facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 19 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

La Juve a caccia del faro, Milan e Roma per i gol, un gladiatore per l'Inter. Che sprint sul mercato

Mercoledì 09 agosto 2017
Quattro giorni e si parte: la Supercoppa Juve-Lazio apre ufficialmente la stagione. Una settimana dopo inizierà il campionato, ma i cantieri saranno ancora aperti. Fine lavori il 31 agosto alle 23 con la chiusura del mercato. Le cinque squadre che lotteranno per lo scudetto aspettano ancora almeno un pezzo importante: la tessera mancante che può dare un senso a tutto il disegno.

JUVENTUS - I campioni d'Italia stanno seguendo un mazzo di centrocampisti ed è ormai vicino il momento della scelta. Il candidato numero uno è Emre Can, il tedesco del Liverpool. Per tanti motivi: è il più giovane dei papabili, è considerato il profilo migliore dal punto di vista tecnico-tattico, ha il contratto in scadenza nel 2018. Il Liverpool, però, finora non ha mostrato segnali d'apertura. Qualcosa potrebbe muoversi se Coutinho andasse al Barcellona e in cambio, oltre a una discreta vagonata di milioni, arrivasse Andre Gomes. Marotta e Paratici stanno tessendo la loro tela, ma è un'operazione complicata. Gli altri nomi sono i soliti: Matuidi (ma ha 30 anni e i giocatori di Raiola si portano dietro un surplus non indifferente di costi), Nzonzi (ma finché il Siviglia insiste a pretendere i 40 milioni della clausola si resta fermi), Kovacic (che piace molto, ma ha caratteristiche diverse e un po' più offensive rispetto al «frangiflutti che sa impostare» che sarebbe l'ideale per la Juve). Attenzione massima per il centrocampista, quindi, ma la Signora è attiva su più fronti. Mentre ieri veniva ufficializzato l'addio a Lemina (20 milioni compresi i bonus), Keita twittava sibillino: «Per le grandi cose serve tempo». La grande cosa potrebbe essere il trasferimento alla Juve: i bianconeri hanno già l'accordo con il giocatore (che potrebbe arrivare a parametro zero tra un anno), ma non con Lotito. Se ne parlerà, magari, domenica dopo la Supercoppa: sul piatto anche De Vrij (anche se la Juve potrebbe non acquistare nessuno in difesa). Per la fascia sinistra Allegri prenderebbe volentieri Spinazzola, Gasperini fa le barricate. Se dovesse arrivare l'esterno dell'Atalanta, partirebbe Asamoah (offerta del Galatasaray). Confermato l'interesse per Cancelo (terzino del Valencia), mentre per quanto riguarda Shick la Juve si è piazzata in una posizione decisamente defilata.

ROMA - Monchi ha già fatto molto nel suo primo mercato giallorosso, ma sta cercando l'esterno da schierare a destra che tanto vuole Di Francesco. Per Riyad Mahrez la Roma ha presentato tre offerte decisamente interessanti (l'ultima da 35 milioni), ma il Leicester finora ha sempre detto no. E Monchi lavora su altre piste: Berardi, Lucas Vazquez, Ziyech. Il d.s. sa che il Barcellona non si priverà di Munir, suo pallino. Negli ultimi giorni di mercato, inoltre, ci sarà la caccia a un difensore centrale: il tedesco Kempf (Friburgo) piace più di Stark (Hertha) ed Engels (Bruges). In uscita Juan Jesus se si trova un buon acquirente.

NAPOLI - Il club di De Laurentiis si è portato avanti, nel senso che il mercato per la prossima stagione l'ha fatto... un anno fa. L'obiettivo dell'ultima fase di trattative è quello di allungare la rosa trovando un altro esterno offensivo che possa far rifiatare ogni tanto Insigne. Il vice Callejon è stato trovato in Ounas, la nuova opzione riguarda Oleksandr Zinchenko: 20 anni, cresciuto nello Shakhtar, è di proprietà del Manchester City. E' considerato un giocatore di talento, Guardiola deciderà cosa fare. Con Ounas e Zinchenko non sarebbe minimamente messa in discussione la posizione di intoccabili di Callejon e Insigne, ma ci sarebbero in rosa due alternative in grado di risparmiare un po' di fatica ai due titolari. Per il resto, Sarri sa che ormai la rosa è questa. Si è complicato il discorso riguardante il nuovo vice-Reina: Rulli continua a interessare, ma la trattativa non si sblocca.

MILAN - I rossoneri hanno preparato in largo anticipo la torta della grande rivoluzione: formazione titolare quasi completamente nuova, grandi nomi, giovani promettenti, l'atteso mix di esperienza ed entusiasmo. Adesso manca la ciliegina, ossia il centravanti che trasformi tutto (i sogni, le ambizioni, le aspirazioni) in gol. Andre Silva è un prospetto molto interessante e magari un futuro campione. Quest'anno, però, il Milan ha bisogno di una certezza nell'area di rigore. Serve un giocatore che nelle giornate di scarsa vena (capitano a tutti) risolva le partite con un guizzo. Aubameyang e Belotti sono stati a lungo i due obiettivi principali. Però il BorussiaDortmund e il Torino continuano a fare muro e allora il nome più gettonato è quello di Nikola Kalinic. Qualcuno storce il naso ed è vero che il croato (per il quale la Fiorentina pretende una risposta in tempi brevi) ha meno gol nelle gambe. Però tatticamente potrebbe essere molto prezioso perché è bravo ad aprire gli spazi in cui si inserirebbero i vari assaltatori rossoneri. Ibrahimovic e Diego Costa sono soluzioni affascinanti ma, per diversi motivi, difficili.

INTER - Sull'altra sponda del Naviglio, invece, c'è ancora molta carne al fuoco. Innanzitutto Shick: l'Inter è in pole position, aspetta solo il responso delle visite mediche per provare a prendere il gioiello della Sampdoria. Sarebbe un acquisto molto importante non solo per il futuro, ma anche per il presente: il ceco può giocare al posto di Icardi ma anche alle sue spalle dando qualità a tutto il reparto e alla manovra nerazzurra. Spalletti, poi, aspetta altri rinforzi. In difesa serve almeno un centrale veloce. A centrocampo le idee erano e sono chiarissime: il tecnico ha chiesto un giocatore in grado di fare la differenza nelle due fasi, di essere presente in ogni zona del campo e di garantire un discreto numero di gol. La scelta era caduta su Radja Nainggolan, che poi però ha rinnovato con la Roma. E allora il profilo resta altissimo: Arturo Vidal. Il cileno lascerebbe volentieri Monaco, ma il Bayern l'ha blindato. Almeno per adesso. Il corteggiamento nerazzurro continua: l'acquisto di Vidal alzerebbe notevolmente il livello di competitività. Spalletti, infine, punta sull'arrivo di un esterno offensivo di spessore. Emre Mor è considerato molto forte in prospettiva, ma avrà bisogno di un periodo di adattamento alla nuova realtà. Anche in questo caso, quindi, si ragiona su elementi di alto livello: Lamela (se dimostrerà di star bene), Martial (se il Manchester decidesse di privarsene), Lucas (al Psg adesso sono in tanti), Jarmolenko (talento e fisico, ma finora un po' incostante nella Dinamo Kiev).
di G. B. Olivero
Fonte: Gazzetta dello Sport

Berardi - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 11 set 2018 
L'Italia non esce più dall'incubo mondiale. Mancini senza gol
Il secondo atto della Nations League è finito in maniera teatrale per l'Italia,...
 Lun. 10 set 2018 
Nations League - Portogallo-Italia, Le Formazioni Ufficiali
Cristante titolare nel 4-3-3
Italia, Balotelli escluso dalla lista dei convocati per la sfida con il Portogallo
Portogallo-Italia, non convocati Pellegrini e Zaniolo
Nations League, Mancini convoca 23 azzurri per il Portogallo
Roberto Mancini, c.t. dell'Italia, ha convocato 23 azzurri per la seconda sfida...
 Sab. 08 set 2018 
Calciomercato, dalla Spagna: "La Roma vuole evitare un altro caso Malcom: Barcellona su Berardi"
Il quotidiano catalano Sport dà ampio risalto all’interesse dei blaugrana per l’attaccante del Sassuolo, da tempo nel mirino del club giallorosso
 Ven. 07 set 2018 
Italia-Polonia, Le Formazioni Ufficiali
Nations League che inizia, anche per l'Italia. Contro la Polonia l'esordio degli...
Italia contro la Polonia con Biraghi
Nella rifinitura a Castedebole Mancini ha schierato l'esterno viola nel 4-3-3 che debutterà in azzurro stasera in Nations League contro la Polonia. Confermato il tridente Bernardeschi-Balotelli-Insigne e il resto della squadra
 Gio. 06 set 2018 
Calciomercato Roma, non si molla Berardi: La situazione
Dopo il tesoretto ragrannelato in estate con le cessioni di Alisson, Nainggolan...
 Dom. 02 set 2018 
Mamma, ho perso la Roma
Dalla semifinale di Champions alla crisi di avvio campionato, ecco il nostro forum imperiale
 Sab. 01 set 2018 
Nazionale, 31 i convocati azzurri
Il Ct dell'Italia, Roberto Mancini, ha diramato la lista dei convocati in vista del doppio impegno della UEFA Nations League contro Polonia e Portogallo.
 Dom. 26 ago 2018 
SERIE A 2018/2019 - 2ª Giornata: Risultati Finali
Il Torino trova il pari in rimonta contro l'Inter grazie a Belotti e Meité. La Fiorentine...
 Dom. 19 ago 2018 
Sassuolo-Inter 1-0: gol su rigore di Berardi, deludono Lautaro e Icardi
Esordio vincente per De Zerbi in campionato. Male la squadra di Spalletti. Palo di un ottimo Boateng
 Ven. 17 ago 2018 
Calciomercato Serie A: tutti gli affari UFFICIALI con le probabili formazioni
Pronti, partenza, via! Domenica 1 luglio si apre ufficialmente la campagna trasferimenti...
Acquisti conclusi? Monchi: "Io a Milano ci vado comunque"
Mediaset rilancia l'ipotesi Bailey ma dalla Roma non arriva nessuna conferma. Quasi impossibile il tredicesimo arrivo. Opzione Berardi, solo se parte Perotti
 Mer. 15 ago 2018 
Calciomercato e rose a 25: la situazione delle 20 squadre di A
Serie A, calciomercato e rose da 25 calciatori. Da quattro anni la FIGC ha infatti...
 Mar. 14 ago 2018 
Calciomercato Roma, ora Monchi pensa a Bailey
Dopo aver praticamente chiuso l'acquisto di Steven Nzonzi dal Siviglia nella serata...
 Lun. 13 ago 2018 
Calciomercato Roma, non solo Nzonzi: Il rush finale di Monchi
Lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì. Cinque giornate ci separano dalla...
 Dom. 12 ago 2018 
Nzonzi in pressing: vuole soltanto la Roma
L'ultimo weekend senza la serie A, vede Monchi ritardare il suo rientro in Italia....
 Gio. 09 ago 2018 
Calciomercato, oggi è il giorno decisivo per il futuro di Nzonzi
Ore diciassette, meridiano di Greenwich. Il giorno di Nzonzi. Perché oggi, alle...
 Mer. 08 ago 2018 
Calciomercato Roma, idea nuova per l'esterno: c'è Pavon del Boca Juniors
Monchi si era congedato così: "Malcom ha scelto il Barcellona? Lavoreremo per prenderne...
 Lun. 06 ago 2018 
Calciomercato Roma, da Nzonzi a Samassekou: Il piano di Monchi
A undici giorni dalla chiusura del calciomercato estivo 2018, i tifosi della Roma...
 Sab. 04 ago 2018 
Calciomercato Roma, Marlos è il piano B. Neres è troppo caro
Per il fantasista dell’Ajax chiesti 50 milioni. Suso e Berardi alternative gradite a Di Francesco
 Gio. 02 ago 2018 
Calciomercato Roma, da Forsberg a Suso: il punto sull'attaccante esterno
L'ultimo nome accostato ai giallorossi è quello di Thorgan Hazard. Pepè e Promes non interessano
Calciomercato Roma, non solo Nzonzi: Le ultime sulle mosse di Monchi
A circa due settimane dalla chiusura del calciomercato estivo 2018, la tabella degli...
Attesa Nzonzi, aspetta la Premier per poi decidere
La Roma prova a chiudere il cerchio sul mercato. Da ieri sera la squadra è a Boston...
 Mer. 01 ago 2018 
Calciomercato Roma, da Nzonzi a Quincy Promes: La strategia per il rush finale
James Pallotta è stato chiaro sul calciomercato Roma: "Sulla carta sta nascendo...
 Lun. 30 lug 2018 
Calciomercato Roma, da Nzonzi a Suso: Le ultime sulle strategie giallorosse
In viaggio per gli Usa, ma con la testa sempre al calciomercato Roma. Il direttore...
Calciomercato Roma, Nzonzi e non solo: è caccia ai gol
Lo stato maggiore del club si riunirà per fare il punto della situazione: gli obiettivi restano Bailey, Neres, Pulisic, Chiesa e Suso
Monchi a Dallas: un vertice per gli ultimi colpi
Oggi il d.s. parte per gli Usa, dove vedrà Pallotta. In regia si preme per N’Zonzi, mentre per l’attacco si trattano gli sconti
 Dom. 29 lug 2018 
Nzonzi dice sì ma c'è il Barça. Attacco: Marlos
L'impressione, poi, è che il braccio di ferro virtuale tra Roma e Barcellona non...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>