facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 22 novembre 2017
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

CENGIZ UNDER: "Non avrò problemi col calcio italiano. Io Dybala turco? Mi ricorderete come Cengiz"

CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI CENGIZ UNDER: "Ho sempre tifato per Totti, avrei voluto giocarci insieme, peccato" - MONCHI: "Per Cengiz Ünder concorrenza dalle big inglesi, ma la Roma attira molto. L'operazione Neymar mi fa paura. Nessun interesse per Emre Mor"
Venerdì 04 agosto 2017
Nella Sala Conferenze del Centro Tecnico Fulvio Bernardini di Trigoria la conferenza stampa di presentazione del turco Cengiz Ünder, arrivato a titolo definitivo dall'Istanbul Basaksehir. Presente anche il direttore sportivo Monchi.


Prende la parola Monchi: "Buongiorno. Ünder è il giocatore meno conosciuto tra quelli acquistati, ma personalmente ha rappresentato una sfida importante avere un calciatore corteggiato dai più grandi club, questo grazie alla volontà del calciatore e della società e in particolare del presidente di darmi fiducia nell'acquistarlo. Mi rende molto contento perché ritengo che abbiamo preso un calciatore utile per il presente e in chiave futura".

Cosa ti attrae e cosa ti spaventa di più del calcio italiano?
"Vengo da una lega simile a quella italiana, anche da noi si gioca forte, sia difensivamente che offensivamente. Quando c'è stata questa occasione ho accettato subito, mi abituerò a questo calcio forte col passare del tempo. Credo di non trovare problemi in futuro".

Per Monchi: Qual è il processo che porta a una scelta di un giocatore così giovane per la Roma?
"Probabilmente è il meno conosciuto da parte dei tifosi, ma per noi addetti ai lavori si tratta un nazionale turco che ha militato nella squadra rivelazione del campionato. Meritava di essere segnalavo, lo conoscevo bene. Il calciatore era già conosciuto visto che la Roma ha uno scouting magnifico. Con il mister abbiamo individuato il ruolo da rafforzare, abbiamo pensato subito a lui essendo un giocatore di prospettiva ma importante anche per il presente".

Quali sono le tue prime impressioni sui compagni?
"Quando sono arrivato era il mio compleanno, all'aeroporto mi hanno accolto benissimo, mi è piaciuto molto. Non parlando per il momento l'italiano potrei avere qualche disagio, ma ho cominciato a fare lezioni e credo di impararlo al più presto".

Per Monchi: Da quanto tempo seguiva il giocatore? C'è stata concorrenza?
"Il tempo nel calcio è sempre meno, abbiamo fiducia nel calciatore e avremo tempo di aspettarlo. Al di là delle caratteristiche sportive ci sono quelle umane, è un ragazzo intelligente e siamo sicuri che i tempi di ambientamento saranno più rapidi. C'è stata molta concorrenza, ha appena 19 anni con 4 presenze e 2 gol in nazionale, soprattutto da squadre top inglesi. Per fortuna la Roma rappresenta un marchio che attira molto e che fa sì che il calciatore possa venire da noi".

Ti senti pronto per fare il titolare? Cosa pensi quando dicono che sei il Dybala turco?
"Mi sento molto pronto, credo di aver dimostrato quanto fossi pronto quando giocavo al Basaksehir. Ho segnato 7 gol in un anno, ho dimostrato le mie qualità. Per il momento mi sento pronto, ma vedremo a lungo andare le mie qualità. Abbiamo avuto un bel periodo in America, ho anche segnato nel torneo. Fin dall'inizio mi sento pronto. Anche in Turchia mi chiamavano come Dybala per la somiglianza fisica, ma vi ricordo che sono Cengiz e ho le mie qualità. Mi ricorderete come Cengiz".

Per Monchi: Che idea si è fatto dell'operazione Neymar? Quali sono i pro e i contro?
"Mi crea disagio e paura. Non so dove arriveremo di questo passo, non voglio pensare che stiamo costruendo una bolla che a un certo punto possa esplodere, come la bolla immobiliare che danni ha creato nell'economia mondiale. La mia storia non è quella di comprare giocatori cari, rispetto a quello che ha fatto il PSG se sia legale o meno sarà giudicato dalle istituzioni, ma mi crea un certo disagio e una certa paura questo spettacolo milionario nel momento in cui l'economia mondiale ci dimostra che ci sono tantissime persone che fanno fatica a tirare avanti. Noi dovremmo esserne lo specchio e a volte non lo siamo".

Cosa vi siete detti con Totti? Che impressione fa arrivare dopo che ha smesso?
"L'ho conosciuto il secondo giorno che sono arrivato. L'ho visto almeno 10 volte. Anche perché vedevo molto i suoi video, tifavo per lui. Mi è dispiaciuto che abbia lasciato il calcio, avrei voluto giocare insieme a lui. Avrei potuto imparare molte cose da Totti, peccato".

Con Di Francesco come ti trovi? Come comunicate? La nazionale ha cambiato CT ed è arrivato Lucescu, cosa ne pensi? Credi che sarai chiamato?
"Non vorrei parlare della nazionale. Conosco bene Lucescu, ma non ho mai giocato per lui, non so. Spero di essere chiamato per la nazionale turca, mi fa molto piacere. Con Di Francesco ci capiamo a gesti, giustamente non ci parliamo ma si fa capire coi gesti e io coi miei, non andrà sempre così. Ho già detto che prendo lezioni di italiano per migliorare, a breve saprò parlare italiano, credo".

Per Monchi: C'è qualcosa di concreto su Emre Mor?
"Ieri mi è stata chiesta la stessa cosa. Per evitare che mi si chieda ancora: la Roma non ha alcun interesse per Emre Mor. È un giocatore interessante, abbiamo come turco Ünder e siamo contenti".

Quali sono le differenze che hai trovato tra il calcio italiano e il calcio turco?
"Qua si fa doppio allenamento, in Turchia non lo facevamo. Stiamo spesso in palestra e fisicamente sono più impegnato. In Turchia non si faceva così tanto. C'è più disciplina"

Per Monchi: Ha mostrato a Totti immagini di Ünder?
"No, a dire il vero non ne ho parlato con lui. Però quando Francesco era qui a Trigoria e ha incrociato Ünder mi ha chiesto di lui e gliene ho parlato. Ma il motivo della visita di Francesco non era quello. Ha mostrato la sua personalità fermandosi a salutare Ünder, gli ha fatto piacere, era il suo primo giorno a Trigoria. Non ha perso occasione per dimostrare la sua grandezza che voi conoscete anche meglio di me".

C'è stato un momento in cui in Italia era molto importante il calcio turco. Con Emre o con Terim hai parlato per capire com'è fatto il calcio italiano?
"Ho parlato con Emre, tra l'altro ci conosciamo molto bene. A lui tengo molto. Mi sento molto fortunato per averlo conosciuto. Prima di venire qui ci siamo sentiti, mi ha detto che il calcio italiano è molto duro, come sempre. Però lui giocava a centrocampo, io gioco a destra. Abbiamo due ruoli diversi. Vedremo insieme le differenze".

Per Monchi: Ieri il Milan ha fatto 65.000 spettatori per una partita di Europa League. Per riportarne altrettanti a Roma bisognerà spendere per forza o c'è un Metodo Monchi anche spendendo meno?
"Sono stato tre volte all'Olimpico e in due di queste circostanze, con Juventus e Genoa, siamo stati vicini a questa quota. Non è la mia aspirazione avere gente allo stadio, ma vincere con la Roma: il resto verrà di conseguenza. Ritengo il romanista sufficientemente intelligente perché non leghi la sua presenza all'arrivo di calciatori, che ci sono già come Strootman, Nainggolan, Dzeko e Florenzi".

Anche Salih Uçan ha giocato qui per un breve periodo, hai parlato con lui? Cosa ti ha consigliato?
"Certo che ho parlato con Salih. Abbiamo lo stesso agente, ci conosciamo da vicino. Lui ha avuto degli infortuni, è stato sfortunato. Per lui è stato un peccato. Mi ha detto che mi adatterò in poco tempo, avendo il problema della lingua i giocatori mi si avvicineranno molto per poter velocizzare questo periodo di adattamento. Il mio obiettivo è restare qua e avere successi con la Roma, non è una scalinata per arrivare a una squadra migliore. Prima di dire una cosa del genere devo dimostrare, il mio obiettivo è essere un giocatore che piaccia, piacere ai tifosi romani e ai dirigenti".

Senti di avere la personalità giusta per affrontare l'ambiente di Roma o devi migliorare?
"Prima di venire qui mi sono informato sulla cultura italiana e sull'ambiente che mi attendeva. Quando sono arrivato, la prima cosa che ho notato è che il cibo è simile. Finora non ho trovato nessun problema, non ho trovato nessuna situazione caotica, mi trovo molto bene. Sono felice. Vogliono fare amicizia con me, hanno buona volontà nei miei confronti e questo mi fa piacere".

Per Monchi: Che effetto le farà tornare a Siviglia per il trofeo Puerta?
"È difficile da spiegare, dopo 29 anni è la prima volta che andrò a Siviglia con un'altra squadra. Oggi non posso dire esattamente la sensazione, ma sarà difficile da gestire. Soprattutto per una persona che tende a commuoversi come me. Tenendo anche conto che si giocherà il trofeo Antonio Puerta, che per tutti i sevillisti come me è speciale per quello che significa. Sensazioni difficili ma anche soddisfazione quella di tornare nella mia città con la Roma".



AGGIORNA

Conferenza Stampa - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 29 ago 2017 
TRIGORIA, domani la presentazione di Schick
Domani alle 15.30 si terrà presso la sala stampa del centro sportivo Fulvio Bernardini...
Grande freddo. Spalletti-Roma, rivedersi e...
Il grande freddo. Luciano Spalletti è tornato a Roma troppo presto dopo il suo divorzio,...
 Sab. 26 ago 2017 
DI FRANCESCO: "Roma bellissima per 70'. Esigo più tutela dagli arbitri. Non alleno più il Sassuolo"
ROMA-INTER 1-3 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: “Oggi bellissimi per 70'. Ci siamo disuniti nel finale. In queste gare ci vuole un pizzico di fortuna e l’Inter l’ha avuta."
Italia, i convocati di Ventura per le gare con la Spagna e Israele
VENTICINQUE CONVOCATI PER LE GARE CON SPAGNA E ISRAELE: DOMANI SERA IL RADUNO A COVERCIANO
CALCIOMERCATO, Giampaolo: "Schick non è tranquillo, ha chiesto lui di non essere convocato"
Il tecnico Marco Giampaolo, in conferenza stampa, ha parlato della non convocazione...
 Ven. 25 ago 2017 
MARTINEZ (ct Belgio): "Nainggolan non è nella forma ottimale"
Il ct del Belgio, Roberto Martinez, ha parlato durante la conferenza stampa in vista...
TRIGORIA 25/08, lavoro sul campo per Karsdorp, Di Francesco: "Spero di averlo contro la Samp"
Come riferito da Roma TV, Rick Karsdorp è sceso da pochi minuti in campo per svolgere...
DI FRANCESCO: "Magari faccio meno punti di Spalletti ma vinciamo scudetto. Florenzi sarà convocato"
ROMA-INTER LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Spalletti è un esempio per me. Mi aspetto una condizione fisica migliore domani. Florenzi sarà convocato, potrò utilizzarlo a gara in corso. Karsdorp? Mi auguro di poterlo utilizzare per qualche minuto contro la Chapecoense"
SPALLETTI: "Torno a Roma, un posto non indifferente per me. Totti? Lo riabbraccerò volentieri"
ROMA-INTER LA CONFERENZA STAMPA DI LUCIANO SPALETTI
 Mer. 23 ago 2017 
TRIGORIA, venerdì la conferenza stampa di Di Francesco in vista del match contro l'Inter
Eusebio Di Francesco torna a parlare in conferenza stampa. L'allenatore della Roma...
Radja, recordman e pupillo di Lucio: Roma-Inter al bacio
«Gli voglio bene». L'amore di Spalletti per Nainggolan non è segreto. Niente gossip,...
 Mar. 22 ago 2017 
MAROTTA: "Keita e Schick discorsi chiusi"
Nel corso della conferenza stampa di presentazione di Blaise Matuidi, il direttore...
 Lun. 21 ago 2017 
SHAKESPEARE su Mahrez: "Rimane? Non lo so..."
Riyad Mahrez è sempre al centro delle voci di mercato. La Roma sembra ormai lontana,...
Milan, Ilaria D'Amico: "Aspettiamo di vedere le coperture finanziarie". Furia dei rossoneri su Sky
Una frase della conduttrice della tv satellitare ha scatenato la dura reazione del club rossonero che ha evitato le interviste post gara. La giornalista: «Mai avevo assistito ad una ritorsione del genere»
 Dom. 20 ago 2017 
DI FRANCESCO: "Prova di carattere. Vittoria sporca che può farci crescere"
ATALANTA-ROMA LE INTERVISTE POST-PARTITA, EUSEBIO DI FRANCESCO: "Le tournée ci hanno penalizzato”
De Rossi, la "nuova" vita di un vecchio capitano
La stagione che parte oggi sarà, per Daniele De Rossi, quella della definitiva maturità....
 Sab. 19 ago 2017 
DI FRANCESCO: "Obiettivo? Partire forte, voglio una grande prestazione. Partita di Vigo è colpa mia"
ATALANTA-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Voglio essere positivo, voglio pensare che questa squadra possa fare benissimo. Valutazioni dopo Atalanta e Inter. La colpa di quei 30 minuti di Vigo è mia, mi prendo la responsabilità. Totti lavora al mio fianco ed è motivo di orgoglio e soddisfazione"
CALCIOMERCATO Roma, Giampaolo: "Schick? Come se non fosse un giocatore della Sampdoria"
"Politicamente dovrei dire che Schick è un giocatore della Sampdoria ma praticamente...
 Ven. 18 ago 2017 
Roma, giallo Mahrez. Un tifoso lo incontra al cambio e scrive: "Addio Riyad"
Torna di moda la pista Mahrez per la Roma. Dopo che Monchi ha ufficialmente abbandonato...
 Gio. 17 ago 2017 
TRIGORIA, Sabato la conferenza stampa di Di Francesco in vista del match contro l'Atalanta
Sabato 19 agosto 2017, alle ore 14.00, il tecnico Eusebio Di Francesco incontrerà...
 Mer. 16 ago 2017 
Calciomercato Boateng, addio a sorpresa al Las Palmas per motivi familiari
Il ghanese, marito di Melissa Satta, rescinde il contratto dopo aver firmato un triennale tre mesi fa per ragioni personali
 Mar. 15 ago 2017 
Calciomercato Roma indifesa, piace Kempf del Friburgo
«Questa gara ci serva da lezione. Ci sono delle valutazioni da fare nelle sedi opportune....
 Dom. 13 ago 2017 
Di Francesco: "Un disastro tecnico e tattico. Questa sconfitta ci serva da lezione"
"Nel primo tempo il Celta ci ha massacrato. Dobbiamo alzare la qualità degli allenamenti"
Ag. Ünder: "Abbiamo scelto la Roma per Monchi, sarà uno dei colpi più importanti di questo mercato"
“Carattere, telento e umiltà”, viaggio nella Turchia del pallone: da Ünder ai suoi fratelli
 Sab. 12 ago 2017 
Calciomercato Roma, Mahrez ad ogni costo
Fuori tutto, perché non c'è più un minuto da perdere. La Roma annuncia senza veli...
Benvenuti nel mundo di Monchi
L' importante è non sbagliarsi. «Io sono betico, perché domanda a me?». Ramon, perché...
 Ven. 11 ago 2017 
Calciomercato Roma, Shakespeare: "Mahrez? Non abbiamo bisogno di vendere"
«Siamo un club che non ha bisogno di vendere, e questo è di vitale importanza. Penso...
MONCHI: "Non faremo altre offerte per Mahrez, attendiamo una risposta. Lavoriamo sulle alternative"
"Ci stiamo avvicinando all'idea di calcio di Di Francesco, Non prenderemo altri terzini. Non trattiamo la cessione di Strootman"
KOLAROV: "Posso dare tanto sia da terzino che da centrale. Se segno al derby esulto"
CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE PER ALEKSANDAR KOLAROV: "Darò tutto per vincere qualcosa"
RUDI GARCIA: "Fantastico aver allenato Florenzi"
Rudi Garcia, attuale allenatore del Marsiglia ma ex della Roma, in conferenza stampa...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>