facebook twitter Feed RSS
Domenica - 22 aprile 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Roma, Spalletti non vede Pallotta. Rinnovo Strootman, tutto fermo

Il presidente congela i nuovi contratti, compreso quello dell'olandese. Che fra 10 mesi può andarsene gratis
Lunedì 20 marzo 2017
Luciano Spalletti lo aveva detto ieri sera: "Non ci sarà nessun incontro, domani me ne vado a Firenze". Oggi, con una foto pubblicata su Instagram da un tifoso che lo ha incontrato alla stazione Termini, è arrivata la conferma: il tecnico della Roma non vedrà James Pallotta. Per il presidente riunioni allo studio Tonucci con il direttore sportivo Massara e il lato commerciale del club, ma nessun appuntamento legato ai rinnovi di allenatore e calciatori. "Non è il momento di pensarci", ha sentenziato dopo la partita col Sassuolo, e il motivo è chiaro: senza sapere con certezza se avrà o meno a disposizione i soldi dell'accesso diretto in Champions, circa una quarantina di milioni, la Roma si blocca e non fa nulla.

CASI DA RISOLVERE — Due anni senza gli introiti della massima competizione continentale avrebbero effetti complicati sul bilancio: un anno fa è stato ceduto Pjanic e, visto il fallimento col Porto, non è arrivato il centrocampista richiesto da Spalletti e a gennaio, Grenier gratis a parte, non è stato fatto mercato. Adesso la priorità è (sarebbe) concentrarsi sui rinnovi. La lista è lunga: oltre a Spalletti, ci sono Totti e De Rossi. Il primo sta decidendo se smettere o meno, in caso ha pronto un contratto di 6 anni da dirigente (non si sa con quale ruolo, anche questa per Pallotta non è una priorità), mentre il secondo, con ogni probabilità, resterà alla Roma per altri due anni. Ma firme, per ora, non ce ne sono.

PROLUNGAMENTI E AUMENTI — C'è poi Kevin Strootman: il suo contratto scade tra un anno, in teoria sarebbe il caso più urgente, ma la Roma è convinta che, anche di fronte ad eventuali offerte, l'olandese, vista la riconoscenza che ha per la società dopo i due anni da infortunato, non andrebbe mai via a 10 mesi dalla scadenza o, peggio, a parametro zero. Pallotta, un anno e mezzo fa, aveva annunciato il suo rinnovo, ma firme e annunci non si sono visti. Discorso simile per Manolas, che però ha un anno in più di contratto: il suo scade nel 2019, sembrava dovesse rinnovare (con adeguamento) mesi fa, ma è tutto fermo. Fermo è anche l'adeguamento che, la scorsa stagione, la Roma aveva promesso a Nainggolan, dopo il rifiuto al Chelsea, e lo stesso Radja aveva ammesso di parlare in tal senso con la società. Nessuna novità anche su questo fronte.

COPPA O CHAMPIONS? — A questo punto la sensazione è che, De Rossi a parte visto che scade a giugno, fino al termine del campionato non si muoverà nulla. I soldi della Champions servono per capire su che budget impostare conferme, cessioni e rinnovi, e pazienza che le sincere parole di Pallotta siano piaciute poco ai tifosi: "Se proprio devo scegliere, preferirei andare in Champions, significherebbe molto per la squadra e avremmo molti vantaggi in termini economici". Soprattutto uno: provare a tenere tutti i big, condizione indispensabile per l'eventuale rinnovo di Spalletti
di Chiara Zucchelli
Fonte: Gazzetta dello Sport

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Sab. 21 apr 2018 
Liverpool-Roma Le Probabili Formazioni
Champions League, Semifinale di Andata
Pallotta: "Possiamo battere tutti giocando come contro il Barcellona"
James Pallotta ha rilasciato un'intervista al The Guardian: «Anfield? Sarò a Londra...
TRIGORIA, domani mattina la ripresa degli allenamenti in vista del big match contro il Liverpool
Dopo la rotonda vittoria per 3-0 sulla SPAL, la Roma riprenderà gli allenamenti...
JONATHAN SILVA: "Fisicamente sto bene, ma devo continuare a lavorare e migliorare"
SPAL-ROMA 0-3 LE INTERVISTE POST-PARITA SILVA A ROMA TV Sei soddisfatto della tua...
BRUNO PERES: "Salah? Lo abbiamo avvisato di non fare nulla: altrimenti prenderà botte...."
SPAL-ROMA 0-3 LE INTERVISTE POST-PARITA PERES A MEDIASET Anche oggi hai salvato...
Roma, Schick ora c'è: è vivo, meglio tardi che mai
«Ha segnato Schick, ha segnato Schick, ha segnato Schick», il coro liberatorio della...
DI FRANCESCO: "Bravi a interpretarla con la giusta aggressività, ora si può pensare al Liverpool"
SPAL-ROMA 0-3 LE INTERVISTE POST-PARITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Il gol aiuterà Schick"
Spal-Roma 0-3 Le Pagelle
Le pagelle della Roma – Schick segna, la difesa non rischia mai
La Roma 2 facile con la Spal: il Liverpool è avvertito
Di Francesco ne fa riposare 6 in vista del Liverpool, Silva debutta: la squadra di Semplici irriconoscibile. Vittoria preziosa per proteggere il 3° posto, si complica tutto per gli emiliani
SCHICK: "Il gol lo aspettavo da troppo tempo. Adesso lavoro senza fastidi e sono contento"
SPAL-ROMA 0-3 LE INTERVISTE POST-PARITA SCHICK A MEDIASET PREMIUM Un gol atteso...
BRUNO PERES: "Atteggiamento giusto. Nel secondo tempo dobbiamo fare il secondo gol e chiuderla"
FINE PRIMO TEMPO: SPAL-ROMA 0-1 PERES A MEDIASET PREMIUM Non riuscite a segnare......
MONCHI: "Difficile non pensare al Liverpool, ma in campionato ogni gara è decisiva"
SPAL-ROMA LE INTERVISTE PRE-PARTITA MONCHI: "Questo mese è emozionante per ogni romanista"
GERSON: "La partita più importante è quella di oggi"
SPAL-ROMA LE INTERVISTE PRE-PARTITA GERSON A ROMA TV Affrontiamo una squadra in...
Spal-Roma Le Formazioni UFFICIALI
34ªGiornata di Serie A
Punto e Virgola - In Europa solo la Roma su due fronti
Bayern Monaco, Liverpool e Real Madrid possono affrontare il campionato con maggior leggerezza
A pranzo spiando il Liverpool
Liverpool a pranzo, Roma al dolce. Una dopo l'altra le semifinaliste della Champions...
Il turnover di Difra contro la Spal: Kolarov a riposo
Basterebbe contare quanti minuti è durata la conferenza stampa di Di Francesco per...
Silva all'improvviso: prima svolta a sinistra
Il debutto più atteso, quando meno te lo aspetti. Nella Roma e anche nel nuovo anno....
Viviani: "Roma mia, perchè m'hai abbandonato?"
Innamorato perso della sua ex, la Roma, Federico Viviani. E oggi la affronterà con...
Col miracolo Roma ora la difesa a tre è tornata di moda
Quando la usava la nazionale, in Italia era quasi una comparsa: poteva vestirsene...
Eusebio, una Spal per non piangere
La tappa di Emilia precede, da calendario, quella di martedì in Inghilterra. Ma...
MANOLAS: "Le lacrime dopo il Barcellona una liberazione. Salah è veloce ma lo sono anche io"
"In Champions è come se avessimo stimoli maggiori”
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>