facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 24 novembre 2017
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

SPALLETTI: "Nainggolan? Top player, se lo stimoli la belva reagisce, stasera dorme con me..."

CROTONE-ROMA 0-2 LE INTERVISTE POST-PARTITA LUCIANO SPALLETTI: "Avanti con la difesa a tre. Salah ottimo rientro. Caso Nainggolan? Lui troppo buono. Stasera dorme con me nel letto matrimoniale. Villarreal? Gara difficile"
Domenica 12 febbraio 2017
SPALLETTI A SKY

Si aspettava una giornata così?
"Sono d'accordo, in un campo dove se prendono un po' di tranquillità possono crearti problemi, giocano un buon calcio nonostante la classifica. Ci siamo messi un po' in difficoltà col rigore sbagliato e poi l'abbiamo controllata perché hanno avuto una reazione importante."

Paredes tiene un po' troppo la palla?
"Io non gli ho dato una mano perché non l'ho fatto giocare tantissimo. A volte per prendere sicurezza ci vuole. Lui si deve convincere di essere da grande squadra, anche se il minutaggio non lo agevola. Ha la possibilità di fare palle morbide e verticalizzazioni improvvise che ci fanno trovare uno sbocco."

Sempre porta inviolata...
"Noi abbiamo una squadra importante, sicuramente mettere 3 centrali forti ci ha agevolato. Abbiamo altri giocatori fuori che possono sostituirli e sono allo stesso livello. La differenza la fa la sua qualità, non io."

Ci ha fatto ridere il siparietto col tifoso in tribuna...
"Io non disturbo nessuno, guardo la partita lì buono (ride ndr). Mi sono messo a disposizione, se devi insultarmi fallo bene davanti a me. Ho cercato di agevolare la sua voglia e mi sono messo a disposizione."

Salah è tornato molto bene dalla Coppa d'Africa?
"Si, è molto importante. I giocatori già lo conoscevano, ma ha fatto vedere quello che sa fare. Quando attacca lo spazio per il difensore diventa difficilissimo. Lo abbiamo ritrovato e ce lo teniamo stretto."

Che partita si aspetta contro il Villarreal?
"Partita difficile in un campo difficilissimo. Era importante uscire fuori da questa gara qui, perché ci sono similitudini ambientali. Puoi soffrire ma se la controlli va bene. Faremo il prossimo passo corretto."



Nainggolan è il centrocampista più forte in Italia?
"E' fortissimo. Ce ne sono moltissimi nel nostro campionato. E' un top player, se continua ad essere in condizione fisica e mentale così può darci una mano. Perché è un caso un giocatore che si ferma a parlare con un tifoso fuori dal finestrino. Lui vuole rimanere alla Roma ed ha detto cose normalissime, nessun caso. E' troppo bravo e troppo buono. Loro sono campioni sotto riflettori, che vivono una sorta di Grande Fratello e bisogna essere un po' maturi. Serata libera per quasi tutti, lui stasera dorme con me nel letto matrimoniale(ride ndr)."


*** *** ***


SPALLETTI A ROMA TV

Come vince questa partita la Roma?
"In maniera corretta, siamo arrivati volendo far la partita fin da subito e la squadra è stata in campo bene creando della insidie su cui potevamo passare in vantaggio. Poi c'è stato il rigore sbagliato che poteva diventare complicato ma invece abbiamo continuato a tenere il campo in maniera eccellente. Siamo riusciti a trovare il gol per cui è andato come volevamo. L'unico appunto da fare è che dopo il 2-0 potevamo gestire meglio concedendo spazio essendo morbidi nell'atteggiamento, non deve succedere. Abbiamo lasciato solo tiri da fuori ma possono mettere palloni che creano problemi ribaltando la psicologia della gara."

Ha richiamato i suoi calciatori nel recupero
"Li ho richiamati perché non si erano accorti che il gioco era ripreso, loro stavano pressando perché spesso trovavano soddisfazione nel farlo. La palla non girava più con velocità e sono andato lì a dirgli che dovevano tornare a giocare a calcio (ride, ndr)"

Il ritorno di Salah
"Salah non si trova comodissimo lì perché vuole palla sui piedi e la porta con gli strappi. Ma con la velocità e la tecnica che ha può giocare più internamente, dandoci vantaggi enormi. Lui si riconosce più nel movimento con tiro di sinistro, ma se segna di testa su taglio come ha rischiato oggi di fare va bene ugualmente"

Siete cresciuti a livello di mentalità
"La squadra progredisce, ci sono segni evidenti. Siamo più equilibrati per quel che riguarda mentalità e caparbietà, voi non vedete il modo di come ci si parla e ci si allena ma è migliorato tantissimo. Il risultato è importante ma ancora di più è come ci si comporta"



Siete stati sempre concentrati
"Ci sono segnali che dicono che siamo in crescita, cerchiamo sempre di alzare il livello di qualità. La scelta di far giocare il terzo centrale con determinate qualità fa migliorare i numeri. In generale abbiamo fatto passi in avanti nel modo di attaccare la palla, Dzeko e Salah hanno pressato bene. Con la Fiorentina l'azione loro non è mai partita da dietro, sono sintomi di maturità."

Nainggolan risponde sempre sul campo
"Era facile prevederlo. Se lo stimoli la belva reagisce e lui l'ha dimostrato."

*** *** ***


SPALLETTI IN CONFERENZA STAMPA

Si aspettava una partita del genere
"Si, mi aspettavo una gara difficile contro una squadra che ne ha perse diverse ma nell'atteggiamento è sempre puntigliosa e agguerrita. Il pubblico partecipa e capisce le situazioni di difficoltà senza fargliene colpa e cerca di dare una mano. ABbiamo dimostrato di essere una squadra matura venendo a vincere, non era iniziata bane col rigore ma l'abbiamo portata a casa in maniera corretta."

Come ha trovato Salah? Convinto dall'atteggiamento della squadra?
"L'ho trovato benissimo. In questa competizione si fa fatica a ritrovare subito il ritmo della squadra, ci riescono solo i grandi campioni: lui lo è quindi nessun problema. Alle accelerazioni e fiammate non può corrispondere continuità, siamo contenti di averlo di nuovo a disposizione anche se quelli che lo hanno sostituito mentre non c'era hanno fatto benissimo. Ora abbiamo tante gare e va bene cosi. Alla fine abbiamo concesso un paio di tiri dal limite che potevamo risparmiarci. Se la mettono all'incrocio poi diventa difficile perchè alcuni episodi in certi campi ti ribaltano la psicologia della partita."



Dzeko ha detto che lascerà ad altri il rigore. Nainggolan ha risposto alle critiche?
"Fa piacere che Edin abbia preso il coraggio per tirare il rigore ma quando ne sbagli due vieni condizionato. Paredes, Emerson, Strootman, De Rossi e Totti sanno battere i rigori. Dopo le polemiche Radja ha risposto. Fuori dallo stadio i tifosi ti chiedono un video di auguri per qualcuno, si cerca di essere disponibili coi tifosi. Ieri siamo andati a salutare i nostri tifosi venuti qua. I calciatori devono sapere che la loro vita è come un "Grande Fratello", devono essere impeccabili anche fuori dal campo. Questo non è un caso però, i casi sono le aggressioni. Per una situazione del genere mi sembra eccessivo quanto è venuto fuori. C'è la volontà di mettere in evidenza il brutto e il cattivo, lui ha reagito facendo vedere di che pasta è fatto"

Sia all'inizio della gara che nella ripresa siete stati guardinghi in difesa. Era un'atteggiamento voluto o il Crotone ha premuto?
"L'arma del Crotone la conosciamo, sono bravi a ribaltare l'azione. Bisognava non lasciare troppo spazio andando all'indietro. Se hai pochi giocatori davanti può difendere meno bene rispetto a quando ce ne sono tanti. I calciatori sono stati attenti."

Si aspettava un Crotone più pericoloso sulle fasce?
"Secondo me noi ci siamo comportati da squadra matura. Non era facile perché quando giochi certe partite il risultato sembra scontato e ti dimentichi il comportamento, ma l'equilibrio della partita è stato a nostro favore. Il Crotone ha giocato forte, è stata una partita vera. Aver vinto senza prender gol è sintomo di maturità."

News

 
 <<    <      263   264   265   266   267    
 
 Mer. 22 feb 2017 
Francesca De Vito: "Stiamo diventando come gli altri, Virginia e Beppe ignorano la base"
«Sono solo Francesca, tifosa della Roma e attivista del Movimento 5 Stelle dal ...»....
Roma, gli assist di Falcao
C'è stata una Roma pre e una Roma post Paulo Roberto Falcao. Per questo rivedere...
Sospiro di sollievo per Pioli: Murillo ci sarà
Stefano Pioli può sorridere in vista della gara di domenica sera contro la Roma....
Gita all'ippodromo, sognando l'Ecomostro
Ore 9.30. All'ingresso dell'ex ippodromo di Tor di Valle una cinquantina di giornalisti...
"Emerson chi? Grazie a Spalletti non lo dicono più"
Emerson chi? «Palmieri Dos Santos», quasi grida con orgoglio questo ventitreenne...
Comincia il tour de force, Totti si prende l'Europa
Spalletti pronto per il tour de force, che comincia domani e finisce i primi di...
Stadio, si allarga la fronda. Urla e insulti tra i grillini
«La maggioranza è compatta», si affretta a dire davanti ai giornalisti Marcello...
 Mar. 21 feb 2017 
Pioli: "Roma forte ma lo è anche l'Inter"
Icardi, la nostra è una squadra unita come una famiglia
"RST" - TRIPLETE MIO
L'ANGOLO DELLA POESIA
GARCIA festeggia nella capitale: "La Roma? Non voglio parlarne, magari un giorno quando tornerò..."
Nonostante la delusione per come lasciò Trigoria, Rudi Garcia non ha mai smesso...
Di Maio: "Lo stadio è solo il 13% del progetto. Stiamo facendo una trattativa"
Il vicepresidente della Camera ha parlato della trattativa con i proponenti del progetto per l’impianto di Tor di Valle
Stadio Roma: pronta una controproposta del Campidoglio ai proponenti
Pronta una controproposta del M5S basata su eco-sostenibilità e rimodulazione delle opere pubbliche
Totti: "Mi sarebbe tanto piaciuto giocare con Falcao"
Tra campioni scatta subito l'intesa ed ecco spuntare quella scintilla negli occhi...
TRIGORIA, domani pomeriggio in programma la rifinitura alla vigilia del match contro il Villarreal
Domani la squadra giallorossa tornerà ad allenarsi al Fulvio Bernardini alle ore...
Spuntino in panchina: portiere si ritira (VIDEO)
Inchiesta della Fa su Shaw, del Sutton. L'ombra delle scommesse
Juventus, Pjanic ha uno "scheletro" sull'armadietto (FOTO)
Cuadrado pubblica un post su Instagram, subito rimosso e ripubblicato con la "censura", Ma sull'armadietto del compagno di squadra c'è una foto inequivocabile
Falcao: "Totti e Spalletti grandi persone, si rispettino"
Il Divino, nella Capitale per presentare un docufilm a lui dedicato, sottolinea: "Non ci devono essere dissidi tra i due. Spero che Francesco continui a giocare fino a 50 anni. La società merita di avere uno stadio tutto suo. E la Sud deve tornare, la squadra ha bisogno di lei"
Siviglia, pres. Castro: "Non so se Monchi andrà via, aspettiamo la fine della stagione"
l presidente del club andaluso sul futuro del suo diesse: “Lo scorso anno doveva andarsene e poi è restato, molte volte l’impossibile diventa possibile”
ROMA-VILLARREAL, domani Spalletti e Paredes in conferenza stampa
Come riferito dal profilo Twitter della Roma, domani alle 15:15 si terrà la...
Falcao: "La Roma è stata una grande sfida, ora ha una società vera"
Chiedi chi era Falcao - Baldissoni: "Grazie per le gioie che ci hai dato"
 
 <<    <      263   264   265   266   267