facebook twitter Feed RSS
Sabato - 16 febbraio 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Calciomercato Roma, Manolas la rivincita. Poi il futuro all'Inter o in Premier League

Venerdì 28 aprile 2017
Quello di domenica alle 12.30, rischia di essere l'ultimo derby per Kostas Manolas. Il difensore greco, infatti, è il maggiore indiziato tra i calciatori top della rosa della Roma a fare le valigie a fine stagione. Ragioni di bilancio, sicuramente, ma anche una sintonia che negli ultimi mesi è venuta a mancare con la dirigenza giallorossa. Divergenze nate soprattutto dalla promessa della società, mai mantenuta, di un adeguamento contrattuale. Manolas, alla sua terza stagione nella Capitale, è uno dei calciatori che guadagna di meno: 1.8 milioni netti. Juan Jesus e Vermaelen, per rimanere a due colleghi di reparto che insieme non raggiungono i minuti giocati dal greco, guadagnano più di lui, che almeno dodici mesi fa aspettava un aumento mai arrivato. Le trattative tra la società di Trigoria e il suo procuratore non sono mai decollate e il fatto che Manolas abbia un grande mercato fanno di lui il principale indiziato per una cessione: piace molto sia all'estero, specie in Premier League, sia in Italia, dove l'Inter lo segue con grande attenzione (assieme al laziale De Vrij).

«Se andrò via dalla Roma - ha detto recentemente - sarà perché è la società che ha deciso di vendermi, e io non potrò farci niente». Dichiarazioni che a Trigoria non sono state particolarmente apprezzate, così come i «consigli» dati a Nainggolan («Se Radja vuole giocare nelle squadre più forti al mondo dovrà abituarsi anche alla pioggia») per un futuro lontano da Roma. A gennaio il suo procuratore, Evangelopoulos, aveva addirittura fissato il prezzo. «Il club giallorosso - le sue parole - la scorsa estate ha rifiutato un'offerta di 40 milioni da parte dell'Arsenal». Logico quindi pensare che chiunque lo voglia acquistare dovrà ripartire da quella base. Il neo d.s. Monchi, come l'ex Sabatini in passato, da questo punto di vista è una garanzia. E se Manolas, il cui contratto scadrà nel 2019, andrà via lo farà solamente per un'offerta che possa soddisfare tutti, a partire dalla Roma.

Per il momento dovrà concentrarsi sul presente, che vuol dire derby: in assoluto contro la Lazio ha un ruolino positivo (5 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta) ma le ultime due gare, quelle di Coppa Italia, sono state particolarmente complicate con Immobile, Felipe Anderson e soprattutto Keita che lo hanno messo in difficoltà. Arbitrerà Orsato: con lui la Roma non ha mai vinto, ottenendo una sconfitta e due pareggi: l'ultimo è stato quello del «selfie» sotto la Sud di Totti, anche lui ai saluti. A meno di clamorosi ripensamenti.
di G. Piacentini
Fonte: Corriere della Sera

News

 
 <<    <      263   264   265   266   267    
 
 Mer. 28 mar 2018 
Un quarto di secolo con Totti
«Mister, fai entrare il ragazzino». Brescia, 28 marzo 1993, parla Sinisa Mihajlovic,...
Ore 17.42: così nasce il calcio secondo Francesco
«Mamma, lasciami i soldi per la merenda». «Va bene, ma non comprare le solite schifezze»....
Rieccolo. Karsdorp vede la luce: calcia il pallone. Guarigione vicina, la Roma lo aspetta
Ha ricominciato a dare calci al pallone con la gioia negli occhi del bambino che...
Trigoria torna a riempirsi: Dzeko il più stanco
Pausa ma non troppo. Al netto del recupero di Defrel, oggi Di Francesco riavrà nuovamente...
De Rossi, la fascia tosta della Roma
Stavolta è tutto per la Roma. E quando ti ricapita. Intanto non capitava dal settembre...
Arriva Pallotta, la Roma si scalda
Un tifoso in più, una spinta speciale. Arriva James Pallotta, il padrone. Districandosi...
Under, il Barça nel destino
Il Barcellona nel futuro. A Roma sperano prossimo e, quindi, che riguardi solo la...
 Mar. 27 mar 2018 
LA ROMA IN NAZIONALE - Spagna-Argentina 6-1, panchina per Fazio e Perotti
Al Wanda Metropolitano l'Argentina cade rovinosamente contro i padroni di casa della...
Inghilterra-Italia 1-1 Pellegrini costretto al cambio per un problema al polpaccio
Insigne risponde a Vardy, Di Biagio indenne a Wembley
LA ROMA IN NAZIONALE - Nigeria-Serbia 0-2, Kolarov titolare e capitano: per lui un assist
Al The Hive Stadium di Londra va in scena l'amichevole tra Nigeria e Serbia, al...
LA ROMA IN NAZIONALE - Germania-Brasile 0-1, un altro clean sheet per Alisson
Il portiere giallorosso brasiliano Alisson è stato schierato dal 1' dal CT Tite...
LA ROMA IN NAZIONALE - Bosnia-Senegal 0-0, Dzeko in campo per 69 minuti
Il tecnico della Bosnia-Erzegovina, Robert Prosinecki, aveva annunciato ieri in...
LA ROMA IN NAZIONALE - Belgio-Arabia Saudita 4-0, Nainggolan in campo al 60'
Allo Stadio Re Baldovino si gioca un'amichevole tra Belgio e Arabia Saudita, con...
F. DI FRANCESCO: "Un'emozione affrontare mio padre, spero che la Roma pensi già al Barcellona"
Federico Di Francesco, ospite in uno degli store ufficiali del Bologna, ha parlato...
LA ROMA IN NAZIONALE - Montenegro-Turchia 2-2, Ünder a segno da titolare
Nel match amichevole tra il Montenegro e la Turchia, il tecnico delle Stelle crescenti...
Perotti: "Dopo aver giocato con Totti e Messi mi basterebbe solo poter andare al Mondiale"
L'attaccante della Roma e dell'Argentina Diego Perotti ha parlato del suo momento...
Diretta TV Barcellona-Roma visibile in chiaro: ecco su quale rete
Anche i tifosi giallorossi non abbonati a Mediaset Premium potranno seguire la propria...
Calciomercato Roma, c'è anche Ilicic nella lista di Monchi
Ancora due mesi alla fine della stagione, ma la Roma guarda già al prossimo mercato....
Serie A, Gabrielli: "Meno limiti alle trasferte, ma stop incidenti"
«Vorremmo finire questa stagione nel migliore dei modi, a partire dall'evitare limiti...
Calciomercato, Roma sorpassata per Fellaini
DAL BELGIO: MONACO IN POLE PER IL CENTROCAMPISTA DEL MANCHESTER UNITED
 
 <<    <      263   264   265   266   267