facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 15 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

SPALLETTI: "Due punti persi importanti. Siamo forti ma dobbiamo gestire meglio le situazioni"

ROMA-ATALANTA 1-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA LUCIANO SPALLETTI: "Il futuro? Pensiamo al finale di stagione"
Sabato 15 aprile 2017
SPALLETTI A MEDIASET

(dopo l'intervento di Allegri, ndr). Lei sa bene come ci si esalta e ci si deprime in fretta

"Ci si deprime poco, loro hanno sempre vinto, hanno gestito bene questo momento. E' facile vincere con i calciatori non forti, mentre vincere con i calciatori forti è difficile, gli si fanno i complimenti"




Come si spiega il primo tempo?
"Abbiamo fatto girare palla in maniera lenta e abbiamo trascinato la palla per il campo senza fare sviluppo veloce. Nel secondo tempo è uscita la qualità e la squadra meritava di più"

Questa partita rischia di essere un rimpianto. Ora blindare il secondo posto?
"Rischia di essere un rimpianto... Che vuol dire? Rischiano di essere 2 punti persi, è questa la realtà, contro queste squadre bisogna vincere ma se non ce la fai bisogna far bene la prossima"

Un commento sulla sua squadra
"Se devo dire qualcosa alla mia squadra, vengo a farlo in tv? Non è corretto. La mia squadra ha buone potenzialità, ogni tanto si innervosisce e ci si trascina nel dubbio continuo, si perdono linee guida e distanze. La squadra è forte, ma nella gestione si poteva far meglio"



A Roma vincere uno scudetto vale per 5: è davvero così?
"Non lo so se è così, dico che a Roma ho trovato la possibilità di lavorare e ce l'ho messa tutta. Il risultato non è buonissimo ma nemmeno da buttare via, alla fine tireremo le somme e ci prenderemo le responsabilità"

Si fa quello che si può?
"Il primo tempo si è fatto al di sotto delle nostre possibilità, ‘ho detto prima. La squadra ha anche difficoltà, non avendola fatta giocare sempre allo stesso modo non ho avuto modo di lavorare su distanze, misure e schemi tattici precisi. Altre squadre che giocano sempre allo stesso modo hanno questa possibilità, l'aver cambiato spesso non ci ha fatto diventare specifici per le nostre qualità. Da una parte la versatilità è una virtù, ma dipende dal risultato. Si è visto che nel primo tempo non si è riuscito a imbastire quasi niente."

*** *** ***


SPALLETTI A SKY SPORT

Perché un gruppo con tanta voglia approccia così?
"Quando le cose non ti riescono rischi di voler tentare qualcosa di più e se poi la palla non viaggia bene e il compagno la gestisce male non viene fuori la qualità di squadra, è avvantaggiato chi difende. Se la palla è ferma l'avversario si ritrova ordinario. Nel primo tempo abbiamo rimarcato quest'insistenza nel far girare poco la palla. Abbiamo spinto poco e non benissimo, nel secondo tempo è stata un'altra storia, meritavamo un risultato diverso."

Convinto di Rudiger a destra?
"Avendo due terzini che sanno spingere, spesso capita che entrambi restino larghi. L'Atalanta è forte in ripartenza, da una parte si doveva spingere di più senza farsi trovare scoperti. La scelta non è stata delle più felici."

Siete a -8 dalla Juve, questo cambia le sue decisioni?
"Penso che sia una cosa che a voi venga facile domandare, ma noi dobbiamo essere concentrati sul finale di campionato. Ci sono talmente tante partite che anche lei (Ilaria D'Amico, ndr) può cambiare idea da qui alla fine. Dobbiamo lavorare bene da qui alla fine per arrivare davanti al Napoli e che ha trovato un equilibrio di grande livello. Ci portiamo a casa un pareggio ma non abbia mai dubbi su come lavoreremo, cioè sempre al massimo"



La difesa nel primo tempo non è rimasta bene in linea.
"Non andrei a puntare il dito contro un paio di calciatori, nel primo tempo non gli abbiamo fatto perdere ordine in campo, hanno gestito la palal più di noi facendoci abbassare perché abbiamo perso facilmente palla. Quando sono stati costretti ad ammucchiarsi è stato più facile recuperarla, non lo abbiamo fatto nel primo tempo ma nel secondo si."

All'Olimpico avete perso punti con due squadre che hanno giocato con coraggio
"E' dipeso da come è stata gestita la partita, e cioè male. Oggi abbiamo gestito male tutto il primo tempo, l'Atalanta è forte ma è stata agevolata da questo. La toccavamo troppo poco, la palla deve stare in continuo movimento. Questo gli ha permesso di giocare in contropiede, con quei ribaltoni su cui abbiamo perso energie."


*** *** ***


SPALLETTI A ROMA TV

Cosa è mancato?
"Nel primo tempo abbiamo fatto girare la palla troppo lentamente , nel secondo abbiamo fatto le cose molto meglio, anzi benissimo ed è mancata un po' di cattiveria per chiudere la palla sul secondo palo."

E' mancata cattiveria...
"Ho cercato di far capire alla squadra gli errori del primo tempo, ho chiesto di essere più precisi nell'ordine tattico, di ricerca in fase offensiva e difensiva. Nonostante alcuni momenti siamo caduti negli stessi errori."



Bisogna mantenere alta la tensione per la lotta per il secondo posto...
"Lo sappiamo, il secondo posto è un obiettivo importantissimo, bisogna avere il carattere giusto per riuscire a tirare fuori sempre il massimo e lavorare nella maniera corretta."

Poca corsa nel primo tempo, tutti volevano la palla addosso...
"La palla addosso ti permette di avere superiorità nella zona della palla, e ti permette di uscire da li e giocare con la linea avversaria successiva e si crea un buco nella linea difensiva. Sono discorsi tattici che si possono andare a sviluppare in un modo o in un altro. Nel secondo tempo è stato difficile perchè loro erano tutti dietro e riuscire a mettere la palla dietro la linea difensiva diventa difficile, è più facile il tiro da fuori."

*** *** ***


SPALLETTI IN CONFERENZA STAMPA

Primo tempo sottoritmo?
"Ci siamo intestarditi nel tentare di fare qualcosa di più, nel mettere a posto l'azione un po' farraginosa che avevamo in maniera individuale. Ci abbiamo perso minuti importanti, un tempo importante. Loro hanno scelto di lasciarci i terzini liberi, noi non li mettevamo in condizione di rompere la linea dei mediani o quella di difesa, dipendeva dalla strada scelta. La palla l'abbiamo girata sempre lentamente, l'abbiamo trovati sempre ordinati, abbiamo fatto poca qualità offensiva. Loro sono passati in vantaggio, ho fatto questa sostituzione che ha assomigliato allo sviluppo della partita, ma tutta la squadra ha girato palla più velocemente e creato difficoltà agli avversari nel posizionamento collettivo. Era meno individuabile dove era posizionata la palla."



Il pressing di Gasperini vi ha messo in difficoltà?
"Si, ti responsabilizza perchè devi vincere quel duello li, ti carica un certo punto di vista. Nel secondo tempo li abbiamo stanti bene, nel primo un po' meno perchè non si riusciva mai ad andare oltre la linea dei 4 difensori. Nel secondo tempo abbiamo giocato una grande partita, ci sono state due o tre volte in cui non abbiamo chiuso sul secondo palo anche se era abbastanza evidente che la palla sarebbe passata da li. Abbiamo aspettato di vedere la palla, a quel punto è stato tutto più difficile"

Manolas?
"Scelta tecnica, ha avuto un problemino allo stomaco e c'era bisogno di qualità."

Roma-Atalanta - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 17 set 2018 
Esperimenti fatali. La Roma si butta via
L'anticipo rispetto all'anno scorso, quando l'illusione di essere competitivi al...
 Ven. 14 set 2018 
Apatia giallorossa. Domenica meno di 30mila tifosi e a Madrid andranno solo in mille
In questo inizio stagione lo stadio Olimpico sta facendo registrare un clima glaciale
 Gio. 13 set 2018 
Roma, l'Olimpico è semideserto. In 30mila col Chievo, mille col Real: l'entusiasmo è sparito
Sono diversi i fattori che hanno portato il tifo giallorosso a disertare le gare casalinghe, al contrario delle milanesi che registrano in questo avvio di campionato quasi il tutto esaurito
 Mer. 29 ago 2018 
Sollievo Florenzi, ma gioca Karsdorp
La paura è stata più grande del problema stavolta. In controtendenza con la storia...
La birra all'antidoping e i vergognosi insulti
De Rossi beve la birra (analcolica) all'antidoping. Sai che novità, lo fanno tutti...
Se un gol ti manda in ospedale
Per gli inglesi è un classico «epic fail», per i romani una pazzia da romanista...
Rebus Roma: con il 4-3-3 c'è Pastore da mezz'ala, torna in pista il Faraone
Improvvisamente il 4-3-3 non va più bene per la Roma: 14 mesi di lavoro, e soprattutto...
 Mar. 28 ago 2018 
Roma-Atalanta 3-3 Le Decisioni del Giudice Sportivo
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
Esulta al gol della Roma, turista aggredito nel cuore di Napoli
Un turista romano è stato ferito con un bicchiere di vetro mentre si trovava, ieri...
Dazn, in arrivo i primi esposti alle autorità per i disservizi
Fioccano i primi esposti, di numerose associazione dei consumatori ad Antitrust, AgCom e Lega Calcio, per i problemi che gli utenti di Dazn hanno avuto durante le prime partite via internet
Sul palco solo la Sud
Hanno colorato là dove prima c’era un cancello, hanno fatto letteralmente sbocciare dei fiori là dove una volta c’era un divieto: gli applausi vanno solo a loro
Villa Stuart, Florenzi in clinica subito dopo Roma-Atalanta per accertamenti strumentali
Accertamenti per Florenzi: trauma in appoggio, solo un forte spavento
Frattura alla mano: operato Di Francesco
L'allenatore della Roma si è procurato la rottura del quinto metacarpo della mano sinistra dopo il gol del pareggio con l'Atalanta
Roma-Atalanta 3-3, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: ROMA-ATALANTA 3-3 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
Di Francesco: "Avrei cambiato tutti nell'intervallo, ora siamo un diesel"
Un paio di pugni che fanno vibrare la panchina e lo costringono a presentarsi davanti...
El Flaco, una perla in un mare in tempesta per tornare a vivere
Un bel gol di tacco così non si vedeva dai tempi di Alessandro Faioli Amantino,...
L'incubo della vergogna non va cancellato
Dopo una settimana un po' tanto friccicarella, che a Trigoria si è chiusa con la...
La perla di Pastore, il buio e poi il pareggio: "Rilassati dopo il gol"
Malissimo la "Prima" di una Roma che riesce comunque a raddrizzare il suo sofferto...
La Roma esiste solo un tempo
Cambia la stagione, non il trend: la Roma stecca ancora all'Olimpico, come è successo...
 Lun. 27 ago 2018 
NZONZI: "Accusata un po' di stanchezza. Bella atmosfera Olimpico: pubblico ha spinto fino alla fine"
ROMA-ATALANTA 3-3 LE INTERVISTE POST-PARTITA NZONZI A ROMA TV Qual è stato l'impatto...
DI FRANCESCO: "Troppo brutti per essere veri nel primo tempo, ne avrei cambiati 7-8"
ROMA-ATALANTA 3-3 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Merito all'Atalanta per la condizione fisica. Negli ultimi 10' sembrava scapoli contro ammogliati"
Roma, Manolas protagonista negativo ed eroe
Una serata disastrosa, poi la rabbia sfogata sempre li, su quella porta sotto la...
Bollettino Medico: Alessandro Florenzi
Arrivano le prime notizie in relazione all'infortunio di Alessandro Florenzi, uscito...
GASPERINI: "C'è rammarico, potevamo vincere"
ROMA-ATALANTA 3-3 LE INTERVISTE POST-PARTITA
Roma-Atalanta 3-3 Le Pagelle
e pagelle della Roma - Difesa in grave affanno, Pastore regala una gioia
Roma, inferno e ritorno: con l'Atalanta pari show
Termina in parità all'Olimpico tra giallorossi e nerazzurri una partita dai mille volti
PASTORE: "Ci siamo rilassati dopo il primo gol e questo non dobbiamo farlo"
ROMA-ATALANTA 3-3 LE INTERVISTE POST-PARTITA PASTORE A SKY Alti e bassi, ci racconti...
MONCHI: "Strootman? E' stata una decisione presa insieme, a nessuno si mette una pistola..."
ROMA-ATALANTA LE INTERVISTE PRE-PARTITA MONCHI: "A nessuno si mette una pistola alla testa per andare via”
PELLEGRINI: "Dispiace che Strootman se ne sia andato, era uno di noi"
ROMA-ATALANTA LE INTERVISTE PRE-PARTITA PELLEGRINI A ROMA TV Partita importante...
Roma-Atalanta Le Formazioni UFFICIALI
2ªGiornata di Serie A
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>