facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 21 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Un obbligo licenziare l'allenatore Spezial One

Un popolo messo a dura prova come mai prima da questa squadra e dal suo «condottiero»: Garcia, da ieri ribattezzato «The Spezial One», per la prima volta (almeno quello) ha ammesso di aver giocato...
Giovedì 17 dicembre 2015
Un popolo messo a dura prova come mai prima da questa squadra e dal suo «condottiero»: Garcia, da ieri ribattezzato «The Spezial One», per la prima volta (almeno quello) ha ammesso di aver giocato una partita di m....
L'orgoglio della gente giallorossa è stato torturato, con cura certosina, proprio dagli interpreti che avevano fatta diventare questa Roma una meravigliosa macchina da gol (fa anche più rabbia) e che adesso assistono inermi allo «scollamento» di una squadra che si consuma come una candela. Eppure ci eravamo sforzati nel cercare qualcosa di positivo dal pareggio di Napoli nonostante una partita brutta, faticosa, senza un tiro in porta, giocata come una provinciale da fondo classifica.
Ma l'eliminazione dalla Coppa Italia ci ha riportato alla realtà e conclamato una crisi ormai senza fine: bisogna cambiare e farlo in fretta. Non siamo mai stati favorevoli (e non abbiamo cambiato idea) alla linea del «è tutta colpa dell'allenatore» e alla teoria secondo la quale mandare via Garcia sarebbe la soluzione a tutti i mali. Ma al momento, vista l'irreversibilità del problema, è l'unica cosa che questa società può fare. Non c'è alternativa, anche se cambiare in corsa a metà stagione rischia di compromettere anche quella successiva. Ma è chiaro che questo allenatore non ha più in mano la squadra, come è ormai assodata la sua incapacità di cambiare qualcosa, tantomeno in corsa.
E se la sensazione che la squadra ieri gli abbia «giocato contro» è forte ma difficile da provare (chiedere a Pjanic e Dzeko), l'assenza di qualcuno, a parte timidamente De Sanctis, che nel dopo gara si sia schierato al fianco del tecnico, abbia detto una parola per difenderlo e dividere con lui le responsabilità, è un fatto incontrovertibile. Garcia è solo. Solo con i suoi errori, solo con le sue certezze e con quel modo di fare calcio che la Roma non riesce più a capire.
Il problema, ora come prima, è COME cambiare. C'è il rischio che per smetterla con i voli pindarici, le belle idee irrealizzabili (Luis Enrique, Zeman e lo stesso Garcia), si rischi di finire nelle mani di qualche «vecchio» bollito. Sarebbe un errore imperdonabile che questa Roma non può permettersi. La squadra? I conti con loro si faranno dopo e sarà compito del nuovo allenatore rimettere in riga un gruppo al quale è riduttivo dire che manchi «solo» un leader. No, a questa squadra mancano gli attributi e quella è roba che non si può comprare al mercato.
di T. Carmellini
Fonte: Il Tempo

Mercato - News

 
 <<    <      263   264   265   266   267    
 
 Mar. 19 lug 2016 
Calciomercato Roma, Zukanovic dice si. Possibile inserimento di Kessie nell'affare
Dopo che la Roma e l'Atalanta avevano trovato l'accordo di massima su un prestito...
 Lun. 18 lug 2016 
Calciomercato Sporting Gijon, è fatta per Ponce della Roma: i dettagli
Sporting Gijon e Roma, asse di mercato sempre caldo. Nella passata stagione fu Antonio...
Calciomercato Diawara, domani è il giorno della verità: Roma in pole, ma il Napoli...
Le prossime ore saranno decisive per il futuro del centrocampista del Bologna: la Roma è vicina, ma non si esclude un interesse del Napoli
Calciomercato, Nacho alla Roma: le cifre
Arriverà tra mercoledì e giovedì
Calciomercato Roma, UFFICIALE: Iago Falque al Torino
Iago Falque ceduto in prestito al Torino
Calciomercato Roma, UFFICIALE: Ljajic al Torino
Adem Ljajic ceduto a titolo definitivo al Torino
Calciomercato Roma, Nacho negli Usa. Juan Jesus e Totti buona la prima
La trattativa deve essere solo formalizzata. Chiuso il ritiro di Pinzolo
Calciomercato Roma, da Nacho alla trattativa per il ritorno di Szczesny: il punto
Ore decisive per il passaggio di Nacho Fernandez alla Roma. Quest'oggi, infatti,...
Calciomercato Roma, da Diawara a Strootman: si lavora al post Pjanic
La stagione dei giallorossi inizierà in anticipo e intanto si attende un colpo a centrocampo
Calciomercato Roma, Ricci piace a Spalletti, futuro ancora non deciso
Federico Ricci è rientrato alla Roma dopo l'ottima stagione trascorsa a Crotone...
Prosegue il recupero di Rüdiger: visita di controllo a Villa Stuart
Terminato il ritiro di Pinzolo, per la Roma è stato tempo di ritornare nella capitale...
Calciomercato Ferrari a Roma nel 2017, c'è l'accordo con il Crotone
La Roma, impegnata sul mercato, pensa anche agli acquisti della prossima stagione....
CALCIOMERCATO Roma, lo Schalke 04 si fa avanti per Paredes
Il mercato intorno a Leo Paredes è molto attivo. Dopo lo Zenit e la Sampdoria, rifiutati...
Calciomercato Roma, Baldissoni in Lega anche per Gomez
Il 'folletto' dell'Atalanta piace ai giallorossi e la riunione di oggi potrebbe essere importante in tal senso
CALCIOMERCATO Roma, Zukanovic all'Atalanta: oggi incontro in Lega
L'Atalanta continua a seguire Ervin Zukanovic. La società bergamasca si incontrerà...
CALCIOMERCATO Roma, Marchegiani ceduto in prestito allo Spal
Gabriele Marchegiani andrà a fare esperienza in prestito allo Spal. La Roma ha dato...
Calciomercato Roma, non solo Nacho: Spalletti vuole un altro difensore
Manolas resta, ecco Diawara. Se va via Vainqueur c'è Rudy dell'Hoffenheim
Calciomercato Roma, ag. De Sanctis: "Morgan voleva ancora giocare"
Morgan De Sanctis, portiere della Roma nelle ultime tre stagioni, si è da poco accasato...
Calciomercato Roma, oggi l'ufficialità di Nacho. Linea dura per Manolas
Le cessioni di Ljajic e Iago Falque aprono una settimana decisiva per il mercato...
Calciomercato Roma, obiettivo Diawara, Dzeko può restare. Dopo Jesus c'è Nacho
Lavori in corso. Sulla carta sarebbero pochi, nella realtà potrebbero essere di...
 
 <<    <      263   264   265   266   267