facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 19 febbraio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

La Roma aggrappata al 2° posto

Lunedì 20 marzo 2017
Leggi 3-1 e pensi a una gara a senso unico o quasi. E invece per almeno un'ora il Sassuolo gioca, crea occasioni su occasioni, sprecando l'impossibile. È la stranezza del calcio che poi tanto strano non è. In primis perché una gara dura 90 minuti e poi perché una squadra si compone di tre reparti: difesa, centrocampo e attacco. E se gli emiliani, eccellenti dalla mediana in su, dietro fanno concorrenza alla banda del buco e uscire indenni dall'Olimpico è impossibile. Anche contro una Roma stanca, frastornata a lunghi tratti dai ritmi impressi dagli ospiti e dagli schemi zemaniani di Di Francesco che poi, come il boemo, difetta non poco dietro. Quanto segue ne è la conseguenza: la rete del vantaggio di Defrel viene ribaltata già nel primo tempo dall'uno-due di Paredes e Salah. Gol del 2-1 viziato da una evidente spinta dell'egiziano. Poi nella ripresa, tocca a Dzeko archiviare la pratica. «Abbiamo sofferto nel primo tempo, poi le cose sono migliorate. La Juve? È difficile. Concentriamoci sul secondo posto», il commento finale di Strootman.

RITMI FORSENNATI - È una gara ricca di errori, condizionata dall'impegno di giovedì in Europa League della Roma che inevitabilmente non può imporre le cadenze avute col Lione. Il Sassuolo è bravo ad approfittarne: pressing altissimo, come la difesa (praticamente a centrocampo), con Berardi e Politano pronti all'uno contro uno quasi sempre vincente sulle fasce. Il resto è completato da Duncan e Pellegrini in versione mastini di qualità e Defrel, terminale offensivo. Il problema per Di Francesco è che Defrel segna un gol ma se ne divora altri 4 e gli interpreti della fase difensiva sono di un gradino sotto rispetto agli altri. Letschert, per l'occasione terzino destro, sembra catapultato in un campo di calcio da un altro pianeta, Peluso fa una fatica incredibile al centro, condizionando anche la prova di Acerbi. Ed è un peccato per gli emiliani che per 60' dominano la gara. Defrel prima spreca su traversone tagliato di Berardi (3′) poi non perdona sfruttando un velo di Politano (9′), su assist di Berardi. Il Sassuolo è padrone del campo, sfiora ancora con Defrel il raddoppio ma poi si complica la vita da solo. Già in avvio Letschert aveva regalato un assist a Salah che a tu per tu con Consigli non aveva trovato lo specchio. Al 16′ la difesa non sale e permette a Paredes di prendere la mira e trovare l'angolino per il pareggio. Poi il solito Letschert si perde Emerson che colpisce la traversa. Dopo il pareggio, Szczesny che nega due volte il gol a Politano e Defrel, prima che l'arbitro non si accorga della spinta a un avversario di Salah che poi da due metri segna il 2-1. Dzeko chiude i conti Ripresa che inizialmente sembra la fotocopia dei primi 45 minuti con Defrel che continua a sprecare (due volte) e la Roma che in contropiede rischia di dilagare con il Salah scatenato. Eusebio Di Francesco sostituisce l'attaccante francese con Matri, sperando in un killer instinct diverso. Luciano Spalletti fa lo stesso con Dzeko che dopo aver impegnato severamente Consigli chiude i conti dopo un dai e vai cestistico con Strootman. Il Sassuolo alza bandiera bianca, la Roma tira un bel sospiro di sollievo.
di S. Carina
Fonte: Tuttosport

News

 
 <<    <      263   264   265   266   267    
 
 Ven. 05 mag 2017 
Manichini Roma: la condanna di Tommasi
Il presidente Aic, le prese di distanza non mi sembrano convinte
Emerson: "Abbiamo 4 finali per chiudere davanti al Napoli"
"Siamo la Roma e dobbiamo saper superare questi momenti difficili. Se giochiamo come sappiamo il secondo posto è nostro"
GARCIA: "Totti? Ne parlerò volentieri quando avrà detto quello che farà, il suo futuro è..."
Rudi Garcia, ex tecnico della Roma ed ora sulla panchina del Marsiglia, in conferenza...
CALCIOMERCATO Roma, emissario del Chelsea per Manolas
Il Chelsea non molla la pista che porta a Kostas Manolas, difensore centrale della...
TRIGORIA, domani la conferenza stampa di Spalletti in vista del match contro il Milan
Per domani è in programma alle 12 la rifinitura a Trigoria in vista della sfida...
Manichini al Colosseo, gli Irriducibili: "Nessuna minaccia, rientra tutto nel sano sfottò del derby"
Il gruppo organizzato biancoceleste spiega: “Le bambole gonfiabili rappresentano una metafora dello stato depressivo in cui versano i tifosi della Roma. L’invito alla luce accesa è per evitare che di notte gli incubi possano disturbare i loro sonni”
CALCIOMERCATO Roma, dalla Germania: l'Inter offre 40 milioni per Rudiger
L'Inter fa sul serio per Antonio Rudiger. Come riporta Sky Sport News, dopo il pressing...
Manichini al Colosseo, la Lazio: "Bravata ingiustificabile, brava la Roma a distendere il clima"
La società biancoceleste sull’episodio di stanotte: “Attendiamo di saperne di più prima di assumere posizioni”
Romanzo criminale
"Un consiglio senza offesa, dormite con la luce accesa". E tre manichini con la...
Costanzo: "Credo che Totti andrà a giocare altrove"
"Io a voi due vi vedo benissimo in una sit-com. Quando Francesco si dovesse stufare...
TRIGORIA 05/05 - Simulazione di partita e focus sulle palle inattive
ALLENAMENTO ROMA - Individuale programmato per Vermaelen
Manichini Colosseo, la posizione della Roma: nessuna denuncia ma...
Nessuna denuncia ma costante contatto con le forze dell'ordine. Questa la posizione...
Stadio Roma, Berdini: "Soddisfa solo gli appetiti dei privati"
"I 5 Stelle? Paurosi e sensibili alle lobby". L'urbanista Paolo Berdini, ex assessore...
Manichini al Colosseo, Codacons: "Olimpico a porte chiuse fino a fine stagione"
“La città non merita questi delinquenti – spiega il presidente Carlo Rienzi – Non si tratta di una “bravata”, ma di una grave intimidazione che getta discredito sull’intera capitale”
LOTTI: "Striscione al Colosseo? Questi gesti vanno condannati, non è sport"
"Questo non è sport, lo sport ed il calcio sono sempre un gioco ed a questo dobbiamo...
Calciomercato Roma, rossoneri su Pellegrini. Altro "disturbo" a Trigoria
Nella settimana che porta a Milan-Roma, in programma domenica sera, le punzecchiature...
FRONGIA: "Le minacce contro la Roma sono un atto vergognoso"
Daniele Frongia, assessore allo Sport, tramite un post su Facebook ha voluto esprime...
Fazio recupera, ora rischia Dzeko
Tutto abbondantemente previsto. La Roma non aveva grandi speranze di successo quando...
Un annuncio di persona e il nuovo ruolo già definito. Totti voleva chiudere così
Deluso più che arrabbiato. Così mentre il mondo del pallone si chiede...
 
 <<    <      263   264   265   266   267