facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 18 agosto 2022
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Nelle lacrime di Mourinho il sapore del futuro

Venerdì 27 maggio 2022
E ora? Ora viene, certamente, il difficile. Ora viene, forse, il bello. Ora, si tratta di completare e svelare al mondo l'eventuale capolavoro. La "Conference League" arriva come un fecondo "incidente". Un acceleratore di tutto. Ma va governato. Ripartire da un sesto posto in campionato sarebbe stato più semplice. Ripartire da un trofeo europeo vinto dopo mezzo secolo significa fare i conti con ben altre attese. Sbollita l'euforia, la gente si risveglia più esigente. Minimo un posto Champions o un'altra coppa. La festa stava lì, da qualche parte, nella pancia ribollente del vulcano, dentro la roccia. Doveva solo saltare il tappo. È saltato giovedì notte e sono stati botti da orbi. Cuori infilati allo spiedo. Tonnellate di gas esplosivo e lacrime ottocentesche. Le ghiandole hanno ceduto di schianto. Giovani e vecchi inzuppati dello stesso liquido lievemente salato. Chi le ha ingoiate e chi le ha lasciate libere di scorrere. Roba che a Roma si vede solo ogni vent'anni, quando ti dice bene, ma forse questo non si era mai visto. Una partita che si gioca simultaneamente in due stadi, in presenza e in assenza, a Tirana bello e reale, all'Olimpico sublime e allucinatorio. Come una preghiera. Ora, freddate le ceneri della pazzia, si tratta di capire in che direzione va la strategia dei texani più silenziosi della storia. Il sospetto, sempre più forte, è che la Roma sia in buonissime oltre che bilionarie mani.

Dan Friedkin, uomo arguto, sa di spettacolo e sa come coinvolgere le masse. Ha capito in fretta che da queste parti lo show doveva mettere le sue radici nel cuore e nella storia di Roma e della Roma. Chiamatelo marketing, chiamatelo progetto o visione, ma immaginare di modernizzare Roma, spedirla nel futuro ancorandola al passato, è stato un colpo di genio. Rispolverare un mondo ancestrale facendone la catapulta dello sviluppo. La scelta dello staff . A cominciare dall'Ave Mou. Uno sciamano super intelligente che si nutre di masse adoranti. Al suo fianco, un direttore sportivo giovane, solido e centrato come Tiago Pinto. Dirigenti illuminati come Maurizio Lombardo. Nell'insieme, una squadra che pensa e respira all'unisono con il suo totem. Ripartiamo da Mou. Dalle sue lacrime. Aveva pianto anche all'Inter e non so se altre volte. Quelle a San Siro erano le lacrime dell'addio, viziate dal senso di colpa. Quelle alla Roma sono lacrime felicemente senili. Nella chiave di Cicerone, l'elogio della senilità. Il darsi la libertà di mostrarsi fragili e vulnerabili quando si è definitivamente forti e saggi. Ma, attenzione, a festa ancora calda, nella pancia dell'Air Albania Stadium, tra una lacrima e un sorriso, tra un ghigno e un ammiccamento, sornione e tenero, il nostro ha spedito il messaggio forte e chiaro a chi di dovere: resterò a Roma, ma voglio capire che cosa ha in testa la nostra proprietà. Messaggio non raccolto da giornalisti troppo impegnati nella retorica della celebrazione.

José da oggi è bermuda, sole e spiaggia, ma la sua testa maniaca è già nel futuro. La sua dedizione è totale. Tornerà a vivere in tuta e pantofole a Trigoria, ma sa bene che la storia ormai mitologica di Mou va alimentata. La vittoria di Tirana riporterà sullo sciamano su Setubal valanghe di attenzioni e di soldi. Mou è pronto a tapparsi le orecchie con tappi di cera, ma vuole sapere che sarà di lui e della Roma. Le parole devono diventare realtà. Lui ha fatto il suo. Nelle prossime due sessioni di mercato, si aspetta di avere la "sua" squadra per decidere se ci sarà davvero un terzo anno alla Roma e, chi sa, quanti altri. Una dozzina di brutti, sporchi e cattivi più almeno un paio di nomi per l'unica cosa vera che ti fa vincere nella vita, la differenza. Si parte da buone certezze. L'erotismo totale che fa di Mou e dei tifosi un amplesso permanente. Una formidabile barriera difensiva, l'essenziale del calcio secondo Mou. A partire dall'immane Smalling (chiamiamolo Walling o Greating), un artifi ciere capace di disinnescare tutto, mosche e draghi, senza mai fare un fallo. Accanto a lui sono cresciuti tantissimo Mancini e Ibañez, due furie in anticipo su tutto. Un portiere non da raptus estetico, ma efficace.

E quel Bryan Cristante. Poche parole e tutta sostanza. Amatissimo da chi di calcio se ne intende. L'impressionate Zalewski (vent'anni, ma la testa di uno che sa bene chi è e dove può arrivare Zalewski) e il ritrovato Spinazzola. Il sogno? Vederli giocare insieme sulla stessa fascia. Abraham, dopo nemmeno un anno, è più romanista di Giacomino Losi. Detto questo, un attaccante totale e micidiale. Pellegrini, il capitano giusto nel solco dei Giannini, dei Totti e dei De Rossi. Se lo trasmettono, anche senza dirselo, cosa vuol dire essere capitani da romani. E poi Zaniolo. Riemerso trasformato, anche fisicamente, dall'inferno. Un anno di transizione e attivi pensieri, ma il gol più impo
di Giancarlo Dotto
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

UECL - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 05 ago 2022 
Roma, una delegazione della squadra incontrerà Papa Francesco
Un gruppetto di giocatori domani sarà ospite in Vaticano insieme al trofeo della Conference vinto a maggio
 Lun. 25 lug 2022 
Mourinho: "La Conference non è la Champions ma era l'unica coppa che mi mancava"
Il tecnico ha vinto il premio 'Talento que Marca o Mundo' assegnato da una votazione di un insieme di ambasciatori della Lega Portoghese
 Dom. 17 lug 2022 
Mourinho svela il tatuaggio: "La gioia dei romanisti mi ha portato a farlo"
"Un qualcosa che onorasse tutti i club in cui ho vinto competizioni europee"
 Gio. 14 lug 2022 
Mourinho e il "segreto" del tatuaggio
José Mourinho continua ad alimentare la curiosità intorno al tatuaggio che ha sulla...
 Sab. 09 lug 2022 
 Ven. 08 lug 2022 
Mourinho show: il nuovo look e la crema sul tatuaggio
Il tecnico a Trigoria con la testa rasata e il preparatore che lo aiuta con il tatuaggio della Conference
 Gio. 07 lug 2022 
Zaniolo e il coro contro la Lazio: la Roma si accorda con la Figc per la multa
La vicenda si chiuderà con una multa di 4mila euro ciascuno per Nicolò e il club
Stadio Olimpico, inaugurato il tour con la Conference League. Berardi: "Stadio 2026 data plausibile"
Berardi: "Siamo contento di esporre la coppa nella nostra casa, insieme alla nostra famiglia"
 Mar. 05 lug 2022 
Mourinho si tatua le tre coppe sul braccio
Un ricordo indelebile. Dopo 14 anni di digiuno José Mourinho è riuscito a condurre...
 Lun. 04 lug 2022 
Mourinho rientra a Trigoria: novità in ufficio
Primo giorno di lavoro della nuova stagione per il tecnico portoghese con un'aggiunta particolare
 Sab. 02 lug 2022 
Come sarà il mercato della Roma
La vittoria in Conference League ha regalato un entusiasmo che non si viveva da...
 Gio. 30 giu 2022 
La Roma ufficializza: "Dal 7 al 21 luglio la Conference League esposta all'Olimpico"
Attraverso un comunicato pubblicato sul sito ufficiale del club, la Roma ha confermato...
 Sab. 25 giu 2022 
Roma: la coppa della Conference verrà esposta all'Olimpico. Ecco quando
Dalle 12.30 del 7 luglio i visitatori potranno ammirarla e scattarsi foto e selfie durante il tour dell’impianto del Foro Italico
 Dom. 19 giu 2022 
Dan Friedkin su vittoria della Conference: "Emozione enorme. Lo meritavano tifosi, città e squadra"
Un momento d'oro per i Friedkin. La holding di famiglia, The Group Friedkin, è in...
 Sab. 18 giu 2022 
La coppa della Conference fa il giro dei quartieri: fuori bacheca per i ragazzi non vedenti (VIDEO)
Il trofeo della Conference League conquistato dalla Roma è in tour nei vari quartieri...
CONFERENCE LEAGUE - La UEFA punisce i giallorossi dopo Roma-Leicester: 46mila euro di multa
La UEFA ha deciso di punire la Roma in seguito a quanto accaduto allo Stadio Olimpico...
 Gio. 16 giu 2022 
Conference League, tour della Coppa partito da Garbatella
Il mini-tour della Conference League parte da Garbatella. Dopo l'evento privato...
 Mar. 07 giu 2022 
DAL 7 GIUGNO AL 22 LUGLIO UNA SERIE DI INIZIATIVE CON LA COPPA E I TIFOSI
La Roma celebra i suoi 95 anni: "Da qui al 22 luglio la festa dei romanisti"
 Dom. 05 giu 2022 
Roma, sfregiato il murale di Mourinho con la coppa della Conference
Vandali in azione contro l'omaggio che l'artista Harry Grab aveva fatto al tecnico giallorosso dopo la vittoria europea. Molto probabilmente verrà riparato
 Sab. 04 giu 2022 
ZALEWSKI: "Vincere la Conference da titolare è stato un sogno. Futuro? A Roma sto bene"
Nicola Zalewski, calciatore della Roma, ha rilasciato un'intervista in esclusiva...
 Gio. 02 giu 2022 
In cattedra con la maglia della Roma, la promessa mantenuta del prof di Rotterdam
Robert Visscher, olandese tifoso giallorosso a Rotterdam, prima della finale aveva detto: “Se vinciamo la Conference mi presento vestito di giallorosso”. E lo ha fatto davanti a una classe a maggioranza Feyenoord
 Mer. 01 giu 2022 
Roma, l'entusiasmo dei tifosi: file online per acquistare l'abbonamento
L’impresa della Roma in Conference League sta avendo degli effetti incredibili anche sulla campagna abbonamenti
Mourinho: "Roma, stagione fantastica. Gli arbitri ci hanno condizionato le partite"
Mourinho: “Vincere con la Roma è stato speciale. Ci sono stati errori arbitrali che hanno condizionato diverse partite. Pinto? Un grande direttore”
 Mar. 31 mag 2022 
Insulti a Lazio e Inter, a rischio sanzione Zaniolo e mezzo Milan
Ifesteggiamenti della Roma per la vittoria della Conference League e del Milan per lo scudetto potrebbero portare a una raffica di multe per i giocatori. La Figc ha inviato oggi alle parti la comunicazione di conclusione indagini della procura federale relativa ai fatti accaduti sui pullman utilizzati dalle squadre per celebrare con i tifosi i rispettivi trionfi.
 Lun. 30 mag 2022 
Abraham si blinda alla Roma. Ecco la promessa a Mourinho per il futuro
Botta e risposta sui social tra lo Special One e il centravanti inglese
 Dom. 29 mag 2022 
Dopo Tirana, la rabbia dei tifosi: "Derubati e palpeggiati ai tornelli"
A distanza di alcuni giorni dal trionfo giallorosso in Conference League contro...
 Sab. 28 mag 2022 
La Roma vola nel ranking Uefa e 'vede' la top 10
Grazie al trionfo in Conference League i giallorossi di Mourinho salgono all'11° posto, a -3 dalla Juve (che passa dalla 5ª all'8ª posizione). Migliorano Inter, Atalanta, Lazio e Milan mentre perde terreno il Napoli
Mourinho e l'orgoglio della Roma: "Gli Einstein del calcio non sanno una cosa"
Prima di staccare per le meritate vacanze, il tecnico portoghese ha scritto un lungo post con cui ha ringraziato i tifosi e lanciato una frecciata... "Ricordi indelebili, quando lascerò la Roma vorrei vederla sempre unita da questo amore e questa passione"
 Ven. 27 mag 2022 
Pellegrini nominato miglior giocatore della Conference League
Svelata anche la top 11 del torneo. Presenti oltre al capitano giallorosso Rui Patricio, Smalling e Abraham
Pellegrini: "Partito con la maglia Roma a otto anni, mai avrei pensato alzare trofeo da capitano"
Lorenzo Pellegrini ha parlato a Uefa.tv, dopo la conquista della Conference...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>