facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 19 novembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Roma, vincere per crederci

Sabato 15 aprile 2017
L'ambiente romano si è trasferito a Bergamo, dove Gian Piero Gasperini ha pensato bene di disertare la conferenza stampa pre Roma-Atalanta per la presenza di un giornalista "sgradito" (la sera è arrivata anche l'ammonizione dell'Ussi Lombardia, così come successo a Spalletti dopo alcune sue uscite del passato contro la stampa). Sarebbe stato interessante ascoltare un allenatore che nella Capitale viene a giocarsi una fetta di Europa e soprattutto viene a fare (è il suo - legittimo - intento) bella figura davanti a un club che ha pensato anche a lui per il post Spalletti. Qui invece Lucio le conferenze non le diserta, continua a parlare ma devia con regolarità il discorso sul futuro e stavolta, dice, «il contratto importante da rinnovare è quello di De Rossi. Il mio non è nell'uovo di Pasqua, ne possiamo aprire quanti ne volete, ma non ci sarà». Lo scorso anno, sul contratto di Totti, inizialmente il tecnico tendeva a glissare («è un problema della società») per poi arrivare alla provocazione («se non firma Totti, io me ne vado»). Queste parole su De Rossi come le dobbiamo prendere?

CIOCCOLATO AMARO
- Comunque, il rinnovo di Spalletti non ci sarà nell'uovo né per la Liberazione, né per la festa dei Lavoratori, tanto meno a Ferragosto, quando si fanno i gavettoni e si mangia il pollo con i peperoni e già saranno terminati il ritiro di Pinzolo (per il terzo anno consecutivo dal 7 al 14 luglio) e la torunée americana. Ciò che rimane da inseguire è l'obiettivo: sono rimasti il secondo posto e, per la matematica, anche lo scudetto, perché no? In caso di titolo, forse, Lucio ci ripenserebbe, perché a quel punto restare a Roma diventerebbe anche un valore morale e quell'uovo tornerà ad avere la sua legittima sorpresa. Per adesso non se ne parla.

LA COPPIA DEL GOL
- L'Atalanta, avversaria di oggi, è bella e tosta e vuole trasformarsi lei in sorpresina, magari dell'uovo di cui sopra. Perché la squadra di Gasperini, nonostante le assenze di Spinazzola, Gomez, Zukanovic e Dramè, ha la spensieratezza e una struttura di squadra per poter creare problemi ai giallorossi. La Roma non può fallire le partite sulla carta più facili, oltre a quella con l'Atalanta ha il Pescara, il Chievo e il Genoa, per poi alzare il livello con Lazio, Milan e Juventus. Sarà importante capire come sta la Roma e come starà da qui a una decina di giorni. Perché le partite infrasettimanali sono finite e la possibilità che salga la condizione fisica, c'è. La Roma di Bologna, seppur vincente, con il primo caldo addosso è apparsa inizialmente un po' appannata, specie nei suoi giocatori migliori. Oggi serve una prestazione più continua, più fresca, con meno pause, anche se il caldo sarà a grandi linee lo stesso. Ma sul meteo non abbiamo certezze. Le certezze di Spalletti sono i gol di Dzeko e Salah, trentaquattro in due, ma anche le non perfette condizioni fisiche di De Rossi, che ieri è tornato ad allenarsi in gruppo ma sulla sua presenza dal primo minuto non ci sono, appunto, certezze. Vedremo, in caso alternativo, c'è Paredes.

OBIETTIVO DOPPIO
- Ma la certezza che muove il sole e l'altre stelle è quella di poter agganciare la Juventus: provarci, sempre e comunque. Spalletti un po' ci crede. Del resto, non costa nulla. «La Juve si è preparata la strada su tutto, ha evidenziato una traccia da percorrere all'inizio e la sta portando avanti nel migliore dei modi. Noi abbiamo fatto il nostro dovere, così anche il Napoli. Nel confronto diretto ha avuto la meglio ma abbiamo fatto vedere che c'è un modo per provare a stare a ruota a questo battistrada. Non dà sensazioni di flessione, non sappiamo se arriverà in fondo in Champions e se questo potrà crearle problemi in campionato. Ci sono le motivazioni, il numero dei giocatori che sentendosi in due competizioni alimenta la possibilità di essere utilizzati, mentre se poi hai meno partite qualcuno può essere più scontento sentendosi più riserva. E' un discorso che si può valutare solo strada facendo, non possiamo dire cosa sarà nel futuro andando avanti in entrambe le competizioni. Noi ci proveremo, fin quando la matematica ce lo consentirà». Certezze.
di A. Angeloni
Fonte: Il Messaggero

Roma-Atalanta - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 20 ott 2018 
Roma, come un mese fa è tornata la confusione
Siamo tornati indietro di un mese, quando lo schema principale - lo abbiamo capito...
 Lun. 17 set 2018 
Esperimenti fatali. La Roma si butta via
L'anticipo rispetto all'anno scorso, quando l'illusione di essere competitivi al...
 Ven. 14 set 2018 
Apatia giallorossa. Domenica meno di 30mila tifosi e a Madrid andranno solo in mille
In questo inizio stagione lo stadio Olimpico sta facendo registrare un clima glaciale
 Gio. 13 set 2018 
Roma, l'Olimpico è semideserto. In 30mila col Chievo, mille col Real: l'entusiasmo è sparito
Sono diversi i fattori che hanno portato il tifo giallorosso a disertare le gare casalinghe, al contrario delle milanesi che registrano in questo avvio di campionato quasi il tutto esaurito
 Mer. 29 ago 2018 
Sollievo Florenzi, ma gioca Karsdorp
La paura è stata più grande del problema stavolta. In controtendenza con la storia...
La birra all'antidoping e i vergognosi insulti
De Rossi beve la birra (analcolica) all'antidoping. Sai che novità, lo fanno tutti...
Se un gol ti manda in ospedale
Per gli inglesi è un classico «epic fail», per i romani una pazzia da romanista...
Rebus Roma: con il 4-3-3 c'è Pastore da mezz'ala, torna in pista il Faraone
Improvvisamente il 4-3-3 non va più bene per la Roma: 14 mesi di lavoro, e soprattutto...
 Mar. 28 ago 2018 
Roma-Atalanta 3-3 Le Decisioni del Giudice Sportivo
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
Esulta al gol della Roma, turista aggredito nel cuore di Napoli
Un turista romano è stato ferito con un bicchiere di vetro mentre si trovava, ieri...
Dazn, in arrivo i primi esposti alle autorità per i disservizi
Fioccano i primi esposti, di numerose associazione dei consumatori ad Antitrust, AgCom e Lega Calcio, per i problemi che gli utenti di Dazn hanno avuto durante le prime partite via internet
Sul palco solo la Sud
Hanno colorato là dove prima c’era un cancello, hanno fatto letteralmente sbocciare dei fiori là dove una volta c’era un divieto: gli applausi vanno solo a loro
Villa Stuart, Florenzi in clinica subito dopo Roma-Atalanta per accertamenti strumentali
Accertamenti per Florenzi: trauma in appoggio, solo un forte spavento
Frattura alla mano: operato Di Francesco
L'allenatore della Roma si è procurato la rottura del quinto metacarpo della mano sinistra dopo il gol del pareggio con l'Atalanta
Roma-Atalanta 3-3, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: ROMA-ATALANTA 3-3 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
Di Francesco: "Avrei cambiato tutti nell'intervallo, ora siamo un diesel"
Un paio di pugni che fanno vibrare la panchina e lo costringono a presentarsi davanti...
El Flaco, una perla in un mare in tempesta per tornare a vivere
Un bel gol di tacco così non si vedeva dai tempi di Alessandro Faioli Amantino,...
L'incubo della vergogna non va cancellato
Dopo una settimana un po' tanto friccicarella, che a Trigoria si è chiusa con la...
La perla di Pastore, il buio e poi il pareggio: "Rilassati dopo il gol"
Malissimo la "Prima" di una Roma che riesce comunque a raddrizzare il suo sofferto...
La Roma esiste solo un tempo
Cambia la stagione, non il trend: la Roma stecca ancora all'Olimpico, come è successo...
 Lun. 27 ago 2018 
NZONZI: "Accusata un po' di stanchezza. Bella atmosfera Olimpico: pubblico ha spinto fino alla fine"
ROMA-ATALANTA 3-3 LE INTERVISTE POST-PARTITA NZONZI A ROMA TV Qual è stato l'impatto...
DI FRANCESCO: "Troppo brutti per essere veri nel primo tempo, ne avrei cambiati 7-8"
ROMA-ATALANTA 3-3 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Merito all'Atalanta per la condizione fisica. Negli ultimi 10' sembrava scapoli contro ammogliati"
Roma, Manolas protagonista negativo ed eroe
Una serata disastrosa, poi la rabbia sfogata sempre li, su quella porta sotto la...
Bollettino Medico: Alessandro Florenzi
Arrivano le prime notizie in relazione all'infortunio di Alessandro Florenzi, uscito...
GASPERINI: "C'è rammarico, potevamo vincere"
ROMA-ATALANTA 3-3 LE INTERVISTE POST-PARTITA
Roma-Atalanta 3-3 Le Pagelle
e pagelle della Roma - Difesa in grave affanno, Pastore regala una gioia
Roma, inferno e ritorno: con l'Atalanta pari show
Termina in parità all'Olimpico tra giallorossi e nerazzurri una partita dai mille volti
PASTORE: "Ci siamo rilassati dopo il primo gol e questo non dobbiamo farlo"
ROMA-ATALANTA 3-3 LE INTERVISTE POST-PARTITA PASTORE A SKY Alti e bassi, ci racconti...
MONCHI: "Strootman? E' stata una decisione presa insieme, a nessuno si mette una pistola..."
ROMA-ATALANTA LE INTERVISTE PRE-PARTITA MONCHI: "A nessuno si mette una pistola alla testa per andare via”
PELLEGRINI: "Dispiace che Strootman se ne sia andato, era uno di noi"
ROMA-ATALANTA LE INTERVISTE PRE-PARTITA PELLEGRINI A ROMA TV Partita importante...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>