facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 18 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Comunitari liberi e parametri zero, storia di una svolta

Martedì 15 dicembre 2015
Quando Jean-Marc Bosman, misconosciuto calciatore belga, il 15 dicembre del 1995 ottenne dalla Corte di Giustizia delle Comunità Europee (oggi dell'Unione Europea) la sentenza che porta il suo nome, non poteva certo avere la percezione che da quel momento il calciomercato, e di rimando il calcio giocato stesso, sarebbe cambiato per sempre. I fatti risalivano al 1990, quando il giocatore, spirato il vincolo che lo legava al R.F.C. Liegi, non riuscì a trasferirsi in Francia, al Dunkerque, perché la società transalpina non trovò l'accordo economico con quella di provenienza. Ebbene, la Corte stabilì che il sistema costituiva una restrizione alla libera circolazione dei lavoratori, in violazione delle vigenti normative europee. Fu stabilito che alla scadenza del contratto ciascun tesserato avrebbe potuto cambiare squadra a parametro zero, all'interno dei confini europei, senza che nulla fosse cioè dovuto al club che fino a quel momento aveva usufruito delle sua prestazioni. A partire da allora mutò sostanzialmente i rapporti di forza tra società e atleti, chiaramente a favore dei secondi. La CGUE, inoltre, sancì un altro principio fondamentale: il tesseramento libero di calciatori comunitari, vietando alle singole Federazioni calcistiche nazionali di porre un tetto massimo al numero di stranieri, qualora ciò discriminasse cittadini dell'Unione Europea. Addio regola dei 3 stranieri, via libera anche alle distorsioni: squadre che schierano formazioni con 11 stranieri, extracomunitari a scandagliare l'albero genealogico alla ricerca di un appiglio, nella fattispecie di un avo, da utilizzare per ottenere un passaporto comunitario et similia. A voler tacere del fatto che anche i vivai hanno risentito dell'apertura delle frontiere, con susseguenti ricadute sui ricambi generazionali in chiave Nazionale. Concludiamo l'approfondimento con un elenco dei principali trasferimenti a parametro zero, colpi che hanno inciso sulla storia del calcio, passata, recente e contemporanea:

Paul Pogba (dal Manchester United ala Juventus nel 2012)
Robert Lewandowski (dal Borussia Dortmund al Bayern Monaco nel 2014)
Andrea Pirlo (dal Milan alla Juventus nel 2011)
Cafu (dalla Roma al Milan nel 2003)
Roberto Baggio (dal Milan al Bologna nel 1997)
Esteban Cambiasso (dal Real Madrid all'Inter nel 2004)
Michael Ballack (dal Bayern Monaco al Chelsea nel 2006)
Steve McManaman (dal Liverpool al Real Madrid nel 1999)
Gianluca Vialli (dalla Juventus al Chelsea nel 1996)
Luis Enrique (dal Real Madrid al Barcellona nel 1996)
Fernando Llorente (dall'Athletic Bilbao alla Juventus nel 2012)
Philippe Mexes (dalla Roma al Milan nel 2011)
Henrik Larsson (dal Celtic al Barcelona nel 2004)
Luis Figo (dal Real Madrid all'Inter nel 2005)
Miroslav Klose (dal Bayern Monaco alla Lazio nel 2011)
Fonte: alfredopedulla.com

Mercato - News

 
 <<    <      263   264   265   266   267    
 
 Dom. 24 lug 2016 
Calciomercato, fari Roma su Tielemans. Sabatini farà il colpo
«Tutto è in funzione di quel momento». E quel momento è il playoff Champions, che...
Boniek: "Bundesliga all'italiana. La Roma dovrà fare miracoli"
Bisognerà sperare in un Leicester, altrimenti si fa la fine della Bundesliga, dove...
Calciomercato Roma, Szczesny è più libero. Eremenko, è giallo
La mancata convocazione per la tournée americana, è più di un indizio. L'Arsenal...
Calciomercato Roma, Pallotta blinda Manolas
Pallotta fa subito gli onori di casa. Il presidente ha accolto la squadra all'arrivo...
 Sab. 23 lug 2016 
Mercato Roma. Borja Valero contento dell'interesse dei giallorossi. Della Valle: "Vogliamo tenerlo"
Negli ultimi giorni in casa Roma è tornato a circolare con insistenza il nome di...
Calciomercato Roma, prosegue la trattativa per Diego Lopez
Per la porta, la Roma continua la sua ricerca per un ulteriore rinforzo. De Sanctis...
PALLOTTA: "Manolas è felice, non vuole più soldi. Faremo un paio di acquisti"
La Roma è sbarcata a Boston alle 21,15. La squadra sta raggiungendo l'hotel, dove...
Calciomercato Caceres, niente Roma: in corsa Inter e Milan
Martin Caceres, ex difensore della Juventus e ora libero a parametro zero, non andrà alla Roma. Tornano in pista anche altre squadre italiane, tra le quali c’è il Milan
CALCIOMERCATO Roma, dall'Inghilterra, l'Arsenal non convoca Szczesny per la pre-season
Arrivano segnali di riavvicinamento tra la Roma e Szczesny. Come riporta il Mirror,...
CALCIOMERCATO, Caceres: "Dove vado? Non lo so, ma non alla Roma"
Intercettato a San Fermo della Battaglia, paese vicino a Como, il difensore Martin...
Calciomercato, dalla Spagna: il Valencia sfida la Roma per Diawara
Gli spagnoli non hanno intenzione di mollare la presa sul calciatore guineano in rotta con il Bologna
CALCIOMERCATO Pescara, Sebastiani: "Gyomber? Troveremo un accordo con la Roma"
Ai microfoni di Rete 8, il presidente del Pescara Daniele Sebastiani ha parlato...
Calciomercato Juventus, Higuain ha già effettuato le visite mediche a Madrid
Test svolti in gran segreto. Raggiunto l'accordo con la società bianconera, disposta a pagare la clausola: contratto di quattro anni a 7,5 milioni a stagione
Calciomercato, il piano B della Roma
Costretti ad aspettare, in cerca dell'occasione giusta. Non è stato mai un mistero...
Roma, quel futuro scritto nel play off
Si scrive playoff, si legge bivio. La Champions League di agosto è un confine labile...
Lo studio. Quante Roma, forse troppe
Roma non cambia solo in difesa. Cambia in blocco. E' il sistema Sabatini, che smonta...
Calciomercato, Roma e Manolas prove di accordo
Lo attendono con fiducia a Trigoria, nelle prime ore della mattina, per consegnargli...
Calciomercato, la Roma torna su Bruno Peres
E adesso caccia al terzino destro. D'accordo, l'eventuale arrivo di Nacho può servire...
Calciomercato Roma, in mezzo c'è posto. Diawara sì, sogno Borja
Entro massimo 48 ore, altrimenti si virerà altrove. È un po' la dead line che si...
La Roma da Pallotta. Lì si fa la Champions
Decolla la Roma, vola a prendere un po' d'entusiasmo da James Pallotta, aspettando...
 
 <<    <      263   264   265   266   267