facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 21 giugno 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Dzeko insegue altri gol per la storia della Roma

Sabato 20 maggio 2017
Ancora due partite, due sole partite. E poi anche la seconda stagione giallorossa di Edin Dzeko andrà solennemente in archivio, più o meno sulla falsa riga di quanto già successo con Wolfsburg e Manchester City. E cioè con un exploit che difficilmente qualcuno avrebbe potuto immaginare, considerando quanto successo nel corso della stagione precedente. «Non so, forse ho bisogno di più tempo del normale, visto che le mie stagioni d'esordio non sono mai state un granché - ha detto di recente il bosniaco al The Szczesny show, su Roma Tv -. Non mi sono mai piaciute, ma senza la prima non è mai stato possibile vivere neanche la seconda. E per fortuna c'è sempre stata una seconda, devo prenderla così»

IL CAMBIO
- Già, e per fortuna, visto che la stagione dell'attaccante bosniaco (al rientro oggi a Verona, dopo lo stop forzato contro la Juventus per la lesione di primo grado al polpaccio sinistro) merita di essere celebrata come un fiore nel deserto. Dzeko, infatti, aveva cominciato il campionato con addosso le stimmate del flop della stagione precedente. Nella rincorsa alla zona Champions durata l'intero girone di ritorno Luciano Spalletti nella scorsa stagione lo aveva impiegato in dosi omeopatiche, tornando di fatto a essere quel «super sub» (sostituto di lusso) che era stato anche al Manchester City. Quanto basta per far considerare la sua prima annata italiana come un mezzo flop. Poi, però, il vento è cambiato, grazie anche alla sua forza volontà ed al lavoro svolto proprio dall'allenatore toscano, che ha trovato il modo di pungolarlo, senza permettergli mai (o quasi) di calare di tensione. E pazienza se a Pescara è partito anche quel «fai ancora il furbo!» contro Spalletti: sui 37 gol stagionali di Dzeko c'è sicuramente anche la mano del tecnico della Roma.

I PRIMATI
- E ora che è rientrato e che ha smaltito quell'infortunio al polpaccio, Dzeko ha queste due partite davanti a sé per consolidare o anche battere un paio di record. Domani a Verona, ad esempio, giocherà la partita numero 50 della sua stagione - cosa che non gli era mai successa prima in carriera - ma soprattutto contro Chievo e Genoa potrebbe diventare il miglior marcatore in campionato della storia della Roma. Allo stato attuale delle cose, al primo posto c'è Rodolfo Volk, che nel 1930-31 segnò 29 reti. E alle sue spalle Enrique Guaita, che nel 1934-35 di gol ne segnò uno in meno, 28. Impressioni? Il traguardo è a portata di mano, perché Dzeko - attualmente capocannoniere di questa Serie A con 27 centri personali - non ha davanti sfide titaniche. Se a questo si aggiunge che il centravanti bosniaco è già diventato primatista storico per i 37 gol stagionali segnati finora, evidentemente è facile pensare come la stagione di Dzeko sia davvero di quelle che resteranno nella storia della Roma per sempre. O giù di lì, almeno finché non ci sarà un altro attaccante capace di fare tanto.

IL FUTURO
- Ecco perché il d.s. Monchi lo vuole tenere, considerando anche che Dzeko ha ancora tre anni di contratto su cui poter contare (scadenza 2020). La fila per lui è lunga, ad iniziare dal Milan che farebbe carte false per portarlo a casa e che proprio due estati fa cercò (invano) di soffiarlo alla Roma. Ma offerte all'entourage del bosniaco sono arrivate anche dalla Cina, dall'Inghilterra e dalla Germania. E alcune, assicurano, di primissimo piano. Ad essere onesti, se la Roma volesse massimizzare il profitto questo sarebbe il momento ideale per vendere il bosniaco, portando a casa 20-25 milioni di euro. Ma poi bisognerebbe trovare uno da 40 gol o giù di lì. Non proprio facilissimo.
di U. Trani
Fonte: Il Messaggero

News

 
 <<    <      263   264   265   266   267    
 
 Gio. 07 set 2017 
Il terzino destro la croce di Difra. E arriva Pallotta
Se turnover sarà, si può provare ad affermare con quasi assoluta certezza che —...
Nuovo leasing per Trigoria? E' un affare
Ottime idee per nuovo de­naro liquido. Da qualche settimana negli ambienti bancari,...
Ora Pellegrini si candida. È contro la Sampdoria che è diventato grande
Oggi risponderà alle do­mande dei tifosi, raccon­tando un po' di questi suoi...
Kolarov mette tutti d'accordo
L'ex laziale brizzolato ora mette d'accordo tutti. Tre gol (e un palo) nelle prime...
Stadio, Pallotta torna in città e forse sarà in tribuna a Marassi
Contro Sampdoria e Atletico Madrid ci sarà anche Pallotta. Il presidente, infatti,...
 Mer. 06 set 2017 
Roma, Schick fa 3 gol spettacolari in allenamento
Il nuovo attaccante giallorosso si mette in mostra durante la partitella con la Primavera e fa già impazzire i social. Di Francesco dovrà decidere se farlo partire titolare contro la "sua" Samp
Roma, Totti, Florenzi e la lite di Chi. La Roma: "Niente di vero"
Il settimanale parla di un presunto diverbio tra lo storico capitano e l'esterno. La società smentisce
TRIGORIA 06/09 - Karsdorp e Bruno Peres in gruppo. Tre gol per Schick in partitella. (VIDEO)
ALLENAMENTO ROMA - Individuale programmato per sette
TRIGORIA, Venerdì la conferenza stampa di Di Francesco in vista del match con la Samp
Eusebio Di Francesco, tecnico della Roma, parlerà in conferenza stampa venerdì 8...
Serie A, iniziata l'assemblea. E' l'ottavo tentativo per eleggere il presidente
Ha appena preso il via nella sede della Lega Calcio, l'assemblea dei presidenti...
LIVERPOOL, Salah realizza il gol del mese: le congratulazioni della Roma
Mohamed Salah, passato in estate dalla Roma al Liverpool, è stato votato come giocatore...
STADIO ROMA, Montuori: "Siamo più vicini, l'aumento delle cubature non è in discussione"
Luca Montuori, Assessore all'Urbanistica di Roma Capitale, è intervenuto ai microfoni...
Russia 2018: la situazione e le possibili avversarie dell'Italia ai playoff
Finora certi della partecipazione ai Mondiali solo i russi padroni di casa e il Belgio, già aritmeticamente qualificato: il punto girone per girone
Totti, litigio con Florenzi: c'è la smentita della società
Non c'è niente di vero. Questa la secca smentita della Roma alla clamorosa indiscrezione...
EMERSON: "Manca poco al rientro"
Emerson Palmieri è alle prese con il recupero dall'infortunio al crociato subito...
Ilary Blasi: "Vedere in tv Totti in giacca e cravatta da dirigente fa il suo effetto"
Ilary Blasi, conduttrice e moglie di Francesco Totti, ha rilasciato alcune dichiarazioni...
Ancora Kolarov: Serbia a un passo dalla qualificazione
La Serbia è ormai con un piede e mezzo in Russia. Il successo per 1­-0 conquistato...
Mezzala o trequartista, Nainggolan tutto per la Roma
Scartato dalla nazionale belga tra le polemiche, il centrocampista si è allenato a Trigoria per recuperare la migliore condizione atletica: e ora Di Francesco se lo può godere
Abbonati, 282mila: primato del Milan, la Juve è sold out. E cresce la Roma
La Serie A cresce e il dato è chiaro: sino a ieri sono state emesse 282.683 tessere...
Le 7 alternative del centrocampo giallorosso
L'immensità delle soluzioni. Nainggolan punto fermo, o comunque prima colonna di...
 
 <<    <      263   264   265   266   267