facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 18 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Il Ninja e Dzeko abbattono il Crotone. Controsorpasso Roma sul Napoli

La squadra di Spalletti supera il Napoli e si riporta al secondo posto. Il bosniaco sbaglia dal dischetto, colpisce una traversa e si fa perdonare in occasione del secondo gol. Palo anche per Fazio
Domenica 12 febbraio 2017
CROTONE - Dzeko sbaglia una volta, non due. Radja, invece, c'è sempre. La Roma batte il Crotone 2-0 con le reti del centrocampista - oggi capitano - e del suo attaccante, che a inizio match fallisce dal dischetto per poi farsi perdonare al 77' deviando in porta l'assist di Salah dopo la straordinaria apertura di Paredes. La squadra di Spalletti supera il Napoli, si piazza al secondo posto e accorcia a 4 i punti di distanza dalla Juventus. Ora il prossimo impegno da preparare è quello spagnolo, giovedì si giocherà contro il Villarreal per l'andata dei sedicesimi di Europa League.

SALAH TITOLARE - Nainggolan in campo dal 1' e con la fascia al braccio. Spalletti rilancia anche Salah, che fa compagnia al belga posizionandosi alle spalle di Dzeko. In mezzo ci sono Strootman e Paredes, gli esterni sono Bruno Peres ed Emerson. Il terzetto difensivo è formato da Manolas, Fazio e Rudiger. Il Crotone risponde con un modulo abbottonato e con il solo Falcinelli, lì davanti, a tentare di impaurire Szczesny.

NAING"GOL"LAN - Il primo squillo del match è opera di Tonev, che conclude centralmente e non porta pericolo alla porta difesa dal polacco. La Roma avrebbe l'opportunità di passare in vantaggio dopo 17 minuti perché nel contatto in area tra Salah e Ferrari l'arbitro Russo assegna il penalty su indicazione dell'assistente. Dal dischetto va Dzeko, ma l'attaccante bosniaco spreca clamorosamente calciando debolmente e a lato. È il secondo tentativo fallito in questo campionato. La squadra di Spalletti tenta di rialzarsi con il colpo di testa ravvicinato dell'egiziano che riceve da Emerson e anticipa tutti: il pallone termina sopra la traversa.
La situazione cambia al minuto numero 40 ed è sbloccata da uno degli uomini più in forma, Nainggolan. Il Ninja si porta a spasso buona parte della difesa calabrese, poi si gira e lascia partire il destro che fa secco Cordaz.

DZEKO SI FA PERDONARE - La Roma torna dagli spogliatoi con un atteggiamento più aggressivo, giocando il pallone con più velocità. Il raddoppio è sfiorato per ben due volte: prima con Dzeko, la cui conclusione viene deviata e tocca la traversa, subito dopo con Fazio e il suo colpo di testa (55') che muore sul palo. Nicola richiama Mesbah in panchina e lo rimpiazza con Sampirisi, ma ad andare vicino al pareggio è Acosty: siluro dalla distanza e gran risposta di Szczesny. Il gioco si ferma momentaneamente al 68' per il problema fisico di Manolas, prontamente risolto dai sanitari della sua squadra. La partita si chiude al 77': Paredes regala a Salah un pallone delizioso, l'egiziano fa altrettanto con Dzeko che - a porta vuota - non deve far altro che spingere in rete e firmare così il gol numero 18. Sorpassato nuovamente il Napoli, adesso la Juve (impegnata in serata a Cagliari) dista quattro punti. Giovedì l'impegno europeo contro il Villarreal.
Fonte: Corriere dello Sport

News

 
 <<    <      263   264   265   266   267    
 
 Gio. 04 gen 2018 
CALCIOMERCATO Roma, contatti del Genoa con Skorupski per giugno
Il Genoa si muove per giugno, quando Perin potrebbe lasciare la porta rossoblu per...
Tutti allo stadio, ora più che mai
Atalanta, Inter, Samp e i biglietti per la sfida europea di Charkiv: i tifosi sono pronti a sostenere la squadra nel momento più difficile della stagione
Calciomercato Roma, vicina la cessione di Bruno Peres
Trattativa avviata per la cessione di Bruno Peres; la Roma sembra intenzionata a...
Roma, stangato Nainggolan: oltre 100mila euro di multa
Il caso Nainggolan apre il dibattito alla Roma. Ieri Monchi, dopo aver trascorso...
L'Atalanta vuole dare una lezione anche a Di Francesco
Riecco l'Atalantamania. Una vittoria di prestigio e la festa tra due ali di folla,...
Pallone sotto l'albero. Il test è riuscito ma stadi più pieni in tutta la stagione
Il calcio sotto le feste è stato un successo? Di sicuro l'esperimento è riuscito...
Governo pronto a pagare l'altro ponte
In principio fu Virginia Raggi che, in campagna elettorale, annunciò a RadioRadio...
Dzeko dipendenti. Edin, che succede? Se non segni tu la Roma si inceppa
Ci sono due classifiche che raccontano tanto del momento che sta vivendo Edin Dzeko....
Fazio nella Top 11 con Messi
Fazio gioca con Messi, Neymar e Dybala nell'undici europeo ideale del 2017. Sono...
Totti e Monchi strigliano DiFra, Radja e la squadra
Così arrabbiato non lo avevano mai visto. Da una parte Monchi, dall'altra la squadra...
Il mercato è giovane ma solo prenotando
Parola d'ordine: prenotare. Perché il mese di gennaio, oltre a riparare, serve a...
Calciomercato Roma, nodo Peres
Il mercato di gennaio della Roma ruota intorno al nome di Bruno Peres. Il brasiliano...
Calciomercato Roma, il nuovo terzino può essere Widmer
La bocciatura quasi definitiva di Bruno Peres ha imposto alla Roma la ricerca di...
Provaci ancora super Kolarov
Tutto cominciò il 20 agosto. Prima giornata di campionato, Di Francesco al debutto...
Tor di Valle, i diktat dei tecnici: "Strade e trasporti insufficienti"
Un piano trasporti falsato da stime «non realistiche»; il traffico che anziché migliorare,...
L'onestà di Alisson: "Ripartiamo subito altrimenti si fa dura"
Senza se e senza ma, una delle note più liete di questa stagione romanista. Doveva...
Defrel fermo da 40 giorni: nuove terapie
Palestra, poi direttamente in campo per svolgere dei lavori atletici, un focus tattico...
Schick torna dietro la lavagna
A «scuola» da Di Francesco continua le lezioni di convivenza con Dzeko, ma sabato...
La prima di Monchi. Roma: e adesso come reagirai?
Mentalità vincente e rispetto delle regole. Non è un manifesto elettorale verso...
 Mer. 03 gen 2018 
Calciomercato Roma, obiettivo terzino: La 'chiave' è Bruno Peres
MONCHI SPERA DI RICAVARE 13 MILIONI AL NETTO DI BONUS DALLA CESSIONE DEL BRASILIANO
 
 <<    <      263   264   265   266   267