. 28 set 2017 
Calciomercato Bayern Monaco, Ancelotti si dimette
Carlo Ancelotti lascia la panchina del Bayern Monaco. A rivelarlo è l'emittente...
Inter batte Roma nei conti
La perdita dei nerazzurri cala a 24 min, quella dei giallorossi sale a 42. La cura...
 Mer. 27 set 2017 
AS Roma, bilancio in rosso
Questa sera sarà impegnata a Baku contro il Qarabag in Champions League, ma c'e'...
 Mar. 26 set 2017 
Milan-Roma: le informazioni per i biglietti del settore ospiti
L'AS Roma, su indicazioni dell'AC Milan, rende note le modalità di vendita dei tagliandi...
 Lun. 25 set 2017 
Giannini: "Sono stregato da Kolarov, bravo come Nela e Candela"
Peppe Giannini non è più il tecnico del Racing Fondi ,ma questo è ormai noto. Non...
 Lun. 18 set 2017 
La Roma in trasferta a Benevento, domani l'arrivo nel Sannio
Il planning è stato comunicato oggi alla squadra dalla segreteria organizzativa della società capitolina che alloggerà nel Sannio
 Gio. 14 set 2017 
Roma, prolungato l'accordo con il Gruppo San Raffaele: il comunicato
La As Roma ha deciso di prolungare l'accordo con il Gruppo San Raffaele per altre...
 Mar. 12 set 2017 
STADIO ROMA, Civita: "Stiamo esaminando il progetto definitivo.
Giorni cruciali per il futuro stadio della Roma. Venerdì scorso il nuovo progetto...
 Lun. 11 set 2017 
Questura di Roma, oggi tavolo tecnico per Roma-Atletico Madrid: collaborazione con autorità spagnole
In vista della gara di domani sera all'Olimpico tra Roma e Atletico Madrid, la Questura...
Ecco cosa fare se avevi acquistato il biglietto di Sampdoria-Roma
La Sampdoria ha comunicato che tutti i biglietti acquistati per il match contro...
Roma-Atletico Madrid, i convocati di Simeone
Tramite il proprio profilo Twitter, l'Atletico Madrid ha comunicato l'elenco dei...
 Dom. 10 set 2017 
Lazio-Milan, la decisione del Prefetto: si giocherà alle 16
Il Prefetto ha deciso: Lazio-Milan si giocherà alle 16. Niente rinvio dunque, ma...
 Sab. 09 set 2017 
Sampdoria-Roma fa già acqua
C'è sempre la pioggia, ancora prima di qualsiasi risultato, a condizionare ogni...
 Ven. 08 set 2017 
Sampdoria-Roma rinviata per pioggia, da definire il giorno del recupero
Le cattive condizioni previste per domani, con rischio maltempo su tutta la Liguria, hanno portato alla decisione di cancellare l'anticipo di sabato sera
Calciomercato Roma, UFFICIALE: Doumbia allo Sporting Lisbona
La notizia era già certa, ma ora è anche ufficiale: lo Sporting Lisbona ha comunicato...
Totti vuole allenare
Non scherzava. L'idea c'era e ora è diventata un'ipotesi concreta: Francesco Totti...
 Gio. 07 set 2017 
La Premier anticipa la chiusura del prossimo mercato estivo. Monchi: "Decisione giusta e logica"
La Premier League ha comunicato oggi di aver deciso di anticipare la chiusura della...
Mondiali 2018, Koulibaly e il rigore inventato: Sudafrica-Senegal si rigioca
L'arbitro ghanese è stato squalificato a vita per aver manipolato la partita
 Mer. 06 set 2017 
Abbonati, 282mila: primato del Milan, la Juve è sold out. E cresce la Roma
La Serie A cresce e il dato è chiaro: sino a ieri sono state emesse 282.683 tessere...
 Mar. 05 set 2017 
Agnelli presidente dell'Eca
Il nuovo Comitato Esecutivo dell'organismo che raggruppa i 230 club europei ha eletto il presidente della Juventus. Succede a Rummenigge.
 Ven. 01 set 2017 
Uefa, aperta inchiesta sulle operazioni di mercato del Psg
I francesi hanno acquistato Neymar per 222 milioni e preso in prestito Mbappé per 180
 Gio. 31 ago 2017 
Calciomercato Roma, UFFICIALE: Gyömbér al Bari
Esperienza in Serie B per Norbert Gyömbér, difensore slovacco di proprietà della...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>