..."> ..." />
facebook twitter Feed RSS
Sabato - 25 novembre 2017
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 
La Parola ai Tifosi
Tutti i Messaggi

 Sab. 04 nov. 2017 - H.07:41
 ziolupone 
 
Rispondi
 
 
 Segnala post
 
Schick, un "errore"
frutto anche delle intemperanze di noi tifosi!
La Roma ha seguito x mesi Mahrez, scontrandosi contro l'ostracismo di Shakespeare (e forse è stato meglio così, visto che il leichester sta andando male e potrebbe essere acquistato x molto meno, adesso); ha cercato di virare su Quadrado e/o Berardi, attirandosi le "ire" dei tifosi, che li ritenevano scarsi e/o alla frutta, incapaci di poter offrire un contributo decente per le sorti della Maggica; ha provato ad inseguire altri profili ritenuti "minori", attirandosi anche qui i mugugni dei tifosi, che volevano il "colpo" (giustamente) dopo la cessione di Salah... qual era, dunque, l'unica soluzione percorribile (visto che big-big, con la nostra situazione finanziaria, non è dato acquistare)? Era una sola: Schick... accolto con grande entusiasmo dai tifosi.
Non resta, dunque, che aspettarlo con fiducia e sostenerlo con la dovuta calma, quando rientrerò sui campi da gioco.
La campagna acquisti, x me, non è stata toppata, ma paga la sfortuna, alcuni errori "riabilitativi" di cui di certo Monchi o DiFra possono avere colpa e il necessario periodo di adattamento x alcuni giocatori, chiamati a fare il salto di "categoria" (Defrel) e di nazione (Under che, se nn parla ancora l'italiano, almeno l'inglese se lo potrebbe imparare... è vero che il calcio è linguaggio universale... xò, uno sforzo, il turco, lo potrebbe fare... almeno 4 ciappette sputazzate...)

  Risposte
  Sab. 04 nov. 2017 - H.16:44
1. Iulius ha detto: "Se la società avesse deciso in passato di vendere Totti e De Rossi lo avrebbe fatto senza battere ciglio, sono loro che sono voluti rimanere, loro, i giocatori che hanno deciso, d'accordo con la società."

Certo Totti era anche un giocatore dal talento che non si vede tutti i giorni e De Rossi è un bravo giocatore che è stato ed è ancora indispensabile. Ma se io fossi stato Totti me ne sarei andato in un grande club a vincere di più di quello che Totti ha raccolto in 25 anni di carriera e non mi sarebbe importato di essere IL PRIMO tra gli undici, il CAPITANO assoluto. Avrei fatto parte di una squadra come UNO DEI TANTI, che partecipa alla vittoria del suo club. Se Totti è rimasto è perché altrove non sarebbe stato TOTTI. Ma solo Francesco Totti. Poi stava a lui darsi da fare di nuovo per conquistare i tifosi. Non è certo amante delle nuove sfide IL CAPITANO. Poi che si ami la Roma, perché si è nati a Roma, sono tante belle emozioni che ti fanno giocare meglio e al massimo, è logico. L'altro De Rossi è rimasto per la Roma e per i motivi ultimi descritti. Perché poi a Roma si sta bene, hai messo radici, gli amici, Ostia e via dicendo... Ma se io fossi stato il presidente della Roma e proprietario della squadra, con il 60% di potere decisionale e se avessi deciso di vendere Totti, e se quest'ultimo NON VOLESSE ANDARSENE... beh... non vuoi andartene? E adesso ti sistemo io. Avrei detto al mister di relegarlo in panchina così a lungo che alla fine sarebbe venuto lui da me A PREGARE di cederlo a qualsiasi club, anche ad uno di serie B, piuttosto che stare ancora seduto in panchina. Totti è rimasto così a lungo che alla fine la società non sapeva come farlo uscire dal campo, perché nel frattempo era diventato un IDOLO per i tifosi. Un RE con i suoi SUDDITI pronti ad invadere Trigoria, se il RE fosse stato defenestrato prima del tempo. Certo restando, il RE ha dato il suo contributo, ma molte volte ha messo in un angolo la società.

MAI I GIOCATORI DEVONO METTERSI AL DI SOPRA DELLA SOCIETÀ.
MAI LA SOCIETÀ DEVE METTERE AL DI SOPRA UN GIOCATORE.

Tutti sono importanti ma nessuno è indispensabile.

Forza Di Francesco!!!! Forza Magica Roma!!!
  Sab. 04 nov. 2017 - H.12:16
2. IL TIFOSO, senza mai menzionarlo, ha un vantaggio enorme quando vuol fare un riassunto mirando alla valutazione se il DS abbia operato in modo intelligente, o meno. Nello stesso modo quando lui (Il tifoso) vuol dare una valutazione all'operato dell'allenatore. Per cio' che riguarda il DS l'ideale fosse quello di dar inizio alla campagna acquisti in aprile, maggio, al piu' tardi. Se ci sono dei saldi durante il mese di giugno, ci devi andare i primi di giugno. Se ci vai il 28, 30 di giugno, beh troverai solo i scarti. La Roma (Come tutte) non si puo' permettere di iniziare la campagna aquisti in aprile, e i motivi non sono solo finanziari. Quindi il DS ogni anno deve operare sempre in salita...Peggio ancora per l'allenatore. Se e' lo stesso, di sicuro avanza le sue richieste sperando di ottenere quel che gli occorre. Se invece arrivera' uno nuovo li il lavoro del DS diventa tre volte piu' complicato. Dovra' comprare in base a che tipo di gioco visto che non si sa' chi arrivera'?. Un modo ci sarebbe per rendere la situazione meno vulnerabile, meno rischiosa. E non capisco come mai la Roma non ci abbia pensato. Oppure lo ha fatto e io (Noi) non lo sappiamo. La AS Roma dovrebbe acquistare azioni (Anche il 51%) in una squadra di serie B. Lo fece l'Udinese acquistando mi sembra il Granada squadra di Serie B Spagnola. Creando una situazione tale che a una settimana dalla fine della campagna acquisti se ti manca un terzino, o un'ala, almeno non inizi il campionato con due ruoli destinati a farti perdere ore e ore di sonno. Oltre alla possibilita' di ritrovarti una giovane promessa che non aspetta altro che un trampolino di lancio. Ma tutto cio' che ho appena descritto sembra logica in teoria, ma realizzarla e' semplicemente proibitiva. In Italia la Politica entra anche nella stanza da letto ed e' capace anche di tassarti se vai oltre due scopate (Rispettando il massimo dei minuti concessi).

CONCLUSIONE (TRISTE)...Il calcio, un gioco che si impadrona della passione dei piccoli (In fascia), poi piu' attira verso di lui gli adulti, piu' il giocattolo si trasforma. Poi lo si distrugge quando scendono in campo per prima la TV. Poi i Sponsors. E infine capitali che arrivano dall'Estero senza un controllo severo per sapere la loro provenienza....IULIUS fa un regalino al tifoso valutando il peso della sua opinione al 10%. La mia valutazione invece e' del o1%. Quando squilla il Tel. e chiama la TV, o il tuo Sponsor, le buone maniere sono d'obbligo.
  Sab. 04 nov. 2017 - H.10:31
3. Secondo me, ci diamo troppa importanza nel ruolo di tifosi moderni in grado di condizionare addirittura gli acquisti.
Il tifoso moderno è uno spettatore televisivo, che conta il 10% degli utili, tutto il resto sono diritti Champions e tv, plusvalenze (i primi arrivano in base ai piazzamenti, i secondi a prescindere per quanto riguarda la serie A visto che hanno da quest'anno abolito la divisione in base al numero di tifosi e danno un 50& uguale a tutti e l'altro in base ai piazzamenti).
Se la società avesse deciso in passato di vendere Totti e De Rossi lo avrebbe fatto senza battere ciglio, sono loro che sono voluti rimanere, loro, i giocatori che hanno deciso, d'accordo con la società.
Tanto il tifoso è come un bambino di otto anni che non vuole andare a scuola, sbatte, brontola, ti insulta pure, ma alla fine zitto e ci va.
Oggi è stata pubblicata un'intervista di Monchi che ammette l'errore' loro, della società, non nostro.
Serviva un esterno destro al posto di Salah, dopo aver preso Under che si sapeva ancora non pronto per il calcio italiano.
Dopo il rifiuto di Mahrez che il Leicester non ha voluto vendere a nessuno, si è virato su Schick che non interessava alla Roma, in quanto non è un esterno destro (questo lo dice Monchi) però rappresentava un buon investimento per la società.
E prosegue dicendo che se sarà necessario cambiare modulo per far giocare Schick non sarà un problema. Non sarà un problema per lui, per l'allenatore si, visto che quando rientrerà, la Roma avrà appena trovato un equilibrio e dovrà scombussolare tutto per farlo giocare.
Poi, come tutti, mi auguro che sia il nuovo Van Basten, ma l'acquisto in partenza è sbagliato sono stati spesi tutti quei soldi non per accontentare Eusebio, ma per un investimento, una plusvalenza futura, questi sono i fatti, a noi giudicare dall'altra parte dello schermo, della tv..
Ogni opinione espressa nei commenti è unicamente quella del suo autore, di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato.

L'identificazione dell'utente viene effettuata tramite nickname collegato al suo indirizzo e-mail e all'indirizzo IP che non saranno visibili sul sito. Lo stesso utente non può utilizzare più nickname

Il dibattito in questo forum è moderato. La Redazione si riserva il diritto di modificare, rifiutare, sospendere un commento o bloccare un nickname a suo insindacabile giudizio. Il non rispetto delle regole, provocherà il blocco definitivo dell'utente.

I messaggi sono pubblici e possono essere letti da tutti gli utenti, anche da persone che non fanno parte di questo forum, quindi consigliamo di non inserire informazioni personali.

Regole dei cartellini gialli e rossi

I cartellini gialli e rossi, vengono assegnati agli utenti che hanno subito una segnalazione , approvata dal Moderatore del forum (di seguito Moderatore), per comportamento non rispettoso nei confronti delle persone e delle regole del forum, con il seguente criterio:

- Verrà assegnato un cartellino giallo alla prima segnalazione approvata dal Moderatore;
- Verranno assegnati due cartellini gialli alla seconda segnalazione approvata dal Moderatore;
- Verrà assegnato il cartellino rosso alla terza segnalazione approvata dal Moderatore che comporterà l'espulsione dal forum dell'utente segnalato in modo temporaneo (minimo un mese) o definitivo.
- Verrà assegnato direttamente il cartellino rosso e conseguentemente l'espulsione definitiva dal forum se il Moderatore riterrà grave il comportamento dell'utente segnalato.

Si fa presente che il Moderatore potrà assegnare direttamente cartellini gialli o rossi, anche senza la segnalazione da parte degli utenti.

I cartellini gialli potranno essere tolti dal Moderatore in base al futuro comportamento dell'utente segnalato.

I post segnalati, verranno cancellati e contrassegnati con la dicitura "spam".

La segnalazione dovrà essere effettuata esclusivamente utilizzando il link " Segnala post" che si trova di fianco al messaggio che si vuole segnalare al Moderatore.

Si precisa che le decisioni del Moderatore sono inappellabili.


RomaForever.it si riserva il diritto di modificare la suddetta informativa previo avviso all'utente, da effettuarsi mediante pubblicazione della versione aggiornata all'interno del sito RomaForever.it.