facebook twitter Feed RSS
Sabato - 18 novembre 2017
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Inzaghi: "Nainggolan? Prima del derby c'è il campionato. Anche loro quarto di finale complicato..."

"Keita è pronto per giocare"
Domenica 12 febbraio 2017
Alla vigilia della sfida contro il Milan, il tecnico della Lazio Simone Inzaghi ha parlato in conferenza stampa nel centro sportivo di Formello:

Milan. «Sappiamo che domani incontreremo una squadra forte, organizzata che avrà qualche defezione, ma ha un organico di grande livello. A Bologna hanno dimostrato di essere da Milan. Noi abbiamo voglia e determinazione. Veniamo da due ottime partite contro Inter e Pescara, vogliamo continuare così».

Match-ball. «Mancano tante partite. E' una gara importante per noi. A tutto il gruppo brucia ancora la sconfitta dell'andata. Sarà importante, non decisiva, perché mancano tante partite ancora».

Vincere contro una big. «Abbiamo vinto contro l'Inter in Coppa Italia. Veniamo da una partita importate. Abbiamo tanta convinzione e vogliamo proseguire».

Prova di maturità. «Sì, lo sarà, ma sono tutte gare così. A Pescara siamo andati bene, ma quando abbiamo abbassato la guardia ci hanno punito. Dobbiamo cercare di fare la nostra partita».

Formazione. «Ho sempre dubbi di formazione. Ho dei giocatori che mi mettono dei dubbi- Per domani tranne Luis Aberto, saranno tutti disponibili. Abbiamo ancora due allenamenti e poi deciderò con molta tranquillità».

Sfida. «Cercheremo di fare nostra la partita. Il Milan in alcune occasioni aspetta altre volte ti viene a prendere alto».

Keita. «E' tornato dalla Coppa d'Africa. L'ho visto concentrato e motivato, con gli allenamenti mi ha convinto. Lo vedo sereno, propositivo, sarà pronto per giocare».

Abukar Mohamed. «E' giovane, non conosce ancora la lingua, ma ha personalità ha personalità: non è facile allenarsi con grandi giocatori come Biglia e Parolo».

Nainggolan. «Da due minuti dopo la vittoria contro l'Inter, abbiamo pensato alla Roma. Anche loro hanno avuto un quarto di finale complicato contro il Cesena. Aspettiamo questa gara, ma abbiamo prima due partite di campionato».

Dubbi. «Siamo arrivati a un punto della stagione in cui la squadra ha dimostrato di essere matura. Possiamo giocare con la difesa a tre o a quattro. Da lunedì in un mese avremo 6 partite, dovrò gestire le forze. Quando abbiamo avuto Chievo, Inter e Pescara non è stato semplice».

Obiettivi. «La Lazio è quarta perché lo ha meritato gara dopo gara. Dobbiamo continuare così, nessuno si è fermato, teniamo alta la guardia e vogliamo rimanere in questa posizione».

Il Milan di Filippo Inzaghi. «E' stata per tanti anni la squadra di Pippo. Ora c'è Montella, lo stimo e l'ho incontrato già quando era alla Sampdoria. Dobbiamo fare risultato domani».

Insidie. «Affrontiamo una squadra con qualità, che gioca a calcio e che ha giocatori veloci e svelti nell'uno contro uno. Noi abbiamo le nostre armi».
di Valerio Cassetta
Fonte: Il Messaggero

News

 
 <<    <      263   264   265   266   267    
 
 Sab. 18 feb 2017 
Curve, le nuove barriere dividono Roma e Lazio
I tifosi della Lazio, soddisfatti, ma che già da qualche settimana avevano deciso...
Stadio della Roma. Lo stop dei "burocrati" che cosi salvano il paesaggio
Dialogando amabilmente con Matteo Salvini, Maria Elena Boschi si era impegnata in...
Spalletti, con due mosse la difesa della Roma è diventata impenetrabile
Joe Hart, il portiere inglese del Torino, dopo due partite passate senza prendere...
La banda di Lucio suona il rock
C'è Spalletti, e non è certo una novità, issato al centro della Roma. Più di quanto...
Dzeko, un piedone per fare la storia
Per essere un pippone, ventotto gol già in archivio a metà febbraio non sono pochi....
Barriere più basse già al derby
In realtà un piccolo segnale era arrivata anche da Gabrielli nel pomeriggio: «A...
Rivolta grillina sullo stadio. Ma Grillo si schiera con Raggi
Beppe Grillo punta il silenziatore sul malumore che serpeggia nel Movimento capitolino....
Szczesny e Hart, portieri girevoli. Roma-Toro al gusto di Premier
Polacco, ma di scuola inglese Szczesny. Inglese, ma con un po' di scuola italiana,...
Stadio, caos M5S sul no e Grillo prepara il blitz
Le ipotesi sono due: annullare la delibera o rimodularla. La prima bloccherebbe...
Tutti per Dzeko. Anche Pjanic
Pazzi di Dzeko. Tutti. Compresi quelli che l'hanno definito un «bidone» l'anno scorso,...
Florenzi. Rimandato a settembre
Era tutto vero. I filmati, gli esami diagnostici e le sensazioni negative raccontavano...
 Ven. 17 feb 2017 
BALDISSONI: "Florenzi è un ragazzo forte e positivo, questo lo aiuterà"
"Alessandro è un ragazzo forte, sempre positivo, ha valori importanti. Questo lo...
Olimpico, giù le barriere per Lazio-Roma del 1° marzo in Coppa Italia
Accelerata improvvisa: per il derby della semifinale di andata nella Capitale, le strutture divisorie saranno abbassate. Cosa farà adesso la curva romanista?
Roma, slitta di 2 mesi la deadline per il parere sul progetto del nuovo stadio?
Per quella data è previsto il parere unico sul progetto in conferenza dei servizi: una possibilità nata nei giorni scorsi durante le trattative con la Roma e appoggiata da molti consiglieri
Roma, da Emerson a Dzeko i rigenerati di Spalletti
Mai i giallorossi della gestione americana avevano dato prove così convincenti in coppa come quella col Villarreal: merito del tecnicoche ha rilanciato giocatori che 12 mesi fa sembravano delusioni senza appello
La "saudade" di Pjanic: "Mi manca l'aria di Roma, a Dzeko dico..."
Le parole del centrocampista bianconero Miralem Pjanic, a poche ore dal match contro il Palermo.
Pioli: "Con la Roma non è decisiva"
Il tecnico dell'Inter, spero che Mazzoleni arbitri bene
VANIGLI: "L'intervento su Totti? Non l'ho neanche toccato"
Queste le parole di Richard Vanigli, ex difensore dell'Empoli protagonista, suo...
Florenzi operato nuovamente ai legamenti del ginocchio: intervento riuscito
Del Vescovo: "Verrà sostituito il legamento rotto"
 
 <<    <      263   264   265   266   267