facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 23 febbraio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

DI FRANCESCO: "Prova di carattere. Vittoria sporca che può farci crescere"

ATALANTA-ROMA LE INTERVISTE POST-PARTITA, EUSEBIO DI FRANCESCO: "Le tournée ci hanno penalizzato"
Domenica 20 agosto 2017
DI FRANCESCO A MEDIASET PREMIUM

Tanta sofferenza. La Roma è un cantiere aperto, ma c'è...
"Avevo chiesto una prova di carattere rispetto all'ultima prova. Abbiamo fatto molto bene su un campo difficile. L'anno scorso avevamo perso, oggi no. Dovevamo essere più bravi negli ultimi 20 minuti col possesso palla. Ma vedo una squadra che ha il desiderio di portare a casa i 3 punti. Come fanno le squadre forti: vittoria sporca ma fondamentale."

Qualcuno ha fatto degli errori tali da far sfasciare il seggiolino...
"Non la fate vedere (ride ndr) sennò me lo fanno ripagare. Al 90esimo non puoi concedere punizione dal limite, sei in vantaggio. La capacità di aprire la giocata da li fa la differenza."

Una sola vera occasione da gol la preoccupa?
"L'Atalanta ha preso solo il palo nel secondo tempo. La squadra ha difeso bene. Ci hanno creato difficoltà su nostri errori. Mancava qualità in fase di costruzione nella nostra trequarti. Ma sono sereno. Oggi sono più bravi a difendere che attaccare."

L'inizio l'avete subito. Poi avete preso le misure e avete offeso alti. Non avete paura e si vede...
"Io torno indietro al precampionato dove abbiamo fatto ottime cose. Nell'ultima partita, pensando ad oggi, ho fatto scelte e abbiamo fatto male, malissimo. Prima c'era un altro allenatore e io porto le mie idee. Siamo stati troppo aggressivi in avanti ma siamo stati comunque bravi a difendere. Questo stadio crea difficoltà a tutti negli ultimi 20 minuti. Bisogna ripartire con maggiore qualità rispetto a quello che abbiamo fatto noi."

Sei contento dell'atteggiamento della squadra? La nota positiva è la coppia centrale Juan Jesus Manolas non credi?
"Quando giochi a 4 capita che i centrali debbano chiudere sugli esterni. Fondamentale è l'orientamento per assorbire queste situazioni. Quando palleggi meglio ti abbassi meglio. Oggi eravamo corti sempre e siamo stati bravi a soffrire."

Ci è rimasto male per lo scetticismo?
"No. Bisogna accettare i momenti in cui bisogna essere incudine e altri in cui essere martello."

*** *** ***


DI FRANCESCO A ROMA TV

Come ha vissuto gli ultimi minuti della gara?
"Abbiamo sofferto e ci è mancata l'esperienza. Ho visto capacità di soffrire e sacrificio ma, dal punto di vista del gioco manca ancora molto. La manovra è stata negativa ma nel futuro vedremo un bel gioco. Abbiamo sofferto molto gli ultimi 20 minuti ma siamo sempre ripartiti in maniera ottima. Ma delle volte così si gioca perché l'Atalanta non è mai stata estremamente pericolosa."

Il campo di Bergamo rimarrà pesante come lo scorso anno?
"La vittoria contro l'Atalanta me la tengo strettissima perché abbiamo saputo soffrire e non abbiamo preso gol. Sappiamo che possiamo fare ancora meglio."

Cosa hai visto di positivo?
"Nella sofferenza non ci siamo mai disuniti ed ho visto giocatori di spessore come Nainggolan non demordere e correre per la squadra fino all'ultimo secondo della gara. Siamo solo all'inizio ma oggi vincere era importante. Abbiamo ricevuto molte critiche ultimamente ma abbiamo vinto e questo è l'importante. La squadra è rimasta corta e mi è piaciuta ma la manovra pecca ancora."

Ho visto una squadra contratta, come mai? Colpa della condizione fisica?
"Colpa anche della figuraccia di Vigo. Abbiamo sbagliato molto a livello di palleggio ma moltissimi atteggiamenti mi sono piaciuti. Ci sono stati tanti errori ma la mia squadra ha le capacità di giocare meglio. Abbiamo sprecato troppi palloni e siamo stati contratti all'inizio ma miglioreremo."


*** *** ***


DI FRANCESCO A SKY SPORT

Buona soddisfazione dopo le polemiche
"Ci sono, ma il calcio è questo. E' l'assurdità di parlare di 30 minuti di un'amichevole fatta malissimo che ho sbagliato io. Nello stesso tempo cercare di aspettare una squadra che mette in campo le mie idee, io so trasmettere questo tipo di calcio. Oggi si è visto più dal punto di vista caratteriale. Oggi si doveva vincere anche in maniera sporca e noi, da grande squadra, lo abbiamo fatto."

Oggi grande partita difensiva
"Per me esiste un blocco squadra che si deve muovere in maniera omogenea in tutte le situazioni del gioco. Oggi lo hanno fatto anche in sofferenza. Potevamo sfruttare meglio le ripartenze, siamo mancati a livello qualitativo nelle scelte. La squadra voleva portare a casa il risultato, si è visto e lo avevo chiesto ai miei ragazzi."

Come avviene il salto di qualità tra l'attacco e il centrocampo?
"Nella capacità di capire quando uno va lungo o corto. Noi spesso ci appiattiamo e la capacità di muoversi e allungare le linee ti permette di giocare sulla trequarti. Lo facciamo pochino perché in tanti vogliono la palla sui piedi, ma lo stiamo facendo."

Gli esterni così bassi?
"E' stato merito dell'Atalanta, non volevo si abbassassero così poco. Alcuni meccanismi vanno rodati, l'abbiamo preparata bene, ma la condizione fisica sta migliorando. Il fatto di essere stati in giro per il mondo non ha aiutato a lavorare in un determinato modo. Il sacrificio degli esterni ci sta, non mi è piaciuto come abbiamo gestito le giocate e magari forzarne di più quando ne avevamo la possibilità."

*** *** ***


DI FRANCESCO IN CONFERENZA STAMPA

Ieri parlava della necessità, della voglia e dell'attesa di una grande prestazione. E' più soddisfatto della prestazione o della prova di carattere, di quanto hanno saputo soffrire anche i ragazzi?
"Io credo che la prestazione, se vogliamo dividerla in tecnica e caratteriale la possiamo analizzare benissimo. Da punto di vista caratteriale sono estremamente contento, perché in difficoltà contro una squadra che spesso in casa le ribalta anche nel finale, ti mette lì, spregiudicata, cattiva, fisica. L'Atalanta è una squadra che ha meritato quello che ha fatto e non a caso è arrivata lì. L'anno scorso è stata dura per tutti qui. Abbiamo vinto una partita sporca, soffrendo, sapendo che dobbiamo migliorare certi meccanismi dal punto di vista offensivo e delle scelte che dobbiamo fare. Però la squadra è stata sempre corta e compatta. La squadra ha cercato sempre di lavorare insieme. Al di là del risultato ci voleva una prova di carattere e qualcuno potrà pensare che magari non eravamo capaci di aiutarci, che io non sapevo difendere insieme e invece questa squadra ha dimostrato di volere questa vittoria, sapendo anche soffrire."

Mezzora di buona Atalanta con il Papu Gomez sulla sinistra, poi il gol di Kolarov. Siete stati molto più in controllo da quel momento anche a centrocampo...
"Effettivamente sì. Devo dire che abbiamo sbagliato un po' troppo noi a livello di palleggio dal basso e questo ha permesso spesso all'Atalanta di recuperare spesso palla. I terzini si accentravano un po' troppo e permettevano le ripartenze con la velocità di Gomez quando trova spazio in campo aperto. Abbiamo cercato di sistemare un po' questa situazione qua e abbiamo vinto la partita. Vi assicuro che in tanti faranno fatica in questo stadio. Sono convinto di questo e noi dobbiamo ancora migliorare tante cose. Ma dal punto di vista caratteriale la squadra mi ha dato delle risposte importanti. Questa era la prima cosa che volevo dopo la bruttissima prestazione di Vigo in cui immaginate Roma come poteva essere. La risposta è stata positiva in questo senso."

Bruno Peres?
"Non ho un terzino di ruolo, mi ha complicato un finale di partita, ci auguriamo che non sia niente di che. Valuteremo dopo 24-48 ore."

Differenze con l'Atalanta dell'anno scorso?
"Mi piace la voglia di fare la partita, di creare difficoltà, di attaccare in tanti. Mi piacciono le squadre che sanno quello che devono fare, hanno messo dentro giocatori interessanti, sapevo di dover soffrire. Conoscevamo le difficoltà, la Roma l'anno scorso qui ha perso, potevamo gestire meglio alcuni palloni ma non mi posso lamentare".

Conferenza Stampa - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 30 dic 2017 
DI FRANCESCO: "Schick l'ho cambiato per i troppi errori. Dzeko? Anche io mi chiedo perché non segni"
ROMA-SASSUOLO 1-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Siamo stati sottotono e non possiamo permettercelo. Mi chiedo anche io perché Dzeko non faccia gol. Uscire dalla Coppa Italia ci ha tolto qualcosa dal punto di vista mentale. Schick? Al di là dei sintomi influenzali l'avrei cambiato ugualmente, era fuori dal contesto della partita. Troppi errori da punto di vista tecnico"
 Ven. 29 dic 2017 
SPALLETTI: "Ora sono più interista di prima. Gioco prevedibile? Analisi corretta"
Il tecnico nerazzurro ha parlato in sala stampa alle ore 15.00 per presentare la sfida con i biancocelesti
INZAGHI: "Ancora non si vedono immagini chiare del contatto tra Bastos e Kolarov nel derby"
Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Inter-Lazio, il tecnico biancoceleste...
DI FRANCESCO: "Fatto ottime cose nei primi 6 mesi ma ci manca qualcosa. Schick giocherà dall'inizio"
ROMA-SASSUOLO LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Con Torino e Juventus abbiamo creato occasioni, il risultato cambia i giudizi. Schick giocherà dall'inizio sicuramente, Defrel non ci sarà. Dobbiamo cercare di saper prendere le sconfitte nel modo giusto, dobbiamo somatizzarle"
Iachini: "Con la Roma serve la partita perfetta. Di Francesco è già riuscito a dare la sua impronta"
ROMA-SASSUOLO, LA CONFERENZA STAMPA DI GIUSEPPE IACHINI
 Gio. 28 dic 2017 
ROMA-SASSUOLO, domani la conferenza stampa di Eusebio Di Francesco
E' il momento di Roma-Sassuolo e di conseguenza della conferenza stampa di Eusebio...
 Sab. 23 dic 2017 
ALLEGRI: "Alla fine abbiamo sofferto perché ci siamo incasinati e la Roma ha forza e qualità"
JUVENTUS-ROMA 1-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA MASSIMILIANO ALLEGRI: "Tagliavento ha arbitrato una buona partita”
 Ven. 22 dic 2017 
DI FRANCESCO: "Gara importante ma non fondamentale. Il rigorista lo scelgo io"
JUVENTUS-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "La Roma deve cercare un risultato positivo. Non cambio l’idea di calcio. Sono venuti a mancare dei risultati, dobbiamo rispondere sul campo”
ALLEGRI: "La Roma è più favorita delle altre per lo scudetto. Di Francesco sta dando equilibrio..."
JUVENTUS-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI MASSIMILIANO ALLEGRI: "Valuto oggi se Mandzukic e Cuadrado saranno a disposizione. La Roma è sempre stata l'antagonista della Juve, ha giocatori di spessore internazionale. Schick? Non ho rimpianti"
 Gio. 21 dic 2017 
JUVENTUS-ROMA, Di Francesco in conferenza stampa domani
Venerdì 22 dicembre 2017, alle ore 13.45, il tecnico Eusebio Di Francesco incontrerà...
 Mer. 20 dic 2017 
DI FRANCESCO: "Buona gara per le occasioni create, c'è stata un pizzico di sfortuna"
TIM CUP, ROMA-TORINO 1-2 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Dzeko si sentiva di battere il rigore. La Coppa Italia era un obiettivo"
 Mar. 19 dic 2017 
DI FRANCESCO: "Passare il turno in Coppa Italia per prepararci al meglio per la Juve"
"Domani cambieremo qualcosa. Schick deve migliorare fisicamente e tatticamente. Juventus-Roma importante per lo scudetto"
 Lun. 18 dic 2017 
Febbre Juventus-Roma: polverizzati 2.000 mila biglietti del settore ospiti
La vittoria contro il Cagliari, anche se ottenuta all'ultimo istante di una partita...
ROMA-TORINO, niente conferenza stampa per Di Francesco: parlerà a Roma TV e Rai Sport
Contrariamente alla prassi, domani Eusebio Di Francesco non terrà la consueta conferenza...
 Sab. 16 dic 2017 
DI FRANCESCO: "Schick ha giocato perché deve crescere. VAR? Come un film thriller"
ROMA-CAGLIARI 1-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Potevamo segnare prima ma non siamo stati cattivi. Vincere al 94′ ti fa dire che hai vinto con difficoltà, io non la vedo così."
Shakhtar, Palkin: "Siamo passati in un girone con il Napoli, possiamo battere la Roma"
Parla l’ad degli ucraini: “Oggi le percentuali di passaggio del turno degli ottavi di Champions sono 50 e 50, anche se loro hanno giocatori eccellenti”
 Ven. 15 dic 2017 
SPALLETTI: "A Roma ho avuto problemi coi tifosi"
Luciano Spalletti, tecnico dell'Inter, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia...
MIHAJLOVIC: "Scudetto? Juventus e Napoli hanno qualcosa in più"
Mihajlovic: Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match casalingo contro...
DI FRANCESCO: "Ci siamo allenati per essere più cinici. Schick potrebbe giocare dall'inzio"
ROMA-CAGLIARI LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Tommasi è nato per fare il Presidente della Figc, sarei molto felice. Sarebbe un errore pensare a Juve-Roma, per questo domani Nainggolan sicuramente potrebbe essere titolare"
Diego Lopez: "Con la Roma prova di maturità, possiamo dire la nostra"
ROMA-CAGLIARI CONFERENZA STAMPA DI DIEGO LOPEZ
 Mer. 13 dic 2017 
Il Mahrez d'inverno
I complimenti, e pure qualche rimpianto. Ieri la Roma tramite i propri profili social...
 Mar. 12 dic 2017 
Trigoria, il programma settimanale in vista del Cagliari
La Roma è ripartita dopo il pareggio di Verona con il Chievo. Dopo essersi ritrovati...
ROMA-CAGLIARI, venerdì la conferenza stampa di Eusebio Di Francesco
La Roma tornerà in campo sabato sera contro il Cagliari, match in programma alle...
 Lun. 11 dic 2017 
Shakhtar, la Roma con i pericoli Bernard e Ferreyra. L'ultima volta fu eliminazione agli ottavi...
L'urna ha sorriso ai giallorossi, ma guai a sottovalutare la squadra di Fonseca, che ha eliminato il Napoli: occhio ai brasiliani e al fattore campo
 Dom. 10 dic 2017 
DI FRANCESCO: "È stata la Roma che immaginavo, ma c'è stata poca cattiveria"
CHIEVO-ROMA 0-0 LE INTERVISTE PRE-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Sarebbe un errore grave basarci sull'arbitraggio"
 Sab. 09 dic 2017 
DI FRANCESCO: "Schick potrebbe giocare dall'inizio. Devo valutare Perotti e Florenzi"
CHIEVO-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: Dopo una grande Champions, occorre una grande partita"
MARAN: "Con la Roma ce la giocheremo su ogni pallone"
CHIEVO-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI ROLANDO MARAN: “Chievo e Roma hanno una mentalità simile sulla disposizione in campo. Giochiamocela”
 Ven. 08 dic 2017 
Totti: "Monchi mi è stato vicino nel momento dell'addio"
Lo storico capitano ha scritto l'introduzione al libro che descrive il metodo di lavoro del direttore sportivo
Allegri: "Della Roma non parla nessuno, ma ha grande equilibrio. Lotterà fino alla fine"
Il tecnico bianconero: “Spalletti? Anche in giallorosso ha fatto risultato importanti, poi ha trovato una Juve che ha fatto meglio”
Monchi: "Il mio metodo si basa sul lavoro e sul rapporto diretto con i giocatori"
“Quando sono arrivato a Roma, avevo un primo obiettivo, capire la Roma. Se tu conosci l’ambiente è meglio”
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>